Come Calcolare i Pagamenti degli Interessi Composti

Gli interessi composti sono quegli interessi che vengono calcolati a loro volta sugli interessi generati in precedenza sul saldo iniziale. In altre parole, gli interessi che non vengono pagati entro il periodo di scadenza vengono capitalizzati e generano ulteriori interessi chiamati appunto composti. Ciò si traduce nel pagamento di maggiori interessi nel tempo se il saldo non viene pagato entro il primo periodo di capitalizzazione.

Passaggi

  1. 1
    Trova il "tasso di periodo" dei tuoi interessi composti. Questo è il tasso con cui i tuoi interessi vengono capitalizzati, diviso per il numero di volte in cui avviene la capitalizzazione in un anno. Ad esempio, se hai un tasso di interesse annuale del 12,99% e la capitalizzazione avviene mensilmente (cioè 12 volte l'anno), il calcolo del tasso di periodo sarà 0,1299 / 12 = 0,011.
  2. 2
    Aggiungi 1 al valore del tuo "tasso di periodo". Nel nostro esempio, questo è pari a 1 + 0,011 = 1,011.
  3. 3
    Prendi il valore che hai appena calcolato ed elevalo ad "m". La "m" rappresenta quanti mesi sono passati dal saldo iniziale. Nel nostro esempio, se sono passati 3 mesi, eleveremo alla terza potenza il valore precedentemente calcolato; quindi, 1,011^3 = 1,033.
  4. 4
    Sottrai 1 dal valore totale che hai appena calcolato. Nel nostro esempio, esso è pari a 1 - 1,033 = 0,033.
  5. 5
    Moltiplica questo valore per l'ammontare del saldo iniziale. Supponiamo che nel nostro esempio il capitale iniziale sia pari a 2.500 euro. Quindi, otterremmo 0,033 x 2.500 = 82,5. Il numero risultante rappresenta l'ammontare del pagamento degli interessi composti che sono maturati durante i mesi in cui il saldo iniziale ha generato tassi di interesse a quello specifico tasso d'interesse. Nel nostro esempio, nel periodo di 3 mesi, con un tasso di interesse del 12,99% capitalizzato mensilmente a fronte di un saldo iniziale di 2.500 euro, gli interessi composti generati ammontano a 82,50 euro. Quindi, per riportare il saldo al suo valore iniziale, dovresti fare un pagamento di 82,50 euro.
    Pubblicità

Consigli

  • Le percentuali sono sempre calcolate in cifre decimali. Per trovare l'ammontare in decimali del tuo specifico tasso di interesse, è sufficiente dividerlo per 100. Per esempio, se il tuo tasso di interesse è pari al 12,99%, espresso in decimali viene 12,99 / 100 = 0,1299.
  • Per calcolare l'importo totale del saldo dopo che è passata una certa quantità di mesi dal saldo iniziale, prendi il valore degli interessi composti calcolati con i passaggi visti sopra e aggiungilo al tuo saldo iniziale. Nel nostro esempio, il valore sarebbe 82,50 + 2.500 = 2.582,50 euro di saldo totale, comprensivo degli interessi composti maturati in 3 mesi.
  • Quando utilizzi questa formula per calcolare gli interessi composti per periodi maggiori di un anno, assicurati di inserire la quantità di mesi trascorsi dal saldo iniziale e non la quantità di anni. Ad esempio, se sono passati 3 anni dal saldo iniziale, devi inserire il valore di 36 mesi al posto della "m" all'interno della formula.
  • Se non hai una calcolatrice che abbia la capacità di elevare un valore alla potenza "m", basta che moltiplichi il valore per se stesso per "m" volte. Nel nostro esempio, dovresti moltiplicare 1,011 per se stesso 3 volte e quindi 1,011 x 1,011 x 1,011 = 1,033.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gestione del Denaro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità