Come Affrontare la Mancanza di Qualcuno

Scritto in collaborazione con: Paul Chernyak, LPC

Che si tratti di un amico che ha cambiato città, di una relazione finita o della morte di una persona cara, è difficile stare lontani da qualcuno che occupa un posto speciale nella nostra vita, a prescindere dalle circostanze. Anche se il senso di vuoto non sparisce mai completamente, puoi prendere delle misure per alleviare il dolore. Inizia affrontando quello che stai provando e asseconda i tuoi bisogni emotivi. Quindi, distraiti facendo qualcosa di costruttivo. Se possibile, accorcia le distanze trovando un modo per rimanere in contatto con la persona che ti manca.

Parte 1 di 3:
Affrontare quello che Provi

  1. 1
    Concediti la possibilità di soffrire. La prima cosa da fare è accettare quello che senti e riconoscere il tuo dolore. Reprimere le emozioni non è giusto né per te né per l'altra persona, quindi esprimile. La fase del lutto è diversa per ognuno di noi, quindi esterna il tuo dispiacere come credi.[1]
    • Concediti un determinato periodo di tempo (ad esempio, qualche giorno) per leggere attentamente le lettere o vedere le foto, ascoltare canzoni tristi o piangere a dirotto mentre abbracci un peluche.
    • Una volta passato il momento più difficile, cerca di riprendere la tua normale vita quotidiana.
  2. 2
    Confidati con qualcuno. Esprimere i tuoi sentimenti può essere un ottimo modo per dare sfogo a quello che si agita nel tuo animo e ricevere il sostegno che ti serve. Mettiti in contatto con amici e familiari e spiega che cosa sta ti succedendo.[2]
    • Potresti dire: "Mi sento così triste ora che Marco si è trasferito. Avrei bisogno di parlare con qualcuno".
    • Se sai che questa persona è in grado di risollevare il tuo umore, chiediglielo. Ad esempio, potresti dire: "Domani sera vediamo una stupida commedia romantica in onore di Jessica?".
  3. 3
    Scrivi come ti senti. Dai sfogo alle tue emozioni mettendole nero su bianco. Se hai un diario, annota che cosa ti è successo e come ti senti. Se non sei abituato a scrivere, ti basta prendere un foglio di quaderno o usare la funzione "Note" del cellulare.[3]
    • Potresti anche scrivere quello che stai provando rivolgendoti alla persona che ti manca. Inviaglielo se ne hai la possibilità, oppure conservalo per rileggerlo quando la tristezza prende il sopravvento.
  4. 4
    Ricorda i momenti più belli. Quando senti la mancanza di qualcuno, potresti pensare alle circostanze che hanno caratterizzato il suo allontanamento, come il giorno della sua partenza o in cui è scomparso. Invece di concentrarti sugli aspetti più tristi, soffermati su quelli più lieti.[4]
    • Rifletti sui momenti più belli che hai vissuto con questa persona.
    • Potresti annotare questi ricordi nel tuo diario o commentarli con qualcuno che ti sta vicino.
  5. 5
    Consulta uno psicologo se hai bisogno di un sostegno professionale. La nostalgia per qualcuno può alimentare vari sentimenti sconfortanti, come la tristezza e il rimpianto. Se hai difficoltà ad accettare l'assenza di una persona o non riesci più a vivere la tua vita, considera l'idea di rivolgerti a uno psicologo.[5]
    • Ognuno gestisce le emozioni in modo diverso, quindi potresti impiegare settimane o anni per elaborare il tuo dolore. Tuttavia, se condiziona la tua vita quotidiana, devi cercare l'aiuto di un professionista.[6]
    • Uno psicoterapeuta ti ascolterà mentre parli dei tuoi sentimenti. Inoltre, potrebbe offrirti utili strategie per affrontare la situazione, come compiere un rituale che esorcizzi la scomparsa di una persona.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Distrarsi

  1. 1
    Dai un assetto alla tua quotidianità. Anche se sarai tentato di chiuderti in casa o ignorare le tue responsabilità, il fatto di avere delle abitudini può aiutarti a superare un forte disagio emotivo. Una struttura alla tua vita ti offrirà dei compiti da portare a termine, indipendentemente da come ti senti. Ti permetterà di restare attivo e occupato, oltre a rendere più "normali" le tue giornate.
  2. 2
    Socializza. Non puoi sostituire nessuno, ma gli altri possono aiutarti a riprenderti e andare avanti. Sforzati di costruire nuove amicizie e approfondire quelle esistenti. Cerca di instaurare relazioni con persone positive e incoraggianti.[7]
    • Entra a far parte di un'associazione o frequenta un gruppo della tua comunità per conoscere nuove persone.
    • Stabilisci legami più profondi con i vecchi amici invitandoli a uscire più spesso o proponendo una nuova abitudine, come pranzare insieme la domenica o andare al cinema il venerdì sera.
  3. 3
    Studia o apprendi qualcosa di nuovo. Occupa il tuo tempo arricchendo il tuo bagaglio culturale. Se frequenti l'università, gettati nello studio di una nuova disciplina. In caso contrario, prova a scegliere un tema che ti ha sempre incuriosito e leggi libri o guarda video per approfondirlo. Potresti anche seguire un corso per imparare una nuova abilità.[8]
    • Se vai a scuola, prova a migliorare la tua comprensione della matematica o dell'inglese. In alternativa, potresti cominciare l'apprendimento di un'altra lingua straniera, imparare l'arte culinaria francese o prendere lezioni di chitarra.
  4. 4
    Trova un hobby. C'è qualcosa che ti appassiona, che ti tira sempre su di morale? In questo caso, ritagliati più tempo da dedicare a questo interesse. Gli hobby sono un ottimo modo per ampliare le proprie competenze e usare il tempo libero in modo costruttivo. Inoltre, potresti sentirti meglio mentre sei impegnato in questa attività (almeno per un po').[9]
    • Organizza un'escursione in campagna se ti piace la vita all'aria aperta. Potresti anche provare la fotografia, il lavoro a maglia, dipingere, dedicarti al collezionismo, cucinare, fare giardinaggio o giocare ai tuoi giochi preferiti.
  5. 5
    Mantieniti fisicamente attivo. La ginnastica è un'ottima fonte di distrazione. Inoltre, ti permette di produrre endorfine, le sostanze che favoriscono il benessere psico-fisico. Quindi, allenandoti puoi anche migliorare il tuo umore.[10]
    • Fai jogging, un giro in bicicletta o una nuotata. In alternativa, prova una lezione di Zumba o Pilates con un amico.
    • Cerca di muoverti almeno 30 minuti al giorno.
  6. 6
    Stai alla larga dalle distrazioni negative. L'uso di alcol o sostanze stupefacenti può distogliere la mente dalla perdita di una persona cara, ma è distruttivo e pericoloso. Pertanto, evitane il consumo come forma di distrazione.[11]
    • Piuttosto, cerca l'appoggio di altre persone o trova un progetto costruttivo a cui dedicarti.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mantenere i Contatti

  1. 1
    Contatta regolarmente la persona che ti manca. Se hai modo di entrare in contatto con lei, prova a utilizzare la tecnologia. Puoi inviarle dei messaggi di testo, telefonarle o effettuare una videochiamata.[12]
    • Mettetevi d'accordo sull'orario in cui connettervi, ad esempio ogni giovedì alle 18:00. Sfruttate questo momento per sapere quali sono gli sviluppi nelle vostre rispettive vite.
  2. 2
    Seguila sui social network. Segui o chiedile l'amicizia sui social network che frequenta per sentirti più vicino a lei. Anche se siete lontani, puoi leggere il suo stato, vedere le foto che pubblica e inviarle dei messaggi tramite chat.[13]
    • Anche i circuiti virtuali consentono alle persone di rimanere in contatto malgrado la lontananza. Se aggiorna spesso il suo stato ed è piuttosto attiva, la sentirai presente nella tua vita.
  3. 3
    Fate qualcosa insieme a distanza. Qualunque sia il tuo rapporto con questa persona (che sia un amico, un parente o il tuo fidanzato), puoi sempre passare dei momenti spensierati in sua compagnia. Provate a giocare online, portare a termine un progetto manuale su Pinterest o guardare lo stesso film o programma televisivo.[14]
    • Tutto quello che vi serve è la connessione Internet e potrete svolgere attività simultanee durante una videochiamata tramite Skype o Hangouts.
    • A prescindere da quanto sia lontana, potresti anche "incontrarla" in una stanza virtuale. Ad esempio, determinati giochi per la Playstation 4 ti permettono di vederti virtualmente con qualcuno e organizzare qualcosa insieme.
  4. 4
    Pianifica una visita. Niente è paragonabile alla presenza fisica di un amico o del partner. Se hai la possibilità, organizzati per andare a trovarlo. Potrai abbracciarlo e vedere da vicino quanto è cambiato dall'ultima volta che vi siete visti.[15]
  5. 5
    Prepara qualcosa in suo onore. Se la persona in questione è scomparsa, puoi mantenere un legame con lei organizzando un evento di beneficenza o una borsa di studio in suo nome. Ad esempio, potresti progettare una mezza maratona allo scopo di raccogliere fondi e consacrare la tua partecipazione alla sua memoria.[16]
    • Se il tuo amico amava la letteratura, potresti raccogliere dei fondi per istituire una borsa di studio. In alternativa, se è morto in un incidente d'auto, potresti presentare un'istanza per dare il suo nome alla strada o inserire dei segnali stradali migliori in suo onore.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Counselor Professionale Matricolato
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Paul Chernyak, LPC. Paul Chernyak lavora come Counselor Professionista Matricolato a Chicago. Si è laureato all'American School of Professional Psychology nel 2011.
Categorie: Interazioni Sociali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità