Come Bollire le Patate Dolci

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le patate dolci sono dei tuberi nutrienti che puoi aggiungere a molti piatti. Contengono molte sostanze preziose per l'organismo, inclusi calcio, beta carotene e vitamina C. Prima di mangiarle puoi farle bollire, con la buccia o senza. Una volta cotte, potrai usarle in molti piatti diversi.

Metodo 1 di 3:
Sbucciare e Bollire le Patate Dolci

  1. 1
    Lava le patate. Dovresti sempre lavare i prodotti freschi prima di utilizzarli e questo vale anche per le patate dolci. Mettile sotto l'acqua fredda per rimuovere tutta la terra e la polvere, assicurandoti che la buccia sia perfettamente pulita prima di continuare.[1]
  2. 2
    Pela le patate. Puoi usare un pelapatate o un coltello.[2]
    • Se non riesci a pelarle, strofinale prima con una spazzola; questo trattamento la pelle dovrebbe rendere la buccia più morbida, permettendoti di rimuoverla con più facilità.
  3. 3
    Prepara la pentola. Trovane una abbastanza grande da riuscire a immergere completamente le patate nell'acqua. Assicurati che entrino tutte nella pentola e che non siano troppo ammassate, poi coprile con il coperchio.[3]
    • Una volta trovata la pentola adatta, riempila per metà d'acqua.
    • Metti le patate dolci nella pentola. Assicurati che siano interamente coperte dall'acqua. Se necessario, aggiungi più acqua.
    • Fai bollire l'acqua.
  4. 4
    Cuoci le patate per 10 minuti, poi controllale. Dopo aver messo le patate dolci nella pentola, coprile e attendi 10 minuti. Al termine della cottura, togli il coperchio.[4]
    • Le patate dovrebbero essere abbastanza morbide da poterle bucare facilmente con una forchetta. Tuttavia, non dovresti essere in grado di tagliarle con un coltello senza incontrare alcuna resistenza.
  5. 5
    Cuocile più a lungo, se necessario. Se non si sono ammorbidite abbastanza dopo 10 minuti, lasciale altri 10-15 minuti nella pentola. Puoi farle bollire ancora di più se vuoi renderle molto tenere, ad esempio per preparare un purè; cuocile allora per 25-30 minuti.[5]
    • Una volta cotte al punto giusto, usa un colino per scolarle e lasciale raffreddare.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Bollire le Patate prima di Pelarle

  1. 1
    Lava le patate. Mettile sotto l'acqua fredda. Pulisci bene la buccia, assicurandoti di eliminare tutta la terra e la polvere.[6]
  2. 2
    Metti le patate in pentola. Scegline una abbastanza grande da riuscire a immergerle completamente e che abbia il coperchio. Riempi il contenitore scelto con l'acqua fino a coprire interamente le patate. Mettilo sul fornello, con il coperchio.[7]
  3. 3
    Buca le patate con un coltello dopo averle lasciate bollire per 10 minuti. Tieni la fiamma alta per tutto il tempo di cottura, poi alza il coperchio e prendi un coltello. Usalo per forare tutte le patate.[8]
  4. 4
    Lascia cuocere le patate per altri 20 minuti. Dopo averle bucate, copri di nuovo la pentola. Prosegui la cottura per altri 20 minuti a temperatura alta.[9]
    • Quando sono tenere, dovresti essere in grado di tagliarle senza incontrare resistenza. Se dopo venti minuti sono ancora troppo dure, lasciale cuocere più a lungo.
  5. 5
    Scola l'acqua. Usa un colino per rimuovere l'acqua della pentola. Lascia le patate nel colino per farle raffreddare. Se hai bisogno di raffreddarle più velocemente, puoi metterle sotto l'acqua fredda.[10]
  6. 6
    Rimuovi la buccia. Dopo aver bollito una patata, è molto più facile rimuovere la buccia. Usa un coltello per praticare la prima incisione; a quel punto potrai sbucciarla come se fosse una banana.[11]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare le Patate Dolci

  1. 1
    Taglia le patate a cubetti e servile come contorno. Puoi servirle da sole dopo averle bollite. Ti basta tagliarle a cubetti, poi condirle con burro, sale e pepe fino a ottenere il sapore desiderato.[12]
  2. 2
    Aggiungi le patate dolci bollite ad altri piatti. Puoi tagliarle a cubetti e usarle in moltissime ricette, come insalate, tacos, zuppe, stufati, pasta e piatti al forno. Se vuoi aggiungere delle sostanze nutrienti a un piatto, puoi usare questi tuberi.[13]
  3. 3
    Prepara un purè di patate dolci. Per questa ricetta, è meglio sbucciare le patate prima di cuocerle. Fai bollire circa sei patate, poi mettile in un mixer elettrico e aggiungi gli altri ingredienti.[14]
    • Mentre frulli le patate, aggiungi 200 ml di latte, 100 ml alla volta.
    • Potresti anche aggiungere 100 g di burro e 200 ml di sciroppo d'acero.
    Pubblicità

Consigli

  • Assicurati che ci sia abbastanza acqua da coprire le patate completamente. In caso contrario, meglio cuocerle in più pentole.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Frutta & Verdura
Sommario dell'Articolo

Per bollire le patate dolci, il primo passo da fare è sbucciarle con un pelaverdure o un coltellino da cucina. Tagliale dunque in cubetti comodi da mangiare. Porta l'acqua a ebollizione in una pentola e metti a cuocere le patate. Copri la pentola e lasciale cuocere per 10-30 minuti. Allungando i tempi di cottura diventeranno sempre più morbide. Cucinale con la buccia per assumere più nutrienti. Puoi anche tagliarle a metà anziché a cubetti e farle bollire in questo modo per 30-45 minuti.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità