Come Affrontare i Pettegolezzi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Spettegolare su qualcuno alle sue spalle, specialmente quando questa persona è l'oggetto di gossip dilaganti, può essere irresistibilmente succoso. Purtroppo però, può seriamente ferire i sentimenti di questa persona. La American Psychological Association crede addirittura che lo stress causato dai pettegolezzi possa causare un declino accademico tra gli studenti [1]. Il gossip è anche un'arma a doppio taglio: per quanto sia divertente sparlare degli altri, quando lo facciamo, attraiamo la comparsa di pettegolezzi sul nostro conto, il che raramente è gradevole. Fai un favore importante ai tuoi amici e a te stesso e togliti il vizio del gossip prima che qualcuno si scotti.

Metodo 1 di 2:
Metodo 1: Affrontare il Gossip Riguardante Te

  1. 1
    Allarma i tuoi amici. Se vieni a sapere che qualcuno ha diffuso dei pettegolezzi malevoli sul tuo conto, la tua prima azione dovrebbe essere quella di consultare i tuoi amici più intimi. Dovresti conoscere e fidarti di queste persone. Racconta loro i fatti della situazione. Se il pettegolezzo non è vero, sicuramente combatteranno il suo spargimento negandolo ogni volta in cui qualcuno tirerà fuori l'argomento. Se il gossip è reale, possono comunque aiutarti a smettere di farlo diffondere difendendoti a spada tratta e reprimendo le persone che continuano a metterlo in giro.
    • Un'altra grande ragione per rivolgerti ai tuoi amici sta nel fatto che loro ti faranno sentire tutt'altro che schiacciato dagli eventi. Quando sembra che chiunque tu conosca parli di te alle tue spalle, puoi sentirti assolutamente circondato dalle maldicenze: i buoni amici ti ricorderanno che ci sono sempre delle persone che ti vogliono bene e che ti rispettano.
  2. 2
    Confronta direttamente la fonte del pettegolezzo. Se sai per certo chi è il responsabile della diffusione del gossip malevolo su di te, fai subito qualcosa. Quando ne hai la chance, recati da questa persona e dille che non apprezzi le cose crudeli che ha detto. Mantieni la calma quando lo fai, non vuoi ricorrere alle parole sprezzanti, proprio come ha fatto questa persona. Inoltre, non vorrai dare ai passanti l'impressione che il pettegolezzo sia vero nel caso non lo fosse: se non sono a conoscenza di tutti i fatti, potrebbero partire dal presupposto che una confutazione particolarmente arrabbiata indichi la veridicità del gossip.
    • Dici qualcosa di educato ma di diretto, come “Ehi, voglio che tu sappia che non ho gradito le cose che hai detto su di me. Mantieni i tuoi pensieri per te stesso, idiota”. Poi, vai via: questa persona non si merita il tuo tempo. Ignora gli eventuali insulti che senti mentre vai via.
    • A volte, la persona che ha dato origine al pettegolezzo non lo ha fatto di proposito. Potrebbe, per esempio, trattarsi di un amico che si è semplicemente lasciato scappare il segreto per sbaglio. In questi casi, va bene esprimere la tua delusione, ma dovresti evitare di comportarti in un modo che appaia vendicativo o accusatorio (per le stesse ragioni di prima).
  3. 3
    Mantieni un'immagine personale sana. Quando sei preoccupato del fatto che un pettegolezzo possa cambiare quello che gli altri pensano di te, devi fare un passo indietro. Non lasciare che il gossip cambi il modo in cui consideri te stesso! La cosa peggiore che tu possa fare è permettere a una voce di diventare una profezia che si realizza davvero, perché lasci che la tua ansia cambi la tua attitudine o le tue azioni. Ricorda che solo perché qualcuno ha detto qualcosa su di te questo non significa che sia vero. Se una persona è stata abbastanza antipatica da diffondere un pettegolezzo su di te, sicuramente è sufficientemente disgustosa da mentire.
    • Per esempio, se ti capita di ascoltare per sbaglio delle persone parlare di te riguardo al tuo leggero difetto di pronuncia, non restare in silenzio né ritirarti per evitare di dover sentire il suono della tua stessa voce. Tutti hanno dei piccoli attributi che li rendono unici: quello della persona che diffonde pettegolezzi è di essere pateticamente meschina.
  4. 4
    Ignoralo. Il gossip viene spesso affrontato meglio se non gli presti affatto attenzione. La maggior parte delle persone non ci pensa più di tanto, ma, se vedono che reagisci in un modo che sembra agitato o imbarazzato, potrebbero pensare che la voce sia vera, anche se non lo fosse. Una buona politica è reagire ai pettegolezzi come se non ti infastidissero. Quando senti che è stato messo in giro un pettegolezzo su di te, annientalo in maniera semplice con un commento come “Eheh, bisognerebbe essere proprio stupidi per credere a una cosa del genere”. Non pensarci troppo. Le altre persone terranno d'occhio quello che farai. Se ti comporti come se il gossip non valesse niente per te, c'è una buona chance che non continueranno a diffonderlo.
    • Quando senti dei pettegolezzi sul tuo conto, ridici su. Comportati come se fossero ridicoli! Fatti una risata con gli altri al riguardo! Cambia le carte in tavola rendendo la persona che ha dato origine al gossip il fulcro delle tue battute: non è comico il fatto che abbia effettivamente messo in giro uno sciocco pettegolezzo su di te credendo che funzionasse?
  5. 5
    Mai lasciare che i pettegolezzi siano nocivi per la tua routine. È vero, se sai che circola un pettegolezzo terribile su di te, può essere difficile presentarti nelle varie situazioni sociali. Se qualcuno ha detto a tutta la squadra di calcio che hai un'infezione micotica dell'inguine, per esempio, probabilmente non muori dalla voglia di entrare negli spogliatoi prima degli allenamenti. È davvero difficile, ma fai del tuo meglio per non allontanarti dalle attività alle quali normalmente parteciperesti. Agire in questo modo non servirà ad altro che a farti sentire più isolato. Invece, dimostra al mondo che te ne importa ben poco dei gossip non alterando minimamente il tuo modo di vivere.
  6. 6
    Dillo a una figura autorevole. Se le voci e i pettegolezzi malevoli sono un problema frequente, o se qualcuno ha messo in giro dei gossip che potrebbero causarti problemi nonostante tu non abbia fatto nulla, parlane con un insegnante, con uno psicologo scolastico o con un amministratore. Queste persone possono aiutarti a risolvere il problema: sono capaci di darti consigli su come procedere, farti sentire meglio e persino optare per un'azione disciplinare per coloro che hanno dato origine al pettegolezzo. Non aver paura di metterti in contatto con un'autorità per ottenere una guida quando hai a che fare con dei gossip malevoli o persistenti. Questi tipi di persone esistono per aiutarti.
    • Dovresti assolutamente parlarne con un'autorità se il gossip ti fa sentire come se potessi ricambiare facendo qualcosa di drastico, come avviare una lotta. Molte scuole hanno delle politiche di tolleranza zero nei confronti dei comportamenti aggressivi. Non farti espellere per uno stupido pettegolezzo (soprattutto se non è vero). Mettiti subito in contatto con le autorità della tua scuola.
  7. 7
    Tieniti alla larga dalle persone che mettono in giro pettegolezzi. L'unico modo migliore per evitare il gossip su di te è mantenendoti lontano dai tipi di gente che diffondono voci false! Per quanto popolari o cool possano sembrare, queste persone sono tristi e disperate. Non possono divertirsi senza spargere dei pettegolezzi su qualcuno, sebbene possano ferire. Non perdere tempo con loro. Trova degli amici che non traggano piacere dal far male agli altri. Ricorda, un amico che ti pugnala alle spalle diffondendo un pettegolezzo malevolo sul tuo conto non è affatto un amico.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Metodo 2: Affrontare il Gossip Riguardante Altre Persone

  1. 1
    Non contribuire alla diffusione dei pettegolezzi. La cosa più importante che tu possa fare quando senti delle voci su qualcuno è fermare la loro portata. Per quanto sembrino succosi, non vale la pena ferire i sentimenti di qualcuno. Mettiti nei panni di queste persone: ti piacerebbe andare a scuola un giorno per scoprire che tutti stanno parlando di te? Non ti farebbe sentire solo e tradito? Non far spargere i pettegolezzi: se lo fai, stai aiutando a farli crescere.
    • Non è nemmeno una cattiva idea provare a convincere la persona che ti ha rivelato il gossip di smettere di diffonderlo. Se è un amico intimo o una brava persona, potresti avere successo. Tuttavia, se è già il re o la regina del gossip, potrebbe non ascoltarti.
    • Facciamo un esempio. Mettiamo che un amico vada da te con un segreto succoso riguardo a un ragazzo che conosci di nome Gianni, che non va a scuola da una settimana perché ha contratto la mononucleosi baciando Chiara sotto gli spalti! In questo caso, dici in maniera calma una frase come “Oh, non mettiamo in giro dei pettegolezzi su di lui” per rompere la conversazione sul nascere.
  2. 2
    Non prendere per veri i pettegolezzi. Non lasciare che un gossip privo di fondamenta che hai sentito abbia impatto sul tuo comportamento in un modo o nell'altro. Non cominciare a evitare o a essere antagonista delle persone solo perché hai sentito qualcosa di negativo su di loro. Una delle ragioni per cui il gossip può ferire così tanto dipende dal fatto che può cambiare il modo in cui gli amici o i conoscenti della vittima si comportano con lei. Immagina, per esempio, come possa sentirsi una persona che passa per il corridoio della scuola se i compagni, non appena la vedono, cominciano a sussurrare o a ridacchiare mentre cammina. Mai cambiare il tuo modo di pensare o di agire riguardo a qualcuno finché non avrai ragione di credere alla veridicità delle cose sentite.
    • Nel nostro esempio, non lasceresti che i pettegolezzi su Gianni e su Chiara modifichino il tuo comportamento in alcun modo. Certamente non eviterai Gianni durante la merenda né ti lamenterai di dover condividere l'armadietto con Chiara per esempio!
  3. 3
    Non fare eccezione per il gossip che sai non essere vero. Molti pettegolezzi che senti sono completamente falsi, solitamente inventati da qualcuno per ferire un'altra persona. A volte, comunque, le voci sono vere, o mezze verità. Pur essendo sicuro del fatto che un pettegolezzo sia reale, non metterlo in giro. È molto imbarazzante che le proprie informazioni private facciano il giro della scuola. Ti piacerebbe se qualcuno conoscesse alcuni stralci veri di informazioni imbarazzanti sul tuo conto, come, per esempio, che hai un brutto sfogo cutaneo? Sicuramente non lo vorresti, e a nessuno farebbe piacere.
    • Facciamo finta che tu sappia che il pettegolezzo su Gianni è vero perché tua mamma è il suo medico e lei si è lasciata sfuggire l'informazione ieri sera a cena. Tieni questa notizia per te. Se te la lasci scappare, potrebbe ferire Gianni molto più di una voce falsa. I pettegolezzi sono sempre pettegolezzi, anche se veri.
  4. 4
    Tieni i segreti. A volte, le persone ti confideranno delle informazioni personali che non dovresti dire a nessun altro. Potrebbe trattarsi di qualcosa che sanno su qualcun altro o anche delle informazioni su se stessi. Nel caso qualcuno ti dicesse un segreto, mai raccontarlo a un'altra persona senza il suo permesso. Questa non solo è una grande violazione della sua fiducia, è anche un modo sicuro di far diffondere un pettegolezzo che può facilmente sfuggire al controllo. Mantieni la reputazione di amico affidabile tenendo i segreti che ti vengono detti.
    • Il modo migliore per evitare di dire un segreto è semplicemente quello di fingere ignoranza, cioè far finta di non sapere niente. È più intelligente fare in questo modo che riconoscere di sapere un segreto ma negarti di dirlo: se le persone non fossero state interessate all'informazione prima, la notizia di un segreto succoso probabilmente le spingerà a insistere per ottenere queste notizie da te. Per esempio, se Chiara ti racconta che la mononucleosi le è stata contagiata da Stefano, il migliore amico di Gianni, non dire ai tuoi amici “Ho un segreto, ma non potete saperlo!”.
  5. 5
    Non mettere in giro pettegolezzi. Sembra una sciocchezza, ma è sorprendentemente facile far diffondere accidentalmente delle voci! Ogni volta che dici qualcosa di malevolo su qualcun altro in presenza di persone delle quali non puoi fidarti per tenere un segreto, stai creando la possibilità che qualcuno dissemini selvaggiamente le tue parole. Stai attento! Non correre il rischio di ferire i sentimenti di qualcuno o di aprirti a delle rappresaglie solo perché non sei stato attento con le tue parole. Tieni per te tutte le parole antipatiche o, se devi assolutamente condividerle, assicurati che succeda con persone delle quali ti fidi, perché sai che terranno la bocca chiusa.
    • Anche raccontare un segreto a degli amici fidati può portare dei rischi con sé. Potrebbero, infatti, dirlo ad altre persone delle quali si fidano loro. Siccome questo ciclo si ripete, più e più persone verranno a conoscenza del tuo gossip e le probabilità che ha di diventare di dominio pubblico incrementeranno.
  6. 6
    Sappi quando denunciare dei pettegolezzi agli insegnanti. Le regole date finora presentano delle eccezioni occasionali. Quando senti un pettegolezzo che ti fa pensare che le persone siano in pericolo, dovresti dirlo a un genitore, a un professore o a un impiegato dell'amministrazione non appena puoi. Tutto questo è ancora più urgente se hai una qualsiasi ragione per credere che il pettegolezzo possa essere vero. Per esempio, se circolano delle voci su una persona che sta portando dei coltelli a scuola o se un amico ti dice che ha pensato di fare del male a se stesso, dovresti parlarne immediatamente con uno psicologo o con un professore.
    • Infrangere la fiducia di qualcuno avvisando un genitore di una cosa pericolosa che ha intenzione di fare può causarti sensi di colpa, come se avessi tradito questa persona. Tuttavia, il benessere fisico di un individuo è più importante della fiducia che nutre nei tuoi confronti. Infatti, nella maggior parte dei casi, è sleale non dare priorità alla sicurezza di un amico.
    Advertisement

Consigli

  • Se sai che causerà fin troppi problemi, invece di spifferare un segreto succulento alla prima persona che vedi, trattieni il tuo impulso e prenditi un secondo per pensare.
  • Se comunque non riesci a smettere di spettegolare, NON SENTIRTI IN COLPA! Non prendertela con te stesso! Dopotutto, siamo tutti umani e abbiamo tutti cattive abitudini.
Advertisement

Avvertenze

  • Pensa a quello che dirai. Se non è vero, puoi veramente ferire i sentimenti di qualcun altro.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Gioventù

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement