Come Arredare un Piccolo Soggiorno

Hai una casa nuova e ora sei costretto a fare i conti con le dimensioni del tuo piccolo soggiorno. Ma non preoccuparti! Se sai come renderlo funzionale, ti dimenticherai che è piccolo e avrai creato uno spazio dove potrai rilassarti e divertirti. Ecco come iniziare.

Metodo 1 di 2:
Gli Oggetti più Grandi

  1. 1
    Scegli i colori chiari. I colori più chiari occupano meno spazio visivo e allargano la stanza. Metti un tavolo di vetro e dalle gambe sottili cosicché sia possibile vedere il pavimento attraverso di esso, rendendolo praticamente invisibile. Evita i colori scuri, il legno o colori che hanno un effetto pesante, che restringono la stanza.
    • Dai un taglio minimal all’arredamento ma scegli colori luminosi e caldi. Di solito i colori freddi svaniscono lasciando la stanza al centro dell’attenzione, quindi quel pavimento in legno non va tinto di un colore più scuro di quanto non sia già. Scegli al massimo tre colori; se sei amante del tono su tono, vai sul monocromatico.
  2. 2
    Valuta le linee. È facile concentrarsi solo sulla superficie disponibile in una stanza e dimenticarsi che è ben più di un’area da riempire: guarda in su. Se riesci a fare alzare l’occhio dal pavimento sei pronto. Prendi una semplice lampada o un vaso alto e sottile, delle tende a tutta altezza e appendi i quadri e gli specchi in alto.
    • Questo vale anche per i mobili. Spesso i mobili snelli occupano meno spazio, ma offrono tutta la bellezza e la comodità di un pezzo più largo.
  3. 3
    Ridimensiona i mobili. Se la stanza è piccola, scegli dei mobili adatti. Cerca delle sedie che occupino meno spazio (senza braccioli o con le gambe più sottili), dei divanetti, dei pouf, ecc. Alla fine della giornata, ci sarà più spazio nella stanza. Pensa a una panca al posto di un tavolino da caffè tradizionale, ma se per te è meglio il tavolo, scegline uno in vetro o di polimetilmetacrilato.
    • Comunque, troppi piccoli oggetti faranno sembrare la stanza ingombra. Solo perché hai oggetti più piccoli non significa che ne devi avere a migliaia. Pensa alla dieta: solo perché i ghiaccioli sono a basso contenuto calorico non significa che ne puoi mangiare una dozzina. Avere dozzine di piccole mensole è eccessivo.
  4. 4
    Prendi un grande tappeto stampato. Se hai un pavimento scuro, questa è una buona idea. Un grande tappeto stampato, in teoria con delle linee, aprirà lo spazio e conferirà più luminosità.
    • Non deve occupare tutta la stanza. Ma un grande tappeto che accompagna i mobili conferirà quell’effetto che stavi cercando.
  5. 5
    Prendi dei mobili multifunzionali. Comincia a valutare il doppio uso per ciascun pezzo. Un pouf di grandi dimensioni al centro del salotto può anche servire da tavolino da caffè se ci metti un vassoio decorativo, oppure può trasformarsi in un posto a sedere extra. Oppure, considera un tavolino di legno intrecciato anche come contenitore.[1]
    • Tuttavia, quando scegli i tavoli, punta su quelli con le gambe ben distanziate. Poter "vedere attraverso" i mobili fa sembrare la stanza più grande.
  6. 6
    Scegli dei pezzi trasportabili. Prediligi mobili piccoli che possano essere riorganizzati. Tre tavolini uniti per formarne uno più grande, da caffè, possono benissimo essere “sparpagliati” per la casa per creare più spazio quando serve; ad esempio, per fare giocare i bambini.
    • Usa lo spazio sotto i tavoli per farci scivolare sotto a tuo piacimento delle altre cose. Un cestino decorativo è bello da vedere, ma può essere usato anche come contenitore e puoi portarlo via quando non serve.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Gli Oggetti più Piccoli

  1. 1
    Utilizza gli specchi. Gli specchi possono facilmente far sembrare uno spazio più grande; tutti siamo entrati in una stanza che, alla prima impressione, sembrava enorme, ma a una seconda occhiata si mostrava per quello che era. Se puoi usa uno specchio che si sviluppi in verticale.
    • Alcune volte, comunque, non è così semplice. Gli specchi funzionano al meglio quando riflettono la luce, quindi assicurati che siano di fronte a delle fonti luminose oppure a un muro di colore chiaro. Verifica cosa riflette mettendoti in vari punti della stanza.
  2. 2
    Cura le luci. Per apprezzare davvero uno stanza, l’illuminazione deve essere corretta e per una stanza piccola questa regola vale il doppio. Tutte le tende dovrebbero essere luminose, leggere e tirate ai lati, dopotutto la luce naturale è la migliore.
    • Per evitare di occupare lo spazio con delle lampade, scegli le appliques; non hai bisogno di un elettricista, quelle di nuova fattura possono essere collocate dove vuoi. Se puoi, metti delle luci anche sopra le opere d’arte. Pensa alla luce naturale (dalle finestre), alle luci dal soffitto (soprattutto quelle regolabili), alle appliques e alle lampade da tavolo. Se non ci sono angoli bui nella tua stanza, hai raggiunto l’obiettivo.
  3. 3
    Controlla il disordine. Ci sono delle cose nella stanza di cui hai bisogno ma che vorresti non avere, quindi sii creativo quando viene il momento di riordinarle. Investi in qualche cubo carino, scatole o cestini. Distolgono l’attenzione e non rendono la stanza opprimente.
    • Riduci al minimo i ninnoli e i centrini. Meno confusione c'è nella stanza e più piacevole sarà soggiornarci. Metti via ciò che non è necessario e ciò che contrasta la sensazione di maggiore spazio.
  4. 4
    Crea dei ripostigli. Se il tuo budget te lo consente, progetta alcuni armadi di colore chiaro oppure degli scaffali da mettere nella stanza. Non solo conducono gli occhi verso l’alto ma danno carattere alla stanza e sono funzionali. In più vi puoi riporre delle cose!
    • Se non hai la possibilità di creare questi spazi, sii fantasioso. Usa lo spazio sotto i mobili o metti un paio di mensole. Compra un tavolino che può anche fare da libreria e metti dei ganci al muro.
    Pubblicità

Consigli

  • Aggiungi un paio di cuscini per vivacizzare il tuo divano in tinta unita.
  • Metti un paio di piante nel salotto per rallegrare l'atmosfera.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Arredamento

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità