Come Avere le Mani Morbide

Durante i mesi invernali, le temperature fredde e l'uso frequente delle mani possono influenzare lo stato della nostra pelle in modo davvero negativo. Impara dunque a prendertene cura e a prevenirne la disidratazione grazie agli utili suggerimenti contenuti in questo articolo.

Parte 1 di 3:
Trattare le Mani Secche

  1. 1
    Usa una crema per le mani per idratarle. Applicare una crema per le mani è il modo più semplice ed efficace per prendersene cura e ammorbidirne la pelle. In commercio sono disponibili dozzine di prodotti dalle profumazioni e dalle caratteristiche diverse: individua quello più adatto alle tue esigenze.
    • Idrata la pelle delle mani ogni volta che le lavi. Tieni delle piccole confezioni di crema accanto ai lavandini di casa, perché siano sempre a portata di mano.
    • Cerca cosmetici che contengono burro di karitè, vitamine B e retinolo. Ognuno di questi ingredienti contribuisce a mantenere la pelle morbida a lungo.
    • Gli oli minerali e la lanolina contribuiscono a intrappolare l'acqua nella pelle. Anche le creme che contengono acido lattico e urea hanno proprietà emollienti. Glicerina e dimeticone contribuiscono all'idratazione della pelle, mentre l'acido ialuronico può favorire la ritenzione dell'umidità da parte della cute.[1]
  2. 2
    Prenditi cura delle tue mani con gli oli naturali. Se non vuoi acquistare un prodotto cosmetico in crema, puoi massaggiare le mani con gli oli naturali, proprio come faresti con qualsiasi altra lozione.[2] Anche una piccola quantità di olio farà meraviglie, rendendo questa opzione efficace ed economica. Tutti gli oli che seguono sono utilizzabili in cucina e, con un'applicazione regolare, si dimostrano salutari e nutrienti anche per la cura di pelle, unghie e capelli:
    • Olio di avocado.
    • Olio di mandorle.
    • Aloe vera in gel.
    • Olio di cocco.
    • Burro di cacao.
    • Olio di girasole.
    • Olio di oliva.
  3. 3
    Prepara uno scrub casalingo allo zucchero. Di norma gli scrub esfolianti sono dei semplici prodotti idratanti arricchiti con piccole particelle ruvide, incluse per favorire l'eliminazione delle cellule epiteliali morte. Acquistane uno già pronto al supermercato o in profumeria, oppure opta per una soluzione casalinga, più economica ma altrettanto efficace:
    • Miscela qualche cucchiaio di zucchero bianco con olio di oliva o di cocco per formare una pasta, quindi strofinala sulle mani per un paio di minuti. Risciacqua con acqua calda: il risultato dovrebbero essere mani molto più soffici di prima.[3]
    • Se lo desideri, aggiungi qualche goccia di olio essenziale di menta o di lavanda per conferire allo scrub una piacevole profumazione. Se non vuoi usare lo zucchero, puoi sostituirlo con la cera d'api grattugiata o con il sale.
  4. 4
    Durante l'inverno, nutri le mani con regolarità, a settimane alterne. Quando le temperature scendono, la tua pelle soffre. Se vivi in una zona dal clima freddo, applica un trattamento a idratazione profonda usando un vecchio paio di calze. Si tratta di un rimedio tanto semplice quanto efficace:
    • Scalda un paio di calzini puliti nel microonde, per 15 secondi. Applica una generosa quantità di crema idratante sulla pelle, senza massaggiarla.
    • Infila le mani nelle calze, e lascia agire il trattamento per 10-20 minuti. Rimuovi le calze dalle mani e massaggia sulla pelle la crema rimasta.[4]
    • Puoi lasciare agire il trattamento anche per tutta la notte, nel caso la pelle delle tue mani sia altamente disidratata. Non temere, lavare un paio di calze è di norma più semplice che lavare un paio di guanti.
  5. 5
    Quando è necessario, applica una crema riparatrice. Se le tue mani, oltre che secche, sono anche screpolate e rovinate, tira fuori l'artiglieria pesante e usa una crema riparatrice ad alto potere idratante. Spesso presenti sotto forma di gel, queste creme fanno meraviglie sulle pelli profondamente disidratate. Applicala per diversi giorni sulle aree problematiche, fin quando la tua pelle non avrà ritrovato la sua naturale morbidezza.
  6. 6
    Assumi un integratore atto a ripristinare l'idratazione della pelle. Una recente ricerca ha rivelato che lino e borragine contribuiscono ad aumentare l'umidità della pelle e ne combattono la ruvidità. Una dieta equilibrata dovrebbe contenere tutti gli acidi grassi necessari, ma, in caso di pelle estremamente disidratata, un integratore a base di semi di lino, di olio di borragine o di enotera potrebbe rivelarsi efficace.[5]
  7. 7
    Evita la vaselina e il succo di limone. Sono entrambi due rimedi casalinghi diffusi, utilizzati per ammorbidire la pelle secca, ma andrebbero generalmente evitati in favore di soluzioni maggiormente nutrienti. Né l'uno né l'altro sono inoltre consigliati dalla comunità medica.[6]
    • Di fatto la vaselina agisce come barriera contro l'idratazione, e non come idratante. Sebbene sia efficace nel prevenire le irritazioni e nell'intrappolare l'umidità, non è un elemento idratante e se usata da sola non sarà in grado di curare le mani secche.
    • Se il limone sia o meno in grado di esfoliare e ammorbidire la pelle è un argomento dibattuto. Taluni sostengono infatti che l'acido citrico agisca perlopiù come un irritante.[7] Se intendi esporti al sole non applicare il succo di limone sulla pelle, altrimenti la esporrai al rischio di scottature.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Prevenire le Mani Secche

  1. 1
    Usa un sapone per le mani delicato e naturale. Lavare le mani con frequenza è importante per l'igiene personale, ma rischia di disidratarne notevolmente la pelle. Opta per un prodotto dedicato per le pelli sensibili che contenga ingredienti idratanti quali l'olio di jojoba o di oliva, entrambi capaci di nutrire e curare la cute secca.
    • Evita gli igienizzanti per le mani a base di alcool o glicerina, dato che seccano la pelle.
    • Sostituisci il normale bagnoschiuma o sapone per il corpo con un prodotto che contenga ingredienti idratanti,: in questo modo le tue mani saranno protette anche sotto la doccia.
  2. 2
    Evita l'acqua troppo calda. Il calore intenso può bruciare e seccare la pelle. Pur non essendo riconoscibile come reale "scottatura", una pelle arrossata dopo il bagno indica che il calore utilizzato era eccessivo.[8]
  3. 3
    Proteggi le tue mani con i guanti quando lavi i piatti. Il detersivo per i piatti è tra i prodotti più aggressivi e irritanti per le mani. Quando lavi i piatti, in special modo d'inverno, è sempre utile indossare un paio di guanti protettivi in gomma per tenere le mani asciutte, in particolar modo nelle situazioni in cui intendi immergere le mani nell'acqua.
  4. 4
    Indossa i guanti all'aperto. Se trascorri molto tempo all'esterno, fai il possibile per proteggere la pelle dal freddo. Nei mesi autunnali e invernali, ripara le tue mani dal vento indossando un paio di guanti.
  5. 5
    Usa una crema solare protettiva. Come ogni altra parte del corpo, anche le mani sono soggette ai danni provocati dal sole. Poiché nessuno desidera indossare dei guanti protettivi nei mesi estivi, è bene applicare sulla pelle una crema dotata di fattore protettivo solare.[9]
    • Scegli il fattore protettivo più alto disponibile. Quando ti esponi al sole, opta per un cosmetico dall'SPF non inferiore a 20.
  6. 6
    Mantieniti ben idratato. Non bevendo una quantità di acqua sufficiente causerai la disidratazione della tua pelle. L'alimentazione ha un ruolo estremamente importante nella salute cutanea, ed è importante che tu beva almeno 8 bicchieri – o circa 2 litri – di acqua al giorno.[10]
    • L'alcool può disidratare il corpo, seccandone di conseguenza la pelle. In caso di cute molto secca, evita di abusarne.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Una Veloce Ricetta

  1. 1
    Mescola dello shampoo, del balsamo e una lozione in una ciotola o nella tua mano.
  2. 2
    Aggiungi un po' di sapone liquido e mescola usando un dito o un cucchiaino.
  3. 3
    Applica la crema sulle tue mani e massaggia finché non è uniformemente distribuita.
  4. 4
    Con un asciugamano, togli tutta la crema che puoi dalle tue mani. Ricorda di lavare l'asciugamano, dopo.
  5. 5
    Lascia le tue mani così per mezz'ora.
  6. 6
    Passato questo tempo, le tue mani dovrebbero essere un po' strane e appiccicose. Vai al lavandino.
  7. 7
    Metti un po' di sapone e lozione nelle tue mani e sfregale.
  8. 8
    Lavati le mani e asciugale tamponandole con un asciugamano pulito.
  9. 9
    Goditi il risultato!
    Pubblicità

Consigli

  • Ripeti questa routine di bellezza con costanza, altrimenti le tue mani continueranno a seccarsi e a perdere la morbidezza acquisita.
  • Strofina la polpa di un avocado sulle mani per ammorbidirle e idratarle con efficacia.
Pubblicità

Avvertenze

  • Valuta le eventuali allergie o patologie cutanee (come la pelle sensibile) e testa il cosmetico scelto in una piccola area della pelle prima di applicarlo su tutte le mani. Interrompi immediatamente l'uso di qualsiasi prodotto che sia causa di irritazione.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sapone idratante
  • Acqua calda
  • Crema idratante per le mani
  • Zucchero e olio di oliva per uno scrub casalingo
  • Maschera nutriente per le mani
  • Un paio di vecchi calzini
  • Guanti
  • Crema solare

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 74 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità