Come Aiutare il Tuo Team a Raggiungere gli Obiettivi

Riuscire a raggiungere gli obiettivi individualmente e aiutare il tuo team a raggiungere gli obiettivi sono due cose totalmente diverse. Rappresentano un totale cambiamento di paradigma. Quando ti concentri sulle performance della tua squadra, i tuoi traguardi includono tutti i traguardi del team, e anche un fallimento individuale può abbassare le performance della tua squadra.

Come leader del gruppo, per aiutare il tuo team a raggiungere gli obiettivi, devi bilanciare ciò che va bene per il gruppo con l’organizzazione nel suo complesso, cosa non semplice. È una sfida gratificante che potrà solo migliorare le tue capacità.

Metodo 1 di 4:
Guida il Tuo Team Come Capo

  1. 1
    Comportati sia da capo che da leader per il team. Devi ricoprire entrambi i ruoli in maniera indipendente e in sinergia in modo da poterli utilizzare come catalizzatore per poter ogni volta ottenere il meglio dal tuo team. Avvicinati ad ognuno dei due ruoli come segue:
    • Leader: è mostrando le tue qualità umane che vieni accettato come leader da un team. Questi valori esigono che il leader abbia un forte senso di sé, la capacità di comprendere chiaramente le dinamiche interrelazionali, e di cogliere le relazioni tra gli input personali, economici ed emotivi per l’organizzazione. Inoltre il leader deve avere la capacità di estraniarsi dall'azienda per riuscire a vedere oltre i bisogni immediati della stessa e concentrarsi su quelli del team. Ecco l’ordine di preferenza da adottare: il membro del team, il team, e poi l’organizzazione.
    • Capo: devi riuscire a far lavorare bene il tuo team per perseguire gli obiettivi dell’organizzazione. Ecco l’ordine di preferenza da adottare: l’organizzazione, il team, e il singolo.
    • Come bilanciare: come leader e capo, dovrai impersonare entrambi i ruoli in maniera efficiente, per riuscire a mescolare la gestione aziendale e la leadership nel contesto del team. Ci vorrà un po’ di pratica, ma ti aiuterà a trattare sempre i membri del team come individui, riuscendo nel contempo a rimanere concentrato sull’obiettivo comune.
  2. 2
    Fissa degli obiettivi per il team. Ogni membro del team deve comprendere gli obiettivi a breve e a lungo termine che sono richiesti a tutta la squadra. Deve anche capire il percorso che verrà intrapreso per rispettare obiettivi, segmenti del progetto (analisi dettagliata), scadenze, processi e procedure coinvolte. Come leader del team, hai la responsabilità di assicurarti che tutte queste cose siano chiare per ogni membro. Devi spiegare gli obiettivi e chiarire ogni dubbio nel momento in cui vengono fissati, oltre a controllare regolarmente che siano ancora chiari.
    • Cerca di ideare un metodo per tener traccia dei progressi attraverso obiettivi intermedi e finali. Segnala a tutti l’avvicinarsi delle scadenze lungo tutto il lavoro fino al suo compimento.
    • Chiarisci i presupposti. Ricorda di chiarire tutti i presupposti e fissa dei parametri per sostenere le premesse del lavoro o del progetto, la sua struttura, ogni criterio generale o specifico, la sequenza temporale che assumerà o le sue fasi, e così via. Spesso diversi presupposti possono spingere le persone a seguire percorsi diversi, comportando frustrazione, perdita di motivazione, e anche di tempo e di forza lavoro. Meglio impiegare un po’ di tempo per chiarire dei concetti, che ignorare il fatto che ci possano essere fraintendimenti.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Facilita i Passaggi del Team per il Completamento degli Obiettivi

  1. 1
    Usa la delega del potere. Suddividere i compiti ti permette di avere tempo ed energia per gestire meglio il team e monitorarne regolarmente il lavoro. Se non deleghi, sarai presto oberato di lavoro, e avverrà una marginalizzazione dei risultati (i membri del team non si riterranno responsabili senza delegazione). Alcuni leader commettono l’errore di pensare di essere gli unici ad avere una visione d’insieme, e quindi hanno paura di delegare. Tuttavia, questo è un modo pericoloso di pensare e tutto ciò che può venirne fuori è una coesione inferiore nel team e un carico di lavoro sproporzionato per il capo. Considera la tua situazione lavorativa, tutto ciò che richiede e le pressioni che ti vengono fatte per svolgere tutto nel modo migliore. Chiediti come iniziare a delegare e a conferire responsabilità ad altri attraverso il principio del lavoro di squadra per ogni fase o segmento del progetto.
    • Concentrati sui punti di forza di ogni membro del team quando decidi di delegare. Dagli appena un po’ più di responsabilità di quella che sei sicuro che possa gestire, per farlo impegnare a rispettare gli obiettivi e fargli comprendere che ti fidi delle sue capacità.
  2. 2
    Sii capace di capire cosa vuoi e dillo apertamente. Stabilisci una comprensione definita dei risultati desiderati. Rimanendo aperto e chiaro sui risultati che ti aspetti, attraverso linee guida, documenti, parametri, regole, crei un contratto psicologico di chiare aspettative tra te e i membri del tuo team.
    • Rispondi alle domande del team in maniera immediata. Quando spieghi qualcosa, non percepire le domande del team come qualcosa di fuorviante o d’impedimento. Le domande sono un modo eccellente per capire se le persone hanno compreso o meno quali sono gli obiettivi richiesti, e poi guidarli nella loro comprensione con le tue risposte.
  3. 3
    Conferisci responsabilità a ogni membro del team dando a ognuno una propria discrezione controllata. Aiuta i membri del tuo team a comprendere che gli verrà richiesto di fornire consigli per risolvere problemi, prendere decisioni e formulare raccomandazioni. Identifica i criteri che devono essere inclusi nelle raccomandazioni in modo che sappiano quanto devono essere dettagliati e originali. Aprire alla possibilità di pensare e risolvere problemi fornisce a ogni membro del team la libertà di allontanarsi dai parametri e di trovare possibilmente delle soluzioni migliori rispetto a quelle proposte all’inizio. Aiuterà anche i membri del team a sentire di avere potere, e non di contribuire solamente in maniera parziale all’interno della propria area di lavoro.
    • Poni domande. Porre delle domande fa parte del conferimento di responsabilità, poni domande riguardo le loro idee e input. Chiedigli cose del tipo: “Tu cosa suggerisci? Come risolveresti il problema?” o “Come implementeresti questa politica?” Abituati a sollecitare idee in tutte le fasi del progetto, e ascolta attivamente le risposte. Ovviamente le idee non saranno tutte perfette e non tutti i suggerimenti potranno essere validi, ma la volontà di ascoltare con una mente aperta permetterà a tutti i membri di sentirsi apprezzati.
  4. 4
    Rendi merito ai membri del team, quando è dovuto. Rendi merito agli altri e riconoscine il contributo in maniera regolare, anziché aspettare fino all’ultimo (potrebbero andarsene prima che finisca il progetto, se non vengono apprezzati).
    • Non rischiare che i membri del tuo team ti percepiscano come una persona che cerca di sfruttarli per il proprio riconoscimento personale o che cerchi di far credere ai superiori che tutte le idee migliori le hai avute tu.
    • Riconosci il contributo dei membri del team apertamente all’interno del gruppo e con gli altri della compagnia, soprattutto di fronte a loro.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Fornisci i Mezzi Specifici per Raggiungere gli Obiettivi

  1. 1
    Dai alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno. Non puoi vincere una guerra senza attrezzare l'arsenale dell'esercito. Fornisci le risorse necessarie, compreso il tempo e l’accesso alle persone, e le informazioni importanti in forma scritta, su carta o in formato elettronico, che assicurino che ogni membro del team sia in grado di completare la propria parte del progetto. Non c’è nulla di più frustrante che avere degli obiettivi ma non disporre delle informazioni, degli strumenti e delle risorse necessarie per portarli a termine.
  2. 2
    Assicurati di essere disponibile come leader per convalidare le idee, rispondere alle domande e alle lamentele. Tieni la porta aperta, sii accessibile come capo quando è necessario fornire informazioni e feedback riguardo l’organizzazione.
  3. 3
    Fornisci uno scenario per il raggiungimento del successo attraverso il completamento degli obiettivi. Fissa un orario per la presentazione e la revisione dei lavori completati dal team in varie fasi. Dai ad ogni membro del team la possibilità di fare una presentazione efficace sugli aspetti del suo lavoro.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Miglioramento Continuo

  1. 1
    Monitora e valuta continuamente i processi, attraverso procedure trasparenti e prefissate, in modo che ogni membro del team sappia cosa aspettarsi.
  2. 2
    Poni domande in maniera rispettosa e fornisci feedback positivi, rendendo merito dei progressi e controllando gli standard per il raggiungimento del successo a ogni fase.
  3. 3
    Suggerisci ogni tipo di miglioramento e identifica i passaggi successivi per il raggiungimento di tali implementazioni, guardando allo stesso tempo al futuro, soprattutto quando il team ha un progetto che va avanti per mesi o anni.
  4. 4
    Rilancia e fissa nuovamente gli obiettivi quando si entra in una nuova fase: un nuovo periodo fiscale, l’apertura di una nuova sede, un nuovo prodotto concentrandoti per mantenere il tuo ruolo di leader, di capo e di parte integrante del team.
    Pubblicità

Consigli

  • Ogni parola e ogni azione dovrebbe essere intesa come strumento per motivare il team. Se le tue parole sono dirette a smorzare gli entusiasmi e le azioni per ostacolare i membri del team, allora devi rivedere il tuo approccio.
  • Il principio del lavoro di squadra non è una panacea o una cura per tutti i mali. È semplicemente un mezzo efficiente per insegnare alle persone a ragionare per conto proprio e a dare il meglio di sè. La maggior parte delle persone accetta la possibilità di studiare le cose e mostrare ciò di cui è capace. Se ben gestito, il lavoro di squadra fa risparmiare a tutti molto tempo a lungo termine e produce risultati migliori, affidandosi a più talenti e potenziali.
  • Incoraggia la condivisione delle capacità e dei talenti, modificando i ruoli all’interno del team. I membri del team sceglieranno per se stessi gli aspetti del progetto in cui possono esprimere meglio i loro punti di forza. Ponendo alcuni limiti, cioè quello di essere informato e di essere sicuro che quel membro del team sia in grado di gestire al meglio quel particolare aspetto del lavoro, permetti una certa flessibilità che consente ai membri del team di scambiarsi i ruoli. Allo stesso modo, incoraggia i membri del team ad aiutarsi tra di loro, anche sostituendosi a volte, se necessario, e così via.
  • La gestione di un team deve essere sempre improntata alla massima correttezza e comprensione, e bisogna sempre usare un linguaggio consono.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non pensare che ogni membro del gruppo abbia il tuo stesso livello di comprensione, apprendimento e percezione. Se sei un capo e un leader ci sarà una ragione, e quella esperienza extra che possiedi serve per guidare e potenziare le abilità di cui sono già dotati. Mantieni l’interazione tra voi a un livello facilmente comprensibile da ogni membro del team. Non sostituirti ad un membro del team e non andare appresso agli scansafatiche, o non smetteranno mai di approfittare della tua generosità.
  • Chi non lavora spreca il tempo e le risorse del gruppo e dell’organizzazione. Devono essere intraprese delle azioni tempestive per arginare queste situazioni, e bisogna fare di tutto per evitare che si verifichino.
  • Il leader di un team deve lavorare sodo per contribuire a mantenere alto il morale del gruppo. Assumere questo ruolo non è semplice, ma è senza dubbio gratificante.
  • Un leader deve sempre essere d’esempio per le sue performance superlative. Ciò significa che sei costantemente osservato per tutto ciò che dici e fai, quindi assicurati di fungere da modello.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tutte le linee guida, i documenti, i parametri, le regole, ecc. dovrebbero essere disponibili per tutti i membri del team sia sotto forma cartacea che elettronica.
  • Risorse, materiali, strumenti, informazioni, ecc. riguardo al progetto.
  • Accesso alle persone necessarie per portare avanti il progetto, soprattutto la possibilità per il team di accedere a queste persone.
  • Una politica aperta da parte del leader per eventuali lamentele, discussioni, domande, ecc.
  • Un mezzo per tenere traccia dei progetti e per ricordare le scadenze.

wikiHow Correlayi

  • Come Promuovere il Lavoro di Squadra sul Posto di Lavoro

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Il Mondo del Lavoro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità