Come Annientare la Scabbia in Casa

La scabbia è causata da un particolare acaro chiamato "sarcoptes scabiei" che scava cunicoli sotto pelle. Per eliminare la scabbia bisogna sbarazzarsi del parassita, così come delle sue uova. La scabbia può essere trasmessa dalla pelle ai vestiti e quindi è più difficile da eliminare rispetto ad altre infezioni cutanee. L'acaro si diffonde rapidamente da una persona all'altra attraverso il tatto, i vestiti e la condivisione di utensili personali, colpendo intere famiglie in una volta sola. Può essere molto fastidiosa, ma si cura abbastanza facilmente. Puoi contare su rimedi assolutamente testati. Quelli che non lo sono (benché diffusi, seppur privi di ricerca) rischiano di non funzionare. Per fortuna, hai una marea di scelte – tutto leggendo a partire dal primo passaggio che segue.

Parte 1 di 4:
Usare Rimedi Casalinghi Testati

  1. 1
    Prova lo zolfo. Aggiungi una parte di polvere di zolfo a 10 parti di crema per creare un amalgama efficace da applicare sul corpo. Lo zolfo è tossico per gli acari della scabbia e può ucciderli quando viene applicato accuratamente.
    • La maggior parte delle creme prescritte contengono zolfo, che è l'ingrediente più comune contro il prurito in quanto uccide acaro della scabbia. Poiché non è adatto a tutti i tipi di pelle, è opportuno fare prima una prova su una piccola superficie della pelle per escludere reazioni allergiche.
  2. 2
    Usa l'olio di neem. L'olio di neem viene utilizzato nella medicina ayurvedica come astringente e antisettico da secoli grazie alle sue proprietà antibatteriche e curative. Nel trattamento della scabbia tutti i farmaci devono essere applicati su tutte le parti del corpo, compresi gli spazi tra le dita dei piedi, la regione gluteale, dietro il ginocchio e anche sulle piante dei piedi.
    • È necessario lasciare la crema per 8-24 ore. Dovrebbe essere riapplicata ogni volta che ci si lava le mani o il viso. È vero che uccide l'acaro, ma può anche calmare la pelle, intorpidire il dolore, alleviare il prurito, ridurre l'infiammazione e curare qualsiasi infezione secondaria. La ricerca è ancora agli inizi, ma sembra che funzioni bene.
    • In alternativa, prendi 5 foglie fresche della pianta di neem. Pestale con mortaio e pestello e applica la miscela schiacciata direttamente sulla parte affetta da scabbia.
    • In terzo luogo, puoi anche prendere questa pasta e metterla in un piccolo panno di mussola o cotone. Metti la pasta al centro, come una palla, e lega le estremità del panno, premendo in direzioni opposte per ottenere un estratto. L'estratto può essere applicato direttamente sulla lesione o consumato ogni mattina a stomaco vuoto.
      • È possibile, inoltre, utilizzare questo composto con lo shampoo, il gel doccia o il bagnoschiuma abituale.
  3. 3
    Assumi la ivermectina. Il medico può prescrivere l'Ivermectina per via orale. Si tratta di un farmaco antiparassitario che uccide l'acaro, eliminando immediatamente la scabbia. È possibile notare i miglioramenti entro un paio di giorni.
    • Tuttavia, il trattamento orale può essere prescritto solo ai pazienti immunocompromessi o che non possono rispettare un rigoroso regime di trattamenti topici.
  4. 4
    Considera l'uso di lozioni e creme (permetrina). Nella maggior parte dei casi di scabbia, ai pazienti che necessitano di cure viene prescritta una crema o una lozione di permetrina al 5%. Si tratta di una sostanza attiva antiparassitaria. Parlane con il tuo medico.
    • Dovrebbe essere applicata su tutte le parti del corpo e lasciata per 8-24 ore.
    • Riapplicala ogni volta che lavi mani o viso.
    • È opportuno che tutte le persone della famiglia seguano la cura.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Usare Rimedi Casalinghi non Testati

  1. 1
    Fai una doccia fredda. Il prurito può essere curato con la doccia fredda, che offre un sollievo immediato. Una doccia fredda che duri anche meno di 10 minuti può alleviare il prurito per circa 2 ore, dal momento che ogni sensazione del corpo e della pelle verrà intorbidita.
    • Un'altra opzione è quella di applicare del ghiaccio sulle parti interessate. Avvolgilo in un asciugamano per evitare che la pelle si congeli a diretto contatto.
  2. 2
    Prova l'olio di melaleuca. Agisce come un pesticida e uccide gli acari della scabbia, proprio come lo zolfo. Quello concentrato è reperibile in farmacia e nei negozi di naturopatia.
    • Aggiungi dieci gocce di olio di melaleuca ogni 100 ml di crema. Applica il composto sul corpo, come faresti con una normale lozione, facendo in modo di coprire ogni angolo. Inoltre, è possibile aggiungerlo allo shampoo per eliminare gli acari della scabbia dai capelli.
    • Puoi anche versare circa 20-25 gocce di olio di melaleuca nella vasca da bagno, in cui ti immergerai completamente.
  3. 3
    Considera l'utilizzo della calendula. Per tutte le ferite aperte e le piaghe che prudono e sanguinano, puoi applicare un unguento o un impacco alla calendula per ridurre il prurito e migliorare la guarigione. L'unguento deve essere applicato solo dopo aver pulito la superficie con sapone e acqua calda. Si consiglia di farlo fino a tre volte al giorno.
    • La calendula è nota per le sue proprietà antisettiche e contribuisce ad alleviare le infezioni batteriche secondarie presenti nelle ferite e nei cunicoli provocate da altri batteri opportunisti. Dà sollievo alla pelle e riduce il prurito.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Prevenire la Diffusione della Scabbia

  1. 1
    Aspira tutto energicamente. Tutti i tappeti, la tappezzeria, i tessuti sul divano e dell'automobile devono essere puliti vigorosamente e il sacchetto dell'aspirapolvere deve essere chiuso bene e smaltito immediatamente.
    • Se l'aspirapolvere che utilizzi porta un contenitore anziché un sacchetto, allora è bene lavarlo con acqua calda e sapone.
    • Pulisci e strofina il pavimento con un buon disinfettante clinicamente testato, soprattutto negli angoli.
    • Spolvera interamente la casa prima di usare l'aspirapolvere.
  2. 2
    Lava i vestiti, la biancheria e tutti i tessuti. Tutta la tappezzeria, tra cui tende, federe, trapunte, lenzuola, ecc., e i vestiti devono essere immersi in acqua bollente (circa 100°C) per mezz'ora. Quindi utilizza la lavatrice con l'asciugatrice per circa 30 minuti alla massima temperatura.
    • Se altre persone vivono con te, i loro vestiti devono essere lavati altrettanto vigorosamente, ma separatamente, in una vasca diversa e in tempi diversi usando la stessa macchina. È opportuno agire in questo modo per almeno una settimana da quando nessuna nuova lesione si verifica.
    • Se non è possibile sottoporre qualcosa a questo rigoroso procedimento, mettilo in un contenitore ermetico per due settimane, in modo da garantire che tutti gli acari muoiano senza alcuna possibilità di ricomparsa.
    • Usa i guanti per toccare i vestiti infetti e gettali dopo l'uso.
  3. 3
    Resta fuori dalla cucina. Durante questo periodo non si deve entrare in cucina. Fai in modo che sia qualcun altro a pulirla e a cucinare. Non solo è pericoloso per te, ma rappresenta una grande minaccia per la tua famiglia.
    • Tutti gli utensili devono essere sterilizzati con acqua bollente prima e dopo l'uso.
  4. 4
    Disinfetta tutte le superfici. Particolarmente quelle del bagno. Tutte le superfici dure – controsoffitti, piastrelle, lavandini, vasche da bagno – hanno bisogno di essere disinfettate. Usa uno spray su ogni zona in cui è possibile spruzzare il disinfettante e strofina a fondo. Butta i guanti utilizzati.
    • E, se la situazione è ancora grave, una volta che un ambiente è stato utilizzato, deve essere disinfettato di nuovo. Ricordalo ogni volta che fai la doccia o usi il bagno.
  5. 5
    Recati nei luoghi pubblici in modo responsabile. Qualsiasi ambiente in cui è presente la scabbia con molta probabilità è infetto. Per questo motivo, è meglio evitare di uscire, se possibile, fino a quando la cura non sarà terminata e la scabbia eliminata. Tuttavia, se devi uscire, fallo in modo responsabile. Copri la pelle ed evita di toccare oggetti e persone.
    • Evita di andare in piscina e altri luoghi frequentati. La scabbia è altamente contagiosa e può diffondersi in pochi secondi di contatto. Se aspetti finché l'infezione non sarà passata, farai un favore agli altri.
  6. 6
    Non preoccuparti per i tuoi animali domestici. Non esiste un trattamento per gli animali domestici. Se ti chiedi se soffriranno la scabbia a causa della tua infezione, la risposta è un sonoro NO. Si tratta, infatti, di un acaro che colpisce gli uomini. La scabbia degli esseri umani non sopravvive sugli animali.
    • È, inoltre, noto che l'acaro della scabbia, parassita dell'uomo, non può sopravvivere senza un adeguato ospite per più di 2-3 giorni. Quindi, anche se dovesse trasmettersi ai tuoi animali domestici attraverso i vestiti, morirà entro 2-3 giorni senza produrre alcun sintomo o problema.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Sintomi, Complicazioni e Cure

  1. 1
    Impara che cosa è effettivamente la scabbia. La scabbia è una infezione contagiosa che si manifesta con un prurito intenso. È causata da un piccolo acaro chiamato Sarcoptes scabiei, o acaro del prurito, perché scava nella pelle e provoca prurito. Ecco i sintomi:
    • Intenso prurito persistente che dura per settimane e peggiora di notte
    • Protuberanze rossastre molto piccole che possono essere collegate tra loro da linee di colore rosa o grigio
    • Cunicoli (visibili come linee) tra le protuberanze in rilievo
  2. 2
    Impara come si diffonde. La scabbia si diffonde attraverso il contatto umano. Si può anche diffondere scambiandosi i vestiti, usando lo stesso letto con biancheria infetta e gli asciugamani. Pertanto, prenditi cura delle persone con cui sei a stretto contatto.
    • Adotta immediatamente le misure di prevenzione, tra cui lavarsi vigorosamente con un buon sapone antibatterico e acqua calda, qualora fossi esposto alla scabbia. Si consiglia anche di lavare i vestiti.
    • Evita, per quanto possibile, il contatto con la gente, che tu sia la persona infetta o lo siano gli altri. Anche stringere la mano per 5 secondi è spesso sufficiente a trasmettere questo acaro altamente contagioso.
  3. 3
    Conosci le complicazioni quando non ci si cura. Se non trattata o trattata male, la scabbia può manifestarsi con un forte prurito che può essere peggiore del precedente. Può anche ripresentarsi facilmente ed è necessario sottoporsi a una terapia per evitare ricadute.
    • Graffiando la pelle infetta da scabbia, è facile procurarsi ferite aperte da cui rischiano di introdursi nell'organismo agenti patogeni che causano gravi infezioni secondarie.
    • Le cicatrici, che derivano da un eccessivo prurito della pelle, sono una delle complicazioni più comuni nelle infezioni da scabbia. Per prevenirle, è necessario cominciare immediatamente una terapia da seguire alla lettera.
  4. 4
    Ricorda che devi terminare la terapia, anche se i sintomi regrediscono. La sola scomparsa del prurito non va considerata come un segno di guarigione o che ci si è liberati completamente dell'acaro. Il prurito è ciò che disturba di più le persone e, una volta che è stato alleviato, è facile prendere il resto alla leggera. Purtroppo, non è così che funziona.
    • Al contrario, c'è un'alta probabilità che l'infezione si ripresenti subito dopo essere riusciti a debellare gli acari presenti nell'organismo in quel momento, perché le uova non schiuse potrebbero ancora trovarsi nei cunicoli nella pelle. Quando si rompono e nascono i nuovi acari, riparte il prurito. Perciò, è essenziale terminare l'intero ciclo di trattamento.
    Pubblicità

Consigli

  • Se le foglie di neem non sono facilmente reperibili nella tua zona, esistono molti negozi che si riforniscono di pasta, succo o estratti di neem.
  • Puoi aggiungere 25-30 ml di olio di melaleuca o estratto di neem, quando immergi i vestiti nell'acqua o anche durante il loro lavaggio.
  • Anche se sono poche le attenzioni che dovrai avere per uccidere l'acaro della scabbia, dovrai continuare a ripeterle regolarmente finché tutte le uova, rimaste sotto pelle, non saranno distrutte, altrimenti ogni 2-3 giorni avrai una nuova lesione o un'altra localizzazione dell'infezione e sarai costretto a cominciare il ciclo della terapia daccapo.
  • Non esitare a dare la cura anche a chi ti aiuta in casa con le faccende domestiche o chiunque vanga a farti visita, poiché il loro bene è anche il tuo.
  • La scabbia predilige gli ambienti prevalentemente caldi e umidi, dove le condizioni sono insalubri.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non utilizzare alcun detergente, detersivo, sapone o insetticida sul corpo, usato per pulire i pavimenti o disinfettare tutti gli altri oggetti, credendo che sia in grado di uccidere gli acari. Se da un lato è probabile che non sia efficace contro l'acaro della scabbia, dall'altro rischia di causare più danni che benefici all'organismo e alla pelle.
  • Sebbene considerato spesso un insetticida, il tabacco direttamente sulla pelle deve essere evitato a tutti i costi, in quanto può portare a una overdose di nicotina.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità