Come Cacciare Via di Casa un Parente o un Amico

Spesso ti troverai in situazioni in cui dovrai aiutare un tuo amico o un parente. La maggior parte di noi sono pronti ad aiutare qualcuno per un breve periodo di tempo, mentre altri che hanno già avuto esperienze negative a riguardo eviteranno di farlo. Se ti trovi nella situazione in cui un tuo ospite è diventato un coinquilino a lungo termine, potrebbe essere difficile trovare il modo opportuno per sfrattarlo.

Passaggi

  1. 1
    Valuta la situazione e gli accordi fatti in precedenza. In genere, prima di ospitare qualcuno a casa fai un accordo. Gli accordi cambiano in base alla situazione quindi assicurati di essere chiaro senza farti coinvolgere emotivamente. Ad esempio: accogli l'ospite fino a che non abbia trovato un lavoro o solamente per 3 settimane. I termini dell'accordo devono essere chiari in modo da sapere esattamente quando l'ospite andrà via, senza fargli credere di poter restare più a lungo del previsto.
  2. 2
    Mantieni un approccio ragionevole e rispettoso. Anche se ti trovi in una situazione poco conveniente e sei stanco di ospitare la persona in questione, non è il caso di arrabbiarsi eccessivamente e di trattare le cose in maniera poco ragionevole. In genere, se il tuo ospite vive da te è perché non ha un altro posto dove andare..
  3. 3
    Cerca delle soluzioni e informati su delle alternative per aiutarlo e migliorare la sua situazione. Se hai le risorse necessarie, aiuta il tuo ospite a trasferirsi altrove.
  4. 4
    Non comunicare in maniera emotiva, fai in modo che capisca bene il tempo a disposizione concessogli. In questo caso devi mettere da parte i sentimenti e assicurarti di essere chiaro e deciso sulle condizioni ospitali. Tieniti pronto poiché la conversazione potrebbe trasformarsi in una lite e dovrai quindi chiedergli di andare via per evitare conflitti futuri. Meglio fare questa conversazione nelle ore mattutine in modo da lasciare all'ospite il tempo necessario per prepararsi ad andare via..
    Advertisement

Consigli

  • Bisogna controllare le emozioni a tutti i costi. L'obiettivo non è litigare ma parlare con chiarezza delle tue necessità e del bisogno di rispettarle.
  • Cerca di farlo da solo. Meglio non schierare nessuno dalla tua parte o le cose potrebbero peggiorare ulteriormente. A nessuno piace essere attaccati quindi affronta la conversazione da solo con l'ospite.
  • Rispettalo e non ferire i suoi sentimenti!
Advertisement

Avvertenze

  • Assicurati di non essere arrabbiato. Se sei arrabbiato per un evento passato, aspetta di calmarti prima di discutere della situazione.
  • Assicurati che il tuo ospite non sia in possesso di oggetti di valore di tua proprietà quando affronti una discussione con l'obbiettivo di sfrattarlo.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement