Come Asciugare Velocemente i Capelli

Scritto in collaborazione con: Ashley Adams

Asciugare i capelli può portare via molto tempo, soprattutto per chi ha una capigliatura lunga e folta che richiede un certo impegno per la messa in piega. Questo processo diventa ancora più difficile quando si ha fretta. Esistono diversi metodi per accelerare l'asciugatura, fra cui usare balsamo e lacca, fare la messa in piega con l'asciugacapelli dividendo la capigliatura in sezioni e utilizzando una spazzola di ceramica o tamponare i capelli con un asciugamano in microfibra, che assorbe l'acqua in eccesso e velocizza il procedimento.

Parte 1 di 3:
Eliminare l'Acqua in Eccesso dai Capelli

  1. 1
    Usa un pettine a denti larghi dopo aver lavato i capelli. Questo tipo di pettine districa i capelli e favorisce la circolazione dell'aria, cosa che aiuta a eliminare l'acqua in eccesso. Pettinati prima di uscire dalla doccia [1].
  2. 2
    Prima di uscire dalla doccia, strizza o agita i capelli. Questo movimento accelera il processo di asciugatura e consente di eliminare l'acqua in eccesso in seguito al lavaggio.
    • Separa i capelli in varie sezioni da strizzare una alla volta per rimuovere gli eccessi d'acqua.
    • Mettiti a testa in giù portando i capelli in avanti e agitali passando le dita fra le ciocche per eliminare l'acqua che gocciola.
  3. 3
    Tampona i capelli usando un asciugamano in microfibra, che è morbido e ha elevate proprietà assorbenti. È dunque più efficace dei classici asciugamani per assorbire l'acqua senza danneggiare le cuticole [2].
    • Separa i capelli in varie sezioni e tamponane una alla volta usando un asciugamano asciutto per ottenere risultati migliori.
  4. 4
    Se non hai un asciugamano in microfibra, usa delle salviette di carta, che possono assorbire più acqua rispetto agli asciugamani classici, prevenendo al tempo stesso l'effetto crespo. Utilizzane varie e, una volta finito, non dimenticare di riciclarle [3].
    • I capelli lunghi e folti richiedono più salviette rispetto a quelli corti e/o sottili.
  5. 5
    Avvolgi i capelli con un asciugamano a turbante. Se lo indossi mentre ti prepari, l'asciugamano assorbirà l'acqua in eccesso. Per metterlo, piega la testa in avanti rivolgendola verso il pavimento. Posiziona l'asciugamano orizzontalmante sulla nuca e inizia ad avvolgere i capelli con entrambe le mani. Attorciglialo delicatamente, senza stringerlo troppo, e risolleva la testa fino a tornare in posizione eretta [4].
    • Sostituiscilo con un altro asciugamano, quando quello che indossi si bagna tutto e diventa pesante.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Accelerare l'Asciugatura con Prodotti per Capelli

  1. 1
    Tratta i capelli con un balsamo durante il lavaggio. Questo prodotto li idrata e aiuta a repellere l'acqua, in modo che i capelli non ne assorbano più del necessario in seguito al bagno o alla doccia. Quando lo applichi, concentrati soprattutto sulle punte e lascialo in posa per qualche minuto prima di risciacquarlo.
    • In alternativa, usa un balsamo senza risciacquo: oltre a combattere l'effetto crespo e a lucidare i capelli, accelera anche l'asciugatura [5].
  2. 2
    Usa prodotti per capelli la cui etichetta dica "per messa in piega con il phon" o "asciugatura rapida". Molti prodotti per capelli reperibili in commercio, come lozioni e primer, contengono sostanze che conducono il calore, eliminando l'acqua dal fusto. Applicali seguendo le istruzioni prima di usare l'asciugacapelli o di asciugare i capelli all'aria, quindi distribuiscili uniformemente sulla testa [6].
    • Prima di applicare qualsiasi prodotto, tampona i capelli con un asciugamano e assorbi l'acqua in eccesso [7].
  3. 3
    Usa lacche contenenti alcool. In linea di massima, si sconsiglia l'uso di prodotti a base di alcool, in quanto possono seccare i capelli. Tuttavia, se vai veramente di fretta e hai i capelli bagnati, prova a utilizzare una lacca o una mousse che contenga questo ingrediente: accelererà l'asciugatura [8].
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Fare la Messa in Piega con l'Asciugacapelli

  1. 1
    Usa un asciugacapelli a ioni dall'elevata potenza elettrica. Ti aiuterà a disciplinare meglio i capelli e a evitare di bruciarli. Preferisci un phon con una potenza di almeno 2000 W per accelerare quanto più possibile l'asciugatura[9].
  2. 2
    Asciuga i capelli fuori dal bagno. È naturale farlo nel bagno stesso, non appena si esce dalla doccia, ma il vapore non accelera l'asciugatura. Cerca di spostarti in camera da letto o in un'altra stanza per evitare che rimangano umidi e velocizzare il processo [10].
    • In alternativa, apri la finestra del bagno e lascia uscire il vapore per qualche minuto prima di asciugare i capelli.
  3. 3
    Prima di fare la messa in piega con la spazzola, accendi l'asciugacapelli. Durante l'asciugatura, districa i capelli con le dita usandole come se fossero un pettine e scuotili da un lato all'altro. Esegui questo metodo per il 50-75% del tempo di asciugatura, quindi inizia a utilizzare una spazzola. Procedi verso l'alto per ottenere un maggiore volume e verso il basso per rendere i capelli lisci e lucidi [11].
  4. 4
    Usa una spazzola in microfibra o una spazzola tonda in ceramica per il resto della messa in piega. La prima permette di assorbire l'acqua mentre spazzoli, mentre la seconda può condurre il calore che fuoriesce dall'asciugacapelli sul fusto, modellandolo anche. Avendo meno setole rispetto alle spazzole normali, favoriscono inoltre la circolazione dell'aria [12].
  5. 5
    Per una maggiore efficacia, dividi i capelli in quattro sezioni. Sebbene possa sembrarti ancora più laborioso, questo procedimento aiuta in realtà ad asciugare i capelli in maniera più efficace rispetto alla classica procedura. Suddivisa la capigliatura in quattro parti, fissa tre sezioni con una pinza [13].
    • Procedere lavorando su piccole ciocche è efficace per quasi qualsiasi tipo di messa in piega, non solo per l'asciugatura.
  6. 6
    Inizia dalle punte. Procedere in questo modo evita che gli strati superiori assorbano dell'acqua in eccesso dopo essere stati asciugati, soprattutto quando i capelli vengono pettinati o spazzolati. Mettiti a testa in giù, quindi asciuga gli strati inferiori prima di passare ai superiori [14].
  7. 7
    Dedica più tempo all'asciugatura delle radici. Le punte tendono ad asciugarsi prima delle radici, che richiedono invece più tempo. Mentre asciughi i capelli, concentrati su questa zona. Evita però di tenere l'asciugacapelli fisso in un unico posto, altrimenti rischi di bruciare i capelli.
    Pubblicità

Consigli

  • Se devi lavare i capelli e hai poco tempo, prova a usare uno shampoo secco, che rinfresca il cuoio capelluto assorbendo il sudore e minimizzando l'unto, senza che sia necessaria l'acqua [15].
Pubblicità

Avvertenze

  • Evita di usare l'asciugacapelli sui capelli inzuppati, altrimenti rischi di danneggiarli, seccarli e incresparli. Tamponali sempre con un asciugamano prima di accendere l'asciugacapelli.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Cosmetologa Certificata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Ashley Adams. Ashley Adams è una Parrucchiera e Cosmetologa Certificata che lavora nell’Illinois. Ha completato la sua formazione in Cosmetologia presso la John Amico School of Hair Design nel 2016.
Categorie: Cura dei Capelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità