Come Coltivare i Broccoli

I broccoli sono un membro gustoso della famiglia dei cavoli, ricchi di vitamine salutari. Sono tra i cavoli più facili da coltivare, e richiedono poco intervento durante la loro crescita. I broccoli hanno una particolarità unica: possono produrre due raccolti l'anno (uno in autunno e uno in estate), se li pianti nel periodo giusto. Scegli una zona del giardino esposta sempre al sole e dal terreno ricco, e inizia a piantare da oggi!

Metodo 1 di 4:
Piantare i Semi dei Broccoli

  1. 1
    Controlla il pH del terreno. I broccoli preferiscono un terreno con pH 6,0-7,0. Puoi eseguire dei test sul terreno e aggiungere diverse sostanze nutrienti per regolarne l'acidità. Assicurati di controllare periodicamente il terreno durante la coltivazione.
    • Puoi trovare i kit necessari alla misura del pH nei consorzi agricoli.
    • Se il pH del terreno è inferiore a 6,0, aggiungi del compost o del terreno misto acido.
    • Se il pH del terreno è superiore a 7,0, aggiungi dello zolfo granulare.
  2. 2
    Assicurati che il terreno dreni bene e sia molto fertile. Se la zona non ha queste caratteristiche, puoi fare molte cose per preparare il tuo giardino all'impianto dei broccoli.
    • Se il terreno ha la tendenza ad allagarsi, puoi costruire delle fioriere per elevare il terreno sopra il livello del suolo. Se possibile, usa del legno di cedro per costruire la tua fioriera, così che non marcisca se esposto all'acqua.
    • Per aumentare la fertilità del suolo, mescola 10 cm di compost maturo nel terreno. Se il terreno è in condizioni particolarmente negative, aggiungi anche un fertilizzante organico ad alto contenuto di azoto per arricchirlo.
    • I fertilizzanti organici, come alfalfa, farina di semi di cotone e letame, sono ottime scelte per la coltivazione dei broccoli.
  3. 3
    Scegli una zona del tuo giardino esposta alla piena luce del sole. Anche se i broccoli preferiscono la luce del sole piena, tollerano un po' di ombra.
  4. 4
    Pianta direttamente all'aperto i tuoi semi. Per un raccolto estivo, pianta i semi due o tre settimane prima dell'ultima gelata di primavera. Per un raccolto autunnale, pianta direttamente i semi all'aperto 85-100 giorni prima della prima gelata di autunno.
    • In alternativa, puoi far germogliare i tuoi semi in casa. Se scegli di farlo, piantali in piccoli vasi. Tienili in una stanza soleggiata.
    • Se pianti i semi in casa, segui gli stessi passaggi per la semina all'aperto. Potrai saltare il passaggio della sfoltitura perché potrai piantare i semi più distanti.
  5. 5
    Scava dei fori profondi circa 1 cm in file, distanziati di circa 8-15 cm. Metti alcuni semi in ogni fori e coprili con della terra.
    • Usa un rastrello per pareggiare delicatamente il terreno sopra i semi se stai piantando all'aperto, ma assicurati di non muovere i semi stessi.
    • Limitati a pareggiare il terreno sopra i semi con le dita, se stai piantando in un vaso.
  6. 6
    Annaffia abbondantemente dopo la semina. Rendi il terreno fradicio, ma assicurati di non lasciare pozze d'acqua, perché i broccoli hanno bisogno di un terreno drenato. Se hai piantato i semi in casa, usa uno spruzzino per inumidire il terreno.
  7. 7
    Regola la temperatura del terreno. Se stai seminando direttamente all'aperto, applica un pacciame organico realizzato con compost maturo, foglie o corteccia, per mantenere il terreno fresco. In alternativa, se la temperatura è più bassa, puoi applicare una copertura di plastica nera per riscaldare il terreno. Puoi acquistare le coperture di plastica in un consorzio o un negozio di giardinaggio, ma qualunque foglio di plastica semiresistente andrà bene.
  8. 8
    Sfoltisci i germogli. Quando le piantine raggiungono 2-3 cm di altezza, dovrai sfoltire le piante per dar loro lo spazio di crescere. Rimuovi una pianta su due. Conserva le piante che ti sembrano più in salute. Questo eviterà che le piante si ostacolino la crescita a vicenda.[1]
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Trapiantare i Germogli Piantati in Casa

  1. 1
    Trapianta le piantine quando hanno raggiunto i 10-15 cm di altezza. Generalmente saranno necessarie sei settimane. L'altezza e lo sviluppo della pianta sono più importanti della durata della germinazione.
  2. 2
    Annaffia bene il terreno prima di trapiantare le piantine. Assicurati di aver completato la preparazione del terreno descritta in precedenza prima di farlo, compresa la fertilizzazione.
  3. 3
    Scava dei fori di circa 8 cm e distanzia le piantine circa 30-60 cm tra loro. Il terreno dovrà arrivare fino alla base delle prime foglie, senza coprirle. Puoi piantare broccoli di varietà più piccole anche a soli 30 cm di distanza.
  4. 4
    Regola la temperatura del suolo. Applica un pacciame organico realizzato con compost maturo, foglie o corteccia, per mantenere il terreno fresco. In alternativa, se la temperatura è più bassa, puoi applicare una copertura di plastica nera per riscaldare il terreno.[2]
  5. 5
    Bagna il terreno annaffiando abbondantemente dopo il trapianto.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Prenderti Cura dei Tuoi Broccoli

  1. 1
    Annaffia regolarmente le piante. Concedi 2-4 cm d'acqua a settimana alle tue piante. I broccoli preferiscono un terreno umido.
    • Se vuoi essere molto preciso, puoi usare un misuratore di pioggia per valutare il livello di umidità del terreno.
    • Assicurati di non bagnare le corone dei broccoli quando li annaffi. Se lo facessi, ammuffirebbero.
    • In condizioni particolarmente calde o secche, annaffia di più le tue piante.
  2. 2
    Fertilizza le piante per le tre settimane successive alla semina. Usa un fertilizzante organico ricco di azoto quando le piante iniziano a produrre foglie. Puoi usare l'emulsione di pesce, che garantisce buoni risultati. Puoi continuare a fertilizzare le piante per due volte a settimana fino al momento del raccolto.
  3. 3
    Evita di scavare o rivoltare il terreno. Le piante di broccoli hanno radici molto superficiali. Se disturberai il terreno potresti accidentalmente rompere le radici e danneggiare le piante.
    • Se nascono delle erbacce intorno alle piante, soffocale con del pacciame invece di estirparle, per evitare di disturbare le radici. [3]
    • Se scegli di non seguire una coltivazione organica, puoi usare pesticidi chimici per eliminare le erbacce indesiderate dal tuo giardino senza disturbare le radici dei broccoli.
  4. 4
    Raccogli i broccoli. Raccogli le corone quando i germogli sono ben chiusi e verdi scuri. Non aspettare che i germogli si schiudano in fiori verdi chiari o gialli. Taglia le corone nel punto in cui incontrano il gambo usando delle cesoie da giardino.
    • Leggi "Scegliere una Varietà" qui di seguito per conoscere gli esatti tempi di coltivazione per le varietà specifiche.
    • Evita di rompere le corone. Un taglio pulito favorirà la ricrescita.
    • Grazie a un taglio pulito, la pianta di broccoli dovrebbe far crescere piccoli rametti dai lati del gambo.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Scegliere una Varietà

  1. 1
    Scegli una varietà di grandi dimensioni se hai a disposizione molto spazio. Queste varietà producono grandi corone tra l'autunno e la primavera. Sono le varietà più comuni. Richiedono 50-70 giorni per maturare se piantate in autunno, e 65-90 giorni se piantate in autunno. Di seguito sono riportate alcune di queste varietà:
    • Arcadia
    • Belstar
    • Munchkin
    • Nutri-Bud
    • Packman
  2. 2
    Scegli una varietà germinante se pianti in un clima che prevede inverni miti. Queste varietà hanno un aspetto cespuglioso e producono corone di piccole dimensioni. Maturano meglio tra l'autunno e la primavera. Richiedono 50-70 giorni per maturare se piantate in autunno, e 65-90 giorni se piantate in autunno. Di seguito sono riportate alcune di queste varietà:
    • Calabrese
    • De Cicco
    • Purple Peacock
    • Purple Sprouting
  3. 3
    Scegli una varietà romanesca se il terreno è di buona qualità. Queste piante producono corone a forma di cono che possono abbellire molto il tuo giardino e sono croccanti al palato. Preferiscono temperature intorno ai 27 °C e molta acqua. Richiedono 75-90 giorni per maturare se piantate in autunno, e 85-100 giorni se piantate in autunno. Di seguito sono riportate alcune di queste varietà:
    • Natalino
    • Romanesco Italia
    • Veronica
  4. 4
    Scegli delle cime di rapa per coltivare queste piante velocemente in un clima freddo. Queste varietà sono raccolte come germogli, e per questo hanno un sapore più ricco delle altre. Richiedono solo 40-55 giorni per maturare se piantate in primavera, e 50-75 giorni se piantate in autunno. Di seguito sono riportate alcune di queste varietà:
    • Early Fall Rapini
    • Sessantina Grossa
    • Sorrento
    • Zamboni[4]
    Pubblicità

Consigli

  • I fagioli a cespuglio, i cetrioli, le carote, le bietole e altre verdure offrono buoni risultati se piantati insieme ai broccoli.
  • Se vivi in un clima caldo, ricorda che è meglio piantare i broccoli in autunno.
  • Le varietà germoglianti bianche e viola dovrebbero essere seminate in primavera dopo l'ultima gelata.
  • I broccoli possono germogliare fino a temperature basse come 4,5 °C.
  • Se trapianterai le tue piantine, serviranno dieci giorni in meno perché i broccoli raggiungano la completa maturità.
Pubblicità

Avvertenze

  • I broccoli sono vulnerabili ai vermi e ai parassiti dei cavoli. Ispezionare giornalmente le tue piante e rimuovere i parassiti è spesso sufficiente per mantenerle sane. Puoi anche coltivare i broccoli sotto delle protezioni o combattere i parassiti con pesticidi chimici.
  • Le cimici e le cavallette amano nutrirsi delle piante dei broccoli nel periodo estivo.

Fonti e Citazioni

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Il Tuo Orto

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità