Come Apprezzare il Sapore della Birra

Anche se è la bevanda fermentata più antica al mondo,[1] la birra non è amata da tutti e molte persone non apprezzano il suo sapore. Quando però chi ti sta vicino inizia a decantare le lodi di ogni bottiglia di birra che consuma, potresti iniziare a chiederti se ti stai perdendo qualcosa.

Ti sembrerà incredibile, ma per molte persone, bere una buona birra è come degustare un vino d'annata o uno scotch invecchiato; e in effetti, uno degli indicatori di una buona birra è che il suo sapore sia all'altezza. Per te, apprezzare il sapore della birra potrebbe non essere naturale, ma potresti farlo gradualmente, trovando le birre più adatte al tuo gusto e imparando come servirle nel modo giusto per esaltarne il sapore. Forse è il momento di avvicinarti di nuovo alla birra e scoprire il piacere di poterla apprezzare.

Passaggi

  1. 1
    Impara gli ingredienti di base della birra. La storia della birra è affascinante e potrai leggere molti aneddoti sulla rete o su libri scritti da appassionati. Controlla la sezione delle bevande nella tua libreria o biblioteca. Riassumendo brevemente, la birra è il prodotto della fermentazione degli estratti del malto dei cereali, in particolare dell'orzo, aromatizzati con il luppolo. I vari paesi che la producono hanno livelli diversi di rigore per determinare la "purezza" del procedimento di preparazione della birra. Ad esempio, secondo la legge di Purezza tedesca[2] l'unico cereale consentito è l'orzo (insieme a malto, luppolo, lievito, e acqua).[3] In altri paesi, sono permessi anche altri grani ricchi di amido per creare la base della birra, compresi grano, riso, avena, mais, sorgo, segale. L'orzo è comunque il cereale più usato per il malto della birra.
    • Il maltaggio è il termine usato per l'irrigazione del cereale, consentendo la germinazione, e la successiva disidratazione in condizioni controllate in un forno. Esistono diversi processi di maltaggio; alcuni distillatori preferiscono metodi più laboriosi, mentre altri usano contenitori ventilati.[4]
    • Il malto stesso può avere molti aromi. Il modo in cui è stata realizzato il maltaggio del grano influisce sull'aroma, ad esempio malto tostato, malto al miele, e malto al biscotto.[5]
    • Esistono luppoli con molti aromi, secondo il luogo di provenienza. Alcune varietà di luppolo hanno livelli più alti di oli essenziali, che danno loro un aroma particolare, come d'erba, di menta, di pino, floreale, speziato e di agrumi.[6] Le regioni dove vengono coltivate le varietà più pregiate di luppolo sono l'Europa e il Nord America.[7] Per produrre la birra può essere usata una sola varietà di luppolo, oppure più varietà possono essere mescolate insieme per creare un aroma più complesso.
    • La birra può essere aromatizzata con altri ingredienti oltre al luppolo, come frutti (mele, ciliegie, albicocche, pesche, ecc.), pepe di guinea, erbe e spezie (zenzero, cannella, peperoncino, ecc.), cioccolato, caffè, liquirizia, cardi, erica, buccia d'arancia, sambuco, e anche alghe. Il miele e lo sciroppo d'acero sono usati per addolcire alcune birre. Il luppolo è comunque l'aroma più comune.[8]
    • Lo zucchero aggiunto ha un ruolo importante nel sapore della birra (quello zucchero che non deriva dalla fermentazione del cereale); ad esempio le birra belga ha un sapore simile al rum per l'aggiunta di zucchero, mentre le lager australiane possono prendere il sapore dello zucchero di canna che viene aggiunto durante la loro preparazione, e serve a snellire la trama della birra.[9]
  2. 2
    [[Image:Beer tasting.jpg|right|224px] Acquista familiarità con i tipi di birra. Esistono quattro categorie principali di birra, le ale/porter/stout (alta fermentazione), lager (bassa fermentazione), birra di grano (alta fermentazione), e a fermentazione spontanea/lambic. La varietà o il tipo di birra influenza il sapore e il tuo non saper apprezzare la birra può dipendere da questo, se hai provato solo birre commerciali. Il sapore della birra si può misurare in un spettro di tre: 1. Birre a prevalenza di malto (dolci); 2 Birre a prevalenza di luppolo (amare); e 3. Birre scure (malto molto tostato), pesanti (più alcoliche) e leggere. L'amarezza dovuta al luppolo e al tannino non dovrebbe mai raggiungere l'asprezza;[10] se lo facesse solo poche persone riuscirebbero ad apprezzarla, a prescindere dal loro amore per la birra! All'interno dei quattro tipi principali di birra, riconoscerai, generalizzando, questi aromi:[11]
    • Ale, porter, stout (birre inglesi): queste birre hanno aromi di frutta, come fragola, arancia, o mela, e in alcuni casi di caramella al burro. Quest'ultimo è più evidente nelle birre del nord dell'Inghilterra e della Scozia. E' possibile trovare anche aromi di caffè e cioccolato.
    • Lager (birre tedesche): queste birre hanno l'aroma del fieno appena tagliato. Altri aromi comuni sono pane fresco, biscotti, caramello, ecc. Una lager molto pura saprà solo di malto e luppolo, e le variazioni di sapore saranno determinate solo dalle varietà di questi due ingredienti. Dovrebbero essere fresche.
    • Birra di grano: queste birre hanno aromi che dipendono dal lievito. Ad esempio, i lieviti del Sud della Germania conferiscono alla birra aromi di banana, gomma da masticare, e chiodo di garofano. Le birre di grano dovrebbero essere aspre e rinfrescanti.
    • Birre a fermentazione spontanea usando i lieviti dell'aria (Lambic): queste birre possono avere un sapore acido come il rabarbaro, oltre agli aromi aggiunti come quelli di frutta. Per alcuni, questo sapore potrebbe essere strano e aspro, e quindi non è adatto a tutti. Solo poche distillerie usano questo stile di fermentazione, e producono solitamente birre pregiate.
  3. 3
    Prova birre diverse. Invece di giudicare la birra assaggiandone solo una varietà o una marca, preparati ad arricchire la tua esperienza provando birre diverse. E' impossibile identificare la migliore birra in un articolo, perché la migliore per te potrebbe non essere la preferita di un'altra persona. E' però possibile indicare una direzione, in modo da sapere cosa ricercare e provare, che possa aiutarti ad apprezzarla. I passaggi seguenti suggeriscono alcune birre che potresti provare per migliorare il tuo palato.
    • Visita una distilleria o una microdistilleria e assaggia le birre locali o a produzione limitata. Questo è un ottimo modo per aiutare la produzione di birra nella tua comunità, e potresti scoprire che la birra migliore per te è quella della tua zona.
    • Il miglior modo per trovare un'ottima birra è provarne il più possibile. Se vedi sulla lista una birra che non hai mai provato, chiedi al barista un assaggio (solitamente lo offriranno volentieri), oppure ordina una pinta! Se non ti piace, almeno l'hai provata (in questo caso può essere d'aiuto avere amici che bevano qualunque birra - potrai passarla a loro se non ti piace).
  4. 4
    Prova una birra dal sapore più forte. Potrebbe rivelarsi una scoperta interessante per te, soprattutto se hai provato solo le birre leggere e zuccherose orientate al mercato di massa. Potresti scoprire che le birre corpose hanno un sapore migliore per te, anche se non ti è mai piaciuta la birra prima. Le birre più forti includono le stout, le ale e le rosse:
    • Le imperial stout sono l'estremo dello spettro di "scurezza"
    • Le ale chiare dell'India sono quelle con livelli estremi di luppolo
    • Le rosse fiamminghe sono l'estremo dello spettro aspro
    • Le barleywines (letteralmente vini d'orzo) sono l'estremo dello spettro alcolico.
    • Le porter e le stout al latte sono l'estremo dello spettro della dolcezza/malto.
  5. 5
    Prova una birra più leggera. Le birre più leggere come le Kolsch, Dortmunder, le Pislner e le ale chiare hanno un contenuto di alcool più basso, meno calorie e un sapore meno carico. Assicurati di consumarle fredde e che non siano state esposte alla luce per lungo tempo, altrimenti potrebbero essere sgradevoli e imbevibili. Che tu ci creda o meno, anche la Guinness è una birra leggera!
  6. 6
    Prova la birra in botte. Questo è il modo di servire la birra degli inglesi. Le birre conservate in questo modo subiscono una carbonatazione molto inferiore rispetto a quelle in bottiglia o alla spina, e hanno degli aromi derivanti dalla botte. La conservazione in botte può cambiare molto il carattere di una birra. Visita un pub tradizionale in Inghilterra (o uno che è stato aperto nella tua zona che offra lo stesso tipo di birra in botte) e goditela. Le tipiche birre inglesi includono le Whitbread chiare e scure, la ale chiara, e le birre britanniche includono le Gordon scozzesi e le Guinness irlandesi.[12]
  7. 7
    Prova birre da diversi paesi. La produzione della birra ha una lunga storia in quasi ogni cultura e grazie alle condizioni naturali di coltivazione dei cereali, del luppolo, e altri fattori, oltre alle differenze nei processi di distillazione, scoprirai che le birre dei diversi paesi hanno diversi aromi e sapori. Questa esplorazione può farti trovare una varietà particolare di birra che ti piaccia molto, anche se tutte le altre birre che hai provato non ti hanno convinto! Alcuni esempi di birre di altri paesi da provare, includono:[13]
    • Le birre tedesche da Brema, Colonia, Dortmund e Monaco (Spaten, Kapuziner e Löwenbräu). Prova anche la Weiss di Berlino e la birra affumicata di Bamberg.
    • Birre belga come la Jumet, Gueuze, Kriek, Roddenbach, Chimay.
    • Le birre ceche come la Pilsner e Budweis.
    • Le birre francesi come la Champigneulles, Kanterbräu, Mutzig, Meuse, Kronenbourg e Ancre Old Lager.
    • Le birre danesi come la Carlsberg o olandesi come la Heineken. Molto leggere e amare.
    • Altre nazioni che producono birre che potresti provare sono Stati Uniti, Canada, Argentina, Cile, Messico, Singapore, India, Filippine, Australia, Nuova Zelanda, e Russia. In effetti, la maggioranza dei paesi che hanno storicamente consumato alcool produrranno le loro birre.
  8. 8
    Bevi la birra alla temperatura corretta per quella varietà. Se consumi birra alla temperatura giusta (ad esempio, troppo tiepida o fredda), alcuni dei suoi aromi saranno attenuati e perciò la birra potrebbe sembrare insipida o un elemento dell'equilibrio potrebbe sovrastare gli altri. Le migliori temperature di servizio per le birre sono le seguenti:[14]
    • Le birre chiare dovrebbero essere consumate a 7-9 C°.
    • Le birre scure dovrebbero essere consumate a temperatura ambiente o di cantina.
    • Ogni tipo di birra deve essere gustato in un certo modo. Cerca su internet la temperatura giusta, il bicchiere appropriato, ecc. Assaggiare una birra servita nel modo giusto è l'unica strada per una valutazione corretta.
    • Conserva la birra in modo appropriato; le birre aperte si deteriorano velocemente e non è piacevole riprendere a berle. Una birra che non è stata conservata nel modo giusto può assumere un sapore talmente sgradevole, che neanche un appassionato sarebbe in grado di berle.
  9. 9
    Usa il bicchiere giusto per bere la birra. Per alcune persone, bere dalla bottiglia o dalla lattina è quanto basta per soddisfare la loro voglia di birra. E' bene pero sapere che esistono bicchieri specifici per la birra:
    • Usa dei balloon e dei tumbler per birre normali.
    • Usa alti bicchieri di vetro per birre molto schiumose.
    • Usa boccali di ceramica in Germania o all'Oktoberfest; boccali di peltro per la birra Inglese.
    • Le birre non sono bibite, perciò non berle con ghiaccio. La birra è allungata dall'acqua, rovinandone il gusto.
    • Non bere birra da una tazza gelata, perché potresti congelare il liquido rovinandone il sapore.
  10. 10
    Bevi birra nella giusta atmosfera. I profumi dell'aria possono influenzare la degustazione della birra. Se assaggi una birra, è consigliato non farlo in presenza di sigarette, odore di cibi, o profumi, perché possono interferire con l'esperienza.[15] Allo stesso modo, ciò che mangi o bevi prima di bere la tua birra influenzerà il suo sapore. L'anidride carbonica farà distaccare i grassi e le proteine dalla lingua e spargerà i sapori e gli aromi per tutto il palato. Questo aspetto rende la birra ideale per abbinamenti con i formaggi.[16] Soprattutto, bevi birra con i tuoi amici più cari, che ti aiutino a scegliere quelle migliori!
    Pubblicità

Consigli

  • I lieviti ad alta fermentazione necessitano di una temperatura maggiore, mentre i lieviti a fermentazione bassa devono essere usati a temperature più basse, invernali.
  • Prova a cucinare usando la birra. La birra è ottima per marinare e ammorbidire la carne e il pesce, e può essere ridotta per creare salse, aggiunta al pane e ai pasticcini, ed è un'ottima base per le zuppe. Alcuni ristoranti servono addirittura delle stout al cioccolato o delle porter sui gelati e i budini.
  • La birra è ottima in ogni occasione di divertimento.
  • Se c'è una microdistilleria nella tua zona, prova la loro birra; c'è una ragione per cui sopravvivono in questo mondo industriale. Anche se non organizzano tour e non ricevono normalmente, chiama e cerca di ottenere un appuntamento.
  • Cerca di comprare birre che non puoi trovare al supermercato. Esistono negozi specializzati che offrono una selezione più ampia di birre e di qualità maggiore, e il proprietario potrebbe essere un vero esperto di birra. Chiedi consiglio. Molti amano parlare di birra e ti aiuteranno a trovarne una adatta per te.
  • Ricorda, a dispetto di cosa dice la gente, la migliore birra del mondo è la tua birra preferita.
Pubblicità

Avvertenze

  • Comportati in modo responsabile. Non bere se devi metterti alla guida.
  • Non giudicare una birra straniera al primo assaggio. Le birre straniere hanno spesso dovuto coprire distanze maggiori per arrivare su uno scaffale della tua zona, e hanno passato più tempo in condizioni sconosciute. Con questo pensiero in mente, la scelta migliore è spesso una birra locale.
  • Alcune birre contengono cloruri, fosfati, solfati, nitrati e fluoruri. Molte persone sono allergiche ai solfati, e alcune altre hanno problemi con gli altri ingredienti. Se hai il sospetto che non ti piaccia la birra perché sei allergico, non berla.
  • Sii consapevole delle conseguenze di un consumo eccessivo di alcool, prima di iniziare a bere. E' più divertente godersi una birra senza affrontare conseguenze negative.
  • Quando assaggi delle birre, non provarne più di cinque, altrimenti confonderai il tuo palato.[17] Usa dei cracker, del pane o simili per pulire il palato tra gli assaggi.
Pubblicità

Cose Che Ti Serviranno

  • Libri e siti internet sulla birra come ricerca
  • Birre diverse dai tipi e le marche che hai provato in precedenza
  • Negozi specializzati e bar
  • Un viaggio in un paese in cui viene prodotta ottima birra
  • Amici che amano la birra e possono fartene conoscere di nuove.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 28 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Drinks

Riferimenti

  1. FAQ sulla birra, http://www.wikifaq.com/Beer_FAQs – fonte di ricerca
  2. FAQ sulla creazione della birra, http://www.wikifaq.com/Brewing_Beer_FAQ – fonte di ricerca
  3. http://beeradvocate.com/beer/101/taste – fonte di ricerca
  4. Michael Jackson, Ultimate Beer, (1998), ISBN 1-55144-197-7 – fonte di ricerca
  5. Larousse Gastronomique, Beer, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6 – fonte di ricerca
  6. Larousse Gastronomique, Beer, p. 87, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6
  7. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 12, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  8. Larousse Gastronomique, Beer, p. 87, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6
  9. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 12, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  1. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 13, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  2. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 15, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  3. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 14, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  4. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 17, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  5. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 12, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  6. Larousse Gastronomique, Beer, p. 88, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6
  7. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 19 and pp. 22-23, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  8. Larousse Gastronomique, Beer, p. 88, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6
  9. Larousse Gastronomique, Beer, p. 88, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6
  10. Larousse Gastronomique, Beer, p. 88, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6
  11. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 19 and pp. 22-23, (1998), ISBN 1-55144-197-7
  12. Larousse Gastronomique, Beer, p. 88, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6
  13. Michael Jackson, Ultimate Beer, p. 22, (1998), ISBN 1-55144-197-7

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità