Come Accedere al Deep Web

Questo articolo insegna ad accedere ai dati del Deep Web, delle informazioni online impossibili da trovare con un motore di ricerca tradizionale come Google o Bing. Troverai anche indicazioni su come accedere al Dark Web, una sezione controversa e difficile da visitare del Deep Web.

Metodo 1 di 2:
Accedere al Deep Web
Modifica

  1. 1
    Impara cosa sono realmente i dati del Deep Web. Si tratta di tutte le informazioni online che non vengono indicizzate dai motori di ricerca (come Google). Questo significa che le pagine del Deep Web devono essere trovate aprendo direttamente la fonte anziché con una rapida ricerca su Google.[1]
    • Esempi comuni del Deep Web che puoi incontrare nella vita di tutti i giorni includono archivi delle biblioteche universitarie, risultati all'interno dei siti di viaggi e così via.
    • I dati del Deep Web di solito non sono illegali e spesso sono collegati a fonti di ricerca affidabili e biblioteche.
    • Il Deep Web è molto diverso dal Dark Web, che spesso viene usato per condurre attività illegali e anonime.
  2. 2
    Impara che metodo usano i motori di ricerca per trovare i risultati. Quando cerchi una parola o una frase su Google, il sito "striscia" (crawl in inglese) per tutto internet alla ricerca delle pagine in superficie.
    • Dato che i contenuti del Deep Web non fanno parte di questo strato superficiale, non puoi trovarli con un motore di ricerca tradizionale.
  3. 3
    Usa Firefox. Come precauzione, usa questo browser per impedire che la tua cronologia di ricerca venga tracciata. Questo impedisce che le tue ricerche passate interferiscano con la possibilità di accedere al Deep Web e ti garantisce un livello di privacy non offerto dagli altri browser.
    • Come per tutti i browser, il tuo ISP (Internet Service Provider) può comunque conoscere la tua attività su internet in caso di necessità.
  4. 4
    Usa il motore di ricerca dedicato del sito che ti interessa. Molti siti web hanno motori di ricerca integrati, che sono necessari per trovare risultati che non appartengono al livello superficiale.
    • Un esempio è il motore di ricerca integrato di Facebook. Puoi usare la barra di ricerca per trovare utenti, pagine e altri elementi che non compaiono tra i risultati di Google o siti simili.
    • Un altro esempio sono le barre di ricerca dei siti web e negli archivi di ricerca accademica. Anche in questo caso, le risorse che contengono di solito non possono essere scoperte senza l'aiuto del motore di ricerca dedicato.
  5. 5
    Prova a usare DuckDuckGo. Questo motore di ricerca privato, reperibile all'indirizzo https://duckduckgo.com/, è in grado di indicizzare risultati che appartengono sia al livello superficiale che al Deep Web. Anche se è improbabile, potresti trovare alcune voci del Deep Web con questo metodo.
    • Lo svantaggio principale dell'uso di DuckDuckGo è che i risultati più popolari del livello superficiale di internet hanno più probabilità di comparire rispetto a quelli meno visitati del Deep Web.
    • Puoi trovare dei risultati del Deep Web su DuckDuckGo consultando l'ultima pagina della ricerca.
  6. 6
    Trova un database specializzato. Se vuoi cercare un tipo di database specifico (per esempio uno orientato al giornalismo), segui questi passaggi:
  7. 7
    Naviga nel Deep Web a tuo piacimento. Come detto in precedenza, è raro finire nei guai in questa sezione di internet, per la natura stessa dell'ambiente. Se segui le regole di base della sicurezza in rete (non condividere le tue informazioni personali, non scaricare file da fonti non attendibili, ecc.) non dovresti avere problemi.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Accedere al Dark Web
Modifica

  1. 1
    Impara cos'è il Dark Web. Questo termine fa riferimento a una piccola sezione dei dati del Deep Web a cui è impossibile accedere senza link e programmi speciali. Contrariamente a quanto detto per la maggior parte dei dati del Deep Web, le informazioni contenute nel Dark Web sono spesso link non più funzionanti, siti web abbandonati e altri dati inutili.[2]
    • Il Dark Web esiste principalmente per consentire l'anonimato a giornalisti, dissidenti politici, whistleblower e simili.
  2. 2
    Comprendi i rischi. Il Dark Web è per lo più innocuo se non cerchi guai, ma il suo utilizzo principale sono pur sempre le attività criminali. Il lato positivo è che le parti legali di questa sezione di internet non sono pericolose.
    • In pratica, se non cerchi di accedere a siti illegali, troverai molti collegamenti non più funzionanti e siti che caricano più lentamente del normale.
    • Se invece stai cercando di accedere a contenuti illegali, è molto più probabile che tu venga scoperto piuttosto che tu riesca a trovare quello che ti interessa.
    • Anche se molte delle storie dell'orrore che puoi sentire sul Dark Web sono solo leggende metropolitane, dovresti evitare di contattare persone e scaricare qualcosa da questa sezione di internet.
  3. 3
    Non usare Windows per accedere al Dark Web. Anche se Windows 10 è più sicuro delle versioni precedenti del sistema operativo, contiene comunque dei difetti che lo rendono particolarmente vulnerabile ai tentativi di violazione e ai virus quando navighi nel Dark Web.
    • Linux è la soluzione migliore se hai intenzione di usare il Dark Web. Ubuntu Linux è la versione di questo sistema operativo più comune (ed è gratuita).
    • Se stai usando un Mac, non dovresti avere problemi se usi un VPN e il browser Tor.
  4. 4
    Prendi delle precauzioni di base prima di accedere al Dark Web. Ci sono alcuni semplici consigli che dovresti seguire in modo da prevenire incontri sgradevoli in questa sezione di internet:
    • Copri la webcam del tuo computer.
    • Proteggi con una password la tua connessione a internet, se non l'hai già fatto.
  5. 5
    Usa un VPN. Prima di scaricare Tor (se possibile) o di accedere al Dark Web, devi installare e abilitare una Rete Virtuale Privata (VPN). NordVPN ed ExpressVPN sono scelte comuni, ma puoi utilizzare qualsiasi VPN con le caratteristiche seguenti:
    • Un kill switch per le situazioni in cui il VPN non è disponibile.
    • Tempi di caricamento rapidi.
    • Protezione contro il rilevamento dell'IP e del DNS.
    • La capacità di connettersi a internet da un server di un'altra nazione.
  6. 6
    Assicurati che il tuo VPN sia attivo e faccia transitare il traffico dati su un server di un'altra nazione. Il VPN nasconde il tuo indirizzo IP da chi cerca di visualizzare la tua posizione; sarai più sicuro facendo in modo che l'indirizzo IP visibile dagli altri utenti sia quello di un Paese straniero.
  7. 7
    Scarica e installa Tor. Puoi trovare questo browser, che puoi utilizzare per accedere al Dark Web, all'indirizzo https://www.torproject.org/projects/torbrowser.html.en.
    • Tor è necessario per aprire i siti web che terminano con ".onion", che rappresentano la maggior parte dei contenuti del Dark Web.
  8. 8
    Chiudi tutte le finestre di navigazione aperte. In questo modo sarai certo che nessuna informazione pubblica contenuta nelle tue precedenti sessioni su internet possa essere tracciata quando ti colleghi a Tor.
  9. 9
    Connettiti alla rete Tor. Una volta attivato il VPN e chiuse tutte le finestre dei browser, apri Tor e clicca Connetti. Si aprirà l'home page del programma.
    • Tor consiglia di non massimizzare la finestra del programma, in modo che nessuna applicazione possa rintracciarti sulla base della risoluzione dello schermo.
  10. 10
    Cambia le impostazioni di sicurezza di Tor. Nella home page del browser, clicca l'icona a forma di cipolla nella parte in alto a sinistra della pagina, poi trascina il selettore fino al punto più alto. In questo modo Tor non caricherà script di tracciamento e altre forme di monitoraggio del browser.
  11. 11
    Apri un motore di ricerca per il Dark Web. I più comuni (e relativamente sicuri) sono i seguenti:[3]
    • Torch: un motore di ricerca per il Dark Web che indicizza più di un milione di pagine nascoste. Puoi trovarlo all'indirizzo http://xmh57jrzrnw6insl.onion%20/.
    • DuckDuckGo: questo sito permette di fare ricerche sia nel livello superficiale di internet che nel Dark Web. L'indirizzo è https://duckduckgo.com/.
    • notEvil: questo motore usa un'interfaccia simile a Google e blocca gli annunci pubblicitari. Cercalo all'indirizzo http://hss3uro2hsxfogfq.onion%20/.
    • WWW Virtual Library: il motore di ricerca più vecchio ancora attivo, contiene fonti storiche e altre informazioni accademiche. Puoi accedervi all'indirizzo http://vlib.org/.
    • Evita Hidden Wiki e Onion URL Repository quando navighi nel Dark Web; entrambi questi motori di ricerca spesso riportano dei link a informazioni illegali o losche.
  12. 12
    Naviga nel Dark Web. Usando il tuo motore di ricerca preferito, puoi visitare questa sezione di internet a tuo piacimento; ricorda solo di evitare i link, i siti web sospetti e di non scaricare né aprire mai file che trovi nel Dark Web.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Puoi impostare Tor in modo che utilizzi una nazione specifica come punto di accesso o di uscita.
  • In definitiva, il Deep Web non è emozionante come viene rappresentato nella cultura popolare; tuttavia rappresenta una fonte eccellente di saggi accademici, fonti di ricerca e informazioni specializzate che potresti non riuscire a trovare tra i risultati più cliccati.
  • Parti del Dark Web vengono usate per archiviare puri dati di ricerca e altre informazioni interessanti.[4]
  • Internet può essere suddiviso in tre sezioni principali: il livello di Superficie (circa il 4% di internet), il Deep Web (circa il 90%) e il Dark Web (circa il 6%).

AvvertenzeModifica

  • Gran parte dei contenuti illegali del Dark Web sono relativi alla tratta di esseri umani, alla vendita illecita di droghe, armi e via dicendo. Non cercare e non cliccare link a pagine che fanno riferimento a questi argomenti.
  • Non scaricare mai file e non accettare mai delle richieste di chat quando navighi nel Dark Web. In particolare, è una pessima idea scaricare file torrent attraverso il Dark Web.

Hai trovato utile questo articolo?

No