Come Accedere a un Sito Web Bloccato

Non avere libero accesso a un determinato sito web può essere una situazione alquanto frustrante, soprattutto quando lo scopo è semplicemente quello di cercare di rimanere in contatto con amici e parenti. Sono moltissimi gli utenti che, viaggiando per il mondo, devono affrontare le politiche restrittive riguardanti l'accesso libero a internet imposte da governi o ISP. Tuttavia è molto più probabile che tu stia avendo problemi di accesso al web dall'ufficio o dalla rete scolastica. Le restrizioni più comunemente utilizzate limitano l'accesso a siti come YouTube e Facebook. Fortunatamente esistono diversi modi per aggirare questo tipo di filtri e avere accesso a quei siti web precedentemente preclusi. Non ti preoccupare, non hai la necessità di essere un esperto informatico per metterli in pratica, ti basterà leggere questo articolo.

Metodo 1 di 5:
Utilizzare un Servizio Proxy Online

  1. 1
    Individua un buon server proxy accessibile direttamente dal web.[1] I server proxy agiscono semplicemente come intermediari fra l'utente finale e il sito web richiesto. La richiesta dell'utente verrà inoltrata al server proxy (e non al sito web direttamente) che poi visualizzerà sul computer di quest'ultimo i dati richiesti. Come misura aggiuntiva l'indirizzo IP e il luogo da dove l'utente si connette non verranno tracciati, quindi a tutti gli effetti la navigazione sarà anonima.
    • Un buon servizio proxy si contraddistingue dal fatto che non visualizza un gran numero di annunci o banner pubblicitari sulla pagina principale. Tuttavia questo mezzo di sovvenzionamento è molto utilizzato e in alcuni casi possono avere un impatto negativo sul normale utilizzo di un servizio proxy.
  2. 2
    Digita l'URL del sito a cui desideri accedere utilizzando la barra degli indirizzi visibile all'interno della pagina del servizio proxy scelto. In questo modo la tua richiesta non verrà inoltrata direttamente al sito web finale, ma al server proxy, che effettuerà il download dei dati al posto tuo e ti restituirà i relativi contenuti.
  3. 3
    Premi il pulsante "Go" o il tasto "Invio" della tastiera. I contenuti del sito web indicato verranno inviati al server proxy, che provvederà a visualizzarli sul tuo dispositivo. Questo processo potrebbe rallentare leggermente la normale navigazione, ma in compenso potrai accedere nuovamente ai tuoi siti web preferiti.
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Usare un Servizio di Traduzioni Online

  1. 1
    Accedi al sito web di servizio automatico di traduzioni. I siti di questo tipo funzionano in modo molto simile ai server proxy e si possono utilizzare per inoltrare la richiesta al sito web finale e visualizzare successivamente i relativi contenuti tradotti nella lingua richiesta.[2] Questa procedura permette di accedere alle informazioni visibili su un determinato sito web senza effettivamente avervi un accesso diretto.
  2. 2
    Digita l'URL del sito web a cui non hai attualmente accesso. Utilizza il campo di testo in cui normalmente andrebbe inserita la parola o la frase da tradurre. Adesso scegli la lingua in cui eseguire la traduzione. Puoi anche indicare al sito web di tradurre i contenuti dall'italiano all'italiano.
  3. 3
    Premi il pulsante per avviare la traduzione. Dopo alcuni istanti il contenuto del sito web indicato, tradotto nella lingua scelta, apparirà sullo schermo. Questo metodo è ottimo da sfruttare in situazioni in cui hai la necessità di avere rapido accesso a un sito web senza però avere il tempo per cercare altre soluzioni.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Usare una Connessione VPN

  1. 1
    Scarica un client VPN. Puoi avere accesso a tutti i siti web attualmente bloccati semplicemente scaricando e installando questo tipo di software. La maggior parte dei servizi VPN è a pagamento, ma alcuni possono essere utilizzati gratuitamente. Tuttavia questi ultimi visualizzeranno dei banner pubblicitari all'interno dell'interfaccia utente.
    • Ricorda che per installare un software su un computer occorre utilizzare un account amministratore di sistema, quindi se ti trovi sul posto di lavoro o a scuola è molto probabile che tu non abbia questo tipo di accesso e che quindi non potrai utilizzare questo metodo.
    • Questa procedura è ideale per poter accedere a un sito web bloccato direttamente da un dispositivo mobile. In questo caso basta semplicemente accedere all'app store della piattaforma in uso. La maggior parte dei client VPN disponibili per sistemi desktop possiede anche una versione per dispositivi mobili.
  2. 2
    Installa il client VPN che hai scelto. Seleziona il file appena scaricato con un doppio clic del mouse e segui le istruzioni che appariranno sullo schermo. Non appena l'installazione è completa, potrai avviare il programma e utilizzare il browser del dispositivo per accedere al web senza alcuna limitazione.
  3. 3
    Digita l'URL del sito che desideri visitare all'interno della barra degli indirizzi del browser e il software VPN farà il resto. Utilizzare questo tipo di client è molto più sicuro rispetto a utilizzare un servizio proxy online. Dopo aver installato il client VPN non dovrai fare nient'altro che navigare normalmente, usando il browser internet che preferisci, senza la necessità di eseguire altre procedure particolari.[3]
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Utilizzare un URL Breve

  1. 1
    Accedi a un servizio di generazione di URL brevi. Puoi scegliere fra un gran numero di siti web e tutti sono adatti per il tuo scopo attuale.
  2. 2
    Digita l'URL del sito web a cui non riesci ad accedere. Premi il pulsante per ottenere l'URL breve dell'indirizzo appena inserito. Il servizio scelto genererà un indirizzo internet breve che potrai utilizzare per accedere al sito web in esame. Anche se l'URL breve appare estremamente diverso rispetto a quello originale, svolge la medesima funzione, dato che è una versione codificata di quest'ultimo.
  3. 3
    Copia l'URL breve e incollalo all'interno della barra degli indirizzi del browser. Normalmente, utilizzando questo tipo di strumento, dovresti essere in grado di aggirare le restrizioni che ti impediscono di accedere al sito web che desideri. Il servizio web che hai utilizzato per creare l'URL breve utilizzerà quest'ultimo per reindirizzarti al sito web di destinazione.[4]
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Accedere alla Versione di un Sito Web Memorizzata nella Cache

  1. 1
    Accedi al motore di ricerca di Google utilizzando il browser internet che preferisci. Si tratta della pagina web principale del sito di Google. Se hai impostato Google come motore di ricerca predefinito del browser internet in uso, puoi anche utilizzare direttamente la barra degli indirizzi di quest'ultimo.[5]
  2. 2
    Digita il comando "cache:" seguito dal nome del sito web a cui desideri accedere.
    • I motori di ricerca presenti nel web salvano in continuazione una copia di tutte le pagine presenti in internet. Accedendo alla cache dei motori di ricerca avrai la possibilità di visualizzare il contenuto che desideri senza dover accedere direttamente al sito web che lo ospita.
  3. 3
    Visualizza la versione del sito web richiesto memorizzata nella cache di Google. In questo caso è bene precisare che la versione ottenuta in questo modo potrebbe non essere aggiornata con quella realmente pubblicata sul sito originale. Se hai la necessità di accedere alle pagine aggiornate del sito in esame, dovrai obbligatoriamente utilizzare uno degli altri metodi descritti in questo articolo.
    Pubblicità

Consigli

  • Sii sempre prudente quando utilizzi un server proxy. Alcuni dei siti web che offrono questo tipo di servizio possono memorizzare le tue informazioni personali sensibili.
  • Se utilizzando un dispositivo mobile connesso a internet tramite una rete Wi-Fi non sei in grado di accedere a una pagina web specifica, il modo più semplice e veloce per risolvere il problema consiste nell'utilizzare la connessione dati cellulare.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Internet

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità