Come Allargare il Foro al Lobo dell'Orecchio

Allargare il foro del lobo dell'orecchio non è soltanto un modo per indossare orecchini più grandi, ma anche per capire fino a che punto sia elastica la pelle del tuo lobo. Spesso ci si riferisce a questa pratica con il termine "gauging" (calibrare), e anche se questa non è la definizione corretta, è usata molto spesso da chi si avvicina per la prima volta a questo sistema. In questo articolo viene spiegato come farlo da sé, che per molti risulta meno doloroso rispetto a farselo fare da qualcun altro.

Passaggi

  1. 1
    Fatti forare il lobo. Se non hai il lobo già forato, provvedi a rimediare. Il sistema della pistola non è poi così raccomandabile, specialmente se praticato da una persona poco esperta. Vai da qualcuno esperto nella foratura del lobo e fai eseguire l'operazione con un ago. Prima di cominciare ad allargare il foro, dovresti aspettare almeno cinque mesi, in modo che la microferita guarisca completamente.
    • Farsi forare il lobo con un ago da un professionista è il sistema più sicuro; inoltre, possono fare un foro più largo rispetto a uno eseguito con la pistola.
  2. 2
    Controlla il diametro dei tuoi orecchini. I fori praticati con la pistola di solito sono fatti con un calibro 20 o 22. Con l'ago puoi iniziare con 16 o 14, ma potrai anche ottenere dei fori più grandi. Indossare orecchini pesanti e pendenti per anni e "stiracchiando" il lobo, potrebbe aiutarti ad allargare il foro maggiormente. I peiercer professionisti possono misurare il tuo orecchio e determinare la dimensione attuale.
  3. 3
    Decidi a che punto fermarti. In generale, non è una cosa che si riesce a mettere in pratica facilmente, diventa una sorta di assuefazione e potresti decidere di andare oltre successivamente. Ma per adesso decidi approssimativamente un limite massimo. In questo modo sarai in grado di acquistare solamente ciò che ti serve.
  4. 4
    Acquista cunei e orecchini. Un cuneo è un bastoncino fatto a cono, che ti consente di aumentare il diametro del foro al lobo, ma le prime volte sarai capace solo di infilarlo. Tuttavia questi cunei non sono decorativi, e dovrai usarli soltanto per portare il foro al diametro che desideri, e poi mettere il plug/tunnel. Esistono altri modi per dilatare il foro del lobo, come i cosiddetti "dead stretching" e "taping". Con il dead stretching dovrai soltanto aspettare finché il tuo foro non si dilati naturalmente abbastanza da passare al cuneo della misura superiore. Il taping consiste nel mettere una striscia di silicone intorno all'orecchino che indossi già, e indossarlo di nuovo dopo averlo ben lubrificato. Aggiungendo ulteriori strisce ogni 3-4 giorni, si arriverà rapidamente a una misura superiore.
    • Quando cominci a dilatare il foro del tuo lobo, è consigliabile indossare orecchini a gancio evitando quelli con la chiusura a farfalla. Considera che dilatando il foro è come se ripetessi di nuovo la pratica della foratura, quindi una chiusura a gancio ti darà meno fastidio quando comincerà a presentarsi il tipico gonfiore del lobo.
    • I lubrificanti facilitano l'operazione di dilatazione. Quando metti un nuovo cuneo, applicaci dell'olio di jojoba, olio di emu, vitamina E o altro lubrificante. La Neosporina e la Vaselina sono ottimi unguenti, ma se controlli nelle loro indicazioni ne è sconsigliato l'uso in caso di tagli o ferite (come nel caso del tuo piercing).
  5. 5
    Dilata il foro dei tuoi lobi. Scegli un momento in cui avrai il bagno tutto per te e metti il cuneo. Quando sari riuscito a introdurlo, lascia riposare l'orecchio per un po' e poi metti l'orecchino. Non dimenticare di lubrificare cuneo e lobo. Molte persone consigliano di fare una doccia calda prima, in modo da rendere la pelle più morbida, e poi di massaggiare il lobo per migliorarne la circolazione.
    • Quando metti i cunei, comincia a introdurli prima anteriormente, poi passa alla parte posteriore del lobo, poi di nuovo davanti e così via. Ciò aiuterà a evitare che si formi del tessuto cicatriziale e inoltre renderà l'introduzione più facile.
  6. 6
    Tienilo pulito! Fai degli impacchi con acqua salata (1/8 di cucchiaio di sale marino sciolto in una tazza di acqua tiepida) due volte al giorno per la prima settimana. Usa una soluzione per la pulizia delle orecchie per eliminare crosticine e pellicine che si formano intorno al foro. Questo è il momento in cui è meglio usare orecchini con il gancio.
  7. 7
    Preparati per la misura superiore. Ecco una tabella con i tempi di attesa tra una misura e l'altra:
    • Da c. 16 a c. 18 – 1 mese
    • Da c. 14 a c. 12 – 1 mese
    • Da c. 12 a c. 10 – 1,5 mesi
    • Da c. 10 a c. 8 – 2 mesi
    • Da c. 8 a c. 6 – 3 mesi
    • Da c. 6 a c. 4 – 3 mesi
    • Da c. 4 a c. 2 – 3 mesi
    • Da c. 2 a c. 0 – 4 mesi
    • Da c. 0 a c. 0 - 4 mesi
  8. 8
    Usare il nastro di teflon e applicarlo nell'orecchino potrebbe abbreviare i tempi e rendere la dilatazione più facile, ma in questo caso potrebbero sorgere complicazioni da batteri con conseguenti infezioni.
  9. 9
    Sappi quando fermarti. Se non fai le cose in maniera appropriata, e ti ritrovi con gonfiori o lobi assottigliati, torna indietro, e fai dei massaggi con l'olio per ispessire il lobo. Se vedi del gonfiore, torna al diametro inferiore e introduci un dilatatore svasato dalla parte posteriore per tornare indietro.
    Pubblicità

Consigli

  • Evita di fare la doccia con dei tappetti di legno nei lobi. Con il vapore della doccia il legno potrebbe deformarsi e crepare, creando dei piccoli habitat ideali per i batteri. Potresti poi ritrovarti con un'infezione alle orecchie.
  • Non saltare i calibri quando vuoi dilatare i fori. Potresti causare la rottura della pelle intorno al foro e ottenere effetti sgraditi, come un'infezione o un foro deformato. Procedi per gradi, passando da un calibro 18 a un calibro 16, poi 14, 12, 10, 8, 6, 4, 2, 1, 0, 00, ecc.
  • Cerca di evitare di usare i tappi in silicone.
  • Evita orecchini pesanti, perché questi eserciterebbero una pressione maggiore nella parte inferiore del foro, portando a una rottura del lobo.
  • Mentre procedi con il mini intervento, assumi delle vitamine e/o integratori naturali. Le vitamine C, E, e il complesso della vitamina B, gli antiossidanti e l'echinacea aiutano la pelle a rimarginarsi più in fretta, riducendo così il rischio di infezioni.
  • Usa soltanto strumenti di acciaio, titanio o vetro. Il legno e altri materiali organici possono essere usati soltanto quando il foro è rimarginato. Non usare l'acrilico, perché favorisce la formazione di batteri e può causare infezioni. I gioielli acrilici possono essere usati soltanto quando il foro è completamente guarito.
  • Anche se sono più facili da introdurre perché sono cedevoli e di gomma, finiranno per rovinare definitivamente i tuoi lobi.
  • Assicurati di fare ricerche nel web, leggendo le esperienze di altre persone. Un sito consigliato è bme.com e un altro è bodyjewelleryshop.com.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se il lobo comincia a diventare gonfio, dovresti ridimensionare il foro, e non continuare a dilatarlo, perché ciò porterebbe a una rottura del lobo o a una cicatrizzazione vistosa.
  • Durante l'operazione non dovresti avere perdite di sangue o dolore. Se dovesse succedere, fermati, metti gli orecchini che usavi prima e continua a fare impacchi con l'acqua salata. Fai passare almeno un paio di settimane prima di ricominciare.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 32 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Tatuaggi & Piercing

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità