Come Confortare Tua Sorella Quando Piange

Nelle occasioni in cui ti senti triste o turbato, vorresti avere accanto qualcuno pronto a darti sostegno. Certe volte tuttavia sono gli altri ad avere bisogno del tuo conforto. La prossima volta che ti accorgi che tua sorella sta piangendo, puoi dimostrarle il tuo affetto con dei semplici gesti.

Metodo 1 di 3:
Dopo una Rottura o un Litigio

  1. 1
    Cerca di percepire il suo umore e agisci di conseguenza.
    • Le persone possono sentirsi ferite in molti modi diversi in seguito a una rottura o a un litigio e tua sorella non fa eccezione. Non cercare semplicemente di presumere come si sente. Le sue emozioni varieranno in base alla persona con cui ha discusso o alle ripercussioni legate alla fine del suo rapporto.
    • Se ti sembra davvero sconvolta, questo è il momento di intervenire e mostrarle affetto. Evita di dire cose come "È meglio così, il tuo ragazzo era un idiota" o "Meriti di meglio". Magari abbracciala o portale una coppa di gelato.
    • Se appare arrabbiata o frustrata, falle capire che ti senti allo stesso modo. Aiutala a esprimere la sua rabbia in modo positivo, ad esempio gridando con il viso schiacciato contro un cuscino o seguendo una lezione di karate.
  2. 2
    Comprendi quando è il momento di farti da parte e lasciarla da sola.
    • Se è nel bel mezzo di un pianto a dirotto, dovresti darle tempo. Anche se pensi che portarle del cioccolato possa aiutarla a sentirsi meglio, potrebbe reagire accusandoti di non prendere sul serio il suo dolore e di stare provando semplicemente a distrarla.
    • Se la persona con cui hai litigato sei tu, è importante lasciarle il tempo di riflettere in solitudine per comprendere meglio ciò che prova. Potrai confortarla e porgerle le tue scuse più tardi, quando avrà finito di piangere e avrà avuto un po' di tempo per pensare.
    • Se tua sorella è arrabbiata o frustrata e reagisce strillando quando cerchi di avvicinarti, fai un passo indietro. Ovviamente in questo momento non vuole il tuo aiuto, se ti ha chiesto di lasciarla in pace. Lo stesso vale se sta avendo una reazione rabbiosa o violenta (urla, calci, pugni, lancio di oggetti, eccetera).
  3. 3
    Chiedile come si sente o se ha voglia di parlare dell'accaduto.
    • Se dice di no, rispetta il suo volere e prova a dire qualcosa come: "Va bene, non c'è bisogno di parlarne. L'unica cosa che desidero è stare qui accanto a te", poi abbracciala. Se invece decide di condividere le sue emozioni, ascoltala con attenzione e dille qualcosa come: "Sono qui per te" o "Dev'essere stata dura per te".
    • In alcuni casi questo la aiuterà a stare meglio, ma in altre situazioni potrebbe non essere l'opzione migliore.
  4. 4
    Compi un gesto gentile per dimostrarle il tuo affetto.
    • Preparale una colazione speciale e portagliela a letto, scrivile un biglietto a mano, fai qualcosa che le piace in sua compagnia o compi qualunque altro gesto che possa dimostrarle che sei lì per lei in questo momento di difficoltà.
  5. 5
    Dalle tempo.
    • Solo perché le stai vicino, non significa che debba riprendersi immediatamente. Talvolta è necessario un po' di tempo perché le emozioni di rabbia, tristezza e frustrazione si dissolvano.
    • Continua a fare delle cose carine per lei e a trattarla con gentilezza e affetto finché non si sente meglio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Dopo una Perdita

  1. 1
    Abbraccia affettuosamente tua sorella.
    • È un ottimo modo per darle conforto e farle capire che le sei vicino in questo momento doloroso. Continua a tenerla abbracciata finché non finisce di piangere o si sente pronta a parlarne.
  2. 2
    Parlate di come si sente, se lo desidera.
    • Non forzarla a dire nulla. Un buon primo passo consiste nel comprendere la situazione e dire "Ho saputo che è morto…". Usando la parola "morto" le farai capire che desideri parlare con lei di come si sente veramente. Cercando di edulcorare la situazione non faresti che peggiorare le cose. Esprimile il tuo sostegno dicendo "Mi dispiace moltissimo" e chiedile con gentilezza se desidera parlare di come si sente.
    • Se mentre parla ha la voce strozzata, dille che non c'è bisogno di trattenersi dal piangere e che potete continuare in un altro momento se ora non se la sente.
    • Non nascondere i tuoi sentimenti. Puoi dirle qualcosa come: "Non so cosa dire, ma desidero che tu sappia che ti voglio bene". Se senti il bisogno di piangere anche tu, non trattenerti. Il lutto potrebbe aver coinvolto anche te e dare sfogo alle lacrime avendo accanto tua sorella la aiuterà a capire che state provando le stesse emozioni dolorose.
    • Chiedile se c'è qualcosa che puoi fare. In questo modo le dimostrerai che desideri aiutarla a sentirsi meglio.
  3. 3
    Non temere di stare semplicemente al suo fianco in silenzio e offrirle il tuo sostegno in altri modi.
    • Se non vuole parlare, tenerle dolcemente la mano, abbracciarla o sederti accanto a lei è un modo efficace per dimostrarle il tuo affetto.
    • Un altro modo per darle conforto consiste nel fare delle cose per lei, come portarle la colazione a letto o prenderti carico di alcune incombenze.
  4. 4
    Rimani con lei per il maggior tempo possibile.
    • Per superare un lutto può volerci molto tempo. Fino a quel momento cerca di stare vicino a tua sorella più che puoi, aiutandola anche a livello pratico.
    • Siediti accanto a lei durante la cerimonia funebre o aiutala a creare una lapide commemorativa in cortile. Fai qualcosa che la aiuti a ricordare i bei momenti trascorsi quando quella persona (o animale o pianta) era ancora viva.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
In Caso di Malessere Generico o Infortunio

  1. 1
    Sii comprensivo.
    • Se tua sorella si è fatta male, portale un cerotto e aiutala a medicare la ferita.
    • Se è triste, puoi portarle il suo pupazzo di peluche preferito in modo che le tenga compagnia e le dia conforto.
  2. 2
    Abbracciala.
    • Tienila stretta finché non smette di piangere o si sente pronta a parlarne.
    • Anche tenendole la mano o accarezzandole la schiena la farai sentire amata.
  3. 3
    Quando ha smesso di piangere, chiedile dolcemente se desidera parlare di quello che è successo.
    • Se risponde di no, puoi dire qualcosa come: "Va bene, se cambi idea puoi venire da me in qualunque momento". Se invece si sente pronta a parlare, ascoltala con attenzione evitando di fare commenti allusivi o di darle dei consigli, a meno che non sia lei a chiedertelo. Se mentre parla ha la voce strozzata, dille che non c'è bisogno di trattenersi dal piangere e che potete continuare in un altro momento se ora non se la sente.
  4. 4
    Rassicurala dicendo che può contare su di te.
    • Dille "Andrà tutto bene" o "Ti voglio bene e sarò sempre al tuo fianco qualunque cosa succeda", quindi abbracciala nuovamente. Poche e semplici parole rassicuranti possono aiutarla a rasserenarsi e farle sapere che la sua felicità ti sta veramente a cuore.
  5. 5
    Fate qualcosa di divertente che le piace.
    • Proponile di giocare al suo gioco da tavola preferito o portala a comprare il gelato che ama di più. Compi un qualunque gesto che pensi possa farle piacere e distrarla da ciò che l'ha resa triste.
    Pubblicità

Consigli

  • Se tua sorella è triste perché avete litigato e sei stato sgarbato, chiedile scusa. Anche se pensi di avere ragione, lasciatevi la discussione alle spalle e riconciliatevi.
  • Sii gentile con tua sorella quando è triste o turbata. Quando sarai tu ad avere bisogno del suo appoggio, lei farà lo stesso per te.
  • Chiama a raccolta le sue amiche per aiutarla a superare la tristezza se è accaduto qualcosa di grave, per esempio se ha perso una persona cara. Assicurati semplicemente che stare in loro compagnia possa farla sentire meglio, non peggio.
  • Non darle consigli a meno che non sia lei a chiedertelo. In alcuni casi potrebbe interpretarli come una mancanza di rispetto per il suo dolore.
  • Cerca di non dire cose come: "So come ti senti" perché con buona probabilità non è così. Potresti avere affrontato una situazione simile, ma in quel caso è meglio limitarti a raccontare la tua storia e a darle dei consigli.
  • Abbracciala o coccolala teneramente.
  • Se continua a essere triste o arrabbiata, dalle il tempo di riflettere da sola.
Pubblicità

Avvertenze

  • Superare un lutto può essere molto duro e talvolta può condurre a dei disturbi emotivi seri, come la depressione. Cerca di capire se può avere bisogno dell'aiuto del medico e contattalo tu stesso se lo ritieni necessario.
  • Se tua sorella ha dei pensieri suicidari, contatta immediatamente il suo medico e un servizio per la prevenzione del suicidio.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità