Come Avere un Parto Naturale

Dare alla luce un bambino è un'esperienza alla quale molte donne vorrebbero sottoporsi senza subire alcun intervento o interferenza medica. Se sei interessata ad avere un parto naturale, segui questi passaggi per dare a te stessa le migliori possibilità di successo.

Metodo 1 di 4:
Ricerche

Il parto naturale, per molte donne, è un'alternativa sicura e sana. Per una piccola percentuale di donne, però, potrebbe rivelarsi pericoloso per la salute o la vita sia della madre che del bambino, che potrebbero quindi aver bisogno di un intervento medico. Studiando in anticipo i rischi e i benefici di un parto naturale, puoi prendere con cognizione di causa una decisione che ti permetterà di dare alla luce un bambino in condizioni sane e sicure.

  1. 1
    Determina se, nel tuo caso, il parto naturale sia un'alternativa praticabile. Determinati problemi di salute, come la preeclampsia e il diabete gestazionale, possono rendere più difficile e rischioso un parto naturale.
    • Se stai attraversando una gravidanza ad alto rischio, consulta un medico professionista sulla tua capacità di avere un parto naturale. In alcuni casi, potresti averlo a condizione di venire sottoposta a un monitoraggio medico per ovviare rapidamente a eventuali complicazioni.
  2. 2
    Comprendi i benefici di un parto naturale. Capire le ragioni positive per avere un parto naturale può aiutarti a mantenerti motivata durante tutto il procedimento.
    • Un parto naturale può risparmiare a te e al tuo bambino lo stess e gli spiacevoli effetti collaterali del trattamento, della chirurgia e dell'intervento fisico. Molte donne che attraversano un parto naturale soffrono meno dolore, ansia, confusione e stress di donne che si sottopongono a parti con intervento medico.
    • Generalmente, il parto naturale consente di vivere un'esperienza più personale, che si concentra sul benessere generale della madre e del bambino, ed è quello che ti permette di dedicare la massima quantità di tempo a stringere un legame emotivo con tuo figlio e a goderti la gioia dell'averlo dato alla luce.
    • Un parto naturale riduce le probabilità di intervento medico o di tagli cesarei non necessari, offrendo la possibilità di un recupero più rapido e mantenendoti vigile e cosciente, sia fisicamente che mentalmente, per l'intera durata del parto.
  3. 3
    Sii a conoscenza dei rischi di un parto naturale. Anche se i parti naturali si verificano in sicurezza da tempo immemorabile, potrebbero comunque comportare un rischio elevato di complicazioni.
    • Un parto naturale può presentare alcuni pericoli, se soffri di qualche malattia, se non vieni assistita da un medico professionista, se non ti trovi in prossimità di una strttura medica in caso di emergenza e se il bambino si presenta in una posizione difficoltosa.
    • Dopo che hai rinunciato all'opportunità di ricevere un'anestesia epidurale per alleviare il dolore, generalmente non si presenta più alcun periodo di tempo in cui si possono somministrare con sicurezza determinati anestetici, privandoti quindi della possibilità di alleviare il dolore tramite farmaci, anche se tu dovessi cambiare idea.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Scegliere un Luogo in cui Partorire

Non tutti i luoghi adatti a un parto naturale sono stati creati uguali. A seconda delle tue necessità sanitarie o del tuo desiderio di avere a portata di mano assistenza medica, potresti voler partorire in un ospedale, in un centro per la nascita o a casa tua. Ogni alternativa dovrebbe essere esaminata attentamente per poter scegliere quella che si adatta meglio alle tue necessità e preferenze.

  1. 1
    Valuta se sei in grado di avere un parto naturale all'ospedale. In alcuni ospedali, il personale medico sostiene i parti naturali, e potrebbe aver formato un'ostetrica o del personale per il parto naturale in grado di assisterti.
    • Se la tua gravidanza è ad alto rischio ma vorresti comunque tentare di avere un parto naturale, dovresti farlo in un ospedale, in modo che, se dovesse rendersi necessaria, l'assistenza medica sia immediatamente disponibile.
    • Alcuni ospedali dispongono in loco di centri per il parto naturale, che ti permettono di partorire in un ambiente che non ti dà la sensazione di trovarti in un ospedale, ma che dispone comunque, nelle vicinanze, di cure mediche specializzate.
  2. 2
    Fai una ricerca sui centri per la nascita disponibili nella tua zona. Molti centri per la nascita progettano le loro strutture specificamente per l'assistenza al parto naturale, e dispongono di personale specializzato espressamente dedicato all'assistenza di donne che scelgono un travaglio naturale.
    • Chiedi al centro per la nascita che genere di servizi offre e quali sono le opzioni disponibili perché tu dia alla luce il tuo bambino, come il parto in acqua o in un letto.
    • Richiedi informazioni sulle qualifiche del personale addetto al parto e sulla possibilità del centro di fornire cure in caso di situazioni di emergenza.
  3. 3
    Prendi in considerazione il parto naturale in casa. Molte donne ritengono che il parto naturale in casa offra il massimo livello di comodità, rilassamento e responsabilizzazione.
    • Se la tua gravidanza è a basso rischio e hai la possibilità di disporre della presenza di una doula e di una levatrice, un parto in casa potrebbe essere un modo sicuro e piacevole di dare alla luce tuo figlio in modo naturale.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Prepararsi per il Parto Naturale

La preparazione per il parto naturale sarà il tuo più grande aiuto per avere successo. Istruendo te stessa e comunicando le tue necessità e prefenze ai tuoi assistenti al parto, ti garantirai le più alte probabilità di riuscire ad avere un parto naturale.

  1. 1
    Scegli un'assistente al parto. Per la maggior parte delle donne, mantenere la decisione di avere un parto naturale è più facile se queste dispongono di un'assistente al parto che ricordi loro le ragioni della loro scelta, nel momento in cui si presentano le doglie.
    • Se partorisci in un ospedale, un'assistente o una doula professionista può aiutarti a sostenere le tue decisioni, nel caso in cui il personale medico sembri riluttante a seguirle.
    • Un'assistente al parto può anche fornirti l'incoraggiamento e il supporto di cui hai bisogno per avere un parto libero da interventi, farmaci e operazioni chirurgiche.
  2. 2
    Comunica i tuoi desideri all'ostetrica o al medico che ti assiste. Decidere in anticipo di avere un parto naturale darà al tuo medico e all'assistente al parto abbastanza tempo per prendere le misure necessarie per la tua salute e quella del bambino. Ti permetterà anche di porre domande e di fare in modo che le tue richieste vengano soddifatte, indipendentemente da dove partorirai.
  3. 3
    Frequenta un corso sul parto naturale. Ricevere informazioni sul parto naturale da donne che ne hanno avuto un'esperienza diretta e che l'hanno anche agevolato per altre può essere la miglior preparazione che tu possa ricevere.
    • Parla delle tue paure, ansie e speranze con le altre partecipanti al corso. In molti casi, le donne che hanno già avuto un parto naturale possono metterti a tuo agio nei confronti della gestione del dolore e della sicurezza medica.
    • Pratica dei metodi di respirazione e informati sulle alternative a tua disposizione sui metodi per partorire.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Partorire in Modo Naturale

Il parto naturale ha lo scopo di eliminare dall'intero procedimento i farmaci, l'intervento fisico attraverso l'uso di forcipi o chirurgia, e le interruzioni per la madre e il bambino. Con una mente aperta e rilassata e l'aiuto di un'assistente al parto, e affidandoti al parto naturale, hai la possibilità di vivere un'esperienza sicura e piacevole.

  1. 1
    Rifiuta le offerte di trattamento del dolore e di travaglio indotto chimicamente. Anche se hai espresso chiaramente la tua scelta di avere un parto naturale, la maggior parte degli ospedali e anche alcuni centri per la nascita ti offriranno dei farmaci per alleviare il dolore o per indurre il travaglio.
    • Se hai deciso di rifiutare il trattamento farmacologico del dolore, mantieni la tua decisione con fermezza ed esprimila con sicurezza.
    • Richiedi cortesemente che il personale non ti offra altri farmaci, in modo che tu possa dedicarti ad attraversare il travaglio senza ulteriori interruzioni di questo genere.
  2. 2
    Ascolta il tuo corpo. Se senti il bisogno di camminare, sederti, distenderti, sdraiarti nella vasca da bagno o appoggiarti a qualcosa, fallo. Se scegli di restare sola o di circondarti di assistenti, amici o familiari, si tratta della tua decisione.
    • La chiave per avere un parto privo di stress è prestare attenzione ai tuoi bisogni e confrontarti con il parto stesso, nel modo che ti è più comodo.
  3. 3
    Rilassati e rimani fiduciosa. Restando calma e alleviando lo stress attraverso il massaggio, la musica, un bagno o l'aromaterapia, puoi aiutare i tuoi muscoli a rilassarsi.
    • Rilassando il corpo e la mente potresti far progredire il parto più dolcemente.
    • Ricorda a te stessa (oppure fatti ricordare da qualcuno) che sei capace di cose meravigliose, e che la natura ti ha dato la possibilità di portare a termine un parto naturale.
  4. 4
    Crea un legame col tuo bambino immediatamente dopo la nascita. Se ti trovi in un ospedale o in una struttura medica, chiedi di poter tenere il tuo bambino a contatto con la tua pelle, dopo averlo dato alla luce.
    • Spesso, il personale medico che ti asssiste è tenuto a raccogliere determinate informazioni sulla salute del neonato, ma puoi richiedere che questi compiti vengano svolti il più possibile mentre tieni con te il tuo bambino.
    • Tieni il bambino vicino a te. La vicinanza aiuterà entrambi a stabilire un legame e completerà l'esperienza del parto naturale permettendovi di restare uniti. Se partorisci in un ospedale, informa il personale del tuo desiderio di far rimanere il bambino nella tua stanza per tutta la durata della tua permanenza.
    Pubblicità

Consigli

  • L'istruzione e la preparazione sono i migliori strumenti di cui tu possa disporre per avere un parto naturale. Leggi dei manuali sul parto naturale, parlane con chi ti assisterà e con altre donne che ne hanno avuto esperienza, e segui un corso per godere delle migliori possibilità di avere un parto naturale privo di stress.
Pubblicità

Avvertenze

  • In alcuni casi, non è possibile avere un parto naturale senza mettere a repentaglio la salute del tuo bambino. Questo non significa che tu abbia fallito; trova conforto nella consapevolezza di aver fatto quanto era necessario per dare alla luce il tuo bambino in modo sicuro, e concentrati nel far trascorrere la sua infanzia nel modo che hai pianificato.
  • Anche se ti aspetti di avere un parto sicuro, alcune circostanze imprevedibili potrebbero richiedere un'assistenza medica di emergenza. Stabilisci un piano di riserva per poter ricevere le cure adeguate, se dovesse presentarsi la peggiore delle eventualità possibili.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute Donna

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità