Come Acquisire una Maggiore Sensibilità Culturale Viaggiando all'Estero

Scritto in collaborazione con: Carmela Resuma

Viaggiare è una cosa meravigliosa. Quando però visiti un Paese per la prima volta, c'è sempre il rischio di offendere la gente del posto mancando di rispetto a usi e costumi normali per la cultura locale. Può inoltre capitare di assumere inconsapevolmente atteggiamenti tipici della propria cultura che vengono ritenuti scortesi o fuori luogo altrove. Disturbare la vita quotidiana di una persona perché non si ha la più pallida idea di come comportarsi è una delle esperienze più imbarazzanti che ci siano. Ogni volta che parti per un'avventura, tieni a mente i valori e l'ambiente sociale che caratterizza la cultura in cui intendi immergerti. Considera inoltre come potrebbe essere percepito il tuo comportamento dalla gente che ti circonda.

Parte 1 di 3:
Scoprire Diverse Culture

  1. 1
    Informati sul posto che intendi visitare. Prima di salire sull'aereo, fai delle ricerche rigorose per prepararti al primo incontro con un nuovo Paese e la sua gente. È utile informarsi in merito a diversi aspetti tipici, come società, tradizioni religiose e modo di relazionarsi agli stranieri. Leggere libri e articoli è fondamentale, in quanto ti offrirà un punto di vista prezioso sulla vita quotidiana del posto, permettendoti di farti un'idea più precisa di che cosa aspettarti come straniero [1].
    • Se hai intenzione di fare una vacanza tranquilla nel sud della Francia, ti basta cercare informazioni su come vestirti per andare a cena fuori. Se invece hai in programma un viaggio di lavoro in Giappone o in Olanda, dovresti prepararti facendo delle ricerche sulle modalità e sulle consuetudini con cui vengono condotti affari e questioni formali.
    • Leggi blog scritti da viaggiatori di tutto il mondo per scoprire il loro punto di vista su un posto in particolare.
  2. 2
    Rifletti sui tuoi comportamenti e sulla tua cultura. Sotto quali aspetti è simile a quella del Paese che visiterai? In che cosa si distingue? Osservati con gli occhi di un'altra persona, quindi prendi nota dei valori e delle caratteristiche che potrebbero farti distinguere dalla gente che ti circonda. Per esempio, immagina di identificarti come femminista e di voler visitare un Paese in cui la tradizione vuole che le donne rivestano un ruolo marginale nella società. Non lasciare che i contrasti culturali influiscano sul tuo modo di fare e di porti. All'estero il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di rappresentare al meglio te stesso e il tuo Paese [2].
    • Ricorda che all'estero rappresenti il tuo Paese, anche nei viaggi di piacere [3].
    • Cerca di avere una maggiore consapevolezza quando visiti un posto in conflitto con il Paese da cui provieni.
  3. 3
    Apprezza le differenze. La cultura in cui ti immergerai è diversa dalla tua, ma questo è positivo. La diversità è una qualità da accogliere favorevolmente. All'inizio potresti sentirti a disagio in un certo contesto culturale, ma aprendo la mente inizierai a vedere che il mondo è ricco di sfumature e sorprese [4].
    • Lascia andare gli stereotipi o le generalizzazioni in merito al posto che visiti.
    • Usare toilette alla turca o ricevere un rimprovero quando ti siedi con le gambe incrociate in Turchia potrebbe coglierti alla sprovvista, ma acquisire una comprensione più profonda delle usanze locali è probabilmente uno dei motivi per cui hai deciso di viaggiare.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Comportarsi in un Ambiente Sconosciuto

  1. 1
    Cerca di confonderti con la gente che ti circonda. Viaggiare è come entrare nella casa di un'altra persona. Questo comporta un obbligo implicito, cioè rispettare lo stile di vita del posto. Tenendolo bene a mente, dovresti assumere un comportamento moderato e in linea con quello degli abitanti. Questo vuol dire essere educato, gentile e disposto a fare una buona impressione senza provare a ostentare o a sminuire il nuovo ambiente in cui ti trovi [5].
    • Nei posti pubblici controlla il volume della voce. Evita di gridare, dire parolacce o fare scenate.
    • Informati sulle norme in merito al consumo di alcolici e tabacco, fotografia e altre forme di espressione.
  2. 2
    Impara la lingua del posto. Sebbene non sia obbligatorio, conoscere qualche parola e qualche espressione può essere di grande aiuto. Sapere parlare un'altra lingua non solo è una competenza pratica che permette di orientarsi meglio, dimostra anche un interesse sincero nei confronti della cultura. Ciò ti consentirà di intessere legami più profondi con le persone che incontrerai [6].
    • Per prima cosa impara a memoria i nomi di oggetti e posti importanti, come albergo, bagno o caffetteria, in modo da orientarti meglio nella zona.
    • Portati un frasario o scarica un'applicazione come Duolingo o Rosetta Stone per padroneggiare meglio la lingua [7].
    • Impara almeno a dire "prego", "grazie" e altre espressioni cortesi. Ciò viene accolto favorevolmente presso molte culture, in quanto fa capire che una persona straniera si sta sforzando di adattarsi e comunicare [8].
  3. 3
    Rispetta le leggi e le usanze locali. Sapere come comportarsi e che cosa evitare in un Paese straniero è una misura preventiva per non rischiare di avere problemi con la gente e le autorità del posto. Per esempio, in alcuni Paesi è consuetudine salutare qualcuno con un inchino o un bacio sulla guancia, anziché una stretta di mano, oppure è normale che vengano limitate le dimostrazioni di affetto in pubblico. È importante osservare le regole, per quanto tu non le capisca o ti trovi in disaccordo [9].
    • Esistono leggi particolari che costituiscono delle vere e proprie trappole per i turisti, in quanto mettono in un impiccio i viaggiatori ignari. Considera per esempio il divieto di usare gomme da masticare a Singapore. Sapevi che a Pechino gli automobilisti non possono fermarsi per lasciare passare i pedoni [10]?
    • Se vai in Giappone, Russia, Finlandia, Turchia o Svizzera, togliti le scarpe prima di entrare in una casa [11].
  4. 4
    Evita di offendere le persone che ti circondano. Quando inizi a fare delle ricerche sul posto che visiterai, assicurati di cercare una lista di cose da non fare assolutamente. Per esempio, nel Medio Oriente, in India e in alcune zone dell'Africa è scortese porgere la mano sinistra per stringere la mano a qualcuno perché essa viene associata ad attività sanitarie impure. Essere informato ti aiuterà a evitare di fare passi falsi [12].
    • Ricorda di non toccare la testa di una persona nei Paesi in cui si pratica il Buddhismo. Non mostrare la suola della scarpa a un individuo di cultura araba, in quanto ciò denota chiaramente una mancanza di rispetto.
    • Gesti innocenti come il pollice in su, il segno della pace o dell'OK hanno una connotazione volgare in alcune culture [13].
    • Se dovessi offendere qualcuno per sbaglio, scusati sinceramente e ricordagli con tatto che è stato del tutto inconsapevole.
  5. 5
    Preparati a lasciare mance quando mangi fuori o fai l'autostop. Informati sulle regole di ciascun Paese. In alcune parti del mondo, fra cui Australia, Costa Rica e buona parte dell'Europa, lasciare la mancia non è obbligatorio o previsto. In tutti gli altri posti viene spesso considerato un simbolo di gratitudine. Ricorda che oltre ai camerieri anche altri tipi di lavoratori, come conducenti di risciò e portieri di alberghi, fanno un grande affidamento sulle mance [14].
    • Nel dubbio, quando mangi fuori lascia una mancia discreta ma accettabile pari al 15% del conto. Se possibile, usa sempre la valuta locale [15].
    • Lasciare la mancia in Giappone e in Corea può essere considerato un insulto.
  6. 6
    Osserva il tuo abbigliamento. Molte persone sono abituate a vestirsi come desiderano, ma certi Paesi sono conservatori e prevedono regole diverse per i propri abitanti. Rispetta il tipo di abbigliamento usato da chi ti circonda. Cerca di adeguare il look e di non suscitare scalpore utilizzando capi considerati oltraggiosi o inaccettabili. In linea di massima dovresti vestirti con sobrietà, lasciando a casa indumenti con slogan o immagini che potrebbero essere ritenuti offensivi [16].
    • Quando si visita un tempio, una moschea o un altro luogo di culto, è bene vestirsi in maniera semplice e discreta, cercando di evitare i vestiti che scoprono eccessivamente la pelle. Le donne dovrebbero coprirsi il capo nei siti religiosi islamici [17].
    • Culture di molti Paesi, dagli Emirati Arabi Uniti alla Spagna, presentano delle leggi contro nudità e atti osceni in luogo pubblico. Usa costumi di bagno e vestiti che lasciano la pelle scoperta solo al mare.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Vivere al Massimo un'Esperienza di Viaggio

  1. 1
    Interagisci con gli abitanti del posto. Se vuoi capire perché un Paese è speciale, proponiti di parlare con la gente che ci vive. Esci e vivi in prima persona anziché osservare passivamente. Un tassista o una guida turistica può raccontarti cose che non troverai su nessun libro [18].
    • Cerca di sembrare sempre sicuro di te. Se si vede che sei un turista, rischi di diventare una facile preda.
    • Quando hai bisogno di aiuto o indicazioni, fermati e chiedi a qualcuno, invece di usare il cellulare.
    • Fai nuovi amici e invitali a portarti in giro durante la permanenza per scoprire la cultura in una maniera più profonda e autentica.
    Carmela Resuma

    Carmela Resuma

    Direttrice Esecutiva di FLYTE
    Carmela è la Direttrice Esecutiva di FLYTE, un'organizzazione senza scopo di lucro la cui funzione è permettere agli studenti provenienti da comunità disagiate di fare esperienze di viaggio in grado di cambiare la loro vita. Viaggia per il mondo dall'età di 3 anni ed è appassionata di tematiche come senso di legittimazione dei giovani, impatto sociale e viaggi.
    Carmela Resuma
    Carmela Resuma
    Direttrice Esecutiva di FLYTE

    Carmela Resuma, direttrice esecutiva di FLYTE, afferma: "Interagire eticamente con i bambini di altri Paesi è un argomento molto discusso tra i viaggiatori: si affronta ogni tipo di questione, dal fare foto con loro al dare soldi a quelli per la strada. È un argomento molto difficile, perché tocca il cuore, ma alla fine si tratta di rispettare i bambini e le persone del Paese che si sta visitando."

  2. 2
    Assorbi tutto quello che puoi. Viaggiare insegna in tanti modi diversi. Offre la rara opportunità di immergersi in una cultura toccando con mano molte cose nuove e sorprendenti. Ti permetterà di scoprire quali sono i fattori e gli eventi che rendono la vita interessante in un certo posto. Scatta foto o tieni un diario di viaggio per registrare nel dettaglio le tue avventure. Approfittane per arricchirti [19].
    • Partecipa a eventi culturali locali come il Mardi Gras di New Orleans, l'Oktoberfest in Germania o il Songkran in Thailandia.
    • Un itinerario ricco di esperienze non solo ti terrà occupato, ti consentirà anche di capire meglio il carattere unico di una cultura.
  3. 3
    Esci dalla tua zona d'agio. Viaggiare significa stare in bilico fra azione e osservazione. Vola in deltaplano sulle Alpi o iscriviti a un corso di salsa in Brasile. Non aver paura di metterti in gioco e di vivere tutto quello che ha da offrire una cultura: storia, politica, peculiarità affascinati e insolite [20].
    • Fai una lista dettagliata delle cose che vuoi fare e vedere. Proponiti una sfida: prova una nuova esperienza al giorno.
    • All'inizio è normale sentirsi travolti, ma può essere molto positivo, in quanto significa avere la capacità di riconoscere e apprezzare le differenze culturali. D'altronde se avessi voluto sentirti perfettamente a tuo agio saresti rimasto a casa.
  4. 4
    Cerca di avere una buona predisposizione. Durante un viaggio molte cose possono andare storto e causare frustrazione, soprattutto quando ti perdi dall'altra parte del globo e nessuno parla la tua lingua. Sorridere è l'arma migliore che ci sia per superare le avversità. Qualunque cosa succeda, mantieni i nervi saldi, dimostra di avere una predisposizione positiva e sentiti grato per aver ricevuto questa grande opportunità [21].
    • Un modo di fare sereno e sicuro ti farà sembrare aperto e disponibile, inoltre in questo modo difficilmente verrai preso di mira da opportunisti e truffatori.
    • Gli inconvenienti capitano: ti perderai, avrai pochi soldi o dovrai affrontare enormi barriere linguistiche. Quello che conta è non lasciare che gli imprevisti ti impediscano di innamorarti di un posto nuovo.
    Advertisement

Consigli

  • Per iniziare a informarti su un posto o una cultura sconosciuta, consulta una buona guida o dai un'occhiata alla sezione turistica del sito del Paese che intendi visitare.
  • Spesso nelle grandi città è possibile trovare venditori che offrono indumenti simili a quelli degli abitanti locali. Se dubiti del tuo look e di come verrà percepito, è un buon punto di partenza per sentirti più sicuro.
  • Quando parli di argomenti come politica, religione e questioni sociali con uno sconosciuto, cerca di avere tatto. Solitamente non vale la pena di discutere su queste tematiche.
  • Se ti viene sconsigliato di fare una certa azione, scusati e cerca di non ripeterla.
  • Divertiti, viaggia il più spesso possibile, goditi quella sensazione di pace e interconnessione che ti accompagna quando giri il mondo.
Advertisement

Avvertenze

  • Solitamente si considera scortese parlare ad alta voce e fare chiasso o comportarsi in un modo riprovevole, in qualsiasi parte del mondo tu sia.
  • Potesti trovare di pessimo gusto alcuni aspetti di una cultura straniera. In certi casi potrebbero anche cozzare con le tue più ferme convinzioni o credenze religiose. Sebbene non sempre sia facile, ricorda che si tratta semplicemente di usanze diverse. Impegnati a rispettarle indipendentemente da quello che pensi al riguardo.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Direttrice Esecutiva di FLYTE
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Carmela Resuma. Carmela è la Direttrice Esecutiva di FLYTE, un'organizzazione senza scopo di lucro la cui funzione è permettere agli studenti provenienti da comunità disagiate di fare esperienze di viaggio in grado di cambiare la loro vita. Viaggia per il mondo dall'età di 3 anni ed è appassionata di tematiche come senso di legittimazione dei giovani, impatto sociale e viaggi.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement