Come Collegare un Router a un Modem

Scritto in collaborazione con: Travis Boylls

Collegare un router a un modem ti permette di estendere l'accesso a internet a dispositivi multipli presenti nella tua casa, offrendo al contempo un ulteriore livello di sicurezza contro hacker e malintenzionati. Un router e un modem possono essere installati correttamente usando due cavi Ethernet, un cavo coassiale e gli appositi cavi di alimentazione. Questo articolo spiega come connettere correttamente un router a un modem di rete.

Parte 1 di 3:
Collegare un Router a un Modem

  1. 1
    Collega il cavo della linea internet all'apposita presa a muro. Se la connessione a internet è via cavo o in fibra ottica, per prima cosa dovrai collegare un cavo coassiale alla borchia presente in casa dove arriva la linea internet esterna. Se possiedi un modem ADSL, dovrai collegare un doppino telefonico alla presa a muro a cui arriva la linea telefonica della connessione a internet.
  2. 2
    Adesso collega il cavo della linea internet al modem. Collega l'altra estremità del cavo coassiale o del doppino telefonico alla porta corrispondente del modem. In questo modo, il dispositivo potrà avere accesso al web.
  3. 3
    Collega il cavo di alimentazione del modem. Individua la porta di alimentazione del modem e collegala al cavo in dotazione.
  4. 4
    A questo punto, collega il cavo di alimentazione o l'alimentatore a una presa di corrente. In questo modo, il modem sarà alimentato e potrà essere messo in funzione.
  5. 5
    Accendi il modem. Se il dispositivo non si accende automaticamente dopo averlo collegato alla rete elettrica, individua il pulsante di accensione e azionalo per accenderlo.
  6. 6
    Collega un cavo Ethernet alla porta "Ethernet" del modem. Questa porta viene utilizzata per collegare altri dispositivi al modem.
  7. 7
    Collega l'altra estremità del cavo di rete al router. Dovrai collegare il cavo Ethernet proveniente dal modem alla porta denominata "WAN", "Internet" o in modo simile. Molto probabilmente è posizionata accanto alle quattro porte "LAN" del dispositivo di rete.
  8. 8
    Collega il cavo di alimentazione del router. Individua la porta di alimentazione del dispositivo e collegala all'apposito cavo.
  9. 9
    A questo punto, collega il cavo di alimentazione o l'alimentatore a una presa di corrente. Molto probabilmente, il router si accenderà automaticamente. Attendi alcuni minuti affinché completi la procedura di avvio e sia pienamente funzionante.
  10. 10
    Collega un cavo Ethernet al router. Inserisci uno dei connettori del cavo di rete a una delle porte denominate "LAN" del dispositivo.
  11. 11
    Adesso connetti l'altra estremità del cavo di rete alla porta RJ-45 del tuo computer. La porta di rete del computer normalmente è collocata lungo i lati della scocca (nel caso di un laptop) o nella parte posteriore del case (nel caso di un desktop).
  12. 12
    Verifica che le spie luminose presenti sul modem e sul router siano accese. In questo caso, significa che entrambi i dispositivi sono in funzione e collegati correttamente. Il colore e il modo in cui le spie luminose si accendono variano in base al modello di router e modem a disposizione. Consulta il manuale di istruzioni o il sito web del produttore per avere maggiori informazioni in merito.[1]
  13. 13
    Avvia un browser internet. Se hai eseguito i collegamenti in modo corretto, dovresti essere in grado di navigare nel web senza alcun problema utilizzando il browser del computer.
  14. 14
    Digita l'indirizzo IP del router all'interno della barra degli indirizzi del browser. Verrai reindirizzato alla pagina di configurazione web del dispositivo. L'indirizzo IP predefinito del router varia in base alla marca e al modello del dispositivo. Consulta il manuale utente o il sito web del produttore per scoprire qual è l'indirizzo IP predefinito del tuo router di rete.
    • Gli indirizzi IP più usati includono "192.168.0.1", "192.168.1.1" e "10.0.0.1".
  15. 15
    Effettua il login usando il nome utente e la password predefiniti. Per poter accedere all'interfaccia web del router, dovrai eseguire l'accesso utilizzando le credenziali predefinite. Anche in questo caso, consulta il manuale di istruzioni o il sito web del produttore del dispositivo per ottenere queste informazioni.
  16. 16
    Aggiorna il firmware del router. Quando installi un nuovo router, è molto probabile che il sistema operativo (in questo caso definito firmware) debba essere aggiornato. Individua la sezione o l'opzione della pagina web di configurazione del dispositivo da cui poter effettuare l'aggiornamento, quindi clicca sull'apposito pulsante. La procedura precisa da seguire per effettuare questo passaggio varia in base al modello di router in tuo possesso.
    • Tramite l'interfaccia web del router puoi anche modificare altre impostazioni del dispositivo, per esempio attivare il port forwarding, controllare l'accesso dei dispositivi al web, bloccare determinati siti o contenuti, eccetera.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Configurare la Rete Wi-Fi

  1. 1
    Avvia il browser del computer. Se il modem e il router sono connessi correttamente, dovresti essere in grado di navigare nel web usando il browser del computer.
  2. 2
    Digita l'indirizzo IP del router all'interno della barra degli indirizzi del browser. Verrai reindirizzato alla pagina di configurazione web del dispositivo. L'indirizzo IP predefinito del router varia in base alla marca e al modello del dispositivo. Consulta il manuale utente o il sito web del produttore per scoprire qual è l'indirizzo IP predefinito del tuo router di rete.
    • Gli indirizzi IP più usati includono "192.168.0.1", "192.168.1.1" e "10.0.0.1".
  3. 3
    Effettua il login usando il nome utente e la password predefiniti. Per poter accedere all'interfaccia web del router, dovrai eseguire l'accesso utilizzando le credenziali predefinite. Anche in questo caso, consulta il manuale di istruzioni o il sito web del produttore del dispositivo per ottenere queste informazioni.
    • Normalmente, il nome utente e la password predefiniti sono "admin" e "password".
  4. 4
    Individua la sezione della pagina di configurazione del router relativa alle impostazioni della connessione Wi-Fi. L'aspetto dell'interfaccia web di un router varia in base alla marca e al modello. Individua la sezione relativa alle impostazioni wireless del router. Potrebbe essere collocata all'interno della scheda "System", "Settings", "Configuration" o caratterizzata da un nome simile.
  5. 5
    Assegna un nome alla tua rete Wi-Fi. Individua il campo SSID all'interno dell'interfaccia web del router, quindi digita il nome che vuoi assegnare alla rete wireless gestita dal dispositivo.
  6. 6
    Seleziona il protocollo di sicurezza "WPA/WPA2". Si tratta dell'algoritmo di criptazione dei dati più sicuro per gestire la sicurezza dei dati all'interno di una rete Wi-Fi.
  7. 7
    Crea una password di accesso alla rete wireless. Digitala nel campo di testo denominato "key", "wireless key" o "pass key". Si tratta della password che dovrai inserire in tutti i dispositivi che dovranno collegarsi alla rete Wi-Fi gestita dal tuo router.
    • Una password robusta, difficile da violare, è composta da almeno 8 caratteri che siano una combinazione lettere, numeri e simboli.
    • Assicurati di scegliere una password da poter condividere senza problemi con gli ospiti che ti chiederanno di avere accesso alla tua rete Wi-Fi domestica. Per questo motivo, è indispensabile non usare la medesima password che usi per proteggere l'accesso a un altro account personale (posta elettronica, social network, eccetera).
  8. 8
    Salva le nuove impostazioni di configurazione del dispositivo. Individua il pulsante o il link per poter salvare la nuova configurazione del router. Anche in questo caso, l'aspetto e la posizione dell'elemento in esame varieranno in base alla marca e al modello del dispositivo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Risoluzione dei Problemi

  1. 1
    Prova a scollegare il modem dalla rete elettrica per 15 secondi. Se la connessione a internet dovesse cessare di funzionare improvvisamente, prova a scollegare il cavo di alimentazione del modem per alcuni secondi per poi ricollegarlo. In questo modo, forzerai il riavvio del dispositivo che si reinizializzerà e stabilirà una nuova connessione alla rete. Trascorsi circa 15 secondi ricollega il modem alla rete elettrica e attendi un paio di minuti per dare il tempo al dispositivo di completare la procedura di avvio.[2]
  2. 2
    Prova a riavviare sia il modem sia il router di rete. Se la connessione a internet sta avendo dei problemi, prova a riavviare entrambi i dispositivi in esame. Questo semplice passaggio potrebbe risolvere il problema garantendoti una connessione stabile e sicura al web.
    • Spegni il computer e scollega il modem dalla rete elettrica.
    • Scollega il router dalla rete elettrica. A questo punto, controlla che entrambi i cavi di rete dei dispositivi e il cavo della linea internet siano saldamente connessi alle rispettive porte dei dispositivi.
    • Ricollega il modem alla rete elettrica, dopodiché esegui la medesima operazione con il router di rete.
    • Attendi circa un paio di minuti e accendi anche il computer. A questo punto, dovresti poter navigare nel web senza alcun problema.
  3. 3
    Prova a usare dei cavi di collegamento diversi. Questo passaggio è utile per individuare dei componenti difettosi quando la tua connessione a internet presenta un problema. Nella maggior parte dei casi, la causa del problema è proprio un cavo di collegamento difettoso.
  4. 4
    Controlla se è presente un guasto alla rete telefonica o alla fibra ottica dell'area in cui vivi. Se non riesci ad accedere a internet, contatta il servizio clienti del gestore della tua connessione di rete. In alcuni casi, il servizio può interrompersi temporaneamente a causa di un guasto o di una manutenzione straordinaria. In questo scenario, l'operatore che ti risponderà al telefono sarà in grado di fornirti informazioni e tempistiche relative al ripristino della connessione.
  5. 5
    Controlla che il modem di rete sia compatibile con il router. Se non riesci a stabilire una connessione fra modem e router, contatta il gestore della tua linea internet per capire se il modem è compatibile con il tuo router. Alcuni modem forniti direttamente dagli ISP potrebbero risultare datati o essere incompatibili con il router che hai scelto di usare.
  6. 6
    Controlla se il modem necessita di una configurazione specifica. Se non riesci a connetterti correttamente a internet, contatta l'assistenza del gestore della tua linea per controllare se il modem che ti è stato fornito necessita di una configurazione speciale. In alcuni casi, la porta Ethernet del modem che userai per collegare il dispositivo al router deve essere preventivamente configurata perché possa funzionare correttamente.[3]
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Router
  • Modem
  • 2 cavi Ethernet
  • Cavo coassiale
  • Cavo di alimentazione per il router
  • Cavo di alimentazione per il modem

Informazioni su questo wikiHow

Scrittore ed Editor Esperto di Tecnologia
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Travis Boylls. Travis Boylls è uno Scrittore ed Editor esperto di Tecnologia che collabora con wikiHow. Ha esperienza in scrittura di articoli relazionati alla tecnologia, fornitura di software per il servizio clienti e progettazione grafica. È specializzato in piattaforme Windows, macOS, Android, iOS e Linux. Ha studiato graphic design al Pikes Peak Community College.
Categorie: Networking

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità