Come Affrontare un Amico Geloso Che Ti Riserva il Trattamento del Silenzio

Scritto in collaborazione con: Tasha Rube, LMSW

Se un amico è geloso di te, il rapporto tra voi può diventare difficile, specialmente se ti riserva il trattamento del silenzio. Per prima cosa devi affrontare il problema, il fatto che non ti parla, poi devi lavorare sulla gelosia che lo ha provocato.

Parte 1 di 3:
Fermare il Trattamento del Silenzio

  1. 1
    Parla con il tuo amico. Un modo per affrontare il trattamento del silenzio è parlarne direttamente. Chiedi al tuo amico che cosa succede e cerca di ottenere una risposta. In alcuni casi, ti basta far notare che c'è un problema per aprire le vie di comunicazione tra voi.[1]
    • Puoi chiamarlo e chiedergli: "Ehi, ho notato che non rispondi ai miei messaggi e alle mie e-mail. C'è qualcosa che non va?".
    • Naturalmente, questa strategia potrebbe non funzionare se il tuo amico non ti risponde al telefono. In quel caso la soluzione migliore è incontrarlo di persona.
  2. 2
    Fagli capire che non sei infastidito e imponi un limite. Non rispondere con rabbia alla persona che non ti parla e non deriderla. In questo modo le daresti maggior potere, mentre ridendo della situazione probabilmente la faresti infuriare.[2] Comunica direttamente al tuo amico che preferiresti che ti parlasse di quello che lo infastidisce.
    • Ad esempio, puoi dire: "Capisco dal tuo silenzio che sei arrabbiato con me e vorrei risolvere il problema. Ti prego di farmi sapere quando sei pronto a parlarne, perché tengo a te e voglio tornare ad avere un buon rapporto. Non ti infastidirò di nuovo cercando di contattarti se non mi vuoi parlare, ma sono pronto ad affrontare la questione quando vuoi".
    • Il trattamento del silenzio è una forma di controllo e spesso chi lo utilizza trae piacere dal vederti ferito o abbattuto, oppure dai tuoi tentativi continui di contattarlo. Se non lascerai che questo atteggiamento ti infastidisca, il tuo amico non potrà godere dei tuoi sentimenti negativi.
    • Può servire tempo prima che la persona decida di tornare a parlarti e nel frattempo puoi adottare questa strategia.
  3. 3
    Chiedi scusa. Se hai una parte di responsabilità nel vostro litigio, scusarsi non è mai una brutta idea. Tuttavia, prova a dire al tuo amico che ti dispiace, spiegando anche che ti piacerebbe parlare di più di quanto è accaduto, in modo che tu possa capire il suo punto di vista. Comunica chiaramente che non accetti di essere ignorato, ma che sei disposto ad ascoltare e a cercare di risolvere il problema.
    • Chiedere scusa può far capire al tuo amico che si sta comportando in modo sciocco, inoltre può essere un buon modo per avviare la conversazione che porterà a risolvere la situazione. Se non riesci a contattarlo al telefono, puoi mandargli un'e-mail o persino una normale lettera per dire che ti scuserai se parlerete.
    • Prova a dire: "Mi dispiace per quanto è accaduto e mi piacerebbe parlarne, in modo che io possa capire il tuo punto di vista. Tuttavia, se continui a ignorarmi, non avrò questa possibilità. Sono disposto ad ascoltarti appena vorrai parlare".
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Discutere del Trattamento del Silenzio

  1. 1
    Parlane quando ne hai l'occasione. Con il tempo, se tutto andrà bene, il tuo amico ricomincerà a parlarti. Quando lo fa e quando gli animi si sono calmati, assicurati di discutere del trattamento del silenzio, spiegando che non ti piace essere ignorato in quel modo.[3]
  2. 2
    Spiega come ti sei sentito. Un modo per far notare il problema è dire che cosa hai provato. Comunica al tuo amico che non ti piace il trattamento del silenzio parlando dei sentimenti e della vostra relazione. Se riuscirai a fargli capire quanto eri ferito, potrebbe decidere di smettere di comportarsi in quel modo.[4]
    • Ad esempio, potresti dire: "Mi sento davvero turbato quando ignori le mie telefonate e le mie e-mail, specie quando siamo arrabbiati l'uno con l'altro. Finisco per pensare che non ti importi di me o della nostra amicizia, perché non sei disposto a parlare dei nostri problemi".
  3. 3
    Lascia parlare il tuo amico. Questa conversazione non dovrebbe essere a senso unico. Devi dargli la possibilità di rispondere e di dire che cosa prova. Se è geloso di te, potrebbe aver bisogno di dirlo. Inoltre, potrebbe non essersi neppure accorto di ignorarti.[5]
    • Per dare all'altra persona la possibilità di parlare, falle una domanda, come: "Ora che ho avuto l'occasione di dire quello che pensi, mi piacerebbe sentire la tua opinione. Che cosa pensi e che cosa provi?".
  4. 4
    Parla del trattamento del silenzio. Se desideri, puoi anche spiegare perché ritieni che sia una pessima forma di comunicazione. In effetti, molti psicologi la considerano paragonabile a un abuso emotivo, perché porta alla chiusura delle vie di comunicazione, deteriorando la relazione. Parlare apertamente dei problemi è molto meglio per portare avanti un rapporto.[6]
    • Ad esempio, potresti dire: "Un motivo per cui non mi piace il trattamento del silenzio è che ci impedisce di risolvere i nostri problemi insieme. L'unico modo per andare avanti è parlare e affrontare le cose che non vanno bene".
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Affrontare la Gelosia

  1. 1
    Rassicura il tuo amico. Spesso, la gelosia emerge quando avvii una nuova relazione, che si tratti di un partner sentimentale o di un nuovo amico. Il rapporto più recente ti coinvolge al punto non lasciarti più molto tempo per il tuo amico, che quindi diventa geloso.[7]
    • Il tuo amico ha diritto di sentirti geloso se ti butti a capofitto in una nuova relazione e trascuri quelle che avevi prima.
    • Prova a dedicare più tempo al tuo amico e digli che lo apprezzi ancora, anche se vi vedete meno.
  2. 2
    Includi il tuo amico. Se hai una nuova relazione, assicurati di invitarlo a uscire con te di tanto in tanto. Naturalmente, non vorrai sempre la compagnia di un'altra persona se hai iniziato a frequentare qualcuno, ma creare una compagnia di amici, in cui tu possa invitarlo, lo farà sentire incluso.[8]
  3. 3
    Spiega all'altra persona che i cambiamenti nel vostro rapporto non sono dovuti a qualcosa che ha fatto. Non hai avviato una nuova relazione perché non ti piace più il tuo vecchio amico. Digli che non stai cercando di sostituirlo, ma che ti piace passare il tempo con persone diverse.[9]
    • Ad esempio, potresti dire: "So che sei arrabbiato perché sono stato spesso con Marco. Tuttavia, voglio che tu capisca che non sto cercando di sostituirti. Semplicemente mi piace passare il tempo con persone diverse".
  4. 4
    Cita quello che ti piace del tuo amico. Lui potrebbe essere geloso delle tue relazioni quanto della tua bravura o dei tuoi risultati. Digli che lo apprezzi e potresti alleviare la sua gelosia, perché forse non pensa che i suoi meriti siano considerati positivamente dagli altri.[10]
    • Non serve avere una lunga e seria conversazione con il tuo amico sui suoi risultati.
    • Piuttosto, ti basta fare un commento in una normale conversazione. Ad esempio, potresti dire: "Sai, ho sempre ammirato il tuo talento nella scrittura. Sei davvero un autore formidabile".
  5. 5
    Non dare troppo peso ai tuoi risultati. Se il tuo amico è geloso di quello che hai ottenuto, può esserti utile non porre l'attenzione sui traguardi che hai raggiunto. Questo non significa che non dovresti mai parlare dei tuoi momenti di maggior successo. Tuttavia, non devi sbatterli in faccia al tuo amico, specialmente quando sta passando un brutto momento, al lavoro o a scuola. Ad esempio, se ultimamente hai preso ottimi voti a scuola, non dirlo se non è lui a chiedertelo.[11]
  6. 6
    Parla della gelosia o della negatività del tuo amico. Se si arrabbia quando gli racconti una bella notizia sulla tua vita, non si comporta da buon amico e hai il diritto di dirglielo. Concentrati sui tuoi sentimenti per portare avanti la conversazione, invece di incolparlo.[12]
    • Ad esempio, potresti dire: "Sai, ho lavorato molto per realizzare un progetto di qualità e mi ferisce vedere che non sei felice per me. Io sono contento quando ottieni un buon risultato".
  7. 7
    Poni fine alla relazione. Una soluzione definitiva è troncare il rapporto. Se la persona è sempre gelosa delle compagnie che frequenti o dei tuoi risultati, non è una buona amica. Non sei costretto a continuare ad avere questo tipo di negatività nella tua vita.[13]
    • Puoi separarti da quella persona in modo formale, proprio come faresti con un partner: "Credo che dovremo passare meno tempo insieme. Non credo che siamo più sulla stessa pagina".
    • Un'altra opzione è passare meno tempo con il tuo amico, in modo da non essere controllato dalla sua gelosia.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Laurea Magistrale in Assistente Sociale Registrata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tasha Rube, LMSW. Tasha Rube è un'Assistente Sociale Registrata nel Missouri. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Assistenza Sociale presso l'Università del Missouri nel 2014.
Categorie: Amicizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità