Come Calibrare la Bussola su Google Maps Usando un iPhone o un iPad

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Questo articolo spiega come calibrare la bussola interna di un iPhone o un iPad per migliorare la precisione della geolocalizzazione dell'app Google Maps. Non esiste un'impostazione di Google Maps che permette di calibrare la bussola, ma è possibile farlo direttamente dal menu "Impostazioni" di iOS, per essere sicuro che il dispositivo possa calcolare con precisione la posizione corrente.

Parte 1 di 3:
Attivare i Servizi di Localizzazione

  1. 1
  2. 2
    Scorri il menu verso il basso per poter selezionare la voce Privacy. È visualizzata nella parte inferiore del terzo gruppo di opzioni del menu "Impostazioni".
  3. 3
  4. 4
    Scorri la pagina verso il basso per poter selezionare la voce Google Maps.
  5. 5
    Seleziona le impostazioni relative alla geolocalizzazione. Scegli l'opzione Sempre se hai intenzione di utilizzare Google Maps come navigatore per consultare la situazione del traffico, per calcolare percorsi alternativi o per visualizzare la tua posizione sulla mappa. Scegli la voce Mentre usi l'app se vuoi usare Google Maps solo per cercare un luogo specifico o per ottenere le indicazioni per raggiungere una destinazione.[1]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Calibrare la Bussola

  1. 1
  2. 2
    Scorri il menu verso il basso per poter selezionare la voce Privacy. È visualizzata nella parte inferiore del terzo gruppo di opzioni del menu "Impostazioni".
  3. 3
    Tocca la voce Localizzazione. È la prima opzione del menu apparso.
  4. 4
  5. 5
    Scorri la pagina vero il basso per poter selezionare la voce Servizi di sistema. È visualizzata nella parte finale dell'elenco.[2]
  6. 6
    Attiva il cursore "Calibrazione bussola" spostandolo verso destra . Se è già di colore verde significa che l'iPhone o l'iPad è già configurato per calibrare automaticamente la bussola.
    • Salta questo passaggio se nel menu "Servizi di sistema" non è presente l'opzione indicata (normalmente è il caso di smartphone o tablet datati).
  7. 7
    Avvia l'app Bussola. È caratterizzata da un'icona nera al cui interno è visibile una bussola bianca con una freccia rossa al centro. Normalmente, è collocata direttamente sulla home del dispositivo. Se sei riuscito a calibrare la bussola nel passaggio precedente, adesso dovresti essere in grado di vedere sullo schermo la direzione verso cui sei rivolto e, quindi, il tuo lavoro è concluso. Tuttavia, se la bussola deve essere necessariamente calibrata manualmente, verrà visualizzata la schermata di calibrazione in cui troverai anche le istruzioni su come eseguire la procedura di calibrazione.[3]
  8. 8
    Inclina il dispositivo per muovere la piccola pallina rossa lungo il cerchio visualizzato a video. Segui le istruzioni che sono apparse sullo schermo per ruotare il telefono o il tablet in modo che l'indicatore rosso compia un giro completo lungo il cerchio visualizzato a video. Quando l'indicatore rosso raggiungerà il punto da cui è partito, il processo di calibrazione della bussola sarà completo.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Individuare la Posizione Attuale

  1. 1
    Avvia l'app Google Maps sull'iPhone o sull'iPad. È caratterizzata da una piccola mappa e dalla dicitura "Google Maps". Normalmente è collocata direttamente sulla home del dispositivo.
    • Se non hai ancora attivato i servizi di localizzazione o non hai ancora calibrato la bussola, dovrai farlo adesso prima di poter continuare.
    • Oltre al segnale GPS e alla bussola, Google Maps utilizza anche il segnale della rete Wi-Fi e cellulare per triangolare la posizione del dispositivo. Per ottenere un risultato più accurato, connetti il dispositivo a una rete Wi-Fi oppure attiva la connessione dati.[4]
  2. 2
    Tocca l'icona della posizione. È visualizzata sul lato destro della mappa nella parte inferiore dello schermo. È caratterizzata da una sfera grigia centrale circondata da un cerchio con quattro piccoli segmenti in corrispondenza dei punti cardinali. La mappa verrà centrata automaticamente sull'attuale posizione del dispositivo, che sarà indicata da un piccolo punto blu circondato da un cono d'ombra colorato con una tonalità più chiara di blu.
    • Il cono d'ombra del puntino blu indica la direzione in cui è rivolto lo smartphone o il tablet.
  3. 3
    Risolvi i problemi comuni legati alla geolocalizzazione.
    • Se l'indicatore blu della posizione non viene visualizzato o appare in grigio, significa che l'app di Google Maps non è in grado di accedere alla posizione del dispositivo. Assicurati di aver abilitato i servizi di localizzazione e che il dispositivo sia connesso a una rete Wi-Fi o che la connessione dati cellulare sia in funzione.
    • Se la posizione indicata sulla mappa dal punto blu non è corretta, il problema potrebbe essere causato da un oggetto che interferisce con la ricezione del segnale radio proveniente dalla torre cellulare a cui è attualmente connesso lo smartphone (per esempio un palazzo o un altro tipo di struttura). Potrebbe essere necessario riavviare il dispositivo.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cellulari & Gadgets

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement