Come Aiutare un Bambino a Gestire la Festa del Papà dopo la Morte del proprio Padre

Scritto in collaborazione con: Paul Chernyak, LPC

Dopo la morte di un padre, un bambino non sa come gestire le proprie emozioni e il senso di vuoto che accompagna il giorno della Festa del Papà. Magari i suoi amici hanno in programma di passare la giornata con i propri padri e l’argomento potrebbe essere causa di tristezza e disagio o addirittura di ansia e rabbia. Sforzati di aiutare il tuo bambino a gestire le proprie emozioni e a sentire di poter comunque passare un momento speciale con il papà durante la sua festa.

Metodo 1 di 3:
Supportare il Bambino Emotivamente

  1. 1
    Riconosci la sua perdita. Quando un bambino perde un genitore può sentirsi molto triste; durante le festività, ma soprattutto in occasione della Festa del Papà, la perdita si fa sentire maggiormente in quanto gli altri bambini possono ancora godere della presenza del proprio padre. Rassicuralo dicendogli che sei consapevole del fatto che per lui sarà una giornata difficile, ma che in alcuni momenti è normale sentirsi tristi.[1]
    • Digli qualcosa del tipo: “So che oggi sarà un giorno difficile, ma dobbiamo cercare di passare una bella giornata e di ricordare il tuo papà”.
    • Le persone che hanno perso un genitore in tenera età riferiscono spesso la sensazione di aver perso la propria infanzia o di aver portato un peso troppo pesante per un bambino. È importante comprendere che i bambini non capiscono esattamente quanto questa perdita influisca su di loro.
  2. 2
    Solleva la questione. Anche se tuo figlio non parla del fatto di aver perso il proprio padre, non significa che non ci stia pensando: potrebbe provare dolore per la perdita, ma non sapere come comunicare i propri sentimenti. Pertanto, potresti sollevare l’argomento per fargli sapere che anche tu ci stai pensando e per iniziare una conversazione al riguardo.
    • Prova a dire una frase del tipo: “Stavo pensando al papà oggi, visto che è la sua festa. Ci stai pensando anche tu?”.
    • In questo modo gli darai l’opportunità di esprimere i suoi sentimenti.
  3. 3
    Sii sincero riguardo a eventuali dettagli che è opportuno comunicargli. Talvolta, si tende a proteggere i bambini dai dettagli che riguardano la morte di un genitore per risparmiare loro parte della sofferenza, ma questo atteggiamento può avere effetti devastanti. Un bambino sarà naturalmente curioso riguardo al proprio defunto padre e al modo in cui è morto: rispondi alle sue domande nel modo migliore possibile, per aiutarlo ad affrontare il processo del lutto e ad accettare la situazione.[2]
    • Come affronterai il tema della morte dipenderà dalla sua età. Per esempio, se il bambino è molto piccolo, potrebbe non avere ancora chiaro il concetto di permanenza, quindi potrebbe essere d’aiuto usare esempi brevi e semplici, per esempio dicendogli che quando qualcuno muore non può più vedere, respirare, mangiare né pensare.[3] Tuttavia, un bambino più grande può essere in grado di capire il significato della morte, perciò potrebbe non essere necessario spiegargli di cosa si tratta.
    • Potrebbe essere meglio non condividere eventuali dettagli violenti; tuttavia, se il padre del bimbo è stato coinvolto in un incidente mortale, potresti semplicemente limitarti a dire: “Tuo padre è morto in un incidente stradale”. Frasi come questa sono in grado di esaurire la questione.
  4. 4
    Condividi alcuni ricordi che riguardano suo padre. Tuo figlio potrebbe aver appena perso il papà oppure non ricordarsi affatto di lui: in entrambi i casi è utile parlare del genitore scomparso. Raccontagli di come vi siete conosciuti, quali giochi gli piaceva fare, che cosa gli preferiva mangiare e quanto amava i propri figli.
    • Un commento semplice come: “Questo era il cibo preferito del tuo papà” farà sapere al bambino che stai pensando a suo padre.
  5. 5
    Incoraggialo a ricordare aspetti positivi del proprio padre. Ognuno di noi ha pregi e difetti: in linea di massima, e specialmente in occasione della Festa del Papà, incoraggia tuo figlio a ricordare i pregi del proprio defunto padre. Non servirà soltanto a sottolineare alcuni tratti positivi del genitore a cui il bimbo potrà fare riferimento, ma riconfermerà l’immagine positiva che lui stesso ne aveva.
    • Assicurati di dire frasi del tipo: “Tuo padre ti amava moltissimo; soltanto perché ora è morto non significa che non ti voglia più bene”.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Commemorare il Padre

  1. 1
    Tieni una cena in suo onore. Se ricordi un piatto specifico che il padre dei tuoi figli amava, preparalo in occasione della Festa del Papà. Potresti invitare alcuni familiari e amici per un barbecue oppure semplicemente andare a mangiare al ristorante preferito dal padre. Se tuo figlio lo desidera, puoi lasciare che ti aiuti a preparare la cena.[4]
  2. 2
    Recati nel luogo in cui è sepolto. Puoi portare tuo figlio dove si trovano i resti di suo padre, come un cimitero o un luogo in montagna in cui hai sparso le sue ceneri: in qualsiasi caso, potrebbe essere d’aiuto per il bambino recarsi sul luogo fisico a cui è associata la presenza del padre. Contribuirà a dargli un senso di vicinanza.[5]
  3. 3
    Tieni con te una foto durante la giornata. Invece di fare visita al padre, potreste portare con voi una sua foto ovunque andiate durante questo giorno di festa. Così il bambino avrà la sensazione di trascorrere del tempo col padre in qualche modo; inoltre, guardare la fotografia sarà anche un modo per celebrarne la memoria.[6]
  4. 4
    Prendete parte a un evento sportivo. Se c’era uno sport in particolare che piaceva al padre, porta tuo figlio a un incontro: fare il tifo per la sua squadra preferita lo farà sentire ancora vicino a lui. Se la squadra del cuore è troppo lontana o non è la stagione adatta, guardate alcune registrazioni di vecchie partite e organizzate una festa a tema sportivo.[7]
  5. 5
    Prendetevi del tempo per riflettere. Metti della musica che piaceva a suo padre o semplicemente sedetevi tranquilli a pensare. Concedetevi del tempo per pensare alla persona che entrambi amavate e che ora vi manca: potete farlo scrivendo un diario oppure dedicandovi a un’attività artistica.
    • Per esempio, potresti incoraggiare tuo figlio a realizzare un disegno di se stesso con il papà.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Pianificare la Giornata

  1. 1
    Aspettati un grande carico di emozioni. È irragionevole aspettarsi che un bambino possa affrontare serenamente la perdita del proprio padre, pertanto dovresti essere pronta a parlargli e aiutarlo a controllare le proprie emozioni (come dolore, rabbia e rimorso), soprattutto durante una festività come quella del papà. Pianificare la giornata ti aiuterà a sapere quando il bambino potrebbe provare le emozioni più forti.
    • Per esempio, potresti dover affrontare delle resistenze o scoppi di rabbia riguardo a che cosa mangiare per cena: in tal caso, invece di farne una questione importante, cerca di aiutare il bambino a capire la propria rabbia.
  2. 2
    Sforzati di ricordare il padre defunto. In questo modo tuo figlio si sentirà meglio, sapendo che il proprio padre non è stato dimenticato. Lasciagli dello spazio per onorare in qualche modo la sua memoria e sforzati di fare altrettanto, assicurandoti che tuo figlio sia presente nel momento in cui ricordi suo padre durante la Festa del Papà. Ecco alcune idee riguardo a ciò che puoi fare:[8]
    • Piantare un albero in sua memoria;
    • Fare del volontariato;
    • Trovare un modo per parlargli;
    • Svolgere alcune attività che sarebbero piaciute anche a lui.
  3. 3
    Pianifica un evento divertente per la seconda parte della giornata. È importante insegnare ai bambini il valore del dolore e come affrontarlo. Tuttavia, è importante anche organizzare un’attività divertente per la fine della giornata, in modo da alleggerire l’atmosfera. Spiega a tuo figlio che va bene sentirsi tristi e celebrare il padre defunto, ma è altrettanto accettabile lasciare andare la tristezza per un momento e divertirsi. Dopotutto essere tristi rende la felicità più speciale.[9]
    • Potresti organizzare una gita al parco o allo zoo per la serata.
    Pubblicità

Consigli

  • Sii paziente e comprensiva.
  • Sii consapevole delle situazioni in cui gli altri bambini festeggiano con i propri padri.
Pubblicità

Avvertenze

  • Aspettati della resistenza, soprattutto da parte dei bambini più grandi.
  • Tuo figlio potrebbe rimanere triste tutto il giorno.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Counselor Professionale Matricolato
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Paul Chernyak, LPC. Paul Chernyak lavora come Counselor Professionista Matricolato a Chicago. Si è laureato all'American School of Professional Psychology nel 2011.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità