Come Avere Capelli Morbidi e Setosi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Ci sono diverse ragioni per desiderare di avere capelli morbidi e setosi: sono belli, piacevoli da toccare e hanno un aspetto sano. Se hai provato diversi metodi per averli più lucenti e soffici, ma senza successo, forse hai bisogno di una proposta personalizzata. Usando strategie e prodotti adatti alle caratteristiche dei tuoi capelli, asciugandoli nel modo corretto e sperimentando le molte opzioni descritte nell'articolo riuscirai realmente a renderli più belli.

Metodo 1 di 3:
Intervenire in Base al Tipo di Capelli

Sottili e Fragili

  1. 1
    Usa uno shampoo volumizzante. Se hanno il fusto fragile o sottile, otterrai il miglior risultato possibile usando uno shampoo volumizzante. Al momento dell'acquisto, assicurati che sia specificamente formulato per i capelli fragili e sottili o che riporti la dicitura "volumizzante" sull'etichetta.[1]
    • Puoi anche provare a lavarti i capelli a giorni alterni anziché quotidianamente. In questo modo, il sebo prodotto dal cuoio capelluto avrà il tempo di ammorbidirli. Spazzolali con una spazzola dalle setole morbide per distribuire il sebo dalle radici fino alle punte. I capelli diventeranno più morbidi e setosi.
  2. 2
    Usa un balsamo che non li appesantisca. Se hai i capelli sottili, è importante scegliere un balsamo dalla consistenza leggera, evitando invece quelli troppo ricchi. Scegline uno appositamente formulato per i capelli sottili o fragili o che riporti la dicitura "volumizzante" sull'etichetta.[2]
    • Leggi con attenzione le etichette alla ricerca di parole o frasi come "volumizzante", "leggero", "non appesantisce" o "formulato per capelli sottili/fragili".
  3. 3
    Non usare creme, sieri o altri prodotti liscianti. Potresti avere la tentazione di applicare una crema disciplinante o un siero lisciante nel tentativo di farli apparire brillanti e setosi, ma la verità è che questi prodotti appesantiscono i capelli.[3][4]
    • Se vuoi usare comunque un prodotto lisciante, scegline uno dalla consistenza leggera e applicane una piccola quantità esclusivamente sulle punte. Utilizzandolo anche sulle radici, rischierai che i capelli sembrino unti.
  4. 4
    Usa una spazzola dalle setole morbide con la punta arrotondata. È la scelta ideale per spazzolare i capelli sottili o fragili. Ti aiuterà a chiudere le cuticole e a distribuire uniformemente il sebo.[5] Attendi che i capelli siano completamente asciutti prima di spazzolarli.
    • Se hai l'abitudine di asciugare i capelli con il phon, imposta la temperatura dell'aria su quella più bassa possibile. Il calore intenso danneggia facilmente i capelli sottili.
    Advertisement

Grossi e Ruvidi

  1. 1
    Lavali solo una o due volte alla settimana. Generalmente, se i capelli hanno il fusto spesso e ruvido, significa che il numero di ghiandole sebacee nel cuoio capelluto è piuttosto ridotto, quindi dovrebbero sporcarsi meno facilmente. Se fare lo shampoo solo un paio di volte alla settimana ti sembra infattibile, cerca comunque di lavarli solo a giorni alterni.[6]
    • Scegli uno shampoo e un balsamo che siano idratanti e formulati per le caratteristiche specifiche dei tuoi capelli. I capelli grossi e ruvidi richiedono molta più idratazione, quindi è meglio evitare tutti i prodotti etichettati come "volumizzanti", dato che li renderebbero ancora più secchi e crespi.[7]
    • Opta per un balsamo ricco e nutriente, preparandoti a usarlo in quantità abbondanti. Per saturare un capello dal fusto grosso e ruvido può servire anche il doppio del balsamo rispetto al normale.
  2. 2
    Scegli una crema o un siero lisciante dalla consistenza ricca e densa. Dato che i tuoi capelli necessitano di un'idratazione intensa, otterrai il migliore risultato possibile usando un prodotto lisciante che sappia anche nutrirli in profondità.[8] L'ideale è usare un prodotto che garantisca anche un'azione anti-crespo.
    • Applica la crema o il siero da metà delle lunghezze fino alle punte. Utilizzandoli anche sulle radici i capelli potrebbero sembrare unti.
  3. 3
    Una volta alla settimana, usa una maschera in grado di idratarli ancora più in profondità. I capelli grossi e spessi richiedono un'idratazione straordinaria, quindi è consigliabile fare una maschera nutriente con cadenza settimanale.[9] Le maschere per capelli sono in vendita in profumeria, in erboristeria, al supermercato e nei negozi di articoli professionali per parrucchieri.
    Advertisement

Ricci

  1. 1
    Usa uno shampoo senza solfati. Anche se sono presenti nella maggior parte degli shampoo, i solfati possono rendere i capelli secchi e crespi. Se la tua chioma è riccia per natura, cerca uno shampoo privo di solfati oppure non usarlo affatto.[10]
    • Scegli uno shampoo specificamente formulato per i capelli ricci, che indichi chiaramente sull'etichetta che è "senza solfati". I tuoi ricci riusciranno a trattenere meglio l'umidità, quindi saranno più morbidi e setosi.
  2. 2
    Usa una quantità di balsamo generosa. Perché diventino soffici e setosi, i capelli ricci vanno idratati abbondantemente. Scegli un balsamo dalla consistenza ricca, che sappia nutrirli in profondità.[11] Evita i prodotti formulati per dare volume ai capelli perché non garantiscono un'idratazione sufficiente per i ricci.
    • Per assicurare la massima idratazione ai tuoi ricci, puoi applicare anche un balsamo senza risciacquo prima di asciugarli.
  3. 3
    Evita i prodotti per lo styling che contengono alcool. Il motivo è che l'alcool tende a disidratare i capelli, quindi i tuoi ricci potrebbero risultare secchi e ispidi. Controlla la lista di ingredienti dei prodotti che servono a creare e fissare le pettinature, per accertarti che non contengano alcool.[12]
    • Prova a usare un prodotto formulato per acconciare e idratare i capelli ricci, per esempio una crema disciplinante o un siero anticrespo.
    • Qualunque prodotto andrà applicato sia sulle lunghezze sia sulle punte, per garantire la giusta idratazione a entrambe.
    Advertisement

Ricci Stile Afro

  1. 1
    Fai lo shampoo una volta alla settimana. I ricci in stile afro tendono a essere più secchi di tutti gli altri tipi di capelli, per questa ragione non dovresti lavarli troppo spesso. Il rischio è che diventino secchi e ispidi.[13]
    • Usa uno shampoo ad azione idratante o specificamente formulato per il tuo tipo di ricci.
    • Nei giorni in cui non fai lo shampoo, avvolgili in una cuffia da doccia mentre ti lavi il corpo per non bagnarli.
  2. 2
    Scegli un balsamo dalla consistenza ricca. Dopo lo shampoo, applica un balsamo denso, ricco e cremoso, che sappia nutrire e idratare i tuoi ricci in profondità. Controlla l'etichetta per avere la certezza che sia ultra idratante o appositamente formulato per i ricci in stile afro.[14]
    • Se l'idratazione non è ancora sufficiente, puoi usare anche un balsamo senza risciacquo.[15] Ti basterà distribuirlo sui capelli prima di asciugarli per contribuire a renderli morbidi e setosi.
  3. 3
    Prova un trattamento alle proteine per capelli indeboliti. In questo caso gli ingredienti idratano e fortificano contemporaneamente i capelli. Un simile trattamento è particolarmente consigliato se risultano stressati a causa delle sostanze chimiche contenute per esempio nel relaxer. Se noti che i tuoi ricci sono secchi, fragili e danneggiati, una dose concentrata di proteine potrebbe servire a ripararli.[16]
    • Chiedi consiglio in profumeria o in un negozio specializzato in forniture per parrucchieri. Segui attentamente le indicazioni d'uso.
  4. 4
    Scegli dei prodotti per lo styling ad azione idratante. Oltre allo shampoo e al balsamo, anche i prodotti per creare e fissare le tue pettinature devono essere in grado di idratare i capelli in profondità. In questo modo, aiuteranno i ricci a trattenere l'umidità, anziché disidratarli. È un fattore essenziale per averli morbidi e setosi.[17]
    • In particolare per i ricci in stile afro, è meglio usare una crema disciplinante o un siero anticrespo in sostituzione della lacca o del gel.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Asciugare i Capelli

Usare l'Asciugacapelli

  1. 1
    Usa un termoprotettore spray. Applicare un prodotto che li protegga dal calore prima di asciugarli con il phon è essenziale per mantenere i capelli morbidi e setosi. I termoprotettori contengono degli agenti attivi che li rendono soffici e prevengono l'effetto crespo. Distribuisci il siero in modo uniforme sulle lunghezze prima di iniziare a usare l'asciugacapelli.[18]
  2. 2
    Dirigi il getto d'aria calda verso il basso. La superficie di ogni capello è interamente ricoperta da piccole cuticole. Quando sono aperte, i capelli possono apparire crespi. Dirigere l'aria calda verso il basso serve a chiuderle e a garantire che i capelli diventino morbidi e setosi.[19]
    • Mentre spazzoli i capelli dalle radici alle punte, devi seguire la spazzola con la punta del phon. Ricordati che il flusso d'aria calda deve essere costantemente rivolto verso il pavimento, quindi angola correttamente l'asciugacapelli.
  3. 3
    Termina l'asciugatura con un colpo di aria fredda. Dirigere un breve colpo d'aria fredda sui capelli asciutti può servire a fare durare l'acconciatura più a lungo. Inoltre, contribuisce a chiudere le cuticole rendendoli ancora più morbidi e setosi.[20] Oggigiorno, la maggior parte dei phon è dotata di un apposito tasto che genera aria fredda. In alternativa, puoi impostare il calore alla temperatura più bassa possibile.
    Advertisement

Lasciarli Asciugare all'Aria

  1. 1
    Risciacquali con l'acqua fredda. Quando lavi i capelli con l'acqua calda, le cuticole tendono ad aprirsi. Per chiuderle nuovamente e trattenere l'idratazione, è meglio eseguire un ultimo risciacquo con l'acqua fredda.[21]
    • Risciacquare la testa con l'acqua fredda può essere fastidioso, in special modo al termine di una doccia calda e rilassante. Se non vuoi raffreddare tutto il corpo, puoi metterti a testa in giù e dirigere il getto d'acqua esclusivamente sui capelli.
  2. 2
    Strizzali per eliminare l'acqua in eccesso. Strofinando i capelli con l'asciugamano potresti favorire il tanto indesiderato effetto crespo. Per evitarlo, limitati a strizzarli delicatamente tra le mani, quindi avvolgili in un semplice turbante in modo che il tessuto spugnoso assorba l'umidità restante.[22]
    • Invece di strofinarli, premili delicatamente tra le pieghe dell'asciugamano per assorbire l'acqua.
  3. 3
    Prima di andare a dormire, raccoglili in una treccia o in uno chignon alto. Se li hai lavati da poco, andando a letto con i capelli ancora umidi rischierai che formino dei nodi e diventino crespi. Per avere la certezza che al mattino siano il più morbidi e gestibili possibile, dovresti fare una treccia o uno chignon prima di andare a dormire. Il mattino seguente non dovrai perdere tempo a eliminare i nodi, ti basterà semplicemente scioglierli e iniziare la giornata.[23]
    • Dopo lo shampoo, prova a usare un balsamo senza risciacquo per riuscire a pettinarli con facilità. Una volta eliminati i nodi, intrecciali o raccoglili in uno chignon alto. Se sono troppo corti per riuscire a fare una treccia o uno chignon, avvolgili semplicemente in una sciarpa leggera.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Consigli Supplementari

Regole d'Oro per Avere i Capelli Sani

  1. 1
    Non lavarli tutti i giorni. I follicoli dei capelli producono degli oli naturali (lipidi) che rendono i capelli morbidi e lucenti. La maggior parte degli shampoo contiene degli agenti chimici che, se usati troppo frequentemente, spazzano via completamente questi oli benefici. Effettivamente, di tanto in tanto, è indispensabile eliminarli per evitare che si accumulino sul cuoio capelluto dando un aspetto grasso ai capelli, ma usando lo shampoo ogni giorno impedirai che riescano a compiere il loro importante lavoro. Cerca di lavarti i capelli solo ogni 2-3 giorni o al massimo a giorni alterni.
    • I capelli grassi o sottili possono costringerti a lavarli piuttosto spesso, ma se sono grossi o secchi cerca di lasciare passare qualche giorno tra uno shampoo e l'altro.
  2. 2
    Non usare troppo spesso gli strumenti per lo styling. Phon, piastre e arricciacapelli tendono a bruciare il fusto del capello e causano le doppie punte. Quando saranno secchi, fragili e danneggiati appariranno inevitabilmente crespi, spenti e sfibrati. Gli strumenti che usano il calore per acconciare i capelli andrebbero impiegati solo raramente, nelle occasioni speciali.
    • Lascia asciugare i capelli all'aria ogni volta che ne hai la possibilità.
    • Se proprio devi usare il phon, impostalo a una temperatura non troppo elevata, per minimizzare i danni causati dal calore. Prima di iniziare ad asciugarli, non dimenticarti di applicare un siero termoprotettore o un balsamo senza risciacquo.
  3. 3
    Elimina le doppie punte. A meno che tu non voglia spuntarli regolarmente, con il passare del tempo, la parte finale dei capelli tenderà ad apparire secca e danneggiata a causa delle doppie punte. Dovresti tagliarli ogni 3-4 mesi per notare un miglioramento nell'aspetto e nella consistenza.[24]
    Advertisement

Maschere e Trattamenti Fai da Te

  1. 1
    Nutrili con una maschera alla maionese. Alla base di questa deliziosa salsa ci sono olio e tuorli d'uovo, due ingredienti che possono integrare gli oli di cui i capelli hanno bisogno per apparire sani e lucenti. Usane una dose generosa e lasciala in posa per 30 minuti.
    • Dopo mezzora, risciacquali abbondantemente con l'acqua calda prima di usare lo shampoo e il balsamo come d'abitudine.
    • Non usare una maionese light, in questo caso più è grassa meglio è.
    • La maschera alla maionese è assolutamente sconsigliata in caso di allergia alle uova o a qualunque altro ingrediente elencato sull'etichetta.
  2. 2
    Usa l'aloe vera. Puoi acquistare il gel di aloe vera già pronto o estrarlo direttamente dalla foglia della pianta, se ne possiedi una. Nel primo caso, assicurati di scegliere un prodotto senza additivi. Distribuisci il gel di aloe vera sui capelli, inizia massaggiandolo intorno alle radici, quindi passa alle lunghezze e poi alle punte. Lascia agire la maschera per due ore o più, quindi risciacqua i capelli a lungo. Al termine, usa lo shampoo e il balsamo come d'abitudine.
  3. 3
    Prepara una maschera a base di avocado e banana. Schiaccia e mescola i due frutti per formare una miscela cremosa e omogenea. Massaggiala sui capelli, avendo l'accortezza di distribuirla in modo uniforme. Lasciala in posa per un'ora, quindi risciacqua con abbondante acqua. La combinazione di questi due frutti dona elasticità e morbidezza ai capelli.
  4. 4
    Usa la birra come se fosse un balsamo. È un ingrediente perfetto per dare lucentezza e volume ai capelli. Dopo lo shampoo, strizza i capelli tra le mani per eliminare l'acqua in eccesso, quindi inondali con il contenuto di un'intera lattina di birra. Dovranno essere completamente inzuppati. Attendi qualche minuto prima di risciacquare.
  5. 5
    Prepara un trattamento con olio caldo. Scalda 4 cucchiai di olio di ricino, cocco, oliva o mandorle. Dovrà essere caldo al tatto, ma assolutamente non bollente. Versalo sui capelli, quindi distribuiscilo dalle radici alle punte massaggiando i capelli con le dita. Quando sono completamente saturi di olio, indossa una cuffia da doccia, quindi avvolgi un asciugamano caldo intorno alla testa. Dopo 10-15 minuti, risciacquali con l'acqua calda.
    • Al termine, puoi usare lo shampoo e il balsamo come d'abitudine.
    • In profumeria puoi trovare degli oli appositamente formulati per essere applicati a caldo sui capelli.
  6. 6
    Usa l'aceto di mele al posto del balsamo. Mescola 120 ml di aceto con 240 ml d'acqua calda. Versa la miscela in una bottiglia spray, quindi distribuiscila uniformemente sui capelli subito dopo lo shampoo. Attendi 10 minuti prima di risciacquare. Non ripetere il trattamento troppo spesso perché potrebbe seccare i capelli.
    Advertisement

Integratori e Scelte Alimentari

  1. 1
    Prova ad assumere un integratore di vitamine per capelli. Se hai la pazienza di attendere qualche settimana per vedere i primi miglioramenti, gli integratori a base di vitamine che fanno bene alle unghie e ai capelli possono aiutarti ad avere una chioma più sana, folta e lucente. Scegli un prodotto appositamente formulato per migliorare la salute dei capelli, che contenga ingredienti come biotina, acido folico e vitamina C.[25]
    • Segui scrupolosamente le istruzioni riportate sul foglietto illustrativo e non superare la dose giornaliera consigliata.
  2. 2
    Mangia in modo sano. Compiere delle scelte alimentari più salutari contribuirà a rendere i tuoi capelli più belli, ma anche in questo caso dovrai avere un po' di pazienza per notare i primi risultati. Dovresti adottare una dieta varia ed equilibrata, ma basata principalmente su frutta, verdura, cereali integrali e proteine magre. Per migliorare la salute dei capelli, la tua alimentazione dovrebbe includere:[26]
    • Proteine, presenti in carne di pollo e tacchino, pesce, legumi e frutta a guscio.
    • Ferro, presente in carni rosse, lenticchie e verdure in foglia.
    • Vitamina C, presente in frutti di bosco, broccoli, agrumi e frutti tropicali.
    • Acidi grassi Omega-3, presenti in salmone, sgombro, semi di zucca e noci.
    • Vitamina A, presente in carote, zucca e patate dolci.
    • Zinco, presente in ostriche, carne di manzo, uova e cereali fortificati con vitamine e minerali.
    • Vitamina E, presente in frutta a guscio (per esempio mandorle, nocciole, arachidi e anacardi).
    • Biotina, presente in cereali integrali, fegato, lievito, tuorlo d'uovo e farina di soia.
  3. 3
    Bevi molta più acqua ogni giorno. Mantenere l'organismo idratato è essenziale per la salute in generale. L'acqua che bevi è in grado di idratare i capelli dall'interno, rendendoli più morbidi e lucenti. Cerca di abituarti a bere ogni giorno 650 ml di acqua appena sveglio, quindi attendi 45 minuti prima di fare colazione.[27]
    • Tieni sempre una bottiglia d'acqua a portata di mano per non dimenticarti di bere regolarmente durante tutto il giorno.
    Advertisement

Consigli

  • Per far fronte alle esigenze dei tuoi capelli, scegli uno shampoo e un balsamo adatti alle loro caratteristiche.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cura dei Capelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement