Come Abbinare le Tonalità del Legno nelle Decorazioni di Interni

Uno degli aspetti più facili e più piacevoli della decorazione d'interni consiste nello scegliere i singoli mobili e componenti d’arredo che ti piacciono. L'aspetto più impegnativo, tuttavia, sta nel coordinarli in un armonico equilibrio. Questo può essere particolarmente difficile quando cerchi di coordinare le varie tonalità del legno. Dalla betulla leggera e luminosa, ai piacevoli toni medi della quercia, alla profondità brillante del mogano o ciliegio, imparare a mescolare i colori del legno nell’arredamento d'interni può essere un'esperienza frustrante ma gratificante. Tieni in considerazione i seguenti suggerimenti quando ti accingi a realizzare un ambiente armonioso e accattivante.

Passaggi

  1. 1
    Fai in modo che i mobili principali siano della stessa tonalità. Questo è il concetto base che ti garantisce l’armonia dei colori del legno dell’arredamento. I divani, le poltrone e i tavolini, per esempio, potrebbero essere tutti costruiti con un legno dai toni medi, mentre colori più chiari o più scuri possono essere presenti con dei piccoli accessori come cornici e lampade.
  2. 2
    Usa gli accessori per creare un’armonia tra le stanze. Naturalmente, non devi usare un singolo tono per i pezzi principali di arredamento in tutta la casa. Per esempio, puoi avere due camere comunicanti, la prima con mobili in faggio e l'altra con mobili in ciliegio. Per fondere insieme queste due tonalità di legno, puoi aggiungere accessori che caratterizzano il tono del legno principale.
  3. 3
    Bilancia i diversi toni di legno in una stanza. Se scegli di usare dei mobili principali con nuance diverse, cerca di distribuirli in tutta la stanza. Se metti i mobili scuri su un lato e quelli chiari su un altro, crei uno squilibrio poco attraente. Il lato “buio” della stanza diventerebbe "più pesante".
  4. 4
    Imita certi toni del legno con una tappezzeria analoga. Prendi in considerazione la seguente ipotesi: tutti i mobili in legno del salotto sono di mogano scuro, ma la credenza che hai voluto acquistare è disponibile solo in un faggio luminoso e leggero. Per armonizzare l’aspetto della credenza nella stanza, puoi mettere un mobile (come una poltrona o una chaise longue) rivestito con un colore marrone giallastro caldo che richiama la tonalità della credenza.
  5. 5
    Bilancia la varietà di legni con un mix di colori. Solitamente, mescolare molti toni di legno differenti crea un aspetto disordinato e caotico se hai anche una combinazione di colori molto varia. Quindi, se hai diversi rivestimenti e decorazioni colorati in una stanza, attieniti a una quantità limitata di tonalità del legno. Se vuoi unire molti legni diversi, cerca almeno di sceglierli dai toni piuttosto neutri.
  6. 6
    Esalta i contrasti quando è necessario. Ci sono alcune situazioni in cui tonalità contrastanti di legno sono vitali per ottenere design di successo. Ad esempio, se metti un tavolo da pranzo di pino sopra un parquet dello stesso legno, otterrai un risultato piuttosto "sciatto". In questo caso un abbinamento contrastante rende la composizione decisamente più convincente e conferisce personalità.
    Pubblicità

Consigli

  • Sappi che quando il legno è verniciato viene completamente nascosto, a meno che non si usi un prodotto che lasci trasparire le venature. Pertanto, questo tipo di mobili non deve essere considerato quando vuoi unire e armonizzare le tonalità di legno in una stanza.
  • Ricordati che i mobili in legno massello possono sempre essere levigati e dipinti di un tono diverso. Si tratta di una soluzione eccellente ed economica per cambiare i mobili presenti e inserirli in uno schema di arredamento diverso.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Arredamento

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità