Come Assumere un Assistente Virtuale

Stai annegando nel mare della tua casella di posta? Rabbrividisci pensando alla lista di cose da fare? Stai consumando a poco a poco tutte le tue energie? Secondo il Principio di Pareto, l'80% dei tuoi risultati proviene dal 20% dei tuoi sforzi.[1] Allora perché non ti concentri solo su quel 20% e deleghi tutto il resto a un assistente virtuale?

Passaggi

  1. 1
    Definisci le attività e le mansioni che l'assistente virtuale dovrà gestire per conto tuo. Ad esempio gli annunci, le e-mail, i blog, le pubblicazioni elettroniche, i post, gli aggiornamenti del sito (e anche gli incontri online). [2] Elabora una lista dei progetti che intendi delegare al tuo assistente virtuale, e assegna a ogni compito un tempo di esecuzione approssimativo. Considera che la maggior parte degli assistenti virtuali viene pagato dai 13 ai 50 euro l'ora (meno se il monte ore di lavoro aumenta), che corrispondono a 15-55 dollari circa, per cui fai una stima di quanto dovrai corrispondere al tuo assistente per portare a termine i progetti che gli hai assegnato. [3]
  2. 2
    Scrivi una descrizione del tipo di lavoro che richiedi all'assistente. Utilizza come guida la lista dei progetti di cui sopra. In particolare specifica:
    • Quello che cerchi. Hai bisogno di competenze di marketing o conoscenze di programmazione? Progettazione grafica o contabilità? Un assistente generico o uno specialista?
    • Le ore e i giorni nei quali prevedi di poter contattare il tuo assistente virtuale. La maggior parte degli assistenti virtuali ha orari di lavoro piuttosto flessibili, ma se il tuo assistente si trova fisicamente a una distanza notevole da te, per esempio in un altro continente, fai attenzione alla differenza di fuso orario, che potrebbe costituire un problema.
    • Come preferisci lavorare. Ti senti più a tuo agio se i vostri contatti avvengono per telefono, tramite chat o via e-mail?
  3. 3
    Getta le reti. Il tuo obiettivo è quello di raggiungere il massimo numero di candidati possibile, in modo da aumentare le probabilità di trovare qualcuno che sia qualificato per diventare il tuo assistente virtuale. Ci sono molti modi per farlo:
    • Siti di annunci online (ad esempio Lavoro.it e Subito.it).
    • Siti indipendenti.
    • Social network (Facebook e altri).
    • Twitter.
  4. 4
    Filtra i candidati. I criteri con cui vaglierai le risposte dipenderanno dalle tue esigenze. Richiedi referenze e persone che possano garantire per loro. Se intendi lavorare su più progetti diversi ti serve un assistente virtuale eclettico e versatile, pertanto cerca dei candidati che rispondano a tali requisiti. Se il candidato ha un sito web, dagli un occhiata. In generale, valuta soprattutto la professionalità e la velocità nel rispondere alle tue richieste.
  5. 5
    Fai la tua scelta. Dopo aver ristretto la lista dei candidati a poche persone, organizza dei colloqui telefonici o via Skype (sotto forma di consultazioni gratuite). Puoi anche pensare di sottoporre il candidato a una prova a pagamento (ad esempio 10 ore di lavoro), per valutare se sia adatto a lavorare per te. Questo è un periodo importante del vostro rapporto di lavoro, e ti farà comprendere se le vostre attitudini e i vostri stili professionali possono essere compatibili.
  6. 6
    Formalizza l'accordo. Fai firmare al tuo nuovo assistente virtuale un documento in cui sono riportate le seguenti informazioni:
    • Riservatezza. Che cosa è considerato riservato, che cosa non lo è, il modo in cui verrà gestita un'eventuale violazione dell'obbligo di riservatezza.
    • Lo status legale del lavoratore. È importante chiarire lo status legale e contrattuale dell'assistente.
    • Pagamenti. Secondo quali modalità verrà pagato l'assistente virtuale.
    Advertisement

Consigli

  • Sii aperto e onesto quando descrivi il tuo lavoro: se sei un piccolo manager, dillo sinceramente! È meglio iniziare con il piede giusto!
  • Per evitare equivoci, assicurati di fornire istruzioni dettagliate dei compiti e delle mansioni, oltre a una descrizione chiara dei risultati attesi.[4]
Advertisement

Avvertenze

  • Se l'assistente virtuale avrà a che fare con informazioni sensibili o private, effettuare un controllo della sua fedina penale probabilmente non è una cattiva idea.
  • Gli standard di certificazione sono soggettivi, quindi non fare troppo affidamento su questo tipo di referenze.[5]
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Business | Internet

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement