Come Comportarsi Volando in Prima Classe

Non tutti possono permettersi il lusso di viaggiare in prima classe. Questa occasione non si limita esclusivamente allo champagne e ai sedili comodi: è necessario assumere determinati comportamenti dal preciso istante in cui si mette piede nell'aeroporto all'arrivo a destinazione. Continua a leggere per sapere come dovresti comportarti in vista di un viaggio futuro, che tu sia un passeggero che non è mai stato in prima classe e non vuole avere atteggiamenti eccessivamente deferenti o che tu sia un habitué dei viaggi di lusso che desidera evitare di sembrare sprezzante.

Parte 1 di 6:
Lounge di Prima Classe

  1. 1
    Socializza con la gente. Effettuati i controlli di sicurezza, potrai accedere alla sala di attesa riservata ai passeggeri di prima classe. In questo posto è possibile socializzare con altre persone, parlare della tua destinazione e ascoltare esperienze. Potresti incontrare importanti dirigenti d'azienda o VIP.
    • A molte persone che hanno viaggiato in prima classe è capitato di fare amicizia con un personaggio famoso ed essere invitate a una festa o a un evento prestigioso.
    • La lounge della prima classe è notoriamente tranquilla, in quanto poche persone viaggiano in questo modo.
  2. 2
    Sii educato nei confronti dell'assistente di terra che ti accoglierà al tuo arrivo. Gli assistenti di terra addetti alla lounge sono professionisti altamente qualificati e ben formati, dotati di ottime capacità di comunicazione e ospitalità nei confronti dei passeggeri. Ti aiuteranno ad affrontare tutti i passaggi necessari dal check-in all'imbarco. Dimostrati cortese e rispettoso, evita di essere esigente e di avanzare troppe pretese.
    • Se riesci a ricordare il suo nome, farai un'ottima figura. L'assistente sicuramente imparerà il tuo, quindi riservagli la stessa cortesia. Nella lounge verrai assistito da una hostess o uno steward di terra, mentre in volo ne troverai altri. Non offenderti qualora non dovessi entrare in sintonia con il tuo primo assistente. Tuttavia, difficilmente non verrai sbalordito dall'ottimo servizio che ti verrà offerto.
    Pubblicità

Parte 2 di 6:
Imbarco di Prima Classe

  1. 1
    Sii puntuale. È importante comportarsi nel modo più composto possibile. Dimostra di essere una persona rispettosa e degna di stima arrivando in maniera puntuale e assumendo una buona predisposizione durante l'imbarco. Rilassati pure nella lounge. L'assistente di terra si avvicinerà a te quando arriverà il momento di imbarcarsi e ti accompagnerà fino al sedile che ti spetta.
    • Se manca poco all'imbarco, evita di farti la doccia o ordinare pasti abbondanti. Se devi fare un lungo scalo o aspettare per molto tempo, puoi invece permetterti di rilassarti. Dovresti prepararti per arrivare al gate almeno 30-45 minuti prima dell'orario di imbarco.
    • Ricorda che essere in ritardo per l'imbarco significa far perdere tempo all'intera compagnia aerea, dalla classe turistica alla prima. Dal momento che i passeggeri di prima classe sono i primi a imbarcarsi e accomodarsi, è importante dimostrare rispetto presentandosi all'orario indicato, in modo che la procedura venga gestita in maniera tranquilla e tu riesca ad arrivare a destinazione senza ritardi.
  2. 2
    Cerca di essere umile. Inutile avere fretta: dal momento che ti è stato assegnato un posto ben preciso, dimostrati educato lasciando che gli altri passeggeri si imbarchino o si siedano prima di te. È segno di rispetto e fa capire che sei una persona distinta.
  3. 3
    Ringrazia il tuo assistente di terra. Prima di imbarcarti, è importante salutarlo e ringraziarlo, probabilmente non lo vedrai di nuovo. Se te la senti, lasciagli una mancia per il servizio che ti ha offerto, in modo da dimostrare la tua gratitudine prima di passare alla fase successiva del volo.
    Pubblicità

Parte 3 di 6:
In Volo

  1. 1
    Dimostrati gentile nei confronti degli assistenti di volo. Le hostess e gli steward che ti agevoleranno il viaggio sono esperti nel settore dell'ospitalità e professionisti consumati, non semplici assistenti di volo. Comportati in maniera particolarmente gentile nei loro confronti e fai sfoggio delle tue buone maniere. Faranno tutto quello che potranno per aiutarti, quindi trattarli con rispetto è una regola di cortesia basilare.
  2. 2
    Cerca di conoscere altre persone. Probabilmente avrai dei passeggeri accanto. Nonostante tu disponga di uno spazio tutto tuo per goderti il volo, presentarti alle persone a te vicine è segno di gentilezza e rispetto. Ciò potrebbe stimolare interessanti conversazioni che faranno volare il tempo.
    • Puoi imparare tanto dagli altri, soprattutto dai passeggeri di prima classe, che hanno probabilmente molto successo nella vita.
  3. 3
    Sorridi con gentilezza. Quando viaggi in prima classe, sorridi agli assistenti di volo e agli altri passeggeri per dimostrare di sentirti a tuo agio. Si sa che la maggior parte della gente in prima classe è amichevole ed entusiasta proprio grazie all'ambiente rilassato che si crea in cabina.
  4. 4
    Non esagerare con l'alcol. La maggior parte dei voli offre un bar privato in prima classe con un'ampia varietà di bevande. Probabilmente avrai a disposizione diversi tipi di alcolici, ma è importante essere sobri ed evitare di ubriacarsi. È bello riuscire a ricordare l'esperienza, anziché rovinarla alzando il gomito.
  5. 5
    Cerca di essere comprensivo e di rispettare gli altri. Alcune persone sono solitarie e preferiscono socializzare il meno possibile. Un passeggero che rispetta le esigenze degli altri, senza obbligarli o spingerli a interagire a tutti i costi, viene stimato parecchio. Se però sei tu a essere un solitario che preferisce evitare di socializzare, rispetta la gente che desidera fare amicizia. Se ti viene presentato qualcuno, rispondi in maniera educata, anche se puoi dire senza problemi che preferisci stare tranquillo ascoltando la musica o guardando un film.
  6. 6
    Scegli temi di conversazione leggeri. Quando parli con uno sconosciuto o stringi nuove amicizie, è importante parlare di argomenti generici, evitando tematiche che richiedano risposte elaborate riguardanti questioni politiche e simili. Se parli con qualcuno per la prima volta, fai domande superficiali, come la destinazione e il motivo del viaggio.
    Pubblicità

Parte 4 di 6:
Comportarsi con VIP e Dirigenti

  1. 1
    Cerca di stare con i piedi per terra. È risaputo che in prima classe è possibile incontrare personaggi famosi. Se ne vedi uno o ti viene data l'opportunità di parlargli, trattalo come se fosse una persona normalissima. Di solito è questo il modo in cui desiderano essere trattati i VIP.
    • Se ti mostri con i piedi per terra e rilassato, ti porrai sullo stesso livello del tuo interlocutore e non ti farai travolgere dall'euforia.
    • Sii te stesso e comportati normalmente. Se incontri un cantante o un altro artista, non chiedergli di fare sfoggio della sua arte o di altro affinché tu possa serbare un bel ricordo. Per quanto tu sia in vacanza, è possibile che questa persona stia viaggiando per motivi di lavoro.
  2. 2
    Lascia che sia l'altra persona a condurre la conversazione. Se conosci e chiacchieri con un personaggio famoso, ricorda che probabilmente nella sua vita ha parlato e parla con tante persone, soprattutto di se stesso. Lascia che sia lui a porti domande e a guidare il dialogo. Se vuoi chiedergli qualcosa, assicurati di non esagerare, inoltre evita di tirare in ballo argomenti personali o che non ti riguardano.
  3. 3
    Chiedi educatamente gli autografi. Cerca di capire che questa persona può essere stanca, nervosa o desiderosa di fare un bel volo tranquillo fino a destinazione. Se sei un fan irritante e vuoi farti firmare tutto quello che possiedi, farai una pessima figura e probabilmente gli assistenti di volo ti esorteranno a prendere le distanze.
    • Cerca di chiedere solo un autografo e, se ti viene data l'opportunità, una foto.
    • Se non vi conoscete o non avete lo stesso status, evita di chiedergli di aggiungerti o seguirti sui social network. Se tu stesso sei un dirigente o un personaggio famoso, invita il tuo pubblicista (se ne hai uno) ad avvicinarsi al suo per fargli una proposta.
    Pubblicità

Parte 5 di 6:
Mangiare

  1. 1
    Ordina correttamente il cibo. Viaggiare in prima classe comporta molti vantaggi. Uno di questi è l'opportunità di assaporare piatti di alta cucina a 10.000 chilometri di quota. Tuttavia, all'ora di cena cerca di ordinare pietanze che conosci. Sarebbe orribile scoprire di essere allergico a certi ingredienti proprio quando tu desideri goderti al massimo l'esperienza.
    • Dal momento che a bordo ci sarà solo un infermiere professionale, rischi di non ricevere un'assistenza medica completa qualora dovessi avere problemi con il cibo.
    • Rimanda l'opportunità di assaporare frutti di mare e altre pietanze del genere in albergo o in un ristorante una volta a destinazione. Sull'aereo preferisci insalate, panini, zuppe o un piatto di stuzzichini, condividendoli, se ti va, con la persona che hai accanto.
  2. 2
    Se hai richieste speciali, mettiti in contatto con la compagnia. Le compagnie aeree sono ormai abituate a offrire un'ampia varietà di cibi. La stessa classe turistica permette di scegliere fra diversi tipi di menu, ma in prima classe è ancora più facile adattare il cibo ai propri gusti o necessità. Rivolgiti all'assistente di volo per chiedergli di verificare che le ricette soddisfino le tue esigenze alimentari.
    • In caso di allergia (per esempio alla frutta secca), chiedi all'assistente di volo di rivolgersi allo chef per sapere se può preparare un piatto sostituendo l'ingrediente incriminato. I professionisti che lavorano a bordo vengono selezionati con estrema cura e il loro obiettivo è quello di soddisfare le esigenze dei passeggeri che volano in prima classe.
  3. 3
    Complimentati personalmente con lo chef. Una volta che avrai deliziato le papille gustative con alcuni dei piatti più raffinati del pianeta, congratulati con lo chef. Questo gesto umile verrà apprezzato dagli altri passeggeri, inoltre lo chef potrebbe offrirti un dessert o invitarti a provare le sue ultime creazioni.
    • Gli chef che lavorano in prima classe sono generalmente persone amichevoli e rilassate a cui piace scambiare quattro chiacchiere, specialmente sulla gastronomia. Se hai delle conoscenze in merito o vuoi saperne di più, dopo cena viene visto di buon occhio presentarsi e conversare con lo chef di bordo.
    Pubblicità

Parte 6 di 6:
Concludere il Viaggio

  1. 1
    Dimostra di aver apprezzato il viaggio. Alla fine del tragitto cerca di ringraziare tutte le persone che hanno reso indimenticabile questa esperienza. Ringrazia il tuo assistente di volo chiamandolo per nome e auguragli una buona giornata. Sarebbe ancora meglio dirgli che cosa ti è piaciuto in particolare durante il viaggio.
    • Una persona appagata viene considerata molto positivamente e, nel raro caso in cui dovessi trovare lo stesso assistente di volo durante il viaggio di ritorno, si ricorderà di te.
    • In alcuni casi si ha la possibilità di conoscere il pilota. Stringigli calorosamente la mano e ringrazialo con tutto il cuore per il bel volo. Sapere che la sua passione ha un impatto così positivo sulla gente gli rallegrerà la giornata.
  2. 2
    Prendi tutte le tue cose. Ricorda di non lasciare niente, eccetto un bel sorriso e tanta educazione. Prima dell'atterraggio e dello sbarco, verifica di non aver smarrito oggetti personali sotto i sedili, i braccioli e così via.
  3. 3
    Cerca di fare beneficenza. È possibile che sull'aereo troverai dei moduli per effettuare donazioni a un ente di beneficenza sponsorizzato. Se non ne hai uno nel bracciolo o nella tasca davanti a te, chiedilo all'assistente di volo. È un bel gesto e sicuramente non passerà inosservato.
  4. 4
    Scrivi una recensione. Puoi esprimere tutta la tua gratitudine visitando la pagina web della compagnia aerea o un sito di recensioni per parlare della tua esperienza, ispirare altre persone a viaggiare in prima classe e offrire informazioni utili ai professionisti che desiderano mandare il proprio curriculum.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca di non lasciare le tue cose in bella vista: potrebbero rubartele. Tieni sempre d'occhio alcolici, cellulari e portafogli.
  • Se si tratta di un volo notturno e i passeggeri vogliono riposare prima dell'atterraggio, parla a bassa voce. Certo, il costo del biglietto è salato, ma alcune persone vogliono semplicemente riposare e prepararsi all'arrivo.
  • Rispetta gli spazi personali degli altri e il loro diritto alla privacy.
  • Gli assistenti di volo non sono camerieri privati. Non hanno problemi a soddisfare le esigenze dei passeggeri, ma è meglio comportarsi in maniera amichevole e grata piuttosto che superba ed esigente.
  • Ascolta le istruzioni degli assistenti di volo qualora dovesse verificarsi un'emergenza.
  • Per questioni di sicurezza personale, è bene avvisare la compagnia aerea di eventuali patologie mediche gravi, in modo da informare l'infermiere o il medico di bordo.
  • Parla educatamente ed evita di dire parolacce quando ti rivolgi ad altri passeggeri in prima classe. Se voli insieme a un partner o a un amico con cui hai l'abitudine di usare un linguaggio colorito, cerca di rispettare gli altri mantenendo la voce bassa, in modo da evitare di offenderli.


Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità