Come Capire se un Colloquio di Lavoro è Andato Bene

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Dopo un colloquio di lavoro, l'attesa del responso può essere snervante. Per fortuna, alcuni segnali possono farti capire se hai sostenuto un colloquio di successo (o uno mediocre). Considerati singolarmente, questi indizi non rappresentano prove certe. Tuttavia, se ripensando al tuo colloquio riconoscerai alcuni dei segnali positivi descritti nell'articolo (o l'assenza di quelli negativi), è molto probabile che tu abbia fatto una buona impressione.

Metodo 1 di 3:
Notare Domande Specifiche

  1. 1
    Nota se ti viene chiesto quanto sei interessato al posto di lavoro. Si tratta di un buon indizio. Se una compagnia vuole davvero offrirti un impiego, durante il colloquio l'esaminatore cercherà di capire quanto tu sia interessato. Quando viene posta direttamente o indirettamente questa domanda, può trattarsi di un segnale molto positivo.[1]
    • Ad esempio, l'esaminatore potrebbe chiederti "Che cosa ha pensato la prima volta che ha saputo della possibilità di essere assunto?". Si tratta di un modo indiretto per valutare il tuo entusiasmo.
    • In alternativa, potrebbe chiederti "Che cosa la attira di questo impiego?".
  2. 2
    Avete discusso del tuo salario? Le società non parlano di compensi finché la possibilità di assunzione non è concreta. Se l'esaminatore tratta l'argomento dello stipendio, potrebbe essere un segnale positivo.[2]
    • Ciò è vero soprattutto se ti viene fatta un'offerta.
    • Prima del colloquio, rifletti sul salario che sei disposto ad accettare.
  3. 3
    Nota se ti viene chiesto di presentarti a un secondo colloquio. Si tratta di un'indicazione quasi inequivocabile che tu sia tra i contendenti per ottenere il posto. In molti casi ti sarà chiesta la disponibilità al termine del colloquio, in altri riceverai una telefonata più avanti. Ad ogni modo, un secondo colloquio ti garantisce di essere tra i candidati più papabili per ricoprire la posizione offerta.[3]
    • Un secondo colloquio indica che i migliori candidati saranno valutati di nuovo.
    • Preparati nel migliore dei modi al secondo colloquio (fai delle ricerche sulle società, preparati delle domande intelligenti da porre e prova a prevedere che cosa ti sarà chiesto).
  4. 4
    Fai attenzione alle domande sulle tue referenze. Spesso, gli esaminatori non chiedono le referenze di un candidato a meno che non abbiano intenzione di verificarle effettivamente. Per questo motivo, se ti fosse chiesto quali siano le tue referenze, sarebbe un ottimo segnale![4]
    • Assicurati di avere pronta una lista di referenze al momento del colloquio.
    • Scrivi al computer la lista delle tue referenze e portala con te insieme a una copia del tuo curriculum.
  5. 5
    Nota se ti vengono poste domande su altre proposte di lavoro. Anche in questo caso, un datore di lavoro che ti vuole assumere davvero cercherà di valutare il tuo interesse nell'impiego. Di conseguenza, potrebbe esserti chiesto espressamente se hai altre offerte da considerare. Si tratta di un segnale molto positivo e probabilmente la società non vede l'ora di lavorare con te![5]
    • Ad esempio, l'esaminatore potrebbe chiederti semplicemente "Ha sostenuto dei colloqui con altre società?".
    • Se ti viene posta questa domanda, è meglio rispondere con sincerità. Secondo la tua risposta, potresti dare l'impressione di essere un talento molto ambito o di essere interessato esclusivamente all'offerta della società a cui ti sei rivolto. In entrambi i casi puoi fare bella figura.
    • Dopo che hai dato la tua risposta, nota se l'esaminatore cerca di convincerti ad accettare l'impiego. Si tratta di un segnale particolarmente positivo.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Notare Alcuni Particolari nel Corso del Colloquio

  1. 1
    L'esaminatore ti chiama per nome? Questo può essere un segnale positivo. Ciò dimostra che ha impiegato del tempo per imparare come ti chiami e che cerca di costruire un rapporto positivo e amichevole con te.[6]
    • Se noti che l'esaminatore non usa il tuo nome, puoi ricordarglielo grazie a degli espedienti.
    • Ad esempio, se ti viene posta una domanda su quali siano i tuoi difetti, puoi dire: "Il mio precedente capo mi diceva sempre «Laura, il tuo perfezionismo è la tua migliore qualità, ma anche la tua più grande debolezza»".
    • Ricordando il tuo nome all'esaminatore potresti rimanere più impresso nella sua memoria.
  2. 2
    Nota se ti viene chiesto di incontrare le persone che lavoreranno con te. Se durante un colloquio ti sono mostrati gli uffici e ti viene presentato il reparto in cui andresti a inserirti, si tratta di un'indicazione di grande interesse da parte della società. Non sprecherebbero il tempo dei dipendenti presentando loro una persona che non ha possibilità di essere assunta. Allo stesso tempo, potrebbero voler conoscere il parere del personale su di te. Quindi si tratta di un segnale positivo, ma cerca di fare bella impressione.[7]
    • Tieni un tono gioviale ma professionale.
    • Incontrare il personale è un ottimo segno; lascia trasparire la tua eccitazione.
  3. 3
    Fai attenzione se il colloquio sembra seguire un copione. L'esaminatore ti dà l'impressione di passare da una domanda all'altra senza essere particolarmente coinvolto? Tutto il colloquio sembra già provato? Anche se quasi tutti i colloqui seguono una struttura generale, quando la discussione procede bene, si finisce spesso fuori tema. Se nel tuo caso non capita, può essere un segnale negativo.[8]
    • Se l'esaminatore sembra seguire un copione, prova a coinvolgerlo maggiormente e a suscitare il suo interesse.
    • Per riuscirci, prova a: fare una battuta di buon gusto, guardarlo negli occhi e chiamarlo per nome.
    • Tutti i metodi sopra citati (e gli altri che ti vengono in mente) possono rompere la monotonia del colloquio e farti risaltare rispetto agli altri candidati.
  4. 4
    Cerca di interpretare il linguaggio del corpo della persona che hai davanti. Annuire e inclinarsi verso di te sono esempi di linguaggio del corpo positivo. Anche una bella stretta di mano decisa è un buon segno. Nota se l'esaminatore tiene un linguaggio del corpo positivo, perché ciò può indicare che ha una buona opinione di te.[9]
    • Fai attenzione anche al tuo linguaggio del corpo!
    • Tieni un linguaggio del corpo positivo verso l'esaminatore per fargli capire che lo stimi e che sei davvero interessato all'impiego.
  5. 5
    Nota quanto tempo dedica a rispondere alle tue domande. In quasi tutti i colloqui è prevista una sessione di domande e risposte, nella quale sarai invitato a porre tutti i quesiti che vuoi. Se l'esaminatore dedica molto tempo ed energie a questa parte della discussione (e ti sembra coinvolto), probabilmente vuole convincerti ad accettare l'impiego. Può essere un segnale positivo.[10]
    • Naturalmente, perché ciò accada, dovrai porre molte domande!
    • Dedica del tempo alla preparazione delle domande prima del colloquio.
    • Chiedi informazioni sull'impiego, sui suoi requisiti e sulle aspettative, sulla società, sull'atmosfera dell'ambiente di lavoro, sul personale e infine su quali siano i tempi necessari affinché la compagnia arrivi a una decisione sulla tua assunzione.
    • Con le tue domande, dimostra di conoscere già alcune informazioni sull'impiego, sulla società e di volerti assicurare di essere la persona giusta per l'impiego.[11]
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Fare Attenzione alla Conclusione del Colloquio

  1. 1
    Guarda l'orologio. Spesso, il tuo colloquio avrà una durata prevista. Se si prolungasse, sarebbe un ottimo segnale. Ciò dimostra che le domande hanno richiesto più tempo. che l'esaminatore si è impegnato di più a fare la tua conoscenza e a convincerti ad accettare l'offerta.[12]
    • Se il colloquio è stato breve, ma hai avuto la sensazione di aver stretto un buon rapporto con l'esaminatore e con le altre persone che hai incontrato, può comunque trattarsi di un buon segno. Soprattutto se la discussione si è conclusa con "Credo di aver sentito tutto ciò che volevo sapere".
  2. 2
    Nota se l'esaminatore ti invita a chiamare la società o a mandare un'e-mail con le tue domande. Anche se non si tratta di un prova inequivocabile, quando un datore di lavoro ti invita a contattare la compagnia nel caso avessi ulteriori domande, di certo hai fatto una buona impressione. Se l'invito è accompagnato da altri segnali positivi, hai ottime possibilità![13]
    • Se ti viene fatto questo invito, dovresti approfittarne!
    • Attendi un giorno o due, poi scrivi un'e-mail con alcune domande intelligenti.
    • Assicurati che il tuo messaggio sia professionale, educato e privo di errori.
  3. 3
    Fai attenzione se non ti viene comunicata una data precisa per la decisione. Quando una società vuole assumerti, sarai quasi sempre informato con chiarezza su quali siano i tempi per l'assegnazione del posto di lavoro. Ad esempio, potrebbero dirti "Dovremmo prendere una decisione in settimana. La contatteremo con maggiori informazioni lunedì".[14]
    • Una data specifica (ad esempio lunedì) è sempre un segnale più forte di "Ci faremo risentire la prossima settimana".
    • "Ci faremo risentire la settimana prossima" è comunque meglio del classico "Le faremo sapere".
  4. 4
    Ti sono chieste informazioni in merito alla tua disponibilità? Una domanda su quando sarai disponibile a iniziare il lavoro è spesso un segnale eccellente. Può indicare che la società stia già cercando di capire quando potrai metterti all'opera.[15]
    • Assicurati di sapere con esattezza quando sarai disponibile prima di iniziare il colloquio.
    • In questo modo darai l'impressione di aver considerato seriamente la possibilità di essere assunto e di aver già pensato a come il nuovo posto di lavoro possa cambiare la tua vita.
  5. 5
    Un'offerta di lavoro è senz'altro il segnale più chiaro! Se il tuo colloquio si conclude con un invito a entrare nella società, congratulazioni. Sei riuscito a ottenere l'impiego.[16]
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cercare Lavoro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement