Come Augurare a Qualcuno Buona Fortuna

Quando una persona a cui vuoi bene deve affrontare una sfida o è preoccupata per qualcosa, è normale che tu voglia augurarle il meglio. Se non ti basta dirle solo "Buona fortuna!", esistono numerose possibilità. Nel corso della storia, diverse culture hanno usato svariati modi per esprimere questo augurio tramite parole, simboli, incantesimi, talismani e gesti. Possono tutti aiutarti a colpire nel segno e a porgere i tuoi auguri in un modo sentito e sincero.

Metodo 1 di 3:
Parole Incoraggianti

  1. 1
    Per fare un augurio semplice, basta dire "Buona fortuna!". È uno dei modi più facili ed efficaci per porgere i propri auguri. È una frase diretta e sentita, quindi è praticamente impossibile sbagliare.
    • Cerca di sembrare sincero. Se espressa con il tono sbagliato, questa frase può essere interpretata male e risultare sarcastica. Assicurati quindi che il destinatario non abbia dubbi sulla tua sincerità nel momento in cui gli porgi gli auguri.
    • Ad alcune persone questa frase non piace perché trovano che abbia un'accezione negativa. Secondo qualcuno, "Buona fortuna!" implica che la buona riuscita del progetto non sarà nelle mani del destinatario dell'augurio, ma in quelle della sorte [1]. Usa questa frase a tua discrezione.
  2. 2
    Utilizza un'altra frase. Se vuoi dire qualcosa di buon auspicio a una persona che detesta l'espressione "Buona fortuna!" o sei alla ricerca di una frase più creativa, ce ne sono altre che essenzialmente hanno lo stesso significato. Provane una delle seguenti in base alla situazione [2].
    • "Tanti auguri!" o "Spero che tutto vada per il meglio!" ti permettono comunque di porgere i tuoi auguri e sono delle leggere varianti.
    • L'azione di incrociare le dita spesso è propiziatoria, quindi puoi augurare buona fortuna anche dicendo: "Terrò le dita incrociate!".
    • Molti attori pensano che dire "Buona fortuna!" sia di cattivo auspicio prima di uno spettacolo. Per questo motivo, in una situazione del genere, tradizionalmente è meglio dire "In bocca al lupo!" o frasi propiziatorie più colorite. Questa superstizione trova origine presso la cultura anglosassone, infatti in inglese ad attori e musicisti si dice Break a leg!, che letteralmente significa "Rompiti una gamba!". Pare che questo si riferisca al gesto che fa l'attore quando si inchina per ricevere gli applausi del pubblico [3].
    • Se da un lato questa espressione non corrisponde esattamente a "Buona fortuna!", "Che la forza sia con te!", frase tratta da "Guerre stellari", a volte viene usata per porgere i propri auguri a qualcuno che si appresta ad affrontare un compito arduo.
    • Altre varianti includono: "Fagli vedere chi sei!", "Andrà tutto benissimo!" o "Fagli vedere di che pasta sei fatto!" [4].
  3. 3
    Puoi anche porgere i tuoi auguri in un'altra lingua. Naturalmente, anche le altre lingue hanno varie espressioni per dire a qualcuno "Buona fortuna!". Per essere originale, prova una variante. È un metodo particolarmente utile qualora il destinatario parlasse la lingua in questione o avesse qualche collegamento con la cultura a essa associata [5].
    • In spagnolo, puoi porgere i tuoi auguri dicendo ¡Buena suerte!. In tedesco, puoi usare Viel Glück! e Alles Gute!. In francese, puoi dire Bonne chance!.
    • In inglese, puoi dire Good luck! o You'll be great!.
    • La frase Jūk néih hóuwahn (祝你好運) ti permette di augurare buona fortuna in cinese cantonese, mentre Gokoūn o inorimasu (ご幸運を祈ります) è la frase formale per farlo in giapponese. L'espressione informale è Gambatte ne (頑張ってね).
    • In greco, puoi augurare buona fortuna a qualcuno dicendo Kalí tíhi (Καλή τύχη), mentre in turco İyi şanslar o Bol şans!.
    • Saubhāgya (सौभाग्य) è l'espressione hindi per augurare buona fortuna a qualcuno, mentre in arabo puoi dire: Bi't-tawfiq!.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Usare Amuleti, Offerte e Formule Magiche

  1. 1
    Scegli un amuleto di origine naturale. La maggior parte di portafortuna e simboli deriva da oggetti che si trovano in natura. Se possibile, dona l'oggetto vero e proprio al destinatario, altrimenti, qualora non fosse reperibile, cerca una riproduzione dello stesso.
    • I quadrifogli sono molto più rari rispetto ai trifogli, quindi portano fortuna. La prima foglia simboleggia la fede, la seconda la speranza, la terza l'amore e la quarta la fortuna [6].
    • Le ghiande rappresentano la buona sorte, la giovinezza, la prosperità e la crescita spirituale. Tradizionalmente presso le culture scandinave si mettevano delle ghiande sul davanzale per proteggere la casa dai fulmini.
    • Gli arcobaleni vengono considerati simbolo di buon auspicio per diversi motivi. Molte culture pensano che siano ponti o sentieri usati dagli spiriti. Nella tradizione giudaico-cristiana, Dio creò l'arcobaleno per promettere che non avrebbe mai più distrutto il mondo con un'alluvione.
    • Qualcuno crede che l'ambra, ovvero la resina fossile che deriva dalla linfa fossilizzata degli alberi, sia di buon augurio, equilibri le emozioni ed elimini le paure [7].
    • Le stelle vengono spesso usate come simbolo di buon augurio perché presso molte culture antiche si credeva che il destino di una persona potesse essere predetto e controllato dagli astri. Le stelle cadenti sono particolarmente propiziatorie.
    • Le piantine di bambù, chiamate anche "bambù della fortuna", spesso vengono tenute perché simboleggiano la longevità e la forza. Il bambù cresce velocemente ed è resistente, pertanto è un simbolo di forza presso la cultura cinese [8].
  2. 2
    Scegli un simbolo dal regno animale. Alcuni animali vengono associati specificamente alla buona sorte o a varie applicazioni della stessa. Prova a usare uno di questi simboli per augurare buona fortuna a qualcuno. Inoltre, anche certe parti di diversi animali vengono considerate di buon auspicio.
    • Per esempio, una delle più diffuse è la zampa di coniglio. Questi animali venivano considerati di buon auspicio in quanto associati alla primavera, la stagione della rinascita. Dal momento che le zampe posteriori toccano il suolo prima di quelle anteriori, vengono considerate particolarmente propiziatorie [9].
    • Qualcuno pensa che l'osso a forchetta di tacchini e galline permetta di esaudire un desiderio quando viene spezzato in due. La persona che riceve la metà più grande può esprimere un desiderio, ma non deve dirlo a nessuno. Se lo condividesse, non si avvererebbe.
    • I pesciolini rossi sono simbolo di prosperità, benessere, saggezza, potere, longevità e pace. Sono anche uno degli otto simboli del Buddha, quindi segno di fertilità e armonia.
    • I delfini sono simbolo di fortuna e protezione. Questa credenza è stata tramandata da antichi marinai: quando avvistavano delfini intorno alle proprie imbarcazioni, ciò significava che erano vicini alla terraferma.
    • Il maneki-neko, o il "gatto che chiama", è una figura felina molto diffusa in Giappone. Si crede che porti buona sorte e benessere [10].
  3. 3
    Usa un amuleto fatto dall'uomo. Non tutti i portafortuna hanno un'origine interamente naturale; alcuni vengono prodotti dagli esseri umani. Molti di questi sono più facili da reperire rispetto a quelli naturali, quindi, se vuoi augurare buona fortuna a qualcuno, potresti donargliene uno.
    • Per esempio, a volte nelle case vengono appesi dei ferri di cavallo per proteggerle e attirare la buona sorte. Originariamente venivano fatti dai fabbri, un mestiere che si considerava fortunato [11].
    • Un altro esempio. Le monete vengono considerate di buon auspicio presso molte culture. Tuttavia, la moneta esatta che ti serve per attirare la buona sorte può variare. Negli Stati Uniti, solitamente si tratta del cosiddetto lucky penny, specialmente se rivolto dal lato della "testa", mentre in Gran Bretagna era la moneta da 6 pence [12].
    • Tre chiavi che vengono conservate insieme simboleggiano salute, soldi e amore.
  4. 4
    Pensa agli amuleti religiosi. Alcuni culti presentano simboli associati alla buona fortuna. Generalmente hanno significati più profondi rispetto ai classici talismani, ma a volte vengono usati semplicemente per augurare buona fortuna a qualcuno. Se tu o il destinatario dei tuoi auguri avete un legame con queste tradizioni, può essere una buona idea usare un simbolo religioso.
    • Per esempio, gli acchiappasogni appartengono ad alcuni culti spirituali dei nativi americani e si crede che scaccino il male, impedendogli di entrare nei sogni.
    • Il "Buddha sorridente", o Pu-Tai, viene usato presso la cultura cinese per simboleggiare la felicità, la salute, l'abbondanza e l'appagamento [13].
    • Le croci sono innanzitutto un simbolo religioso cristiano, ma nell'antichità erano anche un amuleto per attirare fortuna e protezione. Al giorno d'oggi alcuni cristiani usano anche medagliette, statue e rappresentazioni simili di santi per esprimere un ardente desiderio di protezione o guida in un certo ambito della vita (solitamente quello sotto la protezione del santo in questione) [14].
    • Ricorda di fare attenzione quando regali un simbolo religioso. Spesso le persone hanno un legame molto forte con la propria fede, quindi potrebbero sentirsi offese qualora ricevessero un portafortuna con lo spirito sbagliato. Per esempio, un cristiano potrebbe accettare volentieri una croce con l'augurio di essere benedetto da Dio, ma potrebbe offendersi se gli venisse detto che la croce gli porterà fortuna.
  5. 5
    Fai un incantesimo. Secondo alcune tradizioni religiose le formule magiche e gli incantesimi possono essere di buon auspicio. Per esempio, la Wicca ha numerosi incantesimi di magia bianca che attingono da credenze pagane europee. Se l'idea non dispiace né a te né al destinatario, potresti provarne uno [15].
    • L'incantesimo Wicca che serve ad augurare buona fortuna prevede l'utilizzo di olio e una candela nera. Dopo aver versato una goccia di olio su un polpastrello, muovi il dito lungo la candela verso l'alto e verso il basso per 3 volte; nel frattempo, visualizza immagini propiziatorie e ripeti: "Candela nera, dai a X tanta felicità. Fai abbondare la gioia e la prosperità".
    • Puoi fare un altro incantesimo prima di andare a dormire. Scrivi chiaramente il tuo desiderio su un foglio e mettilo sotto una candela. Poi, svuota la mente. Accendi la candela, concentrati sul desiderio che vuoi esaudire, ovvero che un tuo amico abbia fortuna, e visualizzalo.
  6. 6
    Prova a utilizzare del cibo. Esistono alimenti che possono essere usati per augurare buona fortuna. Scegline uno e dallo alla persona in questione o prepara una pietanza usandone almeno uno [16].
    • I noodles lunghi vengono mangiati in vari Paesi asiatici per augurare una lunga vita, ma ricorda che non puoi spezzarli prima di metterli in bocca.
    • I fagioli con l'occhio vengono mangiati nel Sud degli Stati Uniti, dove tradizionalmente sono il primo cibo consumato a Capodanno per augurare buona fortuna [17].
    • Il cavolo è associato alla buona sorte, soprattutto di natura economica, perché il verde ricorda il colore delle banconote. Questa tradizione è diffusa soprattutto in Germania, Irlanda e alcune parti degli Stati Uniti [18].
    • Le lenticchie somigliano alle monete, e per questo motivo in Italia sono ritenute di buon auspicio.
    • La melagrana è associata all'abbondanza e alla fertilità in Paesi mediterranei come la Turchia.
    • Il pesce viene considerato un cibo di buon auspicio in diverse parti di Nord America, Asia ed Europa, in quanto nuota verso nuovi obiettivi. Inoltre, i pesci si spostano in grandi banchi, quindi sono simbolo di abbondanza [19].
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Altri Gesti per Augurare Buona Fortuna

  1. 1
    Manda un bigliettino. È uno dei modi più facili per porgere i propri auguri a qualcuno. Generalmente i bigliettini hanno all'interno messaggi prestampati, ma puoi anche sceglierne uno bianco e personalizzarlo.
    • Personalizza il messaggio esprimendo più dettagliatamente i tuoi auguri, ma puoi anche usare un'espressione italiana o in un'altra lingua simile a "Buona fortuna!".
    • Se le parole non ti bastano, potresti allegare un piccolo amuleto, come una moneta, un quadrifoglio o altro, alla parte interna del bigliettino attaccandolo con il nastro adesivo.
  2. 2
    Regala una scatola o un barattolo per augurare buona fortuna a qualcuno. Alcune persone pensano che i recipienti pieni di spezie, erbe o simboli possano "attirare" la buona sorte. Riempi un contenitore di amuleti piccoli ed economici, quindi dallo alla persona a cui vuoi porgere i tuoi auguri. In pratica, le regalerai un kit propiziatorio.
    • Il kit può essere monotematico o contenere diversi simboli. Per esempio, potresti regalare un barattolo pieno di monete scintillanti per augurare buona fortuna a qualcuno. In alternativa, potresti preparare un kit con un bambù della fortuna, tre anelli raffiguranti teschi attaccati allo stesso portachiavi, un delfino di peluche, alcune decalcomanie raffiguranti stelle e qualche ghianda. Puoi anche pensare a un altro assortimento di simboli.
    • Alcune delle erbe migliori per questi kit comprendono la camomilla, il quadrifoglio, il dente di leone, il vischio, il cinorrodo, il sandalo, la menta, l'anice e il timo [20].
    • Se regalare ninnoli o erbe non fa per te, scrivi i tuoi auguri su pezzetti di carta e infilali in un barattolo. Puoi darlo a quelle persone che hanno bisogno di un pizzico di fortuna in più. Spiega loro che dovrebbero aprire il recipiente ed estrarre un bigliettino ogni volta che hanno bisogno di sentirsi dire "Buona fortuna!". Scrivi espressioni diverse su ogni foglietto.
    • Analogamente, puoi scrivere un augurio specifico su ogni foglietto. Anche in questo caso, cerca di usare varie espressioni.
  3. 3
    Utilizza prodotti che rappresentano già il concetto di fortuna. Un modo simpatico e originale per fare gli auguri a qualcuno è regalargli un oggetto che contenga scritta la parola "fortuna", in italiano o in un'altra lingua, nel nome o nella descrizione.
    • Esistono diversi prodotti economici che contengono questa parola nel nome, specialmente in inglese (lucky). Per esempio, pensa ai cereali Lucky Charms (reperibili su internet) o ai peluche portafortuna Fortunelly.
  4. 4
    Regala un bracciale o un altro gioiello con ciondoli. Dal momento che molti simboli sono difficili da reperire in natura, diverse marche di gioielli li riproducono sotto forma di "charm" di metallo. Puoi regalare un pezzo con un unico ciondolo o un bracciale decorato con diversi simboli [21].
    • Anche le pietre associate ai segni zodiacali vengono considerate di buon auspicio, quindi dare a qualcuno un accessorio con questo amuleto è un altro modo per augurargli buona fortuna.
    • Se questa persona non porta gioielli, potresti comunque regalarle un accessorio, come un portachiavi, con un simbolo.
  5. 5
    Respingi la cattiva sorte. Alcuni gesti non permettono esattamente di augurare buona fortuna, ma consentono di tenere lontana la sfortuna. Sono azioni di scongiuro che qualcuno trova efficaci per garantirsi una sorte neutra o favorevole. Secondo alcuni studi, per certe persone sono davvero utili allo scopo di trovare la tranquillità [22].
    • Uno di questi è toccare ferro o legno. Toccare un oggetto di metallo o di legno serve a evitare di sfidare la sorte, quindi a non portare sfortuna dopo aver fatto un'osservazione sul destino o sui risultati desiderati da qualcuno.
    • L'azione di gettare del sale dietro la spalla sinistra di qualcuno si basa sull'associazione tra sale e bugie o slealtà. Si crede che "accechi" il male che aspetta dietro una persona [23].
    • Come affermato prima, tenere le dita incrociate è un altro modo per "evitare" che le cose non vadano come sperato.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Interazioni Sociali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement