Come Capire Qual È l'Età Giusta per Avere un Fidanzato

Ti chiedi se sei abbastanza grande da avere un ragazzo o frequentare qualcuno? Non c'è una risposta valida per tutti, perché potresti avere genitori rigidi o un'estrazione culturale o religiosa unica. Devi porti delle domande oltre a chiedere consiglio alle persone di cui ti fidi, in modo da capire se è il momento di avere un fidanzato.

Metodo 1 di 3:
Chiederti se Sei Pronta
Modifica

  1. 1
    Chiediti perché vuoi un fidanzato. Qualunque sia la tua età, sapere perché desideri qualcosa è un buon punto di partenza. Non buttarti in una relazione e non dire di sì alla frequentazione con un ragazzo senza pensare o solo perché pensi che possa essere divertente. Le relazioni sentimentali richiedono maturità e impegno, quindi è meglio pensare in anticipo a quello che comportano.
    • Ci sono ragioni buone e meno buone per volere un fidanzato.[1]
    • La compagnia e un partner con cui condividere la vita sono buoni motivi per voler frequentare una persona specifica.
    • Se ti senti infelice o incompleta, ricorda che una persona non può riempire quel vuoto.
    • I fidanzati possono essere una cura temporanea per la noia o la solitudine, ma non aspettarti che siano perfetti e sempre al tuo fianco, perché sono imperfetti proprio come te.
  2. 2
    Definisci cosa significa per te frequentarsi. Se un giorno vuoi metter su famiglia e sposare una persona speciale, avere un fidanzato è un buon modo per imparare a vivere una relazione seria e impegnata. Se invece preferisci divertirti conoscendo molti ragazzi, un rapporto esclusivo con un uomo non è la scelta migliore.
    • Le tue idee sulla frequentazione influenzano il modo in cui tratti un fidanzato.
    • Se vuoi sposarti, ti aspetterai più lealtà e piani a lungo termine da un fidanzato rispetto a quello che faresti se volessi solo frequentare molti ragazzi e non pensi a un rapporto serio.[2]
  3. 3
    Considera i tuoi impegni per capire se hai tempo sufficiente per una relazione sentimentale. Avere un fidanzato occuperà molto del tuo tempo. In tutta sincerità, potresti essere troppo impegnata con la scuola, gli amici, lo sport, i club e gli hobby o semplicemente con il dormire la notte per aggiungere un altro elemento alla tua vita.
    • In media, dovrai impegnarti a passare alcune ore o giorni a settimana con il tuo fidanzato.[3]
    • Non trascurare amici e parenti. Frequentare un ragazzo può portarti via molto tempo, ma non dovresti diventare la persona che sparisce quando ha una relazione e ricompare solo in seguito alla separazione.[4]
    • Tuttavia, la tecnologia rende molto facile avere un fidanzato e una vita fuori dalla relazione di coppia. Puoi scrivere messaggi, telefonare o videochiamare le amiche che non hai il tempo di vedere di persona.
  4. 4
    Decidi quali sono i tuoi sogni e i tuoi obiettivi personali. Probabilmente hai dei programmi per la tua vita. Ad esempio, potresti desiderare una carriera, oppure sposarti e avere dei figli. Un fidanzato può aiutarti a raggiungere quegli obiettivi o intralciarti, devi solo decidere come la frequentazione influenzerà i tuoi piani.[5]
    • Ricorda che hai tempo per rispondere a queste domande. Non si è mai troppo vecchi per iniziare a frequentare qualcuno né per capire che cosa vuoi fare nella vita.[6]
    • Non preoccuparti di non avere abbastanza tempo. Ci sono moltissimi ragazzi da frequentare, quindi non sentirti disperata perché sei da sola o l'unica del tuo gruppo di amiche a non avere un fidanzato.
  5. 5
    Fai attenzione ai campanelli d'allarme da parte dei tuoi spasimanti. Lasciarti convincere da un ragazzo o persino dalle tue amiche non è un buon motivo per avere un ragazzo. Non mettere in discussione i tuoi limiti e la tua serenità solo perché tutte hanno un fidanzato. La tua sicurezza e la tua salute mentale sono più importanti di una relazione malsana.
    • Non lasciare che nessuno ti convinca con il senso di colpa che devi avere un fidanzato.
    • Un semplice "No, grazie" o "Non sono interessata a frequentare nessuno al momento" possono bastare per allontanare chi ti vuole chiedere di uscire se non ti senti pronta.
    • Se ti sono state fatte pressioni in passato da un amico o da un fidanzato, specie in merito al sesso, hai il diritto di chiudere quella relazione e dire no.
  6. 6
    Sii sincera con te stessa in merito ai tuoi sentimenti. Se c'è un ragazzo che vuole frequentarti, considera se davvero ti piace o se sei solo lusingata di ricevere le sue attenzioni. Tuttavia, le emozioni di calore e affetto che provi potrebbero essere l'inizio di una relazione sentimentale se avverti un legame. In quel caso, la frequentazione ti dà la possibilità di conoscere meglio il ragazzo in privato.[7]
    • Hai sempre la possibilità di organizzare un'uscita di gruppo per allentare la pressione su entrambi. I momenti da soli possono metterti ansia e favorire i contatti fisici, quindi potresti iniziare a frequentare un ragazzo con un gruppo di amici.
    • Fai attenzione a non accettare appuntamenti per compassione o a iniziare una relazione per quel motivo. Finiresti per fare male a entrambi.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Cercare il Consiglio di Altri
Modifica

  1. 1
    Parla con i tuoi genitori per conoscere le regole che devi seguire e le loro opinioni. Prima di prendere la decisione definitiva se avere un fidanzato, chiedi ai tuoi genitori quali sono le loro regole in merito alle frequentazioni. Potrebbero suggerirti di aspettare di essere al liceo o persino all'università. Potresti non avere la possibilità di fidanzarti al momento se loro preferiscono che ti concentri sulla scuola o altri ambiti.[8]
    • Quando parli dei tuoi genitori, assicurati di chiedere se devi rispettare un coprifuoco, se puoi andare in macchina con il tuo fidanzato, se dovresti iniziare con delle uscite di gruppo o se hanno altre regole specifiche.[9]
    • Alcune domande da porre ai tuoi genitori includono: "Quando avete iniziato a frequentarvi?" e "Avreste preferito aspettare prima di avere una relazione?".
    • I tuoi genitori hanno a cuore i tuoi interessi, quindi dovresti cercare di rispettare i loro desideri anche se non sei d'accordo con loro.
    • Se c'è un ragazzo che vuoi frequentare, per convincerli puoi invitarlo a casa e farlo conoscere ai tuoi genitori.
    • I tuoi genitori sanno quanto sei matura. Ascoltarli è un ottimo modo per provare di essere abbastanza matura da prendere decisioni da adulta.[10]
  2. 2
    Chiedi consiglio alle tue amiche ma non cedere alle loro pressioni. È facile lasciarti tentare dall'emozione di conoscere dei ragazzi e desiderare di avere un fidanzato dopo aver ascoltato le storie delle tue amiche. Tuttavia, ricorda che solo perché tutti fanno qualcosa, non significa che sia l'idea migliore per te.
    • Se le tue amiche non frequentano i ragazzi perché le regole dei loro genitori lo impediscono o perché siete ancora in gruppo tutte insieme, forse non hai bisogno di separarti e stare da sola con un fidanzato.
    • Chiedi alle tue amiche se puoi passare una giornata con loro e i loro fidanzati, in modo da capire che cosa significa frequentare un ragazzo alla tua età.
    • Se le tue amiche sono felici con i loro fidanzati, potresti essere matura quanto loro e riuscire a gestire un rapporto di coppia.[11]
    • Assicurati di prendere la decisione giusta per te e di non seguire solo quello che pensano le tue amiche.
    • Fai attenzione. Solo perché le tue amiche sono fidanzate, non significa che dovresti esserlo anche tu. Potresti avere l'età giusta, ma non sentire la pressione di accettare l'invito a uscire di un ragazzo solo perché desideri un fidanzato.
  3. 3
    Ascolta le coppie più vecchie in merito alle loro esperienze. Trova una vecchia coppia sposata o che sta insieme da molto tempo. Chiedi informazioni sulla loro storia d'amore e su come si sono conosciuti. Sentire racconti sulle esperienze di altre coppie ti aiuterà a decidere se è meglio aspettare ad avere un fidanzato o se ti senti pronta a questo passo.[12]
    • Potresti accorgerti di voler aspettare l'invito di una persona speciale o che magari hai già trovato quella persona.
    • Le coppie più grandi hanno più esperienza nelle relazioni sentimentali. Sono una fonte di consigli più affidabile rispetto a un'amica che cambia fidanzato tutte le settimane.
    • Poni domande come: "Quando hai conosciuto tua moglie?" o "Pensi che il corteggiamento sia un'idea migliore della frequentazione?" o "Che tipo di appuntamenti avevate?".
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Considerare la Tua Estrazione Culturale o Religiosa
Modifica

  1. 1
    Considera la cultura in cui sei cresciuta. Nella tua famiglia tutte le donne potrebbero aver sposato il loro primo amore del liceo. Oppure potresti venire da una cultura in cui non è normale avere molti fidanzati, perché gli uomini ti corteggiano con l'intenzione di sposarti. Considera la tua estrazione personale quando decidi se è il momento per un rapporto serio con un ragazzo.
    • La tua religione o la tua cultura potrebbero avere posizioni specifiche su argomenti come il sesso o il controllo delle nascite. Anche se può sembrarti divertente dire addio alla tradizione e comportarti da ribelle, ricorda che le regole che conosci esistono per proteggerti.
    • Ricorda, come individuo, hai il diritto di avere idee e opinioni personali.
    • Tuttavia, rispettare le regole e la cultura da cui provieni potrebbe essere la scelta migliore.
    • Che tu scelga di seguire quello che fanno tutte le persone intorno a te o decidere da sola se avere un fidanzato, ricorda che le tue azioni hanno comunque un impatto sugli altri.
  2. 2
    Considera la zona in cui vivi. Nella tua città o nella tua scuola potrebbero esserci idee particolari sulla frequentazione tra uomo e donna e sul momento migliore per una ragazza di avere un fidanzato. Puoi seguire quelle norme se desideri, ma ricorda che solo perché tutti fanno una cosa, non significa che sia la scelta migliore per te.
    • Ad esempio, se tutti i ragazzi della tua comunità religiosa non frequentano donne finché non vogliono sposarsi, è meglio aspettare che siano loro a chiederti di uscire invece di forzare una relazione.
  3. 3
    Parla con un mentore sulla possibilità di avere un fidanzato. Un pastore, un sacerdote o uno psicologo sono ottime risorse e persone a cui parlare se ti trovi in situazioni difficili. In alcuni casi è meglio aspettare ad avere un fidanzato se il matrimonio è l'obiettivo principale della cultura o della religione della tua famiglia.
    • Alcune organizzazioni o persino scuole hanno delle regole sulle frequentazioni sentimentali. Meglio rispettare quelle norme sulle relazioni, in modo da non finire nei guai.[13]
    • Può sembrarti divertente l'idea di essere ribelle o indipendente, ma avere un fidanzato solo per infrangere le regole o per principio non è la scelta giusta.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • La fiducia è importante quando inizi a frequentare un ragazzo. Ci deve essere fiducia tra i tuoi genitori e il tuo fidanzato.
  • È importante far sapere che ti sei fidanzata ai tuoi genitori o a chi ne fa le veci. Fare le cose di nascosto è il modo migliore per rovinare la fiducia tra le persone.
  • Il tuo sviluppo emotivo e mentale deve avere la priorità rispetto alla relazione con un'altra persona.

AvvertenzeModifica

  • Se non ti senti pronta, fidati dell'istinto. Non c'è motivo di affrettare le cose o costringerti ad avere una relazione.
  • In alcuni casi, esistono delle regole sull'età per le frequentazioni sentimentali, anche non considerando gli atti sessuali.

Hai trovato utile questo articolo?

No