Come Collegare i Connettori del Cavo Coassiale

Il coassiale è un cavo che ha un filo interno schermato con una guaina esterna conduttiva di un materiale dielettrico (non-conduttivo). Ecco uno sguardo su come collegare i tuoi connettori al coassiale della TV via cavo.

Metodo 1 di 3:
Parte 1: Passi Iniziali

  1. 1
    Determina la dimensione del cavo. La terminologia del cavo può essere confusionaria. Guarda sul lato del tuo cavo coassiale per trovare l'indicazione della dimensione. I due formati più comuni sono RG-6 e RG-59.
    • RG sta per "Radio Guide". I numeri delle varie versioni del cavo RG si riferiscono al diametro ( 59 sta per 0,059 e 6 per 0,06, e così via) e le caratteristiche interne del cavo, compreso l'importo di schermatura e attenuazione del cavo, si riferiscono a quanta perdita di segnale c'è per lunghezza di cavo.
    • Puoi anche vedere utilizzato con questi cavi il termine RF, che sta per "Radio Frequency".
    • La maggior parte dei cavi coassiali non industriali è ora conosciuta come RG-6, anche se lo standard RG-59 del livello precedente, di qualità inferiore, è ancora usato in alcune applicazioni e vecchie case. Gli installatori commerciali possono utilizzare un cavo RG più spesso, come l'RG-11, che viene usato solo se la sorgente dista più di 61 metri dal tuo terminale di casa.
    • I cavi RG usati nelle case per scopi ordinari dovrebbero essere da 75 ohm (RG-6 o RG-59).
    • Sii consapevole del fatto che tutti i cavi e i loro connettori sono di qualità diverse. Procurati il cavo della migliore qualità possibile.
  2. 2
    Scegli i connettori giusti. La maggior parte dei connettori per impianti home video sono realizzati con connettori F. Tuttavia, è possibile che il sistema utilizzi connettori di tipo N.
    • Sappi che ci sono diversi tipi di cavo RG-6 a F, principalmente con connettori avvitabili e capicorda.
      • I connettori avvitabili sono facili da usare, ma sono meno sicuri e possono lasciare una piccola sacca d'aria. Alcuni credono che questo possa influenzare la qualità del segnale.
      • I connettori capicorda hanno due parti: un anello (crimp)e un terminatore. Essi sono in genere più difficile da installare, ma possono raggiungere lunghezze maggiori e migliori collegamenti se usati correttamente.
    • Devi sapere che, per effettuare una connessione, sono necessari un connettore maschio e la femmina dello stesso tipo.

      • I connettori maschio hanno il filo centrale sporgente, mentre quelli femmina hanno uno spazio all'interno perché venga inserito il filo centrale. Assicurati di usare il genere opposto del connettore che stai per costruire. La maggior parte dei cavi termina con un connettore maschio.
    • Utilizza un connettore SMA (Sub-Miniature version A) per un cavo coassiale molto piccolo.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Parte 2: Spelare il Cavo

Il primo passo per attaccare il proprio connettore è preparare l'estremità del cavo coassiale.

  1. 1
    Taglia il filo del cavo.
  2. 2
    Spunta la copertura esterna posteriore (solitamente di gomma nera) di un centimetro circa
    .
    • Devi stare molto attento a non tagliare la maglia metallica direttamente sotto l'alloggiamento esterno. La maglia può essere presente nel filo schermato sia come filo "vagante" sia come lamina metallica.
  3. 3
    Tira indietro l'intrecciatura interna (secondo canale) fuori dalla copertura esterna. Controlla che nessuno dei fili intrecciati sia avvolto intorno al conduttore di rame centrale o che non ci sia alcun contatto.
  4. 4
    Taglia il dielettrico di plastica (di solito è bianco, ma può essere semplicemente trasparente) dal cavo del nucleo interno.
    • Sii assolutamente sicuro di non graffiare o incidere il conduttore centrale. Qualsiasi danno a questo conduttore può influire gravemente sul segnale.
  5. 5
    Spingi il connettore verso il basso sull'estremità del cavo in modo che sporga l'anima del cavo coassiale in rame.
    • Assicurati che il dielettrico (foglio d'alluminio) venga tagliato in modo che non entri nel terminatore del connettore.
  6. 6
    Avvita il connettore alla fine del cavo. Il filo verrà tagliato nell'alloggiamento esterno e avvolgerà il tessuto schermante, rendendo perfetta l'aderenza.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Parte 3: Utilizzare un Connettore a Capocorda

Questo è un altro metodo che può essere utilizzato per collegare i connettori del cavo coassiale.

  1. 1
    Piazza l'anello di crimpatura sull'estremità del cavo.
  2. 2
    Taglia indietro la copertura esterna di circa mezzo centimetro.
  3. 3
    Taglia la schermatura, la guaina del filo e il dielettrico fino al filo spoglio più interno.
  4. 4
    Lascia circa tre millimetri di dielettrico.
  5. 5
    Poni il terminatore sull'estremità del filo, in modo che l'anima in rame sporga attraverso il foro.
  6. 6
    Spingi il connettore a capocorda alla fine del cavo in modo che il tubo del connettore s'inserisca tra la lamina e il corpo esterno.
    • Questo può essere molto difficile da fare. Prova a tenere l'estremità del cavo con un paio di pinze o a stringerla in una morsa di bloccaggio. Cerca di non torcerlo mentre lo spingi verso il basso.
  7. 7
    Stringi l'anello intorno alla parte esterna del cavo.
  8. 8
    Taglia ogni filo vagante.
  9. 9
    Taglia il filo del nucleo interno all'altezza dell'estremità del connettore.
  10. 10
    Dai uno strattone al connettore per assicurarti che sia collegato.
    Advertisement

Consigli

  • Se hai una connessione a Internet ad alta velocità e più di due TV, assicurati di utilizzare un connettore di tipo RG 6 di alta qualità. Quando si inserisce un connettore sul cavo, una preparazione adeguata è essenziale per ottenere un quadro chiaro, così come una solida connessione al cavo del modem. Utilizza un connettore a compressione disponibile presso qualsiasi negozio di ristrutturazione domestica. Inoltre, quando prepari l'estremità del filo, fai attenzione a non "segnare" o incidere il conduttore di rame centrale perché può causare problemi con Internet, come la perdita di pacchetti e una connettività intermittente.
  • Puoi acquistare crimpatrici, taglierini e spelacavi appositamente ideati per il cavo coassiale di determinati diametri. Questi strumenti richiedono un po' di pratica per imparare a utilizzarli e non dovrai utilizzare utensili speciali per questi collegamenti. Usa lo spelacavi nei momenti in cui sei più concentrato.
  • Non utilizzare i connettori a vite di tipo F. Il segnale via cavo "scapperà" da un connettore del genere se non è di qualità. Questo può permettere che indesiderati segnali di "ingresso" entrino nella linea del cavo e causino spiacevoli distorsioni come linee verticali, lineette che si muovono in senso orizzontale attraverso lo schermo e "colpetti" o piccoli puntini bianchi che appaiono in modo casuale a tutto schermo.
Advertisement

Avvertenze

  • I professionisti utilizzano raccordi a compressione su cavo coassiale con uno strumento di compressione che non è molto più costoso di una crimpatrice. Questi sono usati attualmente al posto della crimpatura per rendere la chiusura più impermeabile e il segnale risente di meno della presenza del punto di congiunzione.
  • Se non sei sicuro di come effettuare questa operazione, lascia il lavoro ai professionisti del provider della tua connessione via cavo. La maggior parte di loro offre prezzi relativamente economici, soprattutto se paragonati a quello degli elettricisti.
  • Assicurati di utilizzare un buon connettore. Non accontentarti di un lavoro che non sia perfetto. Il segnale TV via cavo può disperdersi dai connettori di scarsa qualità e interferire con un sacco di dispositivi che utilizzano la tecnologia RF (inclusi gli aerei). Inoltre, se si disperde troppo segnale, può trattarsi di una violazione FCC, cioè della Federal Communications Commission.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Tagliafili
  • Spelacavi per RG-6
  • Pinze di bloccaggio del canale
  • Connettori RG-6
  • Crimpatrice
  • Pinze spelafili

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 31 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: TV & Home Audio

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement