Come Capire Se una Persona È una Vera Amica

Se ti chiedi se una persona sia una vera amica, di solito significa che è capitato qualcosa che ti ha fatto nascere dei sospetti. Il fatto che tu abbia dei dubbi indica che il vostro rapporto è da valutare e devi capire se il tuo istinto ha ragione, prima di decidere se vale la pena di portare avanti la relazione. Quindi, si tratta di un amico vero o no?

Parte 1 di 4:
Il Tuo Amico Vuole Stare con Te?

  1. 1
    Passate del tempo insieme. Si tratta di una parte normale e comune in tutte le amicizie. Comincia da questo aspetto, perché si tratta dell'indizio principale per capire se il tuo amico è disposto a impegnarsi per il vostro rapporto. Ecco alcuni elementi da notare quando gli chiedi di vedervi:
    • Se trova il tempo per te, è un buon segno. Gli amici passano il tempo libero insieme e non si comportano come se fossero a disagio o se preferissero essere da un'altra parte. In alcuni casi un amico può avere davvero degli impegni e non è un problema, purché ti dedichi il proprio tempo quando è appropriato farlo, per esempio durante le pause o il pranzo, magari nel fine settimana, nelle vacanze, eccetera.
    • Se il tuo amico non trova mai il tempo di vederti o inventa sempre delle scuse quando gli proponi di fare qualcosa insieme, probabilmente non apprezza molto stare con te. Se ogni volta che fate dei piani per andare da qualche parte lui si tira indietro, anche questo è un segnale negativo. Ricorda che nessuno è "sempre impegnato"; si tratta solo di una scusa di chi non ti dà una priorità.
    • Se un amico ti dà sempre buca e non lo fa per scherzare, probabilmente non è un buon amico.
  2. 2
    Osserva cosa accade se provi a frequentare un amico che sembra non voler stare con te. Trova il modo di stargli vicino. Può sembrarti difficile, ma ti basta dirgli "Ehi, come va oggi?" e camminare al suo fianco. Nota la sua reazione e se sembra a disagio. Se è un vero amico, dovrebbe essere felice della tua presenza. In caso contrario potrebbe mostrarsi scontroso, non parlarti, scuotere spesso le spalle e accelerare il passo per allontanarsi da te.
  3. 3
    Invita il tuo amico a una festa o a un evento speciale a casa tua. Nota se accetta l'invito: se si presenta, è amichevole oppure ti ignora e si limita ad abbuffarsi di torta e bevande finché non decide di andarsene in anticipo? Dato che sei il padrone di casa o comunque dovresti essere il protagonista della serata, un buon amico dovrebbe parlare con te e comportarsi in modo socievole. Un amico che non ti vuole davvero bene, invece, sfrutterebbe l'occasione per ottenere quello che desidera e se ne andrebbe senza nemmeno salutare.
    Advertisement

Parte 2 di 4:
Il Tuo Amico Ti Sostiene?

  1. 1
    Ricorda che i veri amici non sono quelli che si dimostrano sinceri quando sono con te, ma quando sono da soli. In questa sezione troverai alcuni "test" che puoi usare per osservare e notare come si comporta un amico quando non sei lì a poterti difendere. Si tratta di test facoltativi e puoi provarne uno, due o tutti, altrimenti saltare del tutto questa parte. Alla fine, quello che conta è quello che senti, quindi se necessario, vai direttamente alla Parte 3.
  2. 2
    Osserva come si comporta il tuo amico quando non ha notato la tua presenza. Questo ti dà la possibilità di scoprire che tipo di persone frequenta o se dice qualcosa di negativo su di te e sui tuoi amici più stretti. Fermati nei paraggi quando lo vedi e resta in disparte in silenzio, senza dire nulla e senza attirare l'attenzione su di te, a debita distanza. Non dare segnali che lo stai osservando e, se non è un grande amico, probabilmente non ti noterà. Potrebbe dire cose poco carine sul tuo conto o su un'altra persona a te molto cara.
    • Ascolta quello che dice e cerca anche di notare i segnali emotivi e del linguaggio del corpo.
  3. 3
    Considera come il tuo amico gestisce le cose che gli dici in confidenza. Un vero amico degno di fiducia non fa pettegolezzi e non diffonde voci o, peggio, bugie su di te. Mantiene sempre i tuoi segreti? Ti è mai capitato di sentire qualcosa che hai detto solo al tuo amico da un'altra persona?
    • Metti alla prova il tuo amico. Raccontagli un finto segreto e nota se la voce si diffonde. Assicurati che sia abbastanza interessante ma che coinvolga solo te.
  4. 4
    Prova a incastrare il tuo amico con una messinscena. Questo passaggio è del tutto facoltativo e se ti sembra strano o imbarazzante, saltalo pure. Se pensi che invece possa essere utile e conosci una persona disposta ad aiutarti, puoi considerare il risultato per la tua decisione finale. Il test è il seguente: chiedi a un compagno di classe o a un collega di parlare di te in modo negativo al tuo amico, poi fatti dire la risposta di quest'ultimo. In alternativa, trova il modo di origliare la conversazione. Se l'amico ti difende, si tratta di un segnale di grande lealtà; se invece è d'accordo con quello che sente e inizia a insultarti a sua volta, saprai che non si tratta di un vero amico.
    Advertisement

Parte 3 di 4:
Come Ti Tratta?

  1. 1
    Fai attenzione agli amici che ti costringono a fare le cose come vogliono loro. Se si aspettano un certo comportamento da te a prescindere dai tuoi sentimenti e dalle tue preferenze, significa che non tengono a te e che ti desiderano solo come spalla. In questo caso vieni usato, non vieni apprezzato e si tratta di un segnale classico di una personalità che tende a controllare gli altri. È quasi impossibile essere amici di persone simili, perché non puoi mai sapere se ti apprezzano perché vogliono qualcosa da te o per la persona che sei.
  2. 2
    Pensa a come ti senti quando parli con il tuo amico. Puoi essere te stesso o credi di doverti comportare "in un certo modo" e di fare molta attenzione a quello che dici? Un vero amico non ti giudica per le tue stranezze divertenti e con lui puoi essere te stesso. Ti accetta così come sei e non si aspetta che tu faccia attenzione al tuo atteggiamento o a non dire nulla di sbagliato. Se puoi dire tutto quello che vuoi, saprai di essere con la persona giusta.
    • Gli amici ti danno la libertà di essere te stesso. Chi non lo fa non è un vero amico.
  3. 3
    Allontanati dal tuo amico per qualche tempo. Si domanda perché ti comporti così e ti chiede che fine hai fatto? Oppure sembra essere sollevato che tu non sia più presente? Questo fattore può aiutarti molto a capire se una persona tiene davvero a te, perché solo chi sente il tuo silenzio e vede la tua assenza ti vuole bene.
  4. 4
    Considera che cosa accade quando hai bisogno di aiuto. I veri amici si vedono nel momento del bisogno. Le difficoltà sono un termometro ideale per valutare la vera natura delle tue relazioni. Quando affronti momenti negativi perdi gli amici che fingevano di apprezzarti. Queste persone volubili non valgono il tuo tempo e il tuo impegno, perché passano continuamente da un rapporto all'altro, cercando solo di trarre dei benefici personali. Un vero amico resta al tuo fianco, ti sostiene e continua a volerti bene a prescindere da quello che accade. È disposto a condividere con te felicità e tristezza, a notare entrambe e a darti una mano.
    • In una buona amicizia, entrambe le persone apprezzano l'altra solo per le qualità umane, non per la ricchezza, per le connessioni o per il potere. Le lega un filo invisibile perché si capiscono a fondo.
    Advertisement

Parte 4 di 4:
Arrivare a una Decisione

  1. 1
    Prendi in considerazione quello che hai appreso utilizzando i suggerimenti precedenti, in modo da valutare la tua amicizia. Il tuo amico ti sembra sincero o falso? Ti senti a tuo agio e felice quando sei con lui o invece in imbarazzo, controllato e infelice? Ti ispira e ti motiva oppure ti fa sentire angosciato e preoccupato? Hai delle prove che ti sostiene o che parla male di te? Ricordati che è meglio essere soli che male accompagnati e che puoi certamente trovare nuovi amici, se questa persona è falsa. Inoltre, in alcuni casi la tua cerchia di amici potrebbe diminuire in numero ma aumentare di valore, quindi non aver paura di prendere la decisione che ritieni più giusta.
    • Quando prendi la decisione, ricorda che il fatto di aver messo in dubbio un'amicizia è già un campanello di allarme. Di solito le uniche persone di cui ti puoi fidare sono quelle che non ti creano mai delle perplessità.
    Advertisement

Consigli

  • Se il tuo amico scopre che cosa stai pensando, potrebbe accusarti di non essere degno di fiducia e dirti che ti "ha sempre apprezzato, fino a questo momento". Se non ti fidi di una persona, non essere suo amico.
  • Se pensi che un amico ti stia mentendo, cerca sempre delle prove di quello che ha detto o fatto, in modo che tu possa metterlo di fronte all'evidenza.
Advertisement

Avvertenze

  • Leggere il diario di un amico è pericoloso. Le persone rivelano se stesse e i loro pensieri nei diari, spesso cambiando di giorno in giorno, in base allo stato d'animo; non si tratta sempre di un vero riflesso dei sentimenti che provano per una persona. Non giudicare lo stato di un rapporto in base a quello che leggi.
  • Se chiedi a un amico di parlare con un altro, il primo potrebbe dire al secondo che hai dei dubbi su di lui.


Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Amicizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement