Come Cambiare Atteggiamento sul Lavoro

Il tuo atteggiamento al lavoro gioca un ruolo importante nella produttività e nelle prestazioni. Un atteggiamento positivo favorisce il successo professionale, mentre uno negativo è controproducente. Pertanto, se non hai un atteggiamento positivo verso il lavoro, puoi pensare di cambiarlo. Segui questi suggerimenti.

Passaggi

  1. 1
    Individua le cause di questo tuo atteggiamento indesiderato. Potrai accorgerti che alcuni dei fattori responsabili del tuo approccio negativo possono essere cambiati.
  2. 2
    Apporta i cambiamenti necessari. Una volta che hai capito cosa sta provocando il tuo atteggiamento controproducente, determina cosa puoi fare per porne rimedio. Ad esempio, se ti accorgi che è dovuto al fatto che ti senti stanco per la maggior parte della giornata, un modo semplice per contrastarlo può essere dormire di più durante la notte, o imparare a fare un sonnellino durante l’ora del pranzo e la pausa. Se il tuo lavoro non è troppo impegnativo, puoi cambiare atteggiamento assumendo alcuni nuovi incarichi.
  3. 3
    Concentrati su un approccio positivo. È importante affrontare il lavoro con un'immagine mentale realistica di quale dovrebbe essere il rapporto con i tuoi incarichi.
    • Accetta il fatto che alcuni compiti al lavoro possono essere meno appaganti di altri.
    • Riconosci che una mancanza di motivazione non significa che non puoi completare le tue mansioni. Significa piuttosto che preferisci non svolgerle. Devi riconoscere che un cambiamento di atteggiamento è una tua responsabilità e qualcosa verso cui devi impegnarti in modo proattivo.
    • Evita di confrontarti con gli altri che sembrano apprezzare quelle parti del lavoro che a te non piacciono, in quanto ti farebbe solo sentire inadeguato. Ricordati, è probabile che i tuoi colleghi non amino aspetti del loro lavoro che in realtà piacciono a te.
  4. 4
    Fissa degli obiettivi realistici per te. Analizza i tuoi punti di forza e di debolezza, concentrati sullo svolgimento delle attività in modo che siano adeguate al tuo stile di lavoro personale. Lavorare per obiettivi e riuscire a raggiungerli è un modo naturale e produttivo di migliorare il tuo atteggiamento sul lavoro.
  5. 5
    Chiedi di lavorare con qualcuno che ti ispira. Se c'è una persona al lavoro che ha un buon atteggiamento, potresti imparare molto trascorrendo del tempo al suo fianco.
  6. 6
    Chiedi di parlare con un supervisore. Spiegagli che hai trovato alcuni modi in cui desideri migliorare la produttività. Chiedigli dei suggerimenti per migliorare il tuo atteggiamento. Quando cerchi di coinvolgere un superiore, non solo migliori il rapporto con lui, ma affermi anche te stesso come qualcuno che prende seriamente il lavoro e le prestazioni, che può trarre beneficio dai processi positivi e che dà un contributo ulteriore.
  7. 7
    Riassegna le attività che ritieni possano minare la tua capacità di avere un atteggiamento positivo sul lavoro. Se puoi, cambia le tue responsabilità in modo che siano più in linea con i tuoi punti di forza e gli obiettivi aziendali e professionali, e delega le responsabilità che sono meno compatibili con te a un collega disponibile.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Il Mondo del Lavoro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità