Come Alleggerire una Bicicletta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Tutti i ciclisti del mondo cercano di alleggerire al massimo la propria bicicletta e la ragione è piuttosto ovvia. La maggior parte della gente crede che più il mezzo è leggero, maggiore sarà la velocità, oltre a una minore fatica in salita grazie al peso ridotto. Tuttavia, diversi studi hanno dimostrato che eliminando mezzo chilogrammo di peso dalla bicicletta, i vantaggi in termini di tempi di percorrenza in salita si limitano a pochi secondi. In ogni caso, questi minimi dettagli possono fare la differenza in un "testa a testa" durante una gara di velocità o nelle competizioni su lunghe distanze.

Metodo 1 di 2:
Sostituire le Parti Pesanti

  1. 1
    Quando acquisti una bicicletta, opta per il telaio più leggero che puoi permetterti. Il telaio rappresenta la struttura della bici e anche l’elemento più costoso. Comprare un telaio nuovo, in genere, significa acquistare una bicicletta nuova; a meno che, sul tuo mezzo precedente, tu abbia dei pedali, freni, cambi e manubrio di eccellente qualità, non è conveniente dal punto di vista della spesa limitarsi a comprare un nuovo telaio e trasferire questi vecchi componenti. Ricorda che esiste una precisa “gerarchia” per quanto riguarda il peso del telaio.
    • Fibra di carbonio. Questo è in assoluto il materiale migliore per le biciclette leggere, ma purtroppo è anche piuttosto fragile. Non vedrai mai una mountain bike con il telaio in fibra di carbonio, mentre è molto diffuso per quelle da corsa, per il triathlon e per i modelli di alta gamma.
    • Titanio. Si tratta di un metallo robusto come l’acciaio, ma molto più leggero; il titanio è un’altra soluzione per le bici di alta gamma sia da strada che mountain bike.
    • Alluminio. È un materiale resistente e leggero; i telai di alluminio sono i più diffusi e quando acquisti una bicicletta è molto probabile che sia costruita con questo metallo.
    • Acciaio. I telai costruiti con questo metallo sono molto resistenti ma pesanti. È la scelta più comune per le mountain bike, dove il peso rappresenta un problema minore rispetto ai modelli da strada.
  2. 2
    Un metodo per ridurre rapidamente il peso è quello di cambiare le ruote. Si tratta anche della soluzione meno "dolorosa" per il tuo portafogli; cambiando le ruote non solo alleggerirai la bicicletta, ma la renderai anche più aerodinamica. I modelli con pochi raggi o costruiti con materiali ultraleggeri ti aiuteranno nel tuo intento. Questa modifica può essere considerata una "migliorìa", in base al modello in tuo possesso, ma in linea generale non puoi sbagliare se opti per:
    • Ruote in fibra di carbonio.
    • Pneumatici tubulari.
    • Ruote aerodinamiche.
  3. 3
    Accertati che sul tuo mezzo siano montate le gomme giuste. Quelle da mountain bike sono grandi e dentellate, se le usi sull’asfalto ti stancherai in breve tempo. Se ti accorgi che usi la bici più sulla strada che lungo i sentieri sterrati, acquista un treno di gomme polivalenti che è più leggero, genera un attrito minore, ma resta comunque adatto anche all’uso su sterrati poco impegnativi.
  4. 4
    Passa a una guarnitura con due cambi. Osserva gli ingranaggi del cambio anteriore – si tratta delle grandi ruote dentate vicine al pedale destro. Se ne vedi tre, potresti valutare di acquistare una "guarnitura compatta" con solo due ingranaggi. Avrai un minor numero di rapporti da sfruttare, ma la bici sarà più leggera.
    • Se non vuoi rinunciare ai tre ingranaggi, ma desideri comunque alleggerire il mezzo, allora puoi abbinare alla guarnitura compatta un ingranaggio posteriore addizionale (da aggiungere al pacco pignoni). Detto questo, va comunque sottolineato che dopo una o due settimane di utilizzo di una bici con una guarnitura compatta, la maggior parte dei ciclisti si dimentica di avere mai avuto tre ingranaggi anteriori.
  5. 5
    Acquista un manubrio aerodinamico. Quelli in fibra di carbonio o con un profilo aerodinamico (tipo quelli da triathlon) possono ridurre il peso globale della bicicletta e assorbire la maggior parte delle vibrazioni che si generano sulle strade irregolari, evitando che si trasferiscano alle mani.
  6. 6
    Rimuovi gli elementi non essenziali. La gente monta sul proprio mezzo molti accessori inutili che, spesso, non fanno altro che aumentarne il peso. Sbarazzati delle borse posteriori non necessarie, delle luci, dei parafanghi, dei paraspruzzi, della pompa; togli le decorazioni e i catarifrangenti, soprattutto se usi la bicicletta nelle giornate asciutte e fuori città.
    • Se stai per fare una breve pedalata, togli i portaborracce in più, anche se dovresti sempre averne una, a meno che non sai per certo di trovare dell’acqua lungo il percorso.
    • A volte questi dettagli ti permettono di eliminare solo pochi grammi dal peso totale e non sempre vale la pena smontare un riflettore che potrebbe proteggerti mentre percorri delle vie trafficate; pertanto, valuta attentamente l'opportunità di togliere o meno determinati accessori.
  7. 7
    Indossa un casco e delle scarpe aerodinamiche. Sebbene siano elementi destinati ai corridori professionisti, le scarpette più leggere in Lycra e i caschi aerodinamici riducono parecchio il peso, ti rendono più veloce e ti conferiscono un look da ciclista professionista. Tuttavia sono elementi costosi. Ricorda che puoi anche sostituire i normali pedali con quelli da gara per poter attaccare le scarpette ultraleggere.
  8. 8
    Se hai delle buone abilità di meccanico, puoi valutare di ridurre al minimo il peso strutturale della bici. Si tratta di un’operazione non adatta a chi teme di danneggiare il proprio mezzo, dato che sarà necessario eliminare ogni grammo in eccesso dalla bicicletta. Il corridore professionista Jack Pullar ha fornito forse l’esempio più eclatante di questo lavoro: ha eliminato il rivestimento del sellino e vi ha praticato dei fori, successivamente ha segato le estremità del manubrio, il tutto al solo scopo di ridurre il peso totale della bici. Sebbene sia necessario agire con prudenza, qui di seguito sono elencate le modifiche meccaniche più diffuse:
    • Segare il tubo del sellino in modo che solo 3-5 cm dello stesso entrino nel telaio.
    • Tagliare le estremità inutili di tutti i cavi e delle loro guaine.
    • Rimuovere i portaborraccia e i loro bulloni.
  9. 9
    Ricordati che tutte queste operazioni ti permettono di alleggerire la bicicletta nell’ordine dei grammi e non dei chilogrammi. A meno che tu non sia disposto a sborsare 8000 euro per una bicicletta di alta gamma da 6 kg, nuova di zecca, sappi che non riuscirai a ridurre molto il peso globale. Sostituire i cambi e il deragliatore con un modello equivalente più leggero, ti permette una riduzione di peso pari a quello di 1/3 di un iPhone 4. Non noterai la differenza, ma se stai per partecipare al Tour de France, ovviamente desideri il mezzo più leggero possibile. In caso contrario, attieniti solo alle modifiche maggiori che abbiano un costo abbordabile e impegnati per irrobustire le gambe, non per alleggerire la bici.
    • Se la tua bici monta già delle belle ruote, ma desideri ridurne ancora di più il peso, acquista come prima cosa un sellino in fibra di carbonio o dei pedali più piccoli. Non faranno una grande differenza, ma il mezzo peserà di meno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Preparare la Bicicletta per il Cicloturismo

  1. 1
    Ricordati che devi portare con te il minimo indispensabile, quando prevedi di fare lunghi tragitti in bicicletta. Con il termine "cicloturismo" si intende il viaggiare in bici trasportando nelle borse fissate al mezzo tutto quello che ti serve per vivere. Dato che pedalerai per lunghe distanze, ogni chilogrammo che puoi eliminare fa la differenza per i polmoni e per le gambe. Qui di seguito trovi un elenco del minimo indispensabile che non puoi omettere:
    • Borracce e compresse per depurare l’acqua.
    • Pompa a mano.
    • Camere d’aria di scorta e kit per rattopparle.
    • Cavi di scorta per i freni e i cambi.
    • Attrezzi multiuso per la bicicletta.
    • Torcia con fascia per la testa.
    • Kit di primo soccorso, soprattutto se pensi di trascorrere molto tempo lontano dalle città.
  2. 2
    Valuta di montare delle borse anche alla ruota anteriore per bilanciare i pesi. Dovresti sempre usare per prime le borse posteriori, ma aggiungerne una coppia anteriore ti permetterà di ridurre lo sforzo su alcuni elementi vitali della bicicletta e perfino aiutarti in salita. Sebbene tutto ciò non renderà più leggero il mezzo, il telaio, la ruota, i freni posteriori e anche il portapacchi ne beneficeranno e tu avrai maggiore stabilità.
    • Tuttavia, non usare questa coppia di borse in più come scusa per trasportare più oggetti. Ridistribuisci semplicemente il contenuto dei “bagagli” in quattro contenitori anziché in due.
  3. 3
    Fai le valigie in modo intelligente. Hai davvero bisogno di un detersivo per i piatti, di un sapone, di uno shampoo e bagnoschiuma separati, oppure puoi optare per un detergente multiuso per il campeggio? Invece di leggere un libro rilegato con una copertina rigida, acquista la versione economica e strappa o brucia i capitoli man mano che li leggi. I piccoli dettagli come questi ti aiutano a ridurre al minimo gli oggetti e a evitare peso inutile.
    • Sebbene una pompa a mano, di dimensioni normali, sia lo strumento più comodo per gonfiare le gomme, scegline una piccola e portatile, che è molto più leggera.
    • Invece di portarti i piatti, metti in borsa un piccolo set di contenitori tupperware in plastica. Puoi conservarci gli avanzi, usare la parte inferiore come ciotola e i coperchi come piatti.
  4. 4
    Abituati ai panni sporchi. Il cicloturismo non è certo una vacanza all’insegna dell’alta moda, quindi non aspettarti di essere sempre impeccabile. Dovresti portare con te due o tre paia di pantaloncini e maglie da ciclismo, un giacca e dei pantaloni impermeabili leggeri, in base al clima a cui andrai incontro, e una serie di abiti di ricambio da indossare dopo il trasferimento in bicicletta. Se di notte farà freddo, porta con te un paio di pantaloni, di guanti e un cappello, sono tutti capi di abbigliamento utili e leggeri.
    • Non portare abiti in cotone, perché sono pesanti e si inzuppano di acqua come spugne, diventando ancora più pesanti.
    • Riserva una borsa per la biancheria sporca e una per quella pulita, e riutilizza gli abiti sporchi più volte che puoi prima di indossare quelli puliti.
  5. 5
    Ogni volta che ti è possibile, acquista il cibo necessario solo per quel giorno. Diversamente dagli escursionisti con lo zaino in spalla, i cicloturisti intelligenti non trasportano le loro scorte alimentari ogni giorno. Se il tuo viaggio prevede di attraversare una città ogni 1-2 giorni, allora puoi ridurre di molto il peso che trasporti acquistando i pasti nel tardo pomeriggio. Se ti fermi ogni giorno in prossimità di una città, acquista di sera quanto ti serve per la cena e la colazione del giorno dopo, e controlla la mappa per conoscere a quanto dista la città successiva. Se nella giornata successiva sarai in una cittadina durante la mattina, acquista il pranzo più tardi e consumalo a bordo strada. Mantieni questa abitudine.
    • Verifica di avere sempre con te 3-4 spuntini energetici, ricchi di carboidrati (barrette con muesli e proteine, frutta, cereali essiccati e via discorrendo). Quando pedali per lunghe distanze hai bisogno di mangiare ogni 30-60 minuti.
    • Fai in modo di avere sempre nella borsa un pasto di emergenza, come del muesli, del riso o della pasta, dei fagioli e così via, nel caso non trovassi un posto dove fermarti per comprare da mangiare.
  6. 6
    Acquista un equipaggiamento ultraleggero per il campeggio. Sfrutta le stesse conoscenze dei viaggiatori “zaino in spalla” che portano con sé tutto quello di cui hanno bisogno ed evita di appesantire la bicicletta. Forse le tende superleggere, i sacchi a pelo e i materassini potrebbero non essere abbastanza essenziali per un cicloturista, ma fanno una grande differenza per rendere il viaggio meno faticoso. Ogni marca di attrezzatura da campeggio offre i propri modelli in versione “ultra-light”, ma qui di seguito troverai qualche buon consiglio per ottenere il massimo da quello che possiedi.
    • Suddividi la tenda fra più ciclisti. Sebbene una tenda per 1-2 persone sia molto più leggera, se puoi dividere i vari elementi di una tenda da 4 persone su 4 biciclette, la distribuzione dei pesi sarà anche migliore. Ciascuno potrà portare distintamente i pali, il tessuto, la copertura per il terreno o il telo in plastica riducendo il peso per ogni persona.
    • I tappetini in gommapiuma, come quelli che a volte si mettono sopra il materasso, sono estremamente leggeri anche se voluminosi.
    • Usa il sacco a pelo più leggero che puoi trovare. Se prevedi di pedalare lungo le coste della Puglia in estate, ad esempio, potresti accorgerti che un sacco a pelo progettato per -15 °C è troppo pesante per le tue reali necessità.
  7. 7
    Sbarazzati delle cose inutili. Se vuoi davvero che la tua bicicletta sia leggera ed efficiente il più possibile, allora sappi che gli accessori che non hanno un’importanza vitale per la sicurezza o la comodità possono essere eliminati. I catarifrangenti sui raggi, quelli posizionati davanti e dietro alla bici, il cavalletto, le decorazioni e tutti gli elementi di questo genere si possono smontare. Se, però, prevedi di usare la bicicletta su strade trafficate, vale la pena tenere i riflettori, il cui peso è minimo.
    • Riempi le borse in modo intelligente. Hai davvero bisogno di leggere tre libri mentre sei in viaggio? Vuoi realmente portarti quel paio di jeans belli e pesanti solo perché "potrebbero" servirti? L’essenza del cicloturismo è vivere in modo semplice e godersi il panorama, non caricare sulla bici la tua intera vita.
    Pubblicità

Consigli

  • Per iniziare a cercare alcuni modelli di biciclette ultraleggere, recati in un negozio specializzato. Prima puoi anche navigare fra le vetrine virtuali di un negozio online. Non dimenticare di leggere anche le recensioni sui vari componenti.
Pubblicità

Avvertenze

  • Verifica le norme del codice della strada, prima di eliminare elementi di sicurezza della bicicletta, come i catarifrangenti, dato che in alcune circostanze sono indispensabili.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Bicicletta

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità