Come Addormentarsi a un Pigiama Party

Partecipare a un pigiama party a casa di un amico può essere molto divertente, ma non lo è affatto se tutti si sono già addormentati e tu invece sei ancora sveglio! Non è poi così raro avere difficoltà ad addormentarsi in un ambiente che non è familiare; fortunatamente, ci sono alcune cose che puoi fare per riuscire a dormire quando ti trovi in questa situazione.

Metodo 1 di 2:
Imparare ad Addormentarsi

  1. 1
    Metti in pratica qualche routine per dormire. Puoi imparare a eseguire delle tecniche per rilassarti quando sei a casa, prima di recarti dall'amico per il pigiama party. Qualunque tipo di soluzione efficace per rilassare il corpo dovrebbe aiutarti a prendere sonno. Un esempio è il rilassamento progressivo del corpo: concentrati su ogni singola parte dell'organismo, contraila e poi rilassala.[1]
    • Inizia dalle dita dei piedi e lavora muovendoti verso l'alto, concentrandoti su una singola parte del corpo alla volta, terminando con la sommità della testa e con le punte delle dita.
    • Non sentirti obbligato a completare tutto il processo: potresti addormentarti anche prima di finirlo.
    • Presta attenzione a ogni sensazione fisica che provi man mano che procedi con il rilassamento; in questo modo, dovresti riuscire a mantenere la concentrazione e allentare le tensioni.
  2. 2
    Trova un'applicazione "della buonanotte" che ti piace. Puoi trovare un'infinità di ottime app dedicate a questo scopo e puoi scaricarle sullo smartphone o sul tablet. Alcune propongono un esercizio di meditazione guidata, mentre altre si limitano a riprodurre il "rumore bianco" che aiuta a non ascoltare gli altri suoni; altre ancora riproducono i suoni tranquilli della natura, come quello di una cascata, delle onde del mare o il verso dei grilli.[2]
    • Se non sai con certezza quale sia la migliore, prova a scaricarne alcune gratuite e vedi qual è più adatta per te.
    • Basta fare una semplice ricerca sul cellulare per trovarne varie che offrono differenti tipi di suoni e anche brevi meditazioni guidate che aiutano a dormire.[3]
    • Lo svantaggio di questo metodo è che devi trovare una maniera comoda per addormentarti, pur tenendo gli auricolari o le cuffie.
  3. 3
    Prova ad ascoltare un audiolibro. Ascoltarne uno che non è particolarmente interessante o ascoltare una poesia sul cellulare o sul tablet è un buon metodo per appisolarsi. Un buon suggerimento per quanto riguarda l'audiolibro è di scegliere una storia che hai già letto; è sempre interessante, ma non ti terrà sveglio con la voglia di sapere cosa succede, perché conosci già il finale.[4]
    • Evita di ascoltare storie del terrore quando stai cercando di prendere sonno.
    • Se sei troppo interessato al racconto, è probabile che tu rimanga sveglio; le migliori storie da ascoltare la sera devono essere un po' noiose. Gli argomenti più adatti possono essere quelli accademici, come la scienza o la storia.
  4. 4
    Fai il conto alla rovescia. Si tratta di uno dei metodi più semplici per addormentarsi. Inizia dal numero 100 e conta mentalmente all'indietro un numero alla volta: 100, 99, 98, 97 e così via. Se riesci ad arrivare a 0, ricomincia da capo, oppure inizia dal numero 300 o 500. Puoi iniziare da quello che desideri, fintanto che mantieni il criterio di conteggio con cui hai iniziato.[5]
    • Se vuoi, puoi anche visualizzare i numeri mentre vengono scritti lentamente da un calligrafo.
    • Puoi inoltre decidere di variare questa tecnica seguendo altri schemi; per esempio, puoi contare ogni 2 numeri (100, 98, 96, 94...) oppure ogni 3 (100, 97, 94, 91...).
    • Usa la tua immaginazione per creare altri schemi. Per esempio, visualizza ogni numero in progressione discendente su una scalinata oppure mentre cade da un albero, come se fosse una foglia in autunno; usa qualunque immagine visiva che ti aiuti a rilassarti e addormentarti.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Dormire al Pigiama Party

  1. 1
    Assicurati di essere a tuo agio. Se hai troppo caldo, togli alcune coperte; se invece hai troppo freddo, fai in modo di coprirti bene. Può essere difficile abituarsi a dormire in un letto nuovo, ricorda quindi di portare il tuo pigiama preferito; porta anche dei calzini per tenere i piedi al caldo, se necessario.[6]
    • Non dimenticare inoltre il tuo cuscino personale o l'animaletto di peluche preferito, che ti aiuti a sentirti sicuro e a tuo agio.
    • Mantieni la tua normale routine prima di andare a letto, come lavare i denti, fare il bagno o leggere il tuo libro preferito, in modo da riuscire ad addormentarti più facilmente anche nella casa del tuo amico.
  2. 2
    Evita le bibite prima di coricarti. Molte di queste contengono caffeina, che è uno stimolante e può impedirti di dormire. Cerca comunque di non bere troppi liquidi di qualunque tipo prima di andare a letto, ma se hai sete bevi solo un po' d'acqua.[7]
    • Molte bibite commerciali non solo sono ricche di zuccheri e caffeina, ma quasi sempre sono anche diuretiche, costringendoti ad andare al bagno durante la notte.
    • Se sei sensibile alla caffeina, inizia a smettere di bere qualunque bevanda che la contenga dalle 3 del pomeriggio.
  3. 3
    Evita di mangiare cibi troppo zuccherati prima di metterti a letto. Lo zucchero può alzare in modo imprevedibile il livello di energia e tenerti sveglio. I biscotti, le caramelle, le torte e i gelati sono i principali responsabili dell'innalzamento del glucosio nel sangue, ma ricorda che anche molti cibi "spazzatura" sono ricchi di zucchero.[8]
    • Il cioccolato contiene zucchero e caffeina, provocando un doppio effetto nello stato di veglia.
    • Si ritiene che mangiare eccessivamente prima di coricarsi sia correlato agli incubi, diventando così un ulteriore fattore che rende difficile riuscire a dormire.
  4. 4
    Non guardare i film dell'orrore durante la sera. Possono essere divertenti, purché non ti impediscano di addormentarti. Se vi siete raccontati storie di paura tra amici o avete guardato film del terrore, rivolgete l'attenzione a qualcosa di più rilassante prima di andare a letto.[9]
    • Può esserti di aiuto ricordare che i film di questo tipo sono sempre falsi. Possono esserci delle cose spaventose al mondo, ma nessuna può essere risolta restando sveglio e preoccupato!
    • Accendi una piccola luce notturna o lascia accesa quella dell'ingresso per aiutarti a ricordarti dove ti trovi. Se in questo modo ti senti più sicuro, non temere di chiedere di accenderla; molto probabilmente te ne saranno grati anche gli altri bambini.
  5. 5
    Non preoccuparti se non riesci a dormire. È del tutto normale avere difficoltà ad addormentarsi quando ci si trova in un altro letto. Se sei preoccupato di non essere in grado di prendere sonno, non fai altro che aumentare la tensione e lo stress, stati d'animo che rendono ancora più difficile farti dormire. Cerca invece di mettere in atto delle strategie per rilassarti, come concentrarti sul respiro.[10]
    • Pratica la solita routine della "buona notte", come ascoltare qualche applicazione rilassante sullo smartphone.
    • Prova a concentrarti sui pensieri positivi quando cerchi di appisolarti; pensa alle cose che ti rendono felice e stai lontano dalle preoccupazioni.
    • Se non riesci ad addormentarti in breve tempo, non devi forzarti. Leggi un libro o goditi un racconto di un audiolibro; dopo un po' dovresti riuscire a prendere sonno.
  6. 6
    Pianifica il ritorno a casa. È terribile sentirsi intrappolati in un pigiama party senza la possibilità di andarsene. Per questo motivo, assicurati di avere il numero di casa, nell'eventualità sentissi la necessità di farti venire a prendere, che sia in piena notte o la mattina successiva. Sapere che puoi tornare a casa quando vuoi può tranquillizzarti e permetterti di addormentarti.[11]
    • Se i tuoi genitori sono fuori città, fai in modo di avere il telefono di qualche altro adulto o di qualche amico di famiglia che puoi chiamare se necessario.
    • Devi sempre avere il numero di telefono di qualcuno da chiamare in caso di emergenza.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Altro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement