Come Cambiare il Formato della Data in Microsoft Excel

Devi lavorare a un documento di Excel che presenta delle date formattate in modo errato? Indipendentemente dal motivo per cui si è verificato il problema, cambiare il formato con cui Microsoft Excel formatta le date è molto semplice. Puoi scegliere di modificare il formato della data per un insieme specifico di dati presenti all'interno di un foglio di Excel, oppure cambiare il formato della data di sistema, in modo che venga applicato automaticamente a tutti i futuri documenti di Excel.

Metodo 1 di 2:
Modificare il Formato della Data di Sistema Predefinito

  1. 1
    Accedi alla finestra "Data e ora". Per poter modificare il formato predefinito della data applicato automaticamente a tutti i documenti di Excel, devi modificare quello usato dal computer per formattare le date. Per prima cosa accedi al menu o alla schermata "Start". Il prossimo passo da compiere varia in base alla versione del sistema operativo in uso:[1]
    • Windows Vista o Windows 8: accedi al "Pannello di controllo", quindi scegli la voce "Orologio, lingua e opzioni internazionali". In Windows 8, come alternativa, puoi accedere alle impostazioni del computer e scegliere l'opzione "Data/ora e lingua".
    • Windows XP: accedi al "" Pannello di controllo", quindi seleziona l'icona "Data, ora, lingua e opzioni internazionali".
  2. 2
    Accedi alle impostazioni riguardanti l'area geografica. Anche in questo caso i passaggi da seguire variano in base al sistema operativo in uso.
    • Windows 8: dalla schermata "Orologio e opzioni internazionali" scegli il link "Cambia data, ora e formato dei numeri" posto nella sezione "Area geografica".
    • Windows Vista: accedi alla finestra "Opzioni internazionali e della lingua", quindi scegli la scheda "Formati".
    • Windows XP: accedi alla finestra di dialogo "Opzioni internazionali e della lingua", quindi scegli la scheda "Opzioni internazionali".
  3. 3
    Preparati per personalizzare il formato della data. Se stai utilizzando un sistema Windows 8, assicurati che la scheda "Formati" sia aperta. Se stai utilizzando Windows Vista, seleziona la voce "Personalizza questo formato". Se stai utilizzando Windows XP, premi il pulsante "Personalizza".[2]
  4. 4
    Scegli il formato della data che preferisci. Hai la possibilità di modificare il formato applicato alle date estese e brevi. Il formato "Data breve" si applica alle date inserite nel seguente modo: "6/12/2015". Il formato "Data estesa" si applica alle date inserite nel seguente modo: 31 Dicembre 1999. I formati selezionati in questo punto verranno applicati a tutti i programmi di Windows, incluso Excel. Al termine della selezione premi il pulsante "OK".
    • Ecco come apparirà una data breve in base al formato scelto. Come data di esempio viene utilizzato il 2 Giugno 2015:
      • d/M/yyyy: 2/6/2015
      • d/M/yy: 2/6/15
      • dd/MM/yy: 02/06/15
      • dd/MM/yyyy: 02/06/2015
      • yy/MM/dd: 15/06/02
      • dd-MM-yyyy: 02-06-2015
      • dd-MMM-yy: 02-Giu-15
    • Ecco come apparirà una data estesa in base al formato scelto. Come data di esempio viene utilizzato il 2 Giugno 2015:
      • dddd, dd MMMM, yyyy: Venerdì, 02 Giugno, 2015
      • dddd, d MMMM, yyyy: Venerdì, 2 Giugno, 2015
      • d MMMM, yyyy: 2 Giugno, 2015
      • dddd, MMMM d , yyyy: Venerdì, Giugno 2, 2015
      • MMMM d , yyyy: Giugno 2, 2015
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Modificare il Formato della Data di uno Specifico Insieme di Dati

  1. 1
    Apri il documento di Excel in oggetto, quindi seleziona i campi relativi alle date che vuoi formattare. Se vuoi modificare il formato della data di una singola cella, devi semplicemente selezionarla con il mouse.[3]
    • Se le date sono inserite in un'unica colonna, puoi formattarla interamente selezionando la relativa intestazione con il tasto sinistro del mouse per poi premere il tasto destro per far apparire il menu contestuale.
    • Se le date sono inserite in una riga, evidenzia la cella o l'insieme di celle che desideri modificare. Se vuoi modificare tutte le celle di una determinata riga, seleziona il relativo numero con il tasto sinistro del mouse.
  2. 2
    Accedi al menu a discesa "Formato" della scheda "Home". Lo trovi nella sezione "Celle" (posta fra il gruppo "Stili" e "Modifica").
    • In alternativa: seleziona il numero della riga o l'intestazione della colonna con il tasto destro del mouse. In questo modo verranno selezionate tutte le celle che compongono tale riga o colonna, e verrà visualizzato il menu contestuale. Scegli la voce "Formato celle" presente nel menu per formattare tutte le celle appartenenti alla riga o colonna specificata.[4]
  3. 3
    Seleziona la voce "Formato celle" dal menu a discesa "Formato". Tale opzione è posta nella parte inferiore del menu.
  4. 4
    Accedi alla scheda "Numero". È la prima scheda sulla sinistra della finestra di dialogo "Formato celle". Le altre schede presenti sono nell'ordine: "Allineamento", "Carattere", "Bordo", "Riempimento" e "Protezione". Normalmente la scheda "Numero" viene selezionata automaticamente.
  5. 5
    Scegli l'opzione "Data" presente nel pannello "Categoria" posto sulla sinistra della finestra. Questo passaggio permette di modificare manualmente il formato della data utilizzato.
  6. 6
    Scegli il formato della data che preferisci. Selezionalo dal pannello "Tipo", quindi premi il pulsante "OK" per salvare le modifiche. Al termine salva il tuo documento per essere certo che tutte le nuove impostazioni vengano mantenute.
    Advertisement

Consigli

  • Un buon metodo consiste nell'utilizzare un solo formato della data da applicare a un'intera colonna o riga.
  • Se all'interno di una cella formattata come data, viene visualizzata una stringa di questo tipo "####" significa che è stata inserita una data anteriore al 1 gennaio 1900.[5]
  • Ricorda che le modifiche apportate al formato in cui viene visualizzata una data servono solo come riferimento per l'utente. Excel è comunque in grado di ordinare i dati, indipendentemente dal formato della data scelto.
  • Se i metodi descritti in questa guida non funzionano, le date inserite potrebbero essere state formattate come semplice testo. Questo si verifica quando i dati vengono copiati o inseriti manualmente e non vengono riconosciuti o accettati da Excel come date valide. Excel non accetta di formattare come data un testo del tipo "data di nascita mamma" o "12.02.2009". Mentre il primo esempio è chiaro a tutti, il secondo può creare un po' di confusione per gli utenti che non utilizzano una versione di Excel localizzata in inglese. Soprattutto quando le loro versioni di Excel (localizzate per l'utilizzo in Europa) non lo accettano come un formato di data valido.
    • Tutti i dati presenti in una cella di Excel che iniziano con un apostrofo (') vengono memorizzati come semplice testo, indipendentemente dalla loro natura. L'apostrofo non viene visualizzato all'interno della cella, ma solo nella barra utilizzata per l'inserimento dei dati.
    • Esiste anche il problema inverso. Un utente potrebbe inserire la seguente stringa 12312009 aspettandosi che venga interpretata come "31 Dicembre 2009". Tuttavia in Excel le date possono anche essere espresse come numeri interi, calcolati a partire dalla data di riferimento "1 Gennaio 1900". Quindi, in questo caso specifico, Excel interpreterà il numero in oggetto numero come il "5 Ottobre 4670". Questo meccanismo potrebbe generare un po' di confusione, soprattutto quando il formato della data applicato non visualizza l'anno. Per ovviare al problema, utilizza sempre un separatore per inserire le date, come ad esempio lo slash ( / ).
    • Prova ad aumentare la larghezza della colonna per verificare se le date inserite sono state accettate come tali. I dati formattati come semplice testo vengono allineati per impostazione predefinita a sinistra, mentre le date a destra.
    • Attenzione: questa impostazione predefinita può essere modificata. Quindi, per capire come vengono interpretati i dati in oggetto, prova a non applicare nessun formato della data. Sapendo che tutte le date accettate come tali vengono memorizzate da Excel come numeri interi, calcolati a partire dalla data di riferimento "1/1/1900", prova a formattare i dati come numeri; se il tentativo fallisce significa che sono stati accettati come semplice testo. Se invece la formattazione ha successo, puoi procedere ad applicare il formato della data che preferisci. I dati presenti nelle celle non verranno modificati utilizzando questa procedura di controllo.
  • Sappi che, una volta scelto un formato specifico con cui visualizzare una data per un determinato insieme di celle, questo verrà utilizzato come impostazione predefinita per la formattazione dei dati, anche nel caso in cui venga inserita una data in un formato differente.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Office

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement