Come Cambiare il Fuso Orario in Linux

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Sia che tu sia un novizio o un utente di Linux molto esperto, sarai comunque in grado di modificare facilmente le impostazioni riguardanti il fuso orario del tuo computer Linux. Puoi farlo in tre modi diversi e principali: in uno utilizzerai la GUI del desktop, mentre negli altri due casi utilizzerai la linea di comando. Continua a leggere la guida per scoprire come procedere.

Metodo 1 di 3:
Usare l'Interfaccia Grafica dell'Utente (GUI)
Modifica

  1. 1
    Seleziona la voce 'Amministrazione' dal menu 'Sistema', dopodiché scegli la voce 'Ora e Data'.
    • In alternativa, puoi cliccare sull'orologio di sistema e selezionare la voce 'Ora e Data' dal menu contestuale che apparirà.
    • Questo metodo è specifico per Ubuntu. Le opzioni di menu sono simili per molte distribuzioni di Linux.[1]
  2. 2
    Seleziona il tuo fuso orario attuale. In base alla distribuzione di Linux che stai usando, come prima operazione, potrebbe essere necessario selezionare la scheda relativa al fuso orario.
  3. 3
    Seleziona la tua posizione sulla mappa del mondo. La maggior parte delle distribuzioni saranno dotate di una mappa grafica da cui potrai selezionare facilmente la tua posizione. In questo modo, sarà più semplice selezionare il fuso orario corretto.
    • Dopo aver scelto la fascia della mappa corrispondente alla tua posizione, seleziona la città che più si avvicina alla tua zona di residenza.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Usa il Menu Ora e Data
Modifica

  1. 1
    Accedi alla finestra 'Terminale'. Questo metodo ti fornirà un menu ASCII da cui potrai selezionare il tuo fuso orario. Digita uno dei seguenti comandi in base alla distribuzione di Linux che stai usando:
    • Ubuntu: dpkg-reconfigure tzdata
    • Redhat: redhat-config-date
    • CentOS/Fedora: system-config-date
    • FreeBSD/Slackware: tzselect
  2. 2
    Seleziona il fuso orario. Ogni distribuzione visualizzerà un menu leggermente differente, ma che sostanzialmente fornirà le stesse funzioni. Scegli la regione e la città che più si avvicinano alla tua posizione attuale. In questo modo modificherai le impostazioni del fuso orario del tuo sistema.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Usa la Linea di Comando
Modifica

  1. 1
    Controlla il tuo fuso orario attuale. Esegui l'accesso come 'root'. Accedi alla finestra 'Terminale' e verifica il fuso orario corrente usando il comando date. Verrà visualizzato la data di sistema nel seguente formato: Mon Aug 12 12:15:08 PST 2013. PST in questo caso si riferisce al fuso orario del pacifico (Pacific Standard Time). In alternativa, potresti leggere la sigla GMT, con riferimento al fuso orario di Greenwich (Greenwich Mean Time).
  2. 2
    Seleziona l'area geografica corrispondente al tuo fuso orario. Spostati nella directory /usr/share/zoneinfo. Verrà visualizzata una lista di aree geografiche. Scegli la zona più vicina a te selezionandone il relativo numero.
    • Il percorso della directory /usr/share/zoneinfo potrebbe variare in base alla distribuzione di Linux che stai utilizzando.
  3. 3
    Esegui il backup delle impostazioni correnti relative al tuo fuso orario. Se lo desideri, puoi farlo rinominando il file di configurazione delle impostazioni per il fuso orario. Usa il seguente comando mv /etc/localtime /etc/localtime-old
  4. 4
    Imposta l'orologio del tuo computer in base all'area geografica e alla città più vicina alla tua posizione attuale. Usa il seguente comando, ricordandoti di sostituire l'area geografica e la città corrette per le tue esigenze: ln -sf /usr/share/zoneinfo/Europe/Amsterdam /etc/localtime .
    • Se la tua città di residenza non è presente nella lista, selezionane una che abbia il medesimo fuso orario.
  5. 5
    Verifica che il fuso orario sia stato impostato correttamente. Esegui nuovamente il comando date e verifica che il fuso orario corrisponda a quello che hai appena modificato.
  6. 6
    Imposta l'orologio di sistema in modo che sia sincronizzato automaticamente con un 'time server' nel web. Le distribuzioni di Linux più moderne sono già provviste del package per usare il servizio NTP. Usa i seguenti comandi per provvedere all'installazione del servizio NTP in base alla distribuzione di Linux che stai usando:
    • Ubuntu/Debian: sudo aptitude install ntp
    • CentOS: sudo yum install ntp
      sudo /sbin/chkconfig ntpd on
    • Fedora/RedHat: sudo yum install ntp
      sudo chkconfig ntpd on
    • Digita il comando 'ntpdate': ntpdate
    Advertisement

Advertisement

Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Linux

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement