Come Arrostire gli Anacardi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Arrostire gli anacardi permette di estrarne l'intenso aroma naturale, li rende più croccanti ed esalta questo alimento sano e ricco di nutrienti. Per provare un semplice sapore diverso da solito puoi cucinarli nel forno caldo (180 °C) per circa 12-15 minuti con sale e olio. Puoi anche utilizzare il miele, il rosmarino o una glassa dolce e piccante per assaggiare qualcosa di nuovo.

Ingredienti

Ricetta di Base

Per 500 g

  • 500 g di anacardi interi
  • 10-15 ml di olio (oliva, cocco o vinaccioli)
  • Sale q.b.

al Miele

Per 500 g

  • 500 g di anacardi interi
  • 30 ml di miele
  • 20 ml di sciroppo d'acero
  • 20 g di burro fuso
  • 5 g di sale
  • 5 ml di vaniglia
  • Un pizzico di cannella
  • 30 g di zucchero

al Rosmarino

Per 500 g

  • 500 g di anacardi interi
  • 30 g di rosmarino fresco tritato
  • 2 g di pepe di Cayenna
  • 10 g di zucchero di canna
  • 15 g di sale
  • 15 g di burro fuso

Anacardi Dolci e Piccanti

Per 500 g

  • 500 g di anacardi interi
  • 60 ml miele riscaldato
  • 30 g di zucchero
  • 7 g di sale
  • 5 g di peperoncino in polvere

Metodo 1 di 4:
Ricetta di Base

  1. 1
    Preriscalda il forno a 180 °C. Prendi una grande teglia da forno ma non ungerla; se temi che i frutti possano attaccarsi, puoi rivestire la superficie con carta da forno.
    • Se ne stai arrostendo una piccola quantità, valuta di utilizzare una tortiera che puoi scuotere spesso durante la cottura, in modo da distribuire l'olio.[1]
    • Puoi arrostire gli anacardi al naturale oppure dopo averli unti. Se opti per la prima opzione e vuoi aggiungere solo del sale, prova a cospargerli con acqua e sale o una salamoia, aspetta poi che si asciughino prima di cuocerli; in questo modo, il sale dovrebbe aderire alla superficie.[2]
  2. 2
    Distribuisci i frutti sulla teglia. Cerca di formare un unico strato per garantire una cottura uniforme; se devi preparare grandi lotti, usa diverse teglie invece di ammucchiare gli anacardi in una sola.
  3. 3
    Valuta di aggiungere dell'olio. È consigliabile usare una piccola quantità di grasso, ma non è obbligatoria. Cospargi i frutti con 5-10 ml di olio, mescolali e scuotili delicatamente sulla teglia per accertarti che siano tutti unti.
    • Arrostendoli con l'olio puoi esaltarne il sapore e la consistenza, ma aumenti anche il contenuto di grassi e l'untuosità del prodotto finale. Se pensi di utilizzare gli anacardi per preparare dei prodotti da forno (ad esempio per biscotti o torte), non aggiungere l'olio e ignora questo passaggio; se invece prevedi di mangiarli come uno snack o usarli come guarnizione, puoi arrostirli nell'olio.[3]
    • Inizia con delle dosi ridotte; se necessario, puoi aggiungere altro olio in seguito, dopo aver cominciato ad arrostire i frutti.
    • Puoi usare un olio di frutta secca, come quello di mandorle o di noci, oppure scegliere un altro grasso sano, come quello di vinaccioli, di oliva o di cocco.
  4. 4
    Arrostisci gli anacardi nel forno per cinque minuti inserendo la teglia nel ripiano centrale. Trascorso questo tempo, toglili dall'elettrodomestico e mescolali con un cucchiaio o una spatola per ridistribuire l'olio e ridurre il rischio di bruciarli.
  5. 5
    Infornali nuovamente, mescolando spesso, fino al termine della cottura. Arrostiscili a intervalli di 3-5 minuti, mescolandoli spesso; in genere, questi frutti sono ben tostati dopo 8-15 minuti.
    • Una volta pronti, rilasciano un aroma intenso ma gradevole e hanno una tonalità molto più scura; se li cuoci in olio, potresti anche percepire qualche scoppiettio.
    • Ricorda che si bruciano in fretta, devi quindi controllarli e mescolarli frequentemente per ridurre il rischio.
  6. 6
    Aggiungi un altro po' di olio e il sale. Sforna gli anacardi e, se lo desideri, ungili con altri 5-10 ml di olio, cospargendoli di sale (2-3 g) in base al tuo gusto personale.
    • Se devi utilizzarli per la preparazione di prodotti da forno, puoi evitare questo passaggio.
    • In alternativa, puoi incorporare altri aromi. La cannella, lo zucchero, la paprika, il pepe di Cayenna, la noce moscata e i chiodi di garofano si sposano alla perfezione con il sapore degli anacardi.
    • Se li hai bagnati con la salamoia o l'acqua salata prima della cottura, non devi condirli ulteriormente; il sale contenuto nel liquido dovrebbe essere più che sufficiente.
  7. 7
    Aspetta che si raffreddino prima di servirli. Trasferiscili in un piatto e aspetta 15 minuti che diventino freddi prima di gustarli; travasandoli su una superficie fredda eviti che si brucino a contatto con la teglia.
    • Una volta raffreddati, puoi mangiarli immediatamente o incorporarli in qualche ricetta; puoi anche conservarli in un contenitore ermetico, a temperatura ambiente, fino a due settimane.[4]
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
al Miele

  1. 1
    Preriscalda il forno a 180 °C. Nel frattempo, fodera una grande teglia con carta d'alluminio o da forno.
    • Dato che il miele è una sostanza appiccicosa, è probabile che gli anacardi si attacchino alla teglia se non la rivesti; per ovviare a questo inconveniente, dovresti utilizzare della carta da forno o della stagnola antiaderente.
  2. 2
    Unisci gli ingredienti per la glassa. Mescola il miele con lo sciroppo d'acero e il burro fuso in una grande ciotola, unisci poi il sale, la vaniglia e la cannella fino a ottenere un composto omogeneo.
    • Se preferisci una ricetta più semplice, limitati a miele, burro e cannella.[5] Lo sciroppo d'acero, il sale e la vaniglia esaltano il sapore dei frutti, ma non sono strettamente indispensabili.
  3. 3
    Versa gli anacardi nella glassa al miele. Mescolali e scuotili usando un grande cucchiaio o una spatola per assicurarti che siano tutti ricoperti in maniera regolare.
    • Una volta glassati, distribuiscili sulla teglia formando un unico strato.
  4. 4
    Cuocili per 6 minuti. Toglili dal forno e scuotili di nuovo per ridistribuire il miele e favorire una cottura uniforme.
  5. 5
    Arrostiscili per altri 6 minuti. Monitorali scrupolosamente per accertarti che non brucino; se ti sembrano cotti prima del tempo, sfornali immediatamente.
    • Gli anacardi cotti dovrebbero rilasciare un intenso profumo di frutta secca e avere un colore più intenso, ma non dovrebbero essere molto scuri o bruciacchiati.
  6. 6
    Mettili in un composto di zucchero e sale. Una volta cotti, trasferiscili in un'altra ciotola grande e pulita aggiungendo una miscela di sale e zucchero per ricoprirli nella maniera più uniforme possibile.
    • Se preferisci che siano solo dolci senza alcuna nota salata, puoi evitare di aggiungere il sale e utilizzare solo lo zucchero.
    • Dopo averli ripassati in questo composto, aspetta che si raffreddino per 15 minuti.
  7. 7
    Gusta il tuo snack. Puoi mangiarlo immediatamente o riporlo in un contenitore ermetico per un massimo di due settimane.[6]
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
al Rosmarino

  1. 1
    Preriscalda il forno a 180 °C. Prepara una teglia capiente con i bordi rialzati.
    • Non è necessario ungere o rivestire la teglia per questo metodo; tuttavia, se temi che gli anacardi possano attaccarsi alla superficie, puoi utilizzare della carta da forno o quella stagnola antiaderente; evita l'olio o altri grassi perché possono alterare il sapore finale e il processo di cottura.
  2. 2
    Distribuisci i frutti in maniera uniforme per formare un unico strato sulla teglia. Questo piccolo accorgimento garantisce una cottura omogenea; non accumularli, altrimenti si tostano in maniera irregolare.
  3. 3
    Cuocili al forno per 5 minuti. Al termine di questo periodo toglili dall'elettrodomestico e mescolali per ridistribuire il calore.
    • In base al livello di tostatura che vuoi ottenere, puoi fermare la cottura in questa fase o proseguirla per altri 8-10 minuti; ricordati di estrarre la teglia e mescolarne il contenuto ogni 4 minuti.[7] Arrostendoli solo per 5 minuti, puoi scaldare gli anacardi senza alternarne troppo il sapore o la consistenza; se invece li cuoci per un totale di 12-15 minuti, puoi ottenere il classico snack croccante.
  4. 4
    Nel frattempo, mescola i condimenti. Unisci il rosmarino con il pepe di Cayenna, lo zucchero, il sale e il burro in una ciotola capiente mentre gli anacardi si arrostiscono; per il momento metti da parte la miscela.
    • Se non ami i gusti forti, puoi evitare di usare il pepe.
  5. 5
    Travasa gli anacardi cotti nella ciotola con gli aromi. Quando sono arrostiti al punto giusto, sfornali e versali nella miscela di rosmarino e burro finché non vengono ricoperti in maniera uniforme.
  6. 6
    Aspetta che si raffreddino prima di servirli. Lascia che diventino un po' freddi, per 10-15 minuti, scuotendoli di tanto in tanto per ridistribuire il burro aromatizzato. Servili subito dopo o conservali in un recipiente ermetico, a temperatura ambiente, per un massimo di due settimane.
    • Ricorda che se hai deciso di scaldarli solo per 5 minuti invece di tostarli per 12 o 15, puoi servirli immediatamente mentre sono ancora caldi senza attendere che si raffreddino.[8]
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Anacardi Dolci e Piccanti

  1. 1
    Preriscalda il forno a 160 °C. Rivesti una grande teglia da forno con carta d'alluminio antiaderente o carta da forno.
  2. 2
    Mescola il pepe di Cayenna con il miele. Versali in una ciotola capiente e lavorali accuratamente per ottenere una glassa omogenea e appiccicosa.
    • Se il miele è troppo denso, puoi scaldarlo nel microonde per 5 secondi circa per liquefarlo un po'; questo piccolo "trucco" permette di mescolare più facilmente i due ingredienti.[9]
    • Se vuoi conferire un sapore più interessante alla preparazione, puoi incorporare anche lo sciroppo d'acero; fai in modo che la dose degli ingredienti dolci non superi i 60 ml, ma imposta le proporzioni in base al tuo gusto personale.[10]
  3. 3
    Aggiungi gli anacardi. Travasali nella ciotola, mescolali per ricoprirli in maniera uniforme di miele e pepe di Cayenna e distribuiscili poi sulla teglia che hai preparato.
    • Accertati che formino un unico strato sulla laccarda, altrimenti cuociono in modo irregolare: alcuni potrebbero bruciare e altri invece restare crudi.
  4. 4
    Arrostiscili nel forno per 5 minuti. Trascorso questo periodo estraili dall'elettrodomestico e mescolali con una spatola o un cucchiaio per ridistribuire la miscela dolce/piccante e garantire una cottura uniforme.
  5. 5
    Prosegui la cottura per altri 5-10 minuti o finché gli anacardi non sono pronti. Quando raggiungono il grado corretto di tostatura, rilasciano un intenso profumo gradevole e sono più scuri.
    • Ricorda di mescolarli ogni 3-5 minuti per tutto il processo; se ignori questo passaggio, potresti bruciarli o arrostirli in maniera irregolare.
  6. 6
    Cospargili con zucchero e sale. Sfornali e lascia che si raffreddino per 5 minuti prima di aggiungere i due aromi, scuotendo delicatamente i frutti.
    • Vale la pena mescolare lo zucchero e il sale in una piccola ciotola pulita prima di trasferirli sugli anacardi, in modo da ottenere una miscela omogenea.
  7. 7
    Aspetta che siano completamente freddi prima di gustarli. Lascia che raggiungano la temperatura ambiente prima di mangiarli o di trasferirli in un recipiente ermetico in cui conservarli.[11] Questi frutti durano fino a una settimana riposti in un luogo a temperatura ambiente.
    Pubblicità

wikiHow Video

Guarda

Cose che ti Serviranno

  • Teglia da forno o tortiera
  • Carta d'alluminio antiaderente oppure carta da forno
  • Una ciotola grande, una di dimensioni medie e una piccola
  • Cucchiaio o spatola
  • Piatto
  • Contenitore ermetico
  • Foglio di alluminio

Consigli

  • Non tagliare gli anacardi a metà o in piccoli pezzi prima di arrostirli, altrimenti potrebbero bruciare; cuocili interi e tagliali una volta cotti per ottenere i migliori risultati ed evitare che la buccia si stacchi in scaglie.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se ne cuoci piccole quantità in un fornetto elettrico invece che in un forno normale, riduci significativamente i tempi di cottura. Questo genere di elettrodomestico tende a tostare e bruciare più facilmente gli anacardi, perché le resistenze che emettono calore sono più vicine al cibo rispetto a quelle presenti nei forni tradizionali.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Noci & Semi
Sommario dell'Articolo

Per arrostire gli anacardi, devi innanzitutto preriscaldare il forno a 180 °C. Rivesti una teglia con della carta da forno. Poi, distribuisci uniformemente gli anacardi sulla teglia e versaci sopra 1-2 cucchiaini di olio. Mescolali con l'olio e falli arrostire a intervalli di 3-5 minuti. Rimescola a ogni intervallo per evitare che si attacchino. Quando cominciano a emanare un aroma intenso e gradevole significa che sono pronti. Lasciali raffreddare prima di servirli.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità