Come Calcolare l'Interesse Giornaliero

Scritto in collaborazione con: Michael R. Lewis

Sapere come calcolare l'interesse giornaliero si rivela molto utile sia per determinare l'importo degli interessi guadagnati sia per determinare l'importo totale da pagare. Le applicazioni aziendali per la gestione finanziaria e amministrativa includono una funzione per il calcolo degli interessi relativi ai pagamenti scaduti e non liquidati relativi a clienti o a fornitori. Riuscire a calcolare l'importo degli interessi nell'ambito della propria gestione finanziaria ti consentirà di stimare l'importo totale necessario per l'estinzione di un mutuo o di valutare più opzioni relative a un piano di risparmio o di investimento. Questa guida mostra diversi modi per calcolare l'interesse giornaliero.

Metodo 1 di 3:
Utilizzando un Computer

  1. 1
    Ottieni tutte le informazioni necessarie per poter procedere. Avrai la necessità di conoscere la somma totale di denaro che desideri investire o che hai pianificato di accantonare, la durata dell'operazione e il tasso di interesse proposto. Se hai intenzione di confrontare più alternative, potresti dover gestire diverse variabili.[1]
    • Per poter eseguire un confronto corretto delle opzioni a tua disposizione, dovrai impostare i calcoli per ognuna di esse.
  2. 2
    Avvia il foglio elettronico installato sul tuo computer. Questo genere di applicazione ti sarà di grande aiuto nel calcolo degli interessi. Procedi all'inserimento dei dati elencati nel primo passaggio all'interno delle celle del foglio di lavoro. A questo punto imposta le formule per eseguire i calcoli. Una volta che le formule saranno in essere, potrai valutare le alternative a tua disposizione con facilità e immediatezza.[2]
    • Alcuni dei programmi più diffusi includono Microsoft Excel e iWork Numbers.
    • Esistono anche fogli di calcolo online gratuiti, come ad esempio Google Docs o Zoho Sheet.
  3. 3
    Inserisci le descrizioni all'interno delle righe 1-4 della colonna A. All'interno delle celle in oggetto inserisci le seguenti descrizioni: Capitale, Tasso di interesse, Durata e Interesse giornaliero. Puoi allargare le celle selezionando e trascinando il separatore destro dell'intestazione di ogni colonna (il puntatore del mouse si trasformerà in una coppia di frecce contrapposte). Queste descrizioni serviranno unicamente a te, come riferimento per i dati inseriti.[3]
  4. 4
    Inserisci i dati relativi alla tua transazione all'interno della colonna B. Utilizza le righe 1-3 in modo che le relative celle coincidano con quelle riservate alle descrizioni. Converti il tasso di interesse in un numero decimale dividendolo per 100. Per il momento non inserire alcun dato all'interno della cella B4, ovvero quella riservata al calcolo dell'interesse giornaliero.[4]
    • Normalmente il tasso di interesse è riferito all'intero anno, quindi, per poter calcolare quello giornaliero, occorre dividere quello annuale per 365.
    • Ad esempio, se il tuo capitale da investire è di 10.000 € e il conto deposito ti offre un tasso di interesse dello 0,5 %, dovrai compilare il foglio elettronico nel seguente modo: "10000" nella cella B1 e "=0,005/365" nella cella B2 (entrambi i dati vanno inseriti senza virgolette).
    • La durata dell'investimento determina il periodo di tempo durante il quale il tuo capitale rimarrà immobilizzato e quindi invariato, ad eccezione dell'interesse composto che verrà aggiunto ad ogni scadenza. Come esempio puoi utilizzare un intervallo di tempo di un anno, che andrà inserito nella cella B3 espresso come "365" giorni.
  5. 5
    Crea la formula da inserire nella cella B4 per eseguire il calcolo dell'interesse annuo espresso come importo giornaliero. Le funzioni sono formule speciali messe a disposizione dai fogli elettronici per semplificare l'esecuzione di calcoli complessi. Per prima cosa clicca all'interno della cella B4 per selezionarla, quindi clicca l'apposita barra per procedere all'inserimento della formula.[5]
    • Inserisci la formula "=INTERESSI(B2,1,1,-B1)" (senza virgolette) all'interno della barra di digitazione. Al termine premi il tasto "Invio".
    • L'interesse giornaliero generato dal conto deposito del nostro esempio, relativamente al primo mese, è pari a 0,1370 € al giorno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Calcolare gli Interessi Giornalieri Manualmente

  1. 1
    Ottieni tutte le informazioni necessarie per poter procedere. Avrai la necessità di conoscere la somma totale di denaro che desideri investire o che hai pianificato di accantonare, la durata dell'operazione e il tasso di interesse proposto. Se hai intenzione di confrontare più alternative, potresti dover gestire diverse variabili.[6]
  2. 2
    Converti la percentuale del tasso di interesse in un numero decimale. Per farlo, dividi il tasso di interesse per 100, quindi dividi il numero ottenuto per 365, cioè per i numeri che compongono un anno. In questo modo otterrai il tasso di interesse giornaliero e potrai utilizzarlo all'interno della formula.[7]
    • Un tasso di interesse annuo pari allo 0,5 % o 0,005, diviso per 365, darà come risultato 0,00137 % o 0,0000137.
  3. 3
    Moltiplica l'importo del capitale per il tasso di interesse giornaliero. Se il capitale del tuo investimento è pari a 10.000 €, moltiplicandolo per 0,0000137, otterrai come risultato 0,1370 €. Arrotondando il numero ottenuto nel nostro esempio, sapremo che il capitale in oggetto genera un guadagno giornaliero di 0,14 €.[8]
  4. 4
    Controlla l'esattezza dei tuoi calcoli. Calcola l'importo relativo agli interessi: moltiplica il capitale iniziale, 10.000 €, per il tasso di interesse annuo, 0,5 % o 0,005. Otterrai come risultato 50 €. Per scoprire se i tuoi calcoli sono corretti, moltiplica l'importo degli interessi generati giornalmente: 0,1370 € per 365 giorni. Anche in questo caso il risultato finale è 50 €.[9]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Calcolare l'Interesse Composto Giornaliero

  1. 1
    Ottieni le informazioni necessarie. A meno che tu non decida di usufruire dell'importo generato dagli interessi, verrà sommato automaticamente al capitale iniziale dell'investimento generando a sua volta un guadagno. Per calcolare questo, dato hai la necessità di conoscere l'importo del capitale da investire, il tasso di interesse annuo, le scadenze annuali in cui calcolare l'interesse composto (nel nostro caso 365) e il numero di anni relativi alla durata dell'investimento.[10]
  2. 2
    Avvia il tuo foglio di calcolo preferito, ad esempio Microsoft Excel. Inserisci le descrizioni dei dati all'interno delle righe 1-5 della colonna A. All'interno delle celle in oggetto inserisci rispettivamente: Capitale investimento, Tasso di interesse, Numero delle scadenze annuali per il calcolo dell'interesse, Durata in Anni e Importo Interesse Composto. Puoi allargare le celle selezionando e trascinando il separatore destro dell'intestazione di ogni colonna (il puntatore del mouse si trasformerà in una coppia di frecce contrapposte). Queste descrizioni serviranno esclusivamente a te, come riferimento per i dati inseriti.[11]
  3. 3
    Inserisci i dati relativi alla tua transazione all'interno della colonna B. Utilizza le righe 1-4 in modo che le relative celle coincidano con quelle riservate alle descrizioni. Il periodo oggetto del calcolo è di 365 giorni (dato che vogliamo calcolare l'interesse composto giornaliero), mentre il numero di anni corrisponde alla durata del tuo investimento. Per il momento non inserire alcun dato all'interno della cella B5 (relativa all'importo dell'interesse composto).[12]
    • Ad esempio: Capitale investimento = 2.000 €, Tasso di interesse = 8 % o 0,8, periodo per il calcolo dell'interesse composto = 365 e Durata in anni = 5.
  4. 4
    Clicca all'interno della cella B5 per selezionarla, quindi clicca la barra di digitazione per poter inserire la seguente formula : "B1*(1+B2/B3)^(B4*B3)", quindi premi il tasto "Invio". Dopo 5 anni l'interesse composto del tuo investimento ti ha portato ad avere un capitale finale di 2.983,52 €. Calcoli alla mano, puoi constatare che il reinvestimento degli interessi guadagnati è un'ottima forma di investimento.[13]
  5. 5
    Calcola l'interesse composto manualmente. La formula da utilizzare per il calcolo è la seguente: Capitale iniziale * (1 + Tasso di interesse annuale / Numero di scadenze annuali per il calcolo dell'interesse)^ (Durata in anni * Numero di scadenze annuali per il calcolo dell'interesse). Il simbolo ^ indica l'elevamento a potenza.
    • Ad esempio, utilizzando gli stessi dati elencati nel passaggio numero 3, Capitale iniziale = 2.000 €, Tasso di interesse = 8 % o 0,08, Periodo per il calcolo degli interessi = 365 e Durata in anni = 5, otterremo quanto segue: Interesse composto = 2.000 * (1 + 0,08/365) ^ (5 * 365) = 2.983,52 €.
    Pubblicità

Consigli

  • Per determinare il tasso di interesse giornaliero applicato a un mutuo o a un'ipoteca, puoi utilizzare la funzione "Interessi" di Excel. Avendo venduto la tua casa a metà del mese, l'importo finale da versare varierà ogni giorno. L'importo relativo agli interessi giornalieri ti indicherà l'esatta somma da pagare.
  • Puoi usare la funzione "Interessi" di Excel anche per determinare il tasso di interesse giornaliero relativo ai pagamenti scaduti e non saldati da parte dei tuoi clienti.
Pubblicità

Avvertenze

  • Le leggi che limitano i tassi di interesse e l'interesse composto variano da Stato a Stato. Se devi creare o configurare un'applicazione aziendale, assicurati di conoscere in modo dettagliato le leggi che regolamentano tali aspetti dello Stato in cui lavori. In questo modo sarai in grado di stabilire con correttezza i tassi di interesse da applicare ai debitori.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Imprenditore e Consulente Finanziario
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Michael R. Lewis. Michael R. Lewis è un dirigente aziendale in pensione, un imprenditore e un consulente di investimento che vive in Texas. Ha oltre 40 anni di esperienza nel settore di Business e Finanza.
Categorie: Gestione del Denaro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità