Come Addomesticare il Tuo Pappagallino

Il parrocchetto è un piccolo animale domestico. Se hai difficoltà a domare il tuo pappagallino i tuoi problemi e preoccupazioni si fermano qui! Continua a leggere!

Passaggi

  1. 1
    Siediti accanto alla gabbia il più spesso possibile nei primi 3 o 4 giorni appena portato a casa il tuo pappagallino. Parla normalmente e digli qualunque cosa. Leggi un libro ad alta voce, parlagli della tua giornata, dei tuoi impegni, i tuoi segreti, ecc.
  2. 2
    Quando si è abituato a vederti seduto accanto che gli parli, lentamente, metti la mano nella gabbia. Non fare nulla, devi solo appoggiare la mano sul fondo della gabbia. Probabilmente ti svolazzerà intorno un po'. Anche in questo caso, parlagli di qualcosa o leggi un libro ad alta voce. Esegui questa tecnica almeno 3 volte al giorno per circa 10 minuti.
  3. 3
    Ora che si sente a suo agio anche con la tua mano appoggiata sul fondo, procurati delle spighe di miglio per uccelli e staccane un pezzetto. Avvicinalo lentamente verso il tuo parrocchetto. Se si spaventa o tende a svolazzare, fermati. Appoggia la mano nel punto in cui si trova e aspetta che si calmi e che si avvicini a te. Non scoraggiarti se ci vuole un po' di tempo per abituarlo a mangiare. La curiosità alla fine prevarrà, e inizierà ad assaggiare. Tutti gli uccelli AMANO le spighe di miglio. Non metterne però nella gabbia finché non sarà completamente addomesticato. Fai questo almeno 3 volte al giorno finché avrà tolto tutti i semi dalla spiga.
  4. 4
    Quando si è abituato a mangiare il miglio dalla tua mano, apri la mano e mettine un pezzo sul palmo. Questo lo costringerà a salire sulla mano per raggiungere il miglio. Fai questo esercizio almeno 3 volte al giorno finché avrà mangiato tutto il miglio.
  5. 5
    Ora il tuo pappagallino si è abituato bene a saltare e a mangiare sulla tua mano. Adesso apri il dito e spostalo lentamente verso il suo petto. Se l’uccello non si appoggia al tuo dito, molto lentamente, aumenta la pressione fino a quando lo fa. Se non si muove, ottimo! Non muovere la mano. È sufficiente che la tieni appoggiata finché inizia a sembrare nervoso e sembra volere saltare via. Rimetti il pappagallino sul trespolo prima che decida di volare via. Questo è importante. Se non si muove, aspetta che si calmi di nuovo (se vola via) e poi lentamente avvicinati ancora. Se vola via 5 volte di fila, allontanati e riprova in un secondo momento. Fai questo almeno 3 volte al giorno.
  6. 6
    Wow! Ora il tuo pappagallino sale sul tuo dito! Sposta lentamente il dito intorno alla gabbia per abituarlo a stare sulla tua mano mentre si muove.
  7. 7
    Dal momento che ora è a suo agio quando muovi la mano anche se vi è appoggiato sopra, prova a farlo uscire dalla gabbia. Se si allontana dal dito per rimanere all'interno della gabbia, non scoraggiarti. Riprova ancora una volta prima di fare una pausa e tentare di nuovo in seguito.
    Pubblicità

Consigli

  • Divertiti con il tuo pappagallino. Non metterlo sotto pressione quando lo alleni e assicurati anche di mantenere la calma con lui, così lui farà altrettanto.
  • Ricordati di divertirti e di trattarlo bene.
  • Non arretrare mai se ti morde. Questo gli insegnerebbe che se vuole allontanarti può morderti, quindi continuerebbe a farlo. In questo caso è il pappagallo che addestra te.
  • Parlagli dolcemente con una voce calma e morbida (non capisce ciò che dici, ma intende il tono della tua voce).
  • Assicurati che sia calmo prima di farlo uscire.
  • Verifica che tutte le finestre siano chiuse quando lo porti fuori dalla gabbia, altrimenti potrebbe volare via.
  • Non arrenderti! Addomesticare un pappagallino richiede molta pazienza, ma alla fine è molto gratificante.
  • Se il tuo pappagallino inizia a volare intorno, una volta fuori dalla gabbia, aspetta che si appoggi da qualche parte e poi con calma avvicinati e raggiungilo con il dito perché vi si appoggia (dovrebbe già conoscere la tua mano prima di uscire dalla gabbia). Se non lo fa, anche dopo alcuni tentativi, prendi un asciugamano e delicatamente gettaglielo sul corpo. Con dolcezza e fermezza afferralo dentro l'asciugamano ma trova rapidamente la testa per estrarla dal telo. Tranquillamente rilascialo di nuovo nella sua gabbia.
  • Per addestrare il tuo pappagallino a fare i bisogni in modo corretto, riempi una ciotola con del riso bollito. Questo è il suo nuovo gabinetto!
  • Un altro modo per fare tornare il tuo pappagallino in gabbia è di toccargli le piume della coda.
  • Se non completa uno dei passi indicati dopo circa 8 giorni, torna indietro di un passaggio finché ne prenderà confidenza.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non dargli troppo miglio. È molto calorico e malsano per il tuo pappagallino.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pappagallino
  • Miglio
  • Trespolo
  • Gabbia
  • Tempo

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 44 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Uccelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità