Come Collegare Due Laptop Tramite Rete LAN

Collegare fra loro due computer portatili tramite rete LAN (acronimo di "Local Area Network") è un ottimo modo per poter condividere dati e risorse in modo semplice e rapido o per giocare in multiplayer sfruttando una connessione stabile e veloce. È possibile stabilire il collegamento sia tramite cavo di rete sia tramite connessione Wi-Fi. Prosegui nella lettura per scoprire come fare.

Metodo 1 di 3:
Collegamento Cablato (Sistemi Windows)

  1. 1
    Procurati un cavo di rete incrociato (o crossover). Si tratta di un cavo Ethernet speciale, usato per connettere direttamente due computer tramite la relativa porta di rete. Per poter eseguire questo tipo di cablaggio, occorre utilizzare un cavo di rete incrociato. Un normale cavo Ethernet non funziona se viene utilizzato con computer datati. Esteticamente un cavo di rete normale e uno incrociato risultano perfettamente identici. Per essere sicuro di acquistare il cavo corretto è bene chiedere direttamente al personale di un qualunque negozio di elettronica o di computer.
  2. 2
    Inserisci un'estremità del cavo all'interno della porta di rete di ciascun laptop. La porta di rete è quella in cui normalmente colleghi il cavo Ethernet. Quando il connettore del cavo sarà inserito completamente e saldamente all'interno della porta, sentirai un leggero "clic".
    • Nota che alcuni dei laptop più moderni non sono dotati di porta di rete. Alcuni costruttori di computer hanno scelto di non includere questa opzione per riuscire a creare laptop sempre più sottili e leggeri. Se questo è il tuo caso, devi semplicemente passare direttamente alla prossima sezione dell'articolo in cui viene spiegato come eseguire un collegamento wireless.
  3. 3
    Accedi al "Pannello di controllo" di entrambi i computer. In base alla versione di Windows in uso, l'accesso al "Pannello di controllo" è posizionato in punti diversi.
    • Windows 8: premi il tasto "Windows" posto sulla sinistra della tastiera, accanto al tasto "Alt". A questo punto, digita le parole chiave "pannello di controllo". Seleziona la relativa icona quando appare all'interno dell'elenco dei risultati.
    • Windows 7, Windows Vista e Windows XP: premi il tasto "Windows" posto sulla sinistra della tastiera, accanto al tasto "Alt". A questo punto, digita le parole chiave "pannello di controllo". Seleziona la relativa icona quando appare all'interno dell'elenco dei risultati. In alternativa, puoi accedere al menu "Start" cliccando la relativa icona posta nell'angolo inferiore sinistro del desktop.
  4. 4
    Assicurati che entrambi i computer siano connessi alla stessa rete e allo stesso gruppo di lavoro. Esegui una ricerca usando il campo di testo del pannello di controllo di entrambe le macchine e la parola chiave "sistema". Al termine, seleziona la voce "Sistema" apparsa nell'elenco dei risultati. Dovrebbe apparire una finestra in cui sono riepilogate tutte le informazioni principali del computer, come il nome del costruttore, il modello, eccetera.
    • Rivolgi l'attenzione alla sezione "Impostazioni relative a nome computer, dominio e gruppo di lavoro", quindi seleziona il link "Cambia impostazioni". Verrà visualizzata una nuova finestra popup denominata "Proprietà del sistema". Premi il pulsante "Cambia" posto nella parte inferiore della finestra.
    • Su entrambi i computer, inserisci il medesimo nome all'interno della casella di testo "Gruppo di lavoro". Non è importante il nome che scegli, la cosa che conta è che sia identico su entrambe le macchine.
  5. 5
    Utenti di sistemi Windows 8: individua e seleziona l'icona "Centro connessioni di rete e condivisione" posta all'interno del "Pannello di controllo". All'interno di questa categoria sono racchiuse tutte le opzioni di configurazione relative alla connessione di rete.
    • Potrebbe essere più semplice individuarlo utilizzando il campo di ricerca posto nell'angolo superiore destro del "Pannello di controllo".
    • Seleziona il link "Modifica impostazioni scheda" posto sulla sinistra della finestra "Centro connessioni di rete e condivisione".
  6. 6
    Utenti di sistemi Windows 7, Windows Vista e Windows XP Users: seleziona l'icona "Connessioni di rete" posta direttamente all'interno del "Pannello di controllo". Anche in questo caso, usare il campo di ricerca posto nell'angolo superiore destro della finestra ti semplificherà il lavoro.
  7. 7
    Seleziona con il tasto destro del mouse la connessione alla rete locale LAN posta nella finestra "Connessioni di rete" o "Centro connessioni di rete e condivisione", quindi scegli la voce "Proprietà" dal menu contestuale apparso.
  8. 8
    Seleziona l'opzione "Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)" posta all'interno del riquadro "La connessione utilizza gli elementi seguenti:". A questo punto, premi il pulsante "Proprietà".
  9. 9
    Seleziona l'opzione "Utilizza il seguente indirizzo IP" posta all'interno della nuova finestra apparsa. Avrai così la possibilità di configurare manualmente le impostazioni di rete di entrambi i computer. Inserisci i seguenti dati su entrambe le macchina:
    • Computer 1
      • Indirizzo IP: 192.168.0.1;
      • Subnet Mask: 255.255.255.0;
      • Gateway predefinito: non inserire nessun valore.
    • Computer 2
      • Indirizzo IP: 192.168.0.2;
      • Subnet Mask: 255.255.255.0;
      • Gateway predefinito: non inserire nessun valore.
  10. 10
    Al termine, premi il pulsante "OK" per applicare le nuove modifiche. Adesso dovresti essere in grado di condividere i file presenti sui due computer tramite la connessione diretta con il cavo di rete. Perché le nuove modiche abbiano effetto, potresti dover riavviare entrambi i sistemi.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Collegamento Wireless (Sistemi Windows)

  1. 1
    Accedi al "Pannello di controllo" di entrambi i computer. In base alla versione di Windows in uso, l'accesso al "Pannello di controllo" è posizionato in punti diversi.
    • Windows 8: premi il tasto "Windows" posto sulla sinistra della tastiera, accanto al tasto "Alt". A questo punto, digita le parole chiave "pannello di controllo". Seleziona la relativa icona quando appare all'interno dell'elenco dei risultati.
    • Windows 7, Windows Vista e Windows XP: premi il tasto "Windows" posto sulla sinistra della tastiera, accanto al tasto "Alt". A questo punto, digita le parole chiave "pannello di controllo". Seleziona la relativa icona quando appare all'interno dell'elenco dei risultati. In alternativa, puoi accedere al menu "Start" cliccando la relativa icona posta nell'angolo inferiore sinistro del desktop.
  2. 2
    Esegui una ricerca utilizzando il campo di testo posto nell'angolo superiore destro del "Pannello di controllo" e la parola chiave "Gruppo Home". Seleziona l'icona "Gruppo Home" apparso nell'elenco dei risultati.
  3. 3
    Premi il pulsante "Crea un gruppo Home" posto nella parte inferiore destra della finestra "Gruppo Home" apparsa.
    • Nota: il pulsante in esame sarà attivo solo se il computer in uso non fa già parte di un "Gruppo Home". In quest'ultimo caso, dovrai abbandonare l'attuale gruppo in cui sei inserito.
  4. 4
    Premi il pulsante "Avanti" posto all'interno della finestra di popup apparsa. In questa prima schermata viene semplicemente spiegato che cos'è e a che cosa serve un "Gruppo Home".
  5. 5
    Scegli le raccolte di file che desideri condividere con gli altri computer presenti nel "Gruppo Home". Puoi scegliere fra le seguenti opzioni: "Immagini", "Documenti", "Musica", "Stampanti" e "Video". In base alle tue necessità, seleziona o deseleziona le varie categorie di file e dispositivi., quindi premi il pulsante "Avanti".
  6. 6
    Prendi nota della password presente nella schermata successiva. Si tratta della password che gli altri dispositivi dovranno fornire per poter accedere al "Gruppo Home" appena creato. A questo punto, puoi premere il pulsante "Fine".
  7. 7
    All'interno della finestra "Gruppo Home" del secondo computer, dovresti poter visualizzare il "Gruppo Home" appena creato. In questo caso, anziché creare un nuovo gruppo, dovrai semplicemente partecipare a quello già esistente fornendo la relativa password quando richiesto. Adesso sei in grado di condividere file e risorse tramite la connessione Wireless di rete.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Collegamento Cablato (Sistemi OS X)

  1. 1
    Procurati un cavo di rete incrociato. Si tratta di un cavo Ethernet speciale, utilizzato per collegare direttamente due dispositivi della stessa tipologia. Se possiedi un modello datato di Mac, devi obbligatoriamente utilizzare questo tipo di cavo di rete. Acquistalo online oppure recati in un negozio di elettronica o di computer. Esteticamente un cavo di rete incrociato risulta perfettamente identico a un cavo Ethernet normale, quindi accertati di aver scelto quello corretto prima di confermare l'acquisto.
  2. 2
    Collega entrambe le porte di rete dei laptop usando il cavo Ethernet incrociato. I Mac moderni non sono più dotati di porta di rete LAN, dovrai quindi acquistare un apposito adattatore USB.
    • Quando il connettore del cavo sarà inserito completamente e saldamente all'interno della porta, sentirai un leggero "clic".
  3. 3
    Accedi al pannello "Network" di entrambi i computer. Nella parte superiore della finestra, dovresti vedere due menu a discesa denominati "Posizione" e "Mostra".
  4. 4
    Seleziona l'opzione "Porte Network attive" posta all'interno del menu "Mostra". Dovresti vedere la lista di tutte le porte configurabili, ad esempio "Modem integrato" e "Ethernet integrata". Assicurati che quest'ultima voce, "Ethernet integrata", sia selezionata. Premi il pulsante "Applica" per rendere effettive le modifiche.
  5. 5
    Accedi al pannello "Condivisione" di uno dei computer. Nella parte superiore della finestra apparsa, dovrebbe essere visualizzato il nome della macchina in uso seguito, nella parte sottostante, dall'elenco dei servizi disponibili.
    • Seleziona il pulsante di spunta del servizio "Condivisione File".
    • Sotto alla lista dei servizi, è disponibile un indirizzo che inizia con il prefisso "afp". Prendi nota di questa informazione perché è quella che dovranno utilizzare tutti i dispositivi per connettersi al computer in uso tramite rete LAN.
  6. 6
    Apri una finestra di "Finder" sul secondo computer . Nella barra dei menu posta nella parte superiore della finestra, dovresti vedere il menu "Vai". Accedi a quest'ultimo per selezionare una delle opzioni disponibili. Dovresti individuare e selezionare l'opzione denominata "Connessione al Server". Per accedere direttamente a questa finestra, puoi utilizzare la combinazione di tasti di scelta rapida "⌘K".
  7. 7
    Inserisci l'indirizzo afp di cui hai preso nota nel passaggio precedente. Nel riquadro "Server preferiti" verrà visualizzata una lista di indirizzi IP. Individua e seleziona l'indirizzo IP relativo al primo Mac, quindi premi il pulsante "Connetti".
    • Se non conosci l'indirizzo IP dell'altro computer, consulta questo articolo per determinare qual è quello corretto.
  8. 8
    Dopo aver premuto il pulsante "Connetti", ti verrà chiesto di inserire nome utente e password. Si tratta delle stesse credenziali che usi quando esegui l'accesso al computer a cui ti stai collegando.
  9. 9
    Adesso ti verrà chiesto di selezionare i volumi di cui desideri eseguire il "mount". Tutti i file presenti sul computer a cui ti sei collegato sono suddivisi in volumi diversi. Se lo desideri, puoi scegliere di eseguire il "mount" di tutti i volumi presenti. In alternativa, se conosci esattamente dove sono memorizzati i file di tuo interesse, puoi scegliere di montare solo il volume specifico.
  10. 10
    Adesso dovresti avere accesso ai file presenti sull'altro Mac e poterli trasferire su quello in uso senza dover ricorrere all'utilizzo di dispositivi esterni.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Networking

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement