Come Bere il Tè Verde Correttamente

Il tè verde è molto più di una bevanda calda. In ogni tazza di tè verde sono contenuti numerosi antiossidanti che aiutano a migliorare la salute del cuore, le funzioni cerebrali e allontanano il rischio di ammalarsi di certi tipi di cancro.[1][2] Per mettere a frutto le sue proprietà è importante servire questo concentrato di salute nel modo corretto.

Parte 1 di 3:
Bere il Tè Verde
Modifica

  1. 1
    Tieni la tazza con la mano destra mentre la sostieni da sotto con quella sinistra. La tazza in porcellana (o "yunomi" come viene chiamata in giapponese) andrebbe sorretta con entrambe le mani. Usarle entrambe è considerato un segno di educazione in Giappone.[3]
  2. 2
    Bevi il tè senza emettere rumori. Cerca di non emettere suoni soffiando sul tè per raffreddarlo o mentre lo sorseggi. Se è bollente, rimetti la tazza sul tavolo e aspetta qualche minuto prima di berlo.[4]
  3. 3
    Dai spazio ai tuoi gusti. È essenziale che tu abbia voglia di bere il tè verde e che ti piaccia, quindi asseconda le tue preferenze in termini di sapore, aromaticità e dolcezza. Scegli e prepara il tè con l'intento di soddisfare le richieste del tuo palato.[5]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Abbinamenti con il Cibo
Modifica

  1. 1
    Il tè verde andrebbe abbinato con degli ingredienti non troppo saporiti per evitare di sovrastarne il gusto. A merenda, puoi bere il tè accompagnato da biscotti al burro, cracker di riso o una fetta di torta margherita.[6]
  2. 2
    Abbinalo ai cibi dolci piuttosto che a quelli salati. Il tè verde accompagna bene gli alimenti dolci dato che è piuttosto amaro. Laddove serve è in grado di stemperarne la dolcezza.[7]
  3. 3
    Prova a servire il tè verde con i "mochi". Sono dei dolcetti tradizionali giapponesi di forma rotonda che si preparano con il riso. Hanno una consistenza piuttosto collosa e generalmente sono bianchi, ma si possono trovare anche in altri colori.[8]
    • Esistono anche i "mochi" salati. La versione dolce è chiamata "daifuku" e al centro nasconde un goloso ripieno simile a una marmellata che viene preparata con i fagioli rossi o bianchi.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Preparare e Servire il Tè Verde
Modifica

  1. 1
    Preparalo nel modo giusto. Scalda l'acqua soltanto finché non raggiunge un leggero bollore, poi sposta il pentolino dal fuoco e attendi 30-60 secondi prima di versarla sulle foglie di tè, in modo che si raffreddi un po'.
    • La temperatura e la qualità dell'acqua utilizzata per l'infusione sono elementi essenziali che influenzano la bontà della bevanda.[9]
  2. 2
    Sciacqua una tazza da tè, preferibilmente in ceramica, con l'acqua bollente. L'obiettivo è quello di scaldare la tazza per evitare che la porcellana raffreddi il tè una volta versato.[10]
  3. 3
    Metti le foglie di tè nella tazza calda. Se è possibile, usa il tè in foglie, che è di qualità superiore rispetto a quello in bustina.
    • Secondo la tradizione bisogna utilizzare un cucchiaino (3 g) di tè ogni due litri d'acqua. Se lo stai preparando solo per te, ne basta un solo cucchiaino. Regola le quantità in base al numero di persone a cui vuoi servirlo.[11]
  4. 4
    Versa l'acqua bollente sulle foglie di tè e lasciale in infusione. Il tempo di infusione dipende dal tipo di tè verde che stai utilizzando. Generalmente va da 1 a 3 minuti.[12]
    • Dopo che le foglie sono state in infusione per il tempo necessario, filtra il tè.
    • Se le foglie rimangono in infusione troppo a lungo, il tè avrà un gusto amaro e un rapporto sbilanciato tra gli aromi. Rispetta i tempi di infusione indicati sulla confezione delle foglie di tè.
    • Se il tè non ha un gusto abbastanza intenso, usa una quantità maggiore di foglie o prova a lasciarle in infusione un po' più a lungo.
  5. 5
    Prepara le tazze in cui verrà servito. Secondo la tradizione giapponese, il tè verde va bevuto in piccole tazze di porcellana che all'interno devono essere di colore bianco per consentire di apprezzare le sfumature della bevanda. È importante che le tazze siano di porcellana perché anche i materiali ne influenzano il gusto.[13]
    • Se vuoi rispettare la tradizione giapponese, disponi su un vassoio la teiera, le tazze, i piattini, il tipico recipiente chiamato "yuzamashi" in cui fare raffreddare l'acqua e un panno.
    • Anche la dimensione delle tazze è considerata molto importante; generalmente più sono piccole e migliore è la qualità del tè servito.[14]
  6. 6
    Versa il tè nelle tazze in tre fasi. Quello più in alto è meno forte rispetto a quello sul fondo, quindi per avere la certezza che gli aromi siano equamente distribuiti in tutte le tazze, riempile in tre fasi. Versa il tè nella prima tazza riempiendola solo per un terzo, poi passa alle altre. Ripeti riempiendole una alla volta per due terzi e infine completamente per concludere il ciclo.[15]
    • Non riempire mai le tazze fino all'orlo perché è considerato un gesto scortese. Perché la cerimonia sia perfetta dovresti riempirle al 70%.[16]
  7. 7
    Non aggiungere latte, zucchero o altri ingredienti. Il tè verde ha un gusto intenso e se viene preparato correttamente non ha bisogno di aggiunte, è già delizioso di per sé.
    • Se hai l'abitudine di aggiungere il latte e lo zucchero, il tè "puro" potrebbe sembrarti sgradevole all'inizio, ma prova a berne alcune tazze prima di variare la ricetta.
  8. 8
    Riutilizza le foglie di tè. Generalmente si possono usare anche per tre volte, basta versarci sopra dell'altra acqua bollente e lasciarle in infusione per lo stesso tempo.[17]
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Drinks

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement