Come Appendere delle Tende in Voile

Le tende in voile donano un fascino delicato e romantico a quasi ogni tipo di stanza. Normalmente, il voile si appende alla finestra con una bacchetta a pressione o un bastone per tende.

Parte 1 di 4:
Valutare le Possibilità

  1. 1
    Usa il voile da solo o insieme a un’altra tenda. Molte persone usano le tende in voile in abbinamento a tende normali più pesanti per creare un effetto multistrato esteticamente gradevole, altri usano le tende in voile da sole. Decidi quale opzione si adatta meglio alla tua camera prima di fare qualsiasi altra cosa.
    • Il voile è leggero e trasparente, quindi non assicura quella privacy assoluta data invece da un normale set di tende. Appendi il voile da solo in un patio chiuso o in uno spazio simile dove la privacy non è importante.[1]
    • Quando appendi il voile dietro a una tenda classica, di norma terrai aperta la tenda classica durante il giorno mentre quella in voile sarà chiusa per filtrare il passaggio della luce e garantire un livello minimo di privacy. La tenda più pesante verrà quindi chiusa nuovamente la sera.
  2. 2
    Scegli il giusto stile. Le tende in voile sono disponibili in un assortimento di colori e fantasie. Scegli lo stile che meglio si adatta al look della stanza.[2]
    • Le tende in voile più classiche sono tendenzialmente in bianco o bianco sporco, mentre quelle moderne sono disponibili in una gamma di delicati colori pastello.
    • Se il voile semplice è troppo anonimo per i tuoi gusti, cerca delle tende in voile con delle stampe delicate. Sono comuni i motivi floreali, ma puoi trovare anche del voile a righe, a puntini o con altri disegni astratti.
    • Inoltre, fai attenzione a come si deve appendere quella determinata tenda in voile. La maggior parte delle tende sfrutta una fettuccia arricciatenda, la soluzione che offre maggiore adattabilità e versatilità. Altre soluzioni comprendono i passanti di stoffa e gli anelli metallici (asole).
  3. 3
    Acquista il giusto formato. Misura la larghezza della finestra. Le tende in voile devono essere 2-3 volte più larghe della finestra.[3]
    • Devi anche considerare la lunghezza della tenda. Misura l’altezza della finestra dall’estremità superiore a quella inferiore per ottenere la misura base.
      • Un bastone per tende normalmente viene posizionato circa 15 cm sopra l’estremità superiore della finestra, quindi devi aggiungere questo valore alla misura base.
      • La tenda può ricadere sia sul pavimento che sul davanzale. Non deve esserci una distanza superiore a 1,5 cm fra pavimento/davanzale e bordo inferiore del voile.[4] Sottrai questo valore dall’attuale misurazione dell’altezza. Il risultato deve dare la lunghezza del voile.
    • Nota che la maggior parte delle tende ha delle misure standard, quindi potresti non trovare una tenda esattamente della stessa lunghezza e larghezza. Se questo è il problema, scegli la misura che si avvicina di più arrotondando per eccesso.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Arricciare il Voile

  1. 1
    Misura la distanza necessaria. Misura la larghezza della finestra ancora una volta. Dovrai arricciare il voile finché la larghezza della tenda non corrisponde approssimativamente alla larghezza della finestra.
    • Se vuoi, la larghezza della tenda può superare di poco quella della finestra, ma la larghezza totale del voile arricciato non deve superare la larghezza della finestra di oltre 30 cm. L’uso di tende leggermente più larghe può far sembrare la finestra più ampia, con il risultato che la stanza apparirà più luminosa e spaziosa.
  2. 2
    Arriccia la fettuccia usando entrambi i cordoncini. Dovrebbero essere presenti due cordoncini che scendono da un lato della fettuccia arricciatenda in cima alla tenda. Tira questi cordoncini verso l’esterno finché il voile non si è ridotto alla larghezza adeguata.[5]
    • Se hai bisogno che il voile sia più largo, tira più stoffa al di sopra dei cordoncini attaccati.
    • Nota che uno dei due cordoncini deve essere nella parte superiore dell’arricciatenda, mentre l’altro nella parte inferiore della fettuccia.
    • Nota anche che è possibile arricciare e pieghettare solo il voile dotato di fettuccia arricciatenda. Se stai usando i passanti di stoffa o gli anelli metallici, vai direttamente alla sezione “Appendere il Voile con un Bastone per Tende".
  3. 3
    Dividi il voile in pieghe uguali fra loro. Quando hai regolato la larghezza del voile, devono essersi formate delle pieghe nel tessuto. Con le mani, riordina queste pieghe secondo necessità finché non sono tutte uguali in termini di grandezza e distanza.
    • Fai in modo di non cambiare per errore la larghezza complessiva del voile quando sistemi le pieghe.
    • Non tagliare i cordoncini dopo aver sistemato le pieghe. Questi cordoncini devono rimanere intatti.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Appendere il Voile con una Bacchetta a Pressione

  1. 1
    Scegli la lunghezza giusta per la bacchetta a pressione. La bacchetta a pressione dovrà essere posizionata fra due superfici opposte. Misura la distanza fra quelle due superfici e scegli una bacchetta a pressione che possa allungarsi o stringersi a quella lunghezza.
    • Se la finestra è incassata nel muro, le due superfici opposte saranno i lati verticali del telaio della finestra. Se l’intero blocco della finestra è incassato in una piccola nicchia, le due superfici opposte potrebbero essere le due pareti opposte su entrambi i lati della finestra.
    • Nota che questo metodo funziona solo se il voile è dotato di una fettuccia arricciatenda. Se il voile ha solo passanti di stoffa o anelli metallici, dovrai seguire le indicazioni nella sezione “Appendere il Voile con un Bastone per Tende”.
  2. 2
    Regola la lunghezza della bacchetta a pressione. Regola la lunghezza della bacchetta in modo che sia approssimativamente della stessa larghezza dell'incasso della finestra.
    • La lunghezza della bacchetta deve effettivamente essere di poco inferiore. Questo ti consentirà di incastrare la bacchetta all’interno dell’incasso.
    • Per regolare la lunghezza, individua il punto in cui le due aste si incastrano fra loro e posiziona una mano su ciascun lato in quel punto. Ruota in senso antiorario per allungare la bacchetta o in senso orario per accorciarla.[6]
  3. 3
    Inserisci la bacchetta a pressione direttamente negli anelli. Individua gli anelli trasparenti sollevati lungo il retro della fettuccia arricciatenda. Fai scivolare la bacchetta a pressione attraverso ciascuno di questi anelli.
    • Esegui questa operazione lentamente per garantire a ciascun anello di agganciarsi alla bacchetta a pressione.
    • La lunghezza della bacchetta a pressione può superare la larghezza del voile. In questo caso, basta accertarsi che il voile sia centrato lungo la bacchetta in modo da ricadere davanti alla finestra quando posizionato.
  4. 4
    Fissa la bacchetta a pressione nell’incasso della finestra. Fissa la bacchetta a pressione nella parte superiore dell'incasso della finestra. Ruota in senso antiorario la bacchetta per allungarla leggermente ed esercitare una pressione su ciascun lato.
    • Quando ritieni che la bacchetta sia fissata, fai una prova spingendo su un lato. La bacchetta a pressione deve rimanere ferma.
    • Il procedimento si conclude qui.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Appendere il Voile con un Bastone per Tende

  1. 1
    Posiziona dei ganci per tenda lungo il voile. Inserisci dei normali ganci per tenda lungo la parte superiore del voile usando le tasche o i fori di cui è dotata.
    • Se usi del voile dotato di fettuccia arricciatenda, devi inserire i ganci a intervalli regolari nelle tasche bianche lungo la parte superiore della fettuccia.
    • Se usi del voile dotato di passanti di stoffa, inserisci un gancio in ciascun anello cucito nella parte superiore della tenda. Per il voile dotato di anelli metallici, basta inserire un gancio in ciascuna delle aperture lungo la parte superiore del voile.
  2. 2
    Fai scorrere i ganci su un bastone per tende adeguato. Il bastone per tende deve essere sufficientemente ampio rispetto alla finestra e adatto all’uso del voile. Inserisci il bastone nei ganci uno alla volta finché non sono tutti al proprio posto.
    • Se appendi il voile da solo, basta far scorrere un bastone per tende normale attraverso i ganci.
    • Se appendi il voile in combinazione con un’altra tenda, prova a usare un bastone per tende doppio. Questo tipo di bastone per tende ti consentirà di aprire e chiudere ciascuna tenda separatamente.
    • La lunghezza del bastone per tende deve corrispondere approssimativamente alla larghezza del voile arricciato o superarla, se necessario. Evita di usare un bastone per tende troppo corto. Nota anche che in questo caso devi prendere in considerazione solo la lunghezza del bastone, non la lunghezza complessiva del bastone e delle sue staffe.
  3. 3
    Segna la posizione corretta del bastone. Con una matita, segna delicatamente il punto in cui le staffe del bastone per tende devono essere posizionate sulla parete sovrastante la finestra.
    • Ricorda che la posizione ideale per un bastone per tende è circa 15 cm sopra la finestra.
    • Il bastone dovrà essere centrato sopra la finestra. Deve essere presente un margine di eccedenza uniforme su entrambi i lati della finestra. Ad esempio, se la lunghezza complessiva del bastone e delle sue staffe è di 30 cm maggiore della larghezza della finestra, il bastone deve eccedere di 15 cm su entrambi i lati della finestra.
    • Usa un metro da sarto e una livella per garantire che le misure siano quanto più possibile accurate. Prendi le misure due o tre volte per essere certo di non commettere errori.
  4. 4
    Pratica dei fori pilota con il trapano. Con un trapano a motore o un cacciavite, avvita parzialmente le viti nella parete. Dopo aver inserito la vite nella parete per 2,5 cm rimuovila.
    • Non usare le staffe durante questo passaggio.
    • Praticare un foro pilota è il metodo che assicura la massima accuratezza quando si tratta di fissare con le viti un oggetto pesante alla parete. Questo passaggio può aiutare a evitare che le viti danneggino la parete mentre si installa il bastone per tende.
  5. 5
    Avvita le staffe nella parete. Posiziona le staffe del bastone per tende sulla parete in modo che i fori per le viti siano allineati con i fori di ancoraggio. Con un cacciavite o un trapano a motore, inserisci attentamente le viti nei fori delle staffe e nella parete.
    • Se installi le staffe fra le traverse nel muro, potrebbe essere necessario usare dei tasselli a espansione in plastica anziché delle viti normali. I tasselli a espansione sono una buona idea anche quando devi appendere un doppio bastone per tende pesanti.
  6. 6
    Fai scorrere il bastone per tende al suo posto. Inserisci ciascuna estremità del bastone per tende nella staffa corrispondente. Se l’operazione è stata eseguita correttamente, il bastone per tende sarà immobile nelle due staffe e il voile scenderà in maniera uniforme.
    • Se appendi una tenda doppia, dovrai assicurarti che entrambe le tende siano sul bastone prima di installarlo. La tenda in voile deve essere quella più vicina alla finestra.
    • Al termine di questo passaggio si conclude il procedimento.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tende in voile
  • Metro da sarto
  • Livella
  • Matita
  • Bacchetta a pressione OPPURE bastone per tende con staffe e viti
  • Ganci per tende (facoltativi)
  • Cacciavite o trapano a motore (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità