Come Coltivare la Senape Indiana

La Senape Indiana è una pianta simile agli spinaci che si usa per insalate, e per produrre semi per la senape in polvere e i condimenti.[1] Può avere un sapore aspro oppure delicato. Come tutte le piante invernali, la Senape Indiana è ideale da avviare dai semi e da coltivare nel periodo freddo.

Parte 1 di 2:
Piantare la Senape Indiana

  1. 1
    Valuta se la tua zona è abbastanza calda per la Senape Indiana. Questa pianta è resistente e può sopravvivere all'inverno nelle zone 7 e superiori. In climi più freddi si possono piantare i semi all'inizio di ogni primavera e raccogliere in autunno.[2]
    • Controlla la tua zona di temperatura al sito www.planthardiness.ars.usda.gov/.
    • Avvia i semi circa quattro settimane prima dell'ultimo gelo.
  2. 2
    Acquista i semi. Se il negozio locale di giardinaggio non li ha, potrebbe essere necessario ordinarli da un'azienda di sementi attraverso catalogo o online. Quando compri i semi, assicurati di scegliere un tipo di seme che vada bene per i contenitori, se vuoi coltivare nei contenitori.
    • Prova semi come Tokyo Bekana e Komatsuna per cambiare rispetto alla tradizionale Senape Indiana. Essi sono l'ideale come base per l’insalata.
  3. 3
    Usa un terreno con un pH compreso fra 6 e 6,5 o del terriccio per coltivazione. Pianta i semi in un terreno sciolto in un grande contenitore profondo almeno 30 cm o nel terreno del giardino allentandolo per almeno 30 cm di profondità. Correggi il terreno con del compost prima di piantare per migliorare la qualità del suolo.[3]
    • Fai fare un’analisi sulla composizione del terreno, se hai dubbi riguardo al pH del terreno del tuo giardino. Un terriccio per coltivazione funzionerà bene senza necessità di fare analisi.
  4. 4
    Semina i semi in un’aiuola o in un contenitore a circa 30 cm di distanza. Metti insieme tre semi e poi dirada mantenendo solo la pianta più forte. Pianta i semi a una profondità da 0,5 a 1 cm.
    • Pianta uno o due gruppi di semi per vaso. Le piante restano abbastanza compatte a piena altezza.
    • Puoi anche piantare i semi in un’aiuola di confine, in fioriere, lungo i marciapiedi o nelle aiuole per i fiori.[4]
  5. 5
    Pianta i semi in febbraio se puoi coprirli e proteggerli con una campana di protezione. La Senape Indiana può sopravvivere alle gelate, e le gelate leggere possono rendere il loro gusto più dolce.
  6. 6
    Continua a piantare corte file vicine ogni tre settimane per assicurare la raccolta continua. I semi germinano in 7 - 10 giorni. Se l'estate è molto calda, fai una pausa durante la parte più calda della stagione e pianta di nuovo in autunno.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Coltivare e Raccogliere la Senape Indiana

  1. 1
    Posiziona il contenitore o l’aiuola in pieno sole per aumentare la germinazione. Ombreggia se fa troppo caldo, perché la Senape Indiana soffre con il tempo caldo.
  2. 2
    Mantieni umido il terreno. Potrebbe essere necessario innaffiare i contenitori ogni giorno o ogni due giorni. Se il terreno si secca, si favorisce la produzione di semi.
  3. 3
    Sarchia continuamente il terreno. Questo tipo di senape non compete bene con altre piante.
  4. 4
    Sposta le piante in un punto più fresco se la temperatura aumenta. Le piante si rovineranno con il tempo asciutto o molto caldo.
  5. 5
    Raccogli rifilando le foglie esterne della pianta. Non tagliare tutte le foglie in una volta. Considera inoltre che le foglie più grandi hanno un sapore più amaro.
  6. 6
    Raccogli tutta la Senape Indiana e congelala se ti aspetti forti gelate.
    Pubblicità

Consigli

  • La Senape Indiana è un’ottima compagna delle viole del pensiero. Coltivala a fianco a questi fiori.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Terriccio per coltivazione
  • Semi
  • Compost
  • Trapiantatoio
  • Forbici da cucina
  • Acqua
  • Campana di protezione
  • Vasi medio-grandi
  • Aiuole per giardino o per fiori e fioriere per finestre

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Il Tuo Orto

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità