Come Congelare l'Hummus

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Che tu abbia preparato l'hummus da zero o ne abbia acquistata una grande quantità al supermercato, è utile sapere come congelarlo. Questo intingolo può essere riposto in freezer, sebbene la consistenza e il sapore subiscano delle alterazioni. L'hummus deve essere conservato in un contenitore ermetico durante il congelamento, dato che deve trattenere la propria umidità.

Parte 1 di 3:
Preparare l'Hummus per il Congelatore
Modifica

  1. 1
    Trasferiscilo in un recipiente ermetico. Indipendentemente dal fatto che sia casalingo o commerciale, devi congelarlo in un contenitore sigillato.[1] Usa un cucchiaio o una spatola per raschiare la salsa da tutta la ciotola o dalla confezione in cui si trova; compattala bene schiacciandola negli angoli del recipiente per ottimizzare la quantità che puoi surgelare.
    • La maggior parte dei contenitori Tupperware è dotata di chiusura ermetica, così come altri recipienti di plastica di marca generica.
    • Evita di congelare l'hummus in sacchetti di plastica perché potrebbe schiacciarsi o maciullarsi; non usare neppure contenitori di vetro, in quanto potrebbero cadere quando li togli dal freezer e rompersi in mille pezzi.
  2. 2
    Lascia dello spazio per l'espansione del prodotto. Non compattarlo riempiendo completamente il barattolo; l'hummus contiene dell'acqua e aumenta quindi un po' di volume.[2] Se occupi tutto lo spazio a disposizione, il prodotto può far scoppiare via il tappo.
    • Per esempio, se hai abbastanza hummus per colmare due grandi recipienti Tupperware, usane tre lasciando 2-3 cm di spazio nella parte superiore.[3]
  3. 3
    Cospargi la superficie con un po' di olio di oliva. Un leggero strato aiuta la salsa a trattenere la propria umidità e a non asciugarsi durante il congelamento. Puoi versarlo direttamente dalla bottiglia o, se temi di usarne troppo, puoi prima misurare la dose in una tazza graduata; tuttavia, in questa fase non è necessaria una grande precisione, aggiungi solamente l'olio che serve per creare uno strato sottile.[4]
    • Se l'intingolo surgelato si secca, la sua consistenza diventa granulosa e il sapore diventa cattivo a causa delle ustioni da congelamento.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Congelare l'Hummus
Modifica

  1. 1
    Prepara piccoli lotti. Per evitare di sprecare l'hummus, riponilo nel congelatore in piccole porzioni. Questo accorgimento permette anche di scongelarlo più facilmente nel momento in cui vuoi consumarlo; puoi riportare a temperatura ambiente solo la dose che ti serve invece che tutta la grande confezione che hai riposto nel freezer.[5]
    • A questo scopo, devi scegliere recipienti piccoli di plastica.
  2. 2
    Aggiungi un'etichetta che riporti la data e il contenuto. Qualsiasi sia il contenitore che hai scelto, devi usare un pennarello indelebile per annotare le informazioni principali. Ricorda di scrivere la parola "hummus" e la data in cui hai riposto il tutto nel congelatore; in questo modo, puoi sapere da quanto tempo la salsa si trova nel freezer e quanto a lungo può rimanerci ancora.[6]
    • Se hai usato un contenitore di plastica che vorresti riutilizzare dopo aver finito tutto l'hummus, applica una striscia di nastro adesivo sul coperchio e scrivi la data su di esso; una volta consumato tutto l'intingolo, togli l'etichetta e buttala.
  3. 3
    Consumalo entro 6-8 mesi. Se lo lasci nel congelatore per un mese, potrebbe subire danni da freddo e perdere gran parte del proprio sapore; valuta di mangiarlo tutto prima di 6 mesi, altrimenti dovrai buttarne via un po'.[7]
    • Se pensi di non riuscire a mangiarlo tutto entro questo periodo, chiedi ad amici e familiari se ne vogliono un po'; in futuro dovresti evitare di acquistarne o prepararne più di quanto tu possa mangiarne in sei mesi.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Scongelare l'Hummus
Modifica

  1. 1
    Metti quello surgelato nel frigorifero per 24 ore. In questo modo, si scongela lentamente e in maniera uniforme invece che in modo rapido e disomogeneo come avviene nel microonde. Concedendogli il tempo di tornare allo stato originale, si ammorbidisce lentamente e trattiene la maggior parte del sapore e della consistenza originali.[8]
    • Una volta completamente scongelato, devi mescolarlo con un cucchiaio nel caso non sia ben omogeneo; potrebbe esserci ancora dell'olio d'oliva sulla superficie.
  2. 2
    Il sapore e la consistenza sono leggermente diversi. Dato che l'acqua contenuta si espande durante il congelamento, potresti accorgerti che la salsa è un po' più granulosa; il sapore e la compattezza generali subiscono alcune alterazioni a causa del processo di conservazione.[9]
    • Più a lungo resta nel freezer e più evidenti sono questi cambiamenti.
  3. 3
    Migliorane il sapore con le spezie. Se il nuovo sapore dell'hummus scongelato non ti piace quanto quello originale o è leggermente sgradevole, puoi aggiungere degli ingredienti; cospargilo con paprika, cumino o pepe nero per renderlo più appetitoso.[10]
    • Puoi eventualmente triturare finemente una cipolla, un peperone dolce e anche un chiodo di garofano e incorporarli nell'hummus scongelato.
    • Puoi trovare tutte queste spezie nei negozi di alimentari, ma puoi anche cercarle in quelli di prodotti biologici o nelle drogherie, per avere a disposizione una maggiore varietà di prodotti o spezie più freschi.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Vale la pena congelare l'hummus se devi viaggiare e ti assenti per più di una settimana oppure se nei hai preparato (o comprato) troppo e non vuoi che deperisca prima di avere l'occasione di mangiarlo.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement