Come Aprire un Negozio su Etsy

Etsy è un sito che permette a chiunque di creare un negozio online in cui rivendere prodotti acquistati altrove, o vendere oggetti fatti con le proprie mani. Lo scopo di Etsy è quello di far avvicinare domanda e offerta; aprire un negozio permette ai venditori di trovare potenziali acquirenti per i propri prodotti. Ecco come fare ad aprire un negozio su Etsy.

Passaggi

  1. 1
    Decidi cosa vuoi vendere su Etsy. Dovresti scegliere qualcosa che sai di poter vendere, in modo da poterne pianificare anche la promozione. Puoi vendere un tipo solo di prodotto, oppure più tipi in qualche modo collegati tra loro.
    • Guarda gli altri negozi su Etsy per farti un'idea di quello che potresti vendere, ma cerca anche di pensare a come poterci aggiungere un tocco personale.
    • Cose da fare e da evitare: ricordati che alcuni prodotti non possono essere venduti su Etsy: alcool, tabacco, droghe e medicinali, oggetti che hanno a che fare con il consumo di sostanze proibite, animali, materiale pornografico, armi, prodotti ritirati dal mercato, immobili, veicoli a motore, prodotti che incitano all'odio o ad attività illegali, o qualsiasi altro oggetto considerato illegale nel Paese del venditore. Non si possono vendere nemmeno alcuni servizi, a meno che questi non risultino nella creazione di un oggetto; ad esempio, offrirsi per effettuare riparazioni non è possibile, ma ci si può offrire per realizzare lavori di grafica.
  2. 2
    Prendi dimestichezza con le regole di Etsy. Rivedi la sezione relativa a ciò che non è permesso; in questo modo puoi capire cosa Etsy si aspetta da te in quanto venditore, e cosa tu puoi aspettarti da Etsy in quanto a supporto. Le regole ti spiegano chi può aprire un account su Etsy, quanti account puoi avere e come pubblicare gli annunci.
  3. 3
    Crea un account Etsy. Dovrai fornire a Etsy il tuo nome, il tuo nome utente, una password e un indirizzo e-mail valido a cui Etsy invierà un messaggio di conferma per l'attivazione dell'account. Puoi anche decidere di ricevere una newsletter tramite e-mail, e fornire il nome di chi ti ha consigliato di iscriverti su Etsy.
  4. 4
    Scegli un nome per il tuo negozio. Il nome che scegli sarà indissolubilmente legato al tuo account, e se vorrai cambiarlo dovrai creare un nuovo account. Il nome del tuo negozio dovrebbe essere un nome ad effetto, ma non troppo complicato da scrivere: i potenziali compratori devono poterti trovare facilmente effettuando una semplice ricerca su Etsy.
    • Pensa a una lista di nomi possibili, e con essi fai poi una ricerca all'interno di Etsy, per controllare se esistono già dei negozi dal nome simile. Cerca di scegliere un nome che non possa essere confuso col nome di un altro negozio (se hai intenzione in futuro di aprire anche un sito web, controlla anche che il nome non sia già utilizzato da qualche altro sito).
    • Se hai intenzione di vendere diversi tipi di prodotti, cerca di scegliere un nome che non sia troppo specifico, o che faccia riferimento a una categoria di prodotti particolare.
    • Non scegliere un nome che possa sembrare un nickname da chat. Cerca di dare un aspetto professionale al nome del tuo negozio: comincia ogni parola con la maiuscola, e usa numeri solo se strettamente necessario.
  5. 5
    Crea un banner. Il tuo banner è una delle prime cose che i potenziali acquirenti vedono nel tuo negozio. I banner di Etsy devono avere una dimensione di 760x100 pixel, con una risoluzione di 72 dpi. Puoi creare il tuo banner usando il Bannerator di Etsy, il tuo programma di grafica preferito, oppure puoi contattare un altro venditore su Etsy che sia specializzato in grafica.
  6. 6
    Crea un avatar. Un avatar è un'immagine di identificazione per il tuo negozio. È più piccolo di un banner, ma dev'essere ugualmente accattivante, e deve aiutare a distinguerti dagli altri negozi.
  7. 7
    Scrivi il tuo profilo. Un profilo ben scritto deve dare informazioni ai potenziali acquirenti su chi sei, su come funziona il tuo negozio, e sul perché dovrebbero rivolgersi proprio a te. Il profilo dovrebbe cominciare con un'introduzione che attiri l'attenzione, per poi proseguire con dei paragrafi chiari e concisi. Includi qualche informazione personale in modo che gli acquirenti possano farsi un'idea su di te, ma non esagerare: potresti sembrare poco professionale.
    • Se hai diversi nomi utente su Etsy, sei obbligato a elencarli tutti nel tuo profilo. Allo stesso modo, se il tuo negozio è gestito da più persone, ognuna di esse deve essere elencata sul profilo, con una breve descrizione della funzione che svolge.
    • Le condizioni d'acquisto del tuo negozio devono essere conformi alle condizioni generali di Etsy.
  8. 8
    Crea l'elenco degli oggetti che vuoi vendere. Devi decidere un prezzo per ogni oggetto, scrivere delle brevi descrizioni, inserire della parole chiave (tag) per facilitarne la ricerca da parte degli acquirenti, e infine allegare una foto.
    Advertisement

Consigli

  • Anche se hai un buon assortimento di prodotti, un nome ad effetto, una bella grafica, un profilo ben scritto e una buona pubblicità, ci vorranno da sei mesi a un anno prima di riuscire a ottenere una clientela fedele e delle vendite costanti.
  • Una volta che hai allestito il tuo negozio, dovrai farti pubblicità sia online che offline se vuoi che la tua attività diventi redditizia.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Internet | Business

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement