Come Comportarsi Come un Ragazzo (Per Ragazze)

Ci sono molte differenze fisiche, sociali e comportamentali che distinguono uomini e donne. Alcune sono biologiche (per esempio le differenze nella corporatura), mentre altre vengono apprese o sono scelte. Puoi comportarti come un ragazzo adottando alcuni atteggiamenti generalmente associati agli uomini. Ci sono molti motivi per cui una ragazza può decidere di comportarsi in modo più simile a un uomo, ma non ha importanza quali siano, purché tu sia felice e rispetti la tua personalità.

Parte 1 di 2:
Comportarsi Come un Ragazzo

  1. 1
    Sii sicura di te. Una caratteristica comune a molti ragazzi è la tendenza a sembrare sicuri e convinti in tutte le circostanze, persino quando fingono.[1] Per sembrare più sicura:[2]
    • Tieni la schiena dritta, la testa e il mento alti, guarda avanti e non in terra.
    • Guarda le persone negli occhi.
    • Parla lentamente e in modo chiaro.
    • Non giocherellare nervosamente.
    • Tieni le braccia lungo i fianchi e non incrociarle davanti a te.
    • Al lavoro, non avere paura di parlare quando hai una buona idea. Esercitati a mostrare sicurezza quando parli con i colleghi e i capi.
  2. 2
    Fai attività fisica. I ragazzi di solito praticano uno sport, quindi imitali facendo lo stesso. Alcune delle attività considerate tipicamente maschili includono:[3]
    • Pescare.
    • Guardare gli sport.
    • Andare in bici.
    • Andare in campeggio e fare escursioni.
  3. 3
    Prendi dei rischi. Sembra che gli uomini siano più disposti a rischiare quando si tratta di gioco d'azzardo e attività ricreative, quindi per comportarti come un ragazzo, devi imparare ad apprezzare il rischio più di quanto tu non faccia normalmente.[4] Prova a seguire questi consigli:
    • Fai qualcosa che sai che potrebbe far arrabbiare i tuoi genitori, come uno scherzo benevolo ad amici e parenti. Stai attenta a non commettere atti illeciti, perché non si tratta di rischi che dovresti correre.
    • Fai attività in cui potresti ferirti in modo non letale, per esempio andare sullo skateboard, in mountain bike o provare nuovi cibi insoliti.
  4. 4
    Comunica con chiarezza le tue esigenze. Non aver paura di chiedere qualcosa che desideri o di cui hai bisogno e cerca di essere specifica. Puoi riuscirci senza essere prepotente o scortese, usando l'educazione e dicendo "Per favore" e "Grazie". Prova questi consigli:
    • Quando sei al ristorante, non lasciare che qualcun altro ordini per te e spiega in modo specifico che cosa desideri. Per esempio, se vuoi che il tuo cibo venga preparato in un certo modo, puoi dire: "Vorrei un hamburger vegano, senza maionese e contorno di insalata con condimenti a parte. Grazie".
    • Quando lavori a un progetto con altre persone, se sai che alcune attività devono essere completate, non aver paura di delegare degli incarichi agli amici, ai colleghi o ai compagni di classe.[5] Assicurati solo di fare la tua parte di lavoro! Per esempio, puoi dire: "Finiremo prima se ci dividiamo i compiti. Io mi occuperò di preparare il cibo. Laura, puoi pensare alla lista degli invitati? Andrea, tu puoi allestire le decorazioni? Grazie a tutti!".
    • Comunicare chiaramente le proprie esigenze in una relazione significa chiedere aiuto quando ne hai bisogno e spiegare ad amici e partner come possono sostenerti. Per esempio, se hai la sensazione che il tuo compagno non si impegni abbastanza nei lavori di casa, puoi dire: "Mi sembra di occuparmi della maggior parte delle faccende domestiche e ho bisogno del tuo aiuto. Ho preparato una lista e ho diviso i compiti; apprezzerei molto se potessi occuparti delle mansioni che ti ho indicato".
  5. 5
    Sii assertiva. Essere assertivi significa tenere in considerazione gli altri quando esprimi la tua opinione.[6] È un'alternativa alla passività, in cui consenti agli altri di dirti quello che devi fare e all'aggressività, in cui sei tu a dare gli ordini.
    • Puoi essere assertiva comunicando in modo chiaro i tuoi sentimenti, le tue convinzioni e le tue opinioni alle altre persone, senza specificare se hanno ragione o torto.[7] Per esempio, durante una discussione a scuola, puoi dire a un compagno: "Capisco la tua opinione, ma io ritengo che il riscaldamento globale sia un problema reale provocato dall'uomo, perché delle ricerche scientifiche sostengono questa tesi".
    • Sii assertiva in tutti gli aspetti della vita, per esempio al lavoro, con amici e parenti, nelle relazioni sentimentali e quando hai a che fare con degli estranei. Per esempio, se un amico fa qualcosa che non apprezzi, puoi dire "Siamo amici e rispetto te e la nostra amicizia. Mi piacerebbe che tu facessi lo stesso e smettessi di chiamarmi con quel nome, perché è scortese e offensivo".
    • Per essere assertiva devi saper dire "No" quando non sei d'accordo e difendere le posizioni in cui credi. Se qualcuno cerca di convincerti a fare qualcosa che non vuoi, ti basta dire: "Penso che tutti abbiano il diritto di entrare a far parte di questa nazione, quindi non parteciperò alla tua protesta".
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Adottare Atteggiamenti Mascolini

  1. 1
    Cammina come un ragazzo. Uomini e donne hanno la tendenza a camminare in modo diverso a causa di differenze biologiche, psicologiche e sociali. Per camminare come un ragazzo, prova a:
    • Far oscillare meno le anche e di più le spalle.
    • Camminare con le gambe leggermente più divaricate rispetto a quanto fai di solito.
    • Tenere i gomiti leggermente aperti verso l'esterno.
    • Proiettare la testa e il petto leggermente in avanti, in modo da condurre il passo con la parte superiore del corpo.
  2. 2
    Stringi la mano con fermezza. È sempre buona educazione avere una stretta decisa, ma alcune persone lo considerano ancora più importante per i ragazzi. Per assicurarti di avere una stretta ferma, non tenere la mano morbida, ma contratta e forte.
    • Non dimenticare di guardare l'altra persona negli occhi quando le stringi la mano, come segno di sicurezza e di rispetto.
    • Una stretta di mano decisa è importante quando ti viene presentato qualcuno, quando saluti o ti congratuli.
  3. 3
    Siediti in modo diverso. Sempre per differenze biologiche e sociali, uomini e donne di solito si siedono in modo diverso, su sedie, poltrone, sedili e per terra.
    • Quando incroci le gambe, non portarne una completamente sopra l'altra. Al contrario, allarga leggermente le ginocchia e incrocia le caviglie.
    • Se non vuoi incrociare le gambe, tieni i piedi piatti a terra, con le ginocchia e i piedi leggermente distanti.
    • Quando ti siedi, poggia le mani sulle ginocchia o sui braccioli.
    • Molti uomini mettono la caviglia sul ginocchio quando si siedono, in alternativa a incrociare le gambe.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gioventù

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità