Come Capire Se una Ragazza Ce l'Ha Con Te

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La tua ragazza o una tua cara amica si sta comportando in maniera strana nei tuoi confronti? Ti tratta con freddezza o ti sta mandando velatamente dei messaggi negativi che ti mettono in soggezione? Invece di ignorare tutto questo, è meglio provare a capire se c'è qualcosa che non va o se stai semplicemente esagerando. Puoi farlo interpretando il suo linguaggio del corpo e le sue parole. Puoi anche rivolgerti ai suoi amici o familiari per capire se è arrabbiata, altrimenti parlane direttamente con lei.

Parte 1 di 3:
Interpretare il Linguaggio Verbale e Non Verbale

  1. 1
    Osserva se dimostra chiusura da un punto di vista non verbale. Quando una persona è arrabbiata, tende a manifestarlo attraverso certi comportamenti e il linguaggio del corpo. Dovresti osservarla per determinare se dimostra chiusura, per esempio serrando le mani, digrignando i denti o evitando di guardarti negli occhi quando provi a instaurare un contatto visivo. Potrebbe anche incrociare le braccia sul petto o distanziare il suo corpo dal tuo quando cerchi di avvicinarti e parlarle [1].
    • Altri campanelli d'allarme: trema, suda o ha il viso arrossato. Potrebbe anche guardarti male o con freddezza, oppure alzare gli occhi al cielo in tua presenza [2].
  2. 2
    Ascolta il tono della sua voce quando ti parla. Se si rivolge a te o parla di te in tua presenza, fai attenzione al tono della sua voce. Se è derisorio o forzato, per esempio parla con i denti digrignati, probabilmente ce l'ha con te. Analogamente, potrebbe usare un tono sarcastico quando vieni nominato o quando provi a parlarle. Potrebbe prenderti in giro o farsi beffe di te per dimostrarti che è arrabbiata [3].
    • Se è particolarmente arrabbiata, potrebbe dimostrarti la sua collera in maniera più evidente, gridandoti contro o inveendo. Alzare la voce è solitamente un'aperta manifestazione di rabbia.
  3. 3
    Osserva se risponde alle tue telefonate o ai tuoi messaggi. Potrebbe esprimere la sua rabbia mettendo fine a ogni comunicazione telefonica o di altro tipo. Potrebbe ignorare le tue chiamate e i tuoi SMS, senza darti risposta. Per esempio, quando le mandi un messaggio, non ti risponde velocemente come al solito o non lo fa affatto [4].
    • Se ti risponde, cerca di analizzare i suoi messaggi. Se ti ha sempre risposto con entusiasmo e ora ricevi a stento una parola o una emoticon poco carina, non trascurare questo campanello d'allarme. Drizza le antenne anche quando le chiedi come sta e ricevi risposte laconiche o sotto forma di domande retoriche, per esempio: "Come pensi che stia?". Probabilmente ti sta dimostrando una rabbia passivo-aggressiva [5].
    • Potresti anche notare che usa maggiormente la punteggiatura nei suoi messaggi, in particolar modo il punto finale. Inserire il punto alla fine di un messaggio potrebbe essere considerato segno di aggressività o rabbia [6].
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Parlare con i Suoi Amici e Familiari

  1. 1
    Chiedi ai suoi amici più stretti se c'è qualcosa che non va. Se questa ragazza ti ignora quando la vedi personalmente o in altri modi, contatta i suoi amici più cari per capire se è arrabbiata. Potresti farlo a scuola o sul posto di lavoro. Chiedi: "Hai parlato con lei ultimamente?" o "Sai se è arrabbiata con me?". Queste persone potrebbero confermarti i tuoi dubbi o parlare con la ragazza per darti una risposta.
    • Quando ti rivolgi ai suoi amici, comportati in maniera rispettosa. Se non vogliono condividere informazioni con te, non insistere. Potrebbero consigliarti di parlarne direttamente con lei anziché provare a capire che cosa sta succedendo alle sue spalle. Rispetta questo suggerimento e non far sentire in colpa i suoi amici qualora non volessero darti spiegazioni.
  2. 2
    Rivolgiti ai suoi genitori o ad altri familiari stretti, specialmente se la ragazza ha un buon rapporto con i suoi parenti e si confida con loro. Chiama un familiare che ti conosce e che le è vicino. Chiedigli educatamente se sa che cosa sta succedendo.
    • Potresti anche rivolgerti ai suoi genitori, soprattutto se li conosci bene e hai un buon rapporto con loro.
  3. 3
    Parla con i vostri amici in comune, se ne avete. Puoi rivolgerti a loro per capire meglio quello che le sta succedendo. Chiedi se hanno notato comportamenti aggressivi o strani nei tuoi confronti e se lei ha parlato male di te ultimamente. Questo può aiutarti a determinare se è arrabbiata.
    • Se anche i vostri amici in comune sembrano avercela con te o esprimono rabbia nei tuoi confronti quando provi a indagare, è possibile che tu sia nei pasticci. La ragazza potrebbe essersi confidata con loro e, di conseguenza, anche i vostri amici in comune sono arrabbiati con te.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Parlare Direttamente con Lei

  1. 1
    Cerca un posto tranquillo e appartato per vedervi. Il modo più diretto, e forse anche più difficile, per scoprire se una ragazza ce l'ha con te è parlarle direttamente. Non è semplice, ma una conversazione seria e onesta può aiutarti ad approfondire il motivo per cui è arrabbiata e magari a risolvere il problema. Se possibile, dovresti parlarci di persona, quindi chiedile di vedervi in un posto tranquillo e isolato, dove possiate discutere privatamente (come a casa tua, in un parco o in un angolo silenzioso nel cortile della scuola) [7].
    • Dovresti anche darle la possibilità di scegliere il posto in cui vi vedrete, soprattutto se è arrabbiata con te. Questo le permetterà di stabilire dove si terrà la conversazione e di esercitare un certo controllo.
  2. 2
    Offrile un segno di pace. Se sospetti che dovrai affrontare una conversazione intensa dal punto di vista emotivo, non è una cattiva idea porgere un segno di pace, specialmente se è possibile che tu abbia torto. Potresti comprarle un pensierino ben meditato, come la sua bevanda o il suo cibo preferito. Potresti anche portarle dei fiori per farle capire che comprendi il suo stato d'animo e che ti senti in colpa per gli errori che hai commesso.
    • Un'offerta di pace può anche facilitare l'inizio della conversazione perché alleggerirai l'atmosfera porgendole qualcosa che probabilmente è di suo gradimento. Questo aiuterà a instaurare un dialogo.
  3. 3
    Chiedile direttamente dove hai sbagliato. Se non sei sicuro dei tuoi errori, ti conviene esordire chiedendole direttamente che cosa è successo. Esempio: "So che sei arrabbiata con me, ma non ne so bene il motivo. Puoi dirmelo?" [8].
    • Fallo solo se non sei a conoscenza del motivo per cui è arrabbiata con te. Se hai delle idee al riguardo, per esempio di recente hai fatto un gesto poco gentile o un'affermazione inappropriata, non porle una domanda del genere, perché altrimenti la farai arrabbiare ancora di più.
  4. 4
    Scusati e fatti perdonare. Se sai perché hai sbagliato, dovresti porgerle una scusa sentita. Innanzitutto, riconosci i tuoi errori, quindi chiedile esplicitamente scusa. Esempio: "Capisco che tu sia arrabbiata con me perché ho dimenticato di farti gli auguri di compleanno. Sono stato molto impegnato al lavoro e mi è passato di mente. Sono profondamente dispiaciuto e ti prometto che non succederà di nuovo" [9].
    • Dopo esserti scusato, potresti chiederle: "Accetti le mie scuse?". Se ti risponde di sì, dovresti dimostrarle tutta la tua gratitudine e comportarti umilmente.
    • Dovresti anche farti perdonare con un gesto concreto. Se ti sei perso un traguardo o un evento importante, rimedia portandola a cena nel suo ristorante preferito o programmando una serata fuori, voi due da soli. Potresti anche migliorare il tuo comportamento in futuro, in modo da non ripetere gli stessi errori e farla arrabbiare di nuovo.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Interazioni Sociali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement