Come Avere i Capelli Ricci

Imparare a creare ricci vaporosi può tornarti utile in molte occasioni, anche per Halloween o una festa in maschera. È una pettinatura molto economica, ma è anche un po' laboriosa e richiede del tempo. Per realizzarla, dovresti farti aiutare da qualcuno per arricciare il retro della testa, in modo da riuscire a completare il lavoro più velocemente [1]. Quando avrai finito, potrai sfoggiarla ovunque desideri.

Parte 1 di 3:
Procurarti l'Occorrente

  1. 1
    Compra o prendi in prestito delle forcine a U o da chignon. Sono necessarie per creare questa pettinatura, quindi assicurati di procurartele prima di iniziare. Non puoi usare delle forcine normali, ti servono specificamente quelle a U. Hanno più o meno la stessa lunghezza di quelle classiche, ma sono più ampie e i lati non si toccano.
    • Puoi comprarne una confezione al supermercato o in profumeria.
    • Devi avere almeno 25 forcine.
    • Non devono essere forcine a U ondulate, ma se hai solo queste, andranno comunque bene.
  2. 2
    Usa una piastra dalla temperatura regolabile. Per questa pettinatura, devi impostare una temperatura media, non alta. Questo è necessario per evitare di danneggiare inutilmente i capelli.
    • In generale, le impostazioni della piastra sono 3: temperatura bassa per i capelli secchi o danneggiati (circa 120-140 °C), media per quelli normali (140-180 °C) e alta per quelli spessi o grossi (200-230 °C) [2].
    • Se i tuoi capelli sono fini o danneggiati, devi impostare la temperatura più bassa.
    • Puoi comprare una piastra dalla temperatura regolabile in qualsiasi negozio di elettronica; quelle in offerta possono costare anche meno di 20 euro.
  3. 3
    Procurati un pettine a denti stretti con coda. Ti permette di volumizzare le radici dei capelli per renderli più corposi e farli sembrare più vaporosi [3].
  4. 4
    Usa uno spray termoprotettivo, una lacca o entrambi. Dal momento che devi proteggere i capelli dal calore della piastra, assicurati di usare un termoprotettore. Inoltre, devi fissarli e renderli più corposi con la lacca. Questi prodotti a volte vengono combinati in un unico spray, quindi un acquisto del genere sarebbe più conveniente. In ogni caso, puoi anche comprarli separatamente.
    • Puoi acquistarli in profumeria o al supermercato [4].
  5. 5
    Usa una spazzola. Dopo aver finito di arricciare i capelli, puoi renderli più vaporosi con una spazzola a setole larghe di qualità. Se non ce l'hai, ne andrà bene una qualsiasi [5].
  6. 6
    Usa delle pinze per capelli. Prima di arricciare una sezione, devi raccogliere il resto dei capelli affinché non ti diano fastidio. Puoi usare pinze o fermagli che possano mantenerli fermi. Se non ne hai, andrà bene un elastico per capelli, così le altre ciocche non ti saranno d'intralcio.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Prepararti per Arricciare i Capelli

  1. 1
    Fai lo shampoo e applica il balsamo. Lava i capelli per rimuovere l'eccesso di sebo, sporco e accumuli di prodotto. Se sono puliti, sarà più facile fare questa pettinatura. Usa il balsamo per averli morbidi e sani.
    • Pantene e altre marche hanno linee di shampoo e balsami termoprotettivi che puoi usare per proteggere i capelli dal calore della piastra.
    • Applica lo shampoo alle radici dei capelli, mentre il balsamo va solo sulle lunghezze e sulle punte.
  2. 2
    Utilizza il phon per asciugarli uniformemente. Applica il termoprotettore e asciugali finché non saranno quasi interamente lisci e completamente asciutti. Non devi preoccuparti della messa in piega per ora. Devi semplicemente asciugarli prima di arricciarli.
    • Se non usi il phon, puoi tamponarli con un asciugamano e lasciarli asciugare all'aria. Facendo in questo modo, calcola più tempo per l'intera messa in piega. Inoltre, prima del procedimento, non appoggiare la testa sul cuscino.
  3. 3
    Applica una mousse a tenuta leggera sui capelli. Dopo averli asciugati, preparali alla messa in piega con una mousse. Questo prodotto permette di fissare la pettinatura senza renderla rigida.
    • Se i capelli sono corti, utilizza una quantità di mousse dalle dimensioni di una pallina da tennis; se sono lunghi o folti, le dimensioni dovrebbero essere simili a quelle di una palla da softball [6].
    • Le mousse a tenuta leggera possono essere usate per qualsiasi tipo di capello.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mettere in Piega i Capelli

  1. 1
    Dividi i capelli. Raccogli la sezione superiore con una pinza affinché non ti dia fastidio. Fissala sulla sommità della testa, così potrai iniziare a lavorare la parte inferiore. Puoi dividere i capelli in 4 quadranti e arricciarne uno alla volta [7].
    • Se non hai pinze per capelli, puoi usare un elastico. L'importante è assicurarti che non ti diano fastidio.
  2. 2
    Arriccia una ciocca di capelli dalle dimensioni di 3x3 cm. Con la coda del pettine, separa delicatamente una sezione di capelli di 3 cm di lunghezza e 3 di larghezza dal cuoio capelluto. Tienila ferma con una mano.
    • D'ora in avanti, dovrai lavorare metodicamente sui 4 quadranti della testa arricciando ciocche di queste dimensioni in ogni sezione.
  3. 3
    Infila questa ciocca di capelli nella forcina a U. Avvicinala il più possibile alla base della testa in modo da toccare quasi il cuoio capelluto. Se lasci troppo spazio tra la forcina e il capo, rischi che i capelli perdano volume.
  4. 4
    Avvolgi i capelli intorno alla forcina creando un motivo a zig-zag. Inizia dalla base della forcina, che si trova vicino al cuoio capelluto. Fai in modo che sia posizionata in orizzontale. Poi, avvolgi i capelli intorno alla forcina da un lato all'altro creando degli 8 a ripetizione fino al bordo.
    • Se dalla forcina spuntano dei capelli, non preoccuparti. Li fisserai con la lacca, quindi alla fine non rovineranno l'effetto desiderato.
    • I capelli creeranno un motivo a zig-zag sulla forcina.
  5. 5
    Spruzza una lacca termoprotettiva sui capelli. Assicurati di applicarla uniformemente su ogni lato delle ciocche. Devi usarla per proteggerli dal calore, ma anche per fissarli e renderli più corposi.
    • Se non hai un prodotto 2 in 1, prima applica il termoprotettore, poi la lacca. Ricorda che lo spray termoprotettivo va spruzzato per primo in quanto deve agire direttamente sul fusto per proteggerlo.
  6. 6
    Piastra i capelli che hai avvolto intorno alla forcina. Imposta la piastra a una temperatura medio-bassa, che dovrebbe aggirarsi sui 140 °C. Chiudila sul fondo della forcina, ovvero sull'estremità più lontana della testa. Poi, sposta la piastra verso il capo.
    • Non piastrare i capelli per più di 5 secondi alla volta [8].
    • Se hai capelli secchi o danneggiati, puoi impostare la piastra a una temperatura bassa (intorno a 80-120 °C).
  7. 7
    Crea un'altra ciocca di 3x3 cm e ripeti gli stessi passaggi. Arriccia l'intera capigliatura. Dovresti proseguire metodicamente per sezioni, o quadranti, creando ciocche di 3x3 cm su tutto il capo. A seconda della quantità di capelli che hai, l'intero processo può durare 1-2 ore.
    • Chiedi a qualcuno di aiutarti ad arricciare il retro della testa.
  8. 8
    Togli tutte le forcine dai capelli. Dopo aver finito di piastrare tutte le ciocche, scioglile. Tira delicatamente le forcine dalla base: dovrebbero sfilarsi con facilità [9].
    • Non provare a sbrogliare i capelli avvolti intorno alle forcine.
  9. 9
    Spazzola i capelli per volumizzarli. Passa la spazzola su tutta la capigliatura per renderla vaporosa. Abbassa la testa e porta i capelli davanti a te. Spazzolali per ottenere un effetto voluminoso.
    • Puoi utilizzare una spazzola classica o a setole ampie per creare volume. Non usarne una tonda.
    • Se vuoi usare un pettine a denti stretti, puoi cotonare le radici dei capelli per renderli più voluminosi. Prendi ciocche lunghe 3 cm che hanno bisogno di volume e cotonale. Pettinale dalla parte centrale alle radici per farle diventare più corpose. Ricorda solo che questo procedimento danneggia i capelli [10].
  10. 10
    Spruzza la lacca su tutti i capelli. Abbassa nuovamente la testa, porta i capelli davanti a te e spruzza uniformemente il prodotto sull'intero capo per fissare i ricci vaporosi che hai creato. Se puoi farti aiutare da qualcuno, chiedigli di spruzzare la lacca su tutta la capigliatura mentre sei in questa posizione.
  11. 11
    Finito.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 29 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura dei Capelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità