Come Attaccare la Macchina Fotografica sul Cavalletto

Un cavalletto è un supporto con tre gambe su cui puoi montare la macchina fotografica per stabilizzarla e creare fotografie più nitide, anche in condizioni di luce sfavorevoli. I monopiedi sono soprattutto usati per aiutare a reggere il peso di obiettivi molto grandi, ma possono anche stabilizzare le immagini e spesso hanno l’attacco simile ai cavalletti. Quindi, sia che tu costruisca il tuo cavalletto artigianale sia che tu abbia il miglior cavalletto sul mercato, ecco come connetterlo alla camera.

Metodo 1 di 2:
Preparare il Cavalletto

  1. 1
    Controlla se la tua macchina fotografica ha un attacco per cavalletto. La maggior parte delle fotocamere lo prevede, ma alcuni modelli più piccoli potrebbero non averlo. È un piccolo buco di circa 6 mm di diametro con delle scanalature a vite sulla parte inferiore della macchina fotografica. Se la tua fotocamera non ha questa caratteristica, non potrai montarla su un cavalletto, ma ci sono altri modi con cui stabilizzare l’immagine (leggi la sezione dei Consigli in fondo alla pagina). Ti servirà una piastra per cavalletto con una vite della stessa misura della tua fotocamera.
    • La maggior parte delle fotocamere compatte hanno attacchi da 1/4. Alcune macchine fotografiche più grandi e professionali potrebbero avere attacchi da 3/8.
  2. 2
    Se puoi, rimuovi la piastra dal cavalletto. Di solito c’è un qualche tipo di leva o clip di attacco rapido per staccare la piastra dal cavalletto. Ci sono molti tipi diversi di connessioni tra la macchina fotografica e il corpo principale del cavalletto, ma la maggior parte dei cavalletti ha una piastra che si può staccare per facilitare il montaggio[1].
    • Staccare la piastra dal cavalletto renderà più facile avvitarla alla macchina fotografica, ma non è strettamente necessario.
    • Assicurati che il foro di avvitamento della piastra del cavalletto sia della stessa misura di quello presente sulla macchina fotografica. Non tutti gli apparecchi sono compatibili con tutte le piastre; potresti essere in grado di acquistare una nuova piastra che vada bene sia per la macchina fotografica che per il cavalletto.
  3. 3
    Livella il cavalletto. Regola le gambe per rendere il cavalletto ben stabile sul terreno. Apri le cerniere e allunga le gambe del cavalletto per raggiungere l'altezza desiderata. Tecnicamente puoi regolare il cavalletto anche dopo aver attaccato la macchina fotografica, ma quest'ultima sarà più al sicuro se prima prepari la sua base. Se allunghi le gambe, controlla sempre che siano salde a terra prima di attaccare la macchina fotografica.[2]
    • Il cavalletto non deve essere in bolla perfetta; basta che sia livellato a sufficienza da rendere l'inclinazione non percepibile. Livellare è più importante se stai scattando foto panoramiche o se farai molte foto che andranno poi unite insieme.
    • Alcuni cavalletti hanno una piccola livella a bolla che ti aiuta nella regolazione. Se il tuo non ce l'ha, puoi sempre comprarne una.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Montare la Macchina Fotografica

  1. 1
    Avvita la piastra alla macchina fotografica. Dovrebbe essere facile, la camera ha un foro filettato e la piastra ha una vite che ci entra: avvitale insieme finché non si incastrano perfettamente. Alcune piastre consentono di avvitare la vite dalla parte inferiore della piastra invece che girare la piastra stessa sulla camera.[3]
    • Alcuni cavalletti hanno una piccola testa di vite sul lato inferiore della piastra. In questi casi, stringi la vite da qui, anziché ruotare la piastra sulla macchina fotografica.
    • Devi stringere forte ma non troppo in modo da assicurarti che sia ben salda, ma se stringi eccessivamente potresti danneggiare la macchina fotografica o il cavalletto.
  2. 2
    Fissa la fotocamera al cavalletto. Alcuni cavalletti utilizzano un meccanismo di bloccaggio al posto di una normale vite; altri usano un morsetto per integrare la vite. Posiziona la fotocamera delicatamente tra i morsetti, quindi trova il meccanismo di bloccaggio. È probabile che sia necessario stringere delle viti o delle manopole di torsione per fare in modo che si adattino alla telecamera. Regola fino a quando il dispositivo non è ben saldo in posizione.
  3. 3
    Rimetti la piastra sul cavalletto. Tira la leva di sgancio rapido, inserisci la piastra nell’alloggio sulla testata del cavalletto e rilascia la leva – il contrario di ciò che hai fatto per staccare la piastra dal cavalletto.
  4. 4
    Fai delle foto fantastiche! Assicurati che il cavalletto sia in bolla (ossia che non sia storto) e stabile mentre scatti, inoltre le gambe devono essere ben salde se sono state allungate[4]
    Pubblicità

Risolvere i Problemi

  1. 1
    Assicurati che la piastra che stai cercando di attaccare alla macchina fotografica sia stata progettata per il cavalletto in tuo possesso. Se hai qualche difficoltà a inserire la piastra nel cavalletto, probabilmente non sono compatibili. Molti produttori di cavalletti hanno un particolare sistema di attacco che non è adatto a tutti i modelli.[5]
  2. 2
    Appendi la custodia della fotocamera alla colonna centrale del cavalletto. Se hai ancora difficoltà a ottenere un buono scatto su un terreno instabile, prova ad appendere la custodia della macchina fotografica – o qualsiasi oggetto di analoga massa – alla colonna centrale. Questo dovrebbe rendere il cavalletto più stabile, aiutandoti a minimizzare le scosse.[6]
  3. 3
    Non provare ad attaccare la macchina fotografica direttamente alle gambe del cavalletto. Molti cavalletti professionali hanno le gambe e la testata venduti separatamente per permettere ai fotografi di avere esattamente i pezzi che cercano[7]
    • Se non hai modo di girare la fotocamera in cima al cavalletto, probabilmente è questo il tuo problema, e dovresti comprare una testata.
    Pubblicità

Consigli

  • Se non hai un cavalletto, o non puoi usarlo per qualche motivo, il modo in cui tieni in mano la macchina fotografica può migliorare la qualità delle tue foto. Reggi la camera con entrambe le mani (una intorno al corpo macchina e una intorno all’obiettivo), tenendola vicina al tuo corpo per un maggiore sostegno. Puoi anche appoggiare la fotocamera contro un albero o un palazzo, o metterla per terra, sulla borsa fotografica o su un sacchetto imbottito.
  • Se hai montato la macchina fotografica sul cavalletto in modo corretto e ottieni comunque immagini mosse, prendi in considerazione l’acquisto un telecomando o usa il timer della camera. Potresti anche controllare se la camera consente di impostare la stabilizzazione dell’immagine; puoi anche alzare gli ISO, una velocità di otturatore più alta, o impiegare un flash, tutti elementi che aiutano a stabilizzare le immagini.
Pubblicità

Cose che ti serviranno

  • Una macchina fotografica con attacco per cavalletto (vedi sopra)
  • Un cavalletto

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fotografia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità