Come Comportarti Quando i tuoi Genitori ti Gridano Addosso

I tuoi genitori ti urlano contro continuamente? Non preoccuparti e mantieni la calma. Ti basterà leggere quest’articolo per risolvere il tuo problema.

Passaggi

  1. 1
    Cambia il tuo modo di comportarti. Cerca di comportarti in modo da ottenere l’approvazione dei tuoi, così che loro non abbiano motivo per urlarti contro. Questa è la soluzione migliore e più sicura a lungo termine. Inoltre, è un metodo che funziona il cento per cento delle volte.
  2. 2
    Cerca di capire perché lo stanno facendo. Se hai fatto qualcosa di sbagliato, sii onesta con te stessa, e ammetti di aver torto. Anche se pensi di non aver fatto nulla di male, cerca di metterti nei panni dei tuoi. Forse non riescono a capire le ragioni del tuo comportamento.
  3. 3
    Non ribattere. Potresti essere fortemente tentata di rispondere ai loro rimproveri, tuttavia cerca di trattenerti. Non faresti altro che farli arrabbiare ancora di più peggiorando la situazione. Tieniti i tuoi commenti per te. Ascolta cosa stanno dicendo e cerca di spiegarti con calma.
  4. 4
    Resta calma. Non arrabbiarti. Se ci metti anche la tua di rabbia, non faresti altro che aggiungere benzina sul fuoco. Fai dei respiri profondi e cerca di controllarti.
  5. 5
    Cerca di spiegare la situazione dal tuo punto di vista. Sii educata e chiedi scusa. Fai delle scuse sincere, anche se pensi di non aver fatto niente di sbagliato.
  6. 6
    Soprattutto, ricordati che arrabbiarsi fa parte del mestiere di genitore. Non è la fine del mondo. Cerca di capire che i tuoi genitori stanno solo cercando di fare del loro meglio perché ti amano.
  7. 7
    Non far loro il verso anche se pensi che non ti possano sentire.
  8. 8
    Evita di guardare i tuoi genitori negli occhi come per sfidarli. Presta attenzione alla conversazione, ma usa la tua visione periferica per stabilire un contatto visivo con loro.
  9. 9
    Dì sempre la verità.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che i tuoi genitori ti AMANO e stanno facendo del loro meglio per dimostrarlo. Cerca di restare calma, e se non puoi farlo, prendi un cuscino e fingi che sia tuo padre o tua madre. Grida, urla e sfogati contro il cuscino! E ricorda: piangi pure se vuoi!
  • Resta calma.
  • Cerca di non rifare qualunque cosa li abbia fatti infuriare.
  • Se non riesci a trattenerti, cercare di tenere le urla al minimo
  • Se pensi di stare per dire qualcosa che li farà scattare, ma non sai che effetto potrebbe avere su di loro, non dire niente.
  • Sii educata e rispettosa.
  • Se continuano a urlare, cerca comunque di mantenere la calma e non urlare.
  • Non fare un botta e risposta con loro; sarebbe da maleducati ed è irrispettoso.
  • Ascolta ciò che hanno da dirti i tuoi genitori, e porgi loro delle scuse sincere. Prova a rimediare all’errore che hai fatto.
  • Uno dei motivi più comuni è quando un ragazzo porta a casa dei brutti voti. Prova a far meglio a scuola e a studiare di più, e se non capisci una lezione, chiedi aiuto ai tuoi genitori! Sono dalla tua parte e faranno di tutto per farti migliorare.
Pubblicità

Avvertenze

  • I tuoi genitori potrebbero decidere di punirti, ad esempio non lasciandoti uscire da casa. Se ciò dovesse accadere, non arrabbiarti e non lamentarti. Potrebbero inasprire il castigo.
  • Non metterti a urlar loro contro quando ti stanno sgridando.
  • È già successo, quindi non serve arrabbiarsi a questo punto. La rabbia è un’emozione interna che esiste solo nella tua mente e non serve a niente.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 52 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gioventù | Famiglia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità